Passa ai contenuti principali

10 più notevoli teatri lirici del mondo

Quando si tratta di tesori architettonici, un teatro d'opera è spesso più pregiato gioiello della città. Le migliori case di opera non erano appena costruite per mostrare i più importanti tenori, baritoni e soprani, ma per dimostrare al mondo che la città aveva raggiunto un elevato livello di cultura, di potere e di ricchezza. Oltre a fornire un'altamente memorabile esperienza teatrale, teatri d'opera offrono un'interessante opportunità per i viaggiatori di visualizzare strutture progettate da alcuni dei più autorevoli architetti della storia. Se frequentando una performance di un opera preferita o il teatro in tour, migliori case di opera del mondo rimangono viaggi popolari attrazioni.

10. Bolshoi Theatre

clip_image002
Flickr /Robert Nyman
Ricostruito e ristrutturato più volte nel corso della sua lunga storia, il Teatro Bolshoi di Mosca ha cominciato la vita come un mattone insignificante e la struttura in pietra costruito nel 1790. L'edificio attuale fu progettato dall'architetto Andrei Mikhailov e completato nel 1824. Il teatro neoclassico è lussuosamente arredato con tappeti orientali, muri ricoperti di Damasco di seta e velluto imbottita sedie. Più piccolo di molti importanti teatri d'opera, i quattro balconi e galleria che circondano le sedute orchestra rendono un'esperienza intima. Una ristrutturazione 2011, vocifera costato fino a 1 miliardo di dollari, ha notevolmente migliorato acustica del teatro.

9. opera di stato ungherese

clip_image004
Flickr /jasongerardderose
Progettato da Mikós Ybl e completata nel 1884, l'opera di stato ungherese a Budapest è considerata la più bella realizzazione dell'architetto ungherese. La struttura in stile Neo-rinascimentale è decorata con dipinti e sculture creati da artisti più acclamato del paese e dispone di un enorme lampadario realizzato in bronzo. Statue di Franz List ed Ference Erkel fiancheggiano ingresso del teatro. Noto per la sua grande acustica, il teatro ha attratto compositori di fama mondiale, tra cui Gustav Mahler e Otto Klemperer.

8. metropolitan Opera House

clip_image006
Flickr /Missy Ascolta!
Conosciuto semplicemente come il "Met" di amanti dell'opera in tutto il globo, la Metropolitan Opera House al Lincoln Center di New York City è famosa per le sue produzioni di elaborati e innovativi come lo è per comandare le esibizioni di maggior parte del mondo compiuta cantanti d'opera. Per la sua eccellente acustica e linee di vista grande, Met è stato riconosciuto come un premier dell'opera sin dalla sua apertura nel 1966. Progettato dall'architetto Wallace K. Harrison, design moderno del teatro presenta una facciata in travertino bianco con una serie di archi grand.

7. Teatro Colon

clip_image008
Flickr /Gobierno de la Ciudad de Bueno
Inaugurato nel 1908 con una performance di "Aida" di Verdi, il Teatro Colón di Buenos Aires è stato progettato da un susseguirsi di architetti, che può spiegare l'eclettico stile della struttura. Con quasi 2.500 posti a sedere e in piedi camera per 1.000 persone, Teatro Colón partecipato come casa di opera più grande del mondo fino al completamento della Sydney Opera House nel 1973. Famoso tenore Luciano Pavarotti ha elogiato il teatro per la sua acustica perfetta, notando che questo attributo non sempre fa ben sperare per il cantante. "Se uno canta qualcosa di male," ha detto, "ci si accorge subito."

6. il Teatro di San Carlo

clip_image010
Flickr /icathing
Il Real Teatro di San Carlo di Napoli detiene il titolo come la più vecchia casa di opera continuamente attiva in Europa. Costruito da Charles re di Borbone, il teatro di rosso e oro è collegato al Palazzo reale. Completata nel 1737, l'opera house stabilito uno standard che architetti successivi sarebbe si sforzano di seguire. Sei livelli di posti a sedere casella circondano i sedili orchestra a ferro di cavallo, con un box royal stravagante decorato aggettanti nella parte posteriore della casa. Una ristrutturazione di molti milioni di dollari del teatro fu completata nel 2010.

5. Vienna Staatsoper

clip_image012
Flickr /gnu1742
La Vienna State Opera House, più comunemente noto come la Staatsoper, inaugurato nel 1869 con una performance di Mozart "Don Giovanni". Progettato dagli architetti Eduard van der Nüll e August Sicard von Sicardsburg in stile Neo-rinascimentale, il teatro fu in parte distrutta dalle bombe durante la seconda guerra mondiale e non venne completamente restaurato fino al 1955. Musicisti dell'opera sono solo come pregiati come i cantanti; la Filarmonica di Vienna di fama mondiale recluta i suoi membri dall'orchestra della società. Il teatro è noto sia per produzioni di suoi tanti bambini suoi convenienti biglietti in piedi-stanza-soltanto che strappare i frequentatori di teatro fino minuti prima di una performance.

4. Teatro Amazonas

clip_image014
Flickr /Papa Goiaba
Teatro Amazonas o Amazon Theatre è un teatro situato a Manaus, nel cuore della foresta amazzonica. Fu costruito durante il periodo di massimo splendore del commercio gomma utilizzando materiali da tutto il mondo, con mobili da Parigi, marmo dall'Italia e acciaio dall'Inghilterra. All'esterno dell'edificio, la cupola era coperta di 36.000 piastrelle di ceramica decorate, verniciati nei colori della bandiera nazionale brasiliana. La prima rappresentazione fu dato nel 1897, con l'opera italiana La Gioconda. L'opera house è stato chiuso poco dopo tuttavia come il commercio di gomma è diminuita e Manaus ha perso la sua principale fonte di reddito. Non c'era uno spettacolo unico nel Teatro Amazonas per 90 anni fino al 1990, quando il Teatro Amazonas, ha riaperto i battenti.

3. Teatro alla Scala

clip_image016
Flickr /John Picken
Teatro alla Scala di Milano, o La Scala come sappiamo tutto il mondo, ha goduto di una reputazione come premier opera house dal sua prima performance di "L'Europa Riconosciuta," di Antonio Salieri, nel 1778. Progettato in stile neoclassico dall'architetto Giuseppe Piermarini, il teatro di rosso e oro è famoso per la sua acustica superba, che rivelano la vera abilità di un cantante con precisione che una performance presso La scala è vista come una prova di fuoco. Anche gli artisti della più alta statura hanno sperimentato fischietti commenti dalla critica seduto nel loggione, la Galleria sopra sedili boxed del teatro.

2. palais Garnier

clip_image018
Flickr /Peter Rivera
Il Palais Garnier su Avenue de l'Opéra di Parigi è probabilmente tra il Teatro dell'opera più conosciuto nel mondo, in parte perché il teatro è stato utilizzato come ambientazione per il romanzo e musical successivo, "Il fantasma dell'Opera". Progettato dall'architetto Charles Garnier e completato nel 1875, la casa di opera stile Beaux-Arts ospita un lampadario di cristallo massiccio di sette tonnellate al centro del teatro, altamente ornate fregi di marmo e statue raffiguranti personaggi della mitologia greca. Nel 1962, Marc Chagall aggiunto affreschi al soffitto. Mentre apprezzato per la sua bellezza, il teatro è noto per le sue linee di vista scarsa, e l'Opera di Parigi ora utilizza la più recente Place de la Bastille per la maggior parte delle loro prestazioni.

1. Sydney Opera House

clip_image020
Flickr /Pavel Sigarteu
Uno dei punti di riferimento famosi dell'Australia, Sydney Opera House è uno dei più prestigiosi centri di arti dello spettacolo del mondo. Considerato come un ventesimo secolo capolavoro architettonico, la Sydney Opera House è stato progettato e costruito dall'architetto, Jørn Utzon, per riflettere l'immagine di un enorme veliero. Anche se il nome suggerisce che è usato solo come un teatro d'opera, il progetto comprende molteplici luoghi di spettacolo. Dei molti luoghi ospitati all'interno della struttura, alcuni dei più significativi sono teatro Joan Sutherland, teatro drammatico, la sala polivalente Utzon e la Concert Hall, che ospita il più grande organo meccanico inseguitore-azione nel mondo. Anche parte della Sydney Opera House è il piazzale, un luogo all'aperto che presenta molti spettacoli all'aperto.
Articolo contribuito per scopi didattici

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…