Passa ai contenuti principali

Trasporto Merci… Posizione Dominante… Tsunami… Selezione… Arma… Definizione e Significato


Dizionario di Definizione, Concetto e Significato di uso quotidiano

Dizionario di uso quotidiano: definizioni, concetti e significati

Definizioni, concetti e significati:

  1. Definizione del trasporto merci
  2. Definizione di posizione dominante
  3. Definizione di tsunami
  4. Definizione di selezione
  5. Definizione di arma

Definizione del trasporto merci

Di origine francese, il trasporto di termine è relativo al noleggio di un mezzo di trasporto. Questa parola può riferirsi al prezzo del trasporto di merci da aria, dal mare, dalla strada o da fiume, trasporta se stesso o il veicolo usato. È anche il prezzo del noleggio di una nave marittima o navigazione, o il caricamento anche un aereo, nave o camion.
Prendere cargo e Charter significa la stessa cosa. In altre parole, è di noleggiare un'auto o di concludere un contratto di affreightment, mettere un veicolo disponibile a qualcuno con qualcuno.
Il concetto riconosce diversi utilizzi a seconda del paese. In Spagna, il trasporto è il prezzo stabilito per l'affitto di una barca. In Argentina, carico può essere il trasporto di merci, i pacchetti di trasporto del veicolo o di un cavallo. Il Venezuela, Costa Rica e il Guatemala, carico il valore del trasporto di merci all'interno di un trasporto.
Ad esempio: "È di tre ore che attendo l'arrivo del cargo e ancora non ho notizie", "Abbiamo bisogno di noleggiare un trasporto a fare la mossa", "settore nordamericano ha perso migliaia di dollari perché merci dipendente non avevano nessuna assicurazione," "Ho bisogno di aiuto con trasporto, riesco a caricare lo stesso peso.
La persona incaricata di intermediazione nel settore dei trasporti via terra e via mare prende il nome di mediatore del trasporto.

Definizione di posizione dominante

Per etologia, dominanza è il possesso di un elevato status sociale all'interno di un gruppo di animali che visualizzano un'organizzazione sociale gerarchica. Questa gerarchia è raggiunto e supportata attraverso l'aggressione degli individui dominanti su quella inferiore (così chiamato recessivo). L'animale dominante è indicato dagli esperti sotto la lettera greca alfa.
Nella genetica degli organismi diploidi, un allele è dominante para un gene dato quando produce lo stesso effetto fenotipico su un personaggio, a prescindere se gli alleli sono in singola dose (eterozigote) o doppia (omozigoti). Ad esempio: se un allele A è dominante su un allele a, il modulo di homozygotique AA e il heterozygotique Aa producono lo stesso fenotipo.
Posizione dominante può essere completa (quando l'espressione fenotipica dell'omozigote dominante e l'eterozigote è identico) o incompleti (quando l'espressione del heterozygote è solo parziale e quindi inferiore, omozigotico). Quando l'eterozigote Mostra un maggiore rispetto l'espressione omozigotica dominante, indicato come overdominance.
In ecologia, una specie è dominante quando esercita una grande influenza sulla composizione e la forma di una comunità. Si tratta di specie di grande successo ecologico e che sono abbondanti nel gruppo della Comunità.
La specie dominante può essere considerata in base ai diversi livelli trofici. La nozione di posizione dominante mantiene un rapporto inverso rispetto a quello di diversità: in uno stesso numero di specie, oltre il predominio di una o più specie è grande, meno specie sono diverse.
Vale la pena ricordare che in comunità marine, ci sono alcuni un rapporto diretto tra ricchezza e dominanza, dato che, come il numero di specie è grande, la specie più comune abbondano.

Definizione di tsunami

Lo tsunami di parola, formato da tsu ('Baia', ' porta') e nami ("onda"), è giapponese ed è più o meno sinonimo di onde di marea.
Detto questo, un tsunami (o onda di marea) è violento dalle acque del mare, sostenuta agitazione para scossa dal basso. Lo tsunami può diffondersi verso la costa e causare gravi inondazioni.
Questo frullato dal fondo dell'oceano è causato, la maggior parte delle volte, da un'onda di marea che genera lo spostamento verticale dell'acqua. In questi casi, si dimostra più preciso parlare di tsunami tettonico.
Tuttavia, il concetto di tsunami è usato spesso riferirsi alle onde giganti che sono causate da uragani o tempeste, anche se è solo superficiale onde prodotte da un forte vento.
Il più recente tsunami di grande magnitudine ebbe luogo il 27 febbraio 2010 in Cile (8,8 gradi). Prima di quella, c'erano un altro (ancora più violento) in Giappone, 26 dicembre 2004 in Asia, con epicentro sulla costa occidentale di Sumatra (Indonesia). Il fenomeno si è verificato a causa di un maremoto nell'oceano indiano, che era all'origine dello tsunami e ha causato l'allagamento di diverse popolazioni costiere.
Gli esperti ritengono che a causa di questo tsunami, morirono circa 230.000 persone. L'ampiezza dello tsunami si trova a 9,3 sulla scala Richter, che mette il secondo classificato tra i più grandi poiché il sismografo fu inventato.

Definizione di selezione

Il concetto di selezione ha le sue origini nella parola latina selectĭo. È l'azione e l'effetto della scelta di una o più persone o cose tra gli altri. Ciò che è selezionato è separato dal resto di preferenza di chi sceglie.
Ad esempio: "ho avuto diverse opzioni disponibili per i vestiti di questa sera, ma la mia scelta era pantaloni neri e una camicia bianca", "selezione delle migliori canzoni del decennio jazz include molte composizioni degli artisti nordamericani.
Il concetto è associato con la squadra sulla scelta dei giocatori o atleti provenienti da diversi club di giocare una riunione o partecipare ad un torneo. È usuale che la selezione ha un carattere nazionale (che include i giocatori dello stesso paese) e la combinazione risultante per partecipare a concorsi internazionali (volti selezioni nazionali di altri paesi): "selezione brasiliana 1970 è tra le migliori squadre nella storia", "è non ci sarà mai di un'altra selezione Argentina come quella che ha sconfitto il mondo 1986. "La selezione dell'Italia ha vinto vittoria in Germania 2006 quando ha battuto in finale la squadra francese".
Significa che la selezione naturale il meccanismo evolutivo caratterizzato dalla riproduzione differenziale di genotipi di una popolazione biologica. L'ambiente favorisce o impedisce la riproduzione degli organismi viventi, che dà origine a questa selezione. Tuttavia, la selezione naturale è il principale dell'origine della specie e adattamento all'ambiente.
Infine, selezione avversa è un concetto di economia che sostiene che, quando esiste un'asimmetria informativa tra venditori e acquirenti, i prodotti meno adatti possono essere selezionati.

Definizione di arma

Un'arma è un dispositivo o uno strumento che ti permette di attaccare o difendere. In generale, il termine si riferisce all'aspetto fisico, dato che l'arma può colpire fisicamente o addirittura uccidere un'altra persona. Tuttavia, in senso figurato, la nozione di arma è spesso usata per fare riferimento all'aggressione verbale o che mirano a toccano emotivamente: "la sua bocca è un'arma che fa male di tutte quelle persone care.
Un'arma bianca o tagliente è che che viene utilizzato in duelli (il mio corpo) e che permette di incidere la pelle del rivale e attraversarlo con la punta. La lancia, ascia, coltello, spada, pugnale e la spada sono esempi di questo tipo di armi.
Un'arma di taglio ha una funzione simile, tranne che funziona più con la forza del tiro e non tanto dalla sua capacità di taglio. Un Club è un arma tagliente.
Una pistola per spingere i proiettili che vengono lanciati ad alta velocità e possono causare danni significativi. Fucile, pistola, pistola, mitragliatrice, fucile e fucile sono armi da fuoco.
Detto questo, le armi hanno per scopo principale di ferire gli altri. È per questo motivo che molti gruppi sociali richiedono il disarmo e la riduzione dei budget della difesa per le braccia.

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…