Passa ai contenuti principali

Sovranità… Racconto… Energia… Metafora… Modello Atomico… Ricreazione… Definizione e Significato


Dizionario di Definizione, Concetto e Significato di uso quotidiano

Dizionario di uso quotidiano: definizioni, concetti e significati

Definizioni, concetti e significati:

  1. Definizione della sovranità
  2. Definizione del racconto
  3. Definizione di energia
  4. Definizione della metafora
  5. Definizione del modello atomico
  6. Definizione di ricreazione

Definizione della sovranità

Per la politica, la sovranità è l'esercizio dell'autorità che esiste all'interno di un popolo e che viene implementato per mezzo di suoi organi costituzionali. Dopo che il tesoro della lingua francese computerizzata (TLFi), il concetto di sovranità è la suprema autorità del potere pubblico o, in altre parole, il potere che esso sostituisce tutti gli altri.
Per Jean Jacques Rousseau, il popolo è sovrano. Tuttavia, ogni cittadino è sovrano e subalterno entrambi, perché esso contribuisce a creare l'autorità (in parte) anche se lui è soggetta all'autorità stessa e deve essere obbediente a lui.
Così, per Rousseau, tutti i cittadini sono liberi e uguali, nella misura in cui essi non sono controllati da un individuo concreto. Essi ricevono gli ordini da un oggetto indeterminato che rappresenta la volontà generale.
Anche se Rousseau era il principale collaboratore del concetto di sovranità popolare, è Emmanuel-Joseph Sieyès, che è responsabile di sviluppare il concetto di sovranità nazionale. Per Sieyès, sovranità è sradicata nella nazione e non il popolo, poiché è anche necessario prendere in considerazione il patrimonio storico e culturale e i valori in base al quale detto nazione è stata fondata.
Diritto internazionale, sovranità si intende il diritto di uno stato di implementare i suoi poteri. La violazione della sovranità di un paese può provocare conseguenze tragiche, tra cui conserveremo l'inizio di un conflitto bellicoso.

Definizione del racconto

Il racconto di parola (o narrativa) deriva dal latino compŭtus, che significa "calcolo". Il concetto si riferisce ad entrambi un racconto di fatti immaginari e genere letterario. La sua specificità non è ovvia per chiarire, motivo per cui è difficile determinare la differenza tra il lungo racconto e racconto.
Un racconto presenta un numero limitato di caratteri e un piccolo complesso argomento, dato che l'economia delle risorse narrative è una delle sue caratteristiche.
È possibile distinguere due tipi principali di racconti: il racconto popolare (o orale) e il racconto letterario.
Il racconto popolare tende ad essere associato con i racconti tradizionali che sono trasmessi di generazione in generazione, nell'orale. Ci possono essere molte versioni della stessa storia perché ci sono racconti che conservano una struttura simile ma con diversi dettagli.
In ciò che riguarda il racconto letterario (come tipo scritto), è associato con la favola moderna. È progettate per il tipo scritto storie e che sono trasmessi con lo stesso mezzo. Anche se la maggior parte delle fiabe non sono differenziata autore letterario tales è diverso perché il suo creatore è, in linea generale, famoso. Non deve essere confuso con le favole.
Tra i primi racconti scritti in lingua francese, è necessario mantenere il master o il gatto con gli stivali di Charles Perrault, la cui prima versione scritta a mano risalente al 1695.
D'altra parte, dopo il tesoro della lingua francese computerizzata (TLFi), la parola "storia" (un "racconto" è una storia) può designare narrazione invadente, ingannevoli o fuorvianti circa uno fatto qualsiasi. Ecco perché c'è la tendenza a dire "Queste sono storie di dormire in piedi.

Definizione di energia

Il concetto di energia è correlato alla capacità di un sistema di modificare uno stato, per produrre un lavoro che porta al movimento. In ambito economico e tecnologico, energetico significa una risorsa naturale e gli elementi correlati per uso industriale.
Fisica, l'energia è un grandezza astratto che è legato allo stato dinamico di un sistema chiuso e che rimane invariante nel tempo. È un'astrazione che è attribuita allo stato di un sistema fisico. Tutti i corpi sono dotati di energia a causa di loro proprietà (temperatura massa, composizione chimica, ecc.).
Può descrivere molteplici forme di energia secondo il campo di studio. Energia meccanica, ad esempio, è la combinazione di energia cinetica (generata dal movimento) e l'energia potenziale meccanica (energia scambiata da un corpo quando si muove mentre essendo sottoposto ad una forza conservatrice).
Come una risorsa naturale, l'energia non è un bene in sé, ma piuttosto un buon intermedio che consente altre esigenze nella produzione di beni e servizi.
Energia è inoltre qualificata secondo la fonte. Cosiddetta energia di quelle non rinnovabili che provengono da fonti rinnovabili, come quelli provenienti da petrolio, carbone o gas naturale. Inoltre, le fonti rinnovabili sono praticamente infinite, rimanendo invariata che funziona o non, come l'energia eolica (generato dall'azione del vento) e l'energia solare.
Lo sfruttamento economico o industriale dell'energia comprende diversi processi, che variano secondo la fonte utilizzata. È necessario citare, ad esempio, l'estrazione di materiali prima (ad esempio olio fornito da Wells), trattamento (nel caso del petrolio, la ricercatezza delle sue) e la loro trasformazione in energia (combustione, ecc.).

Definizione della metafora

La metafora di parola viene da metaphŏra di Latino di concetto che, a sua volta, deriva da una parola greca che significa 'trasporto' in senso proprio o "traduzione". Questo è se un particolare tipo di immagine senza strumento di confronto che combina un'estremità a un altro appartenente a un altro campo lessicale per tradurre un pensiero più ricco e più complesso di quello che esprime un vocabolario descrittivo concreto. Ad esempio: "i suoi occhi sono due smeraldi.
La metafora può essere trovata nella letteratura (come una risorsa di immagini o tropo), ma è uso quotidiano in linguistica (in cui è una delle principali cause del cambiamento semantico) e psicologia.
Come risorsa dell'immaginario, metafora identifica due termini tra i quali c'è una certa somiglianza (nell'esempio precedente, le parole in questione sono "eyes" e "smeraldi"). Uno di essi è utilizzato in senso proprio e l'altro in senso visivo. DA dopo gli specialisti, la metafora è composto di tre parti: il contenuto, che è subordinato al quale sono assegnate ("eyes"); il veicolo, che è il soggetto a cui gli attributi sono presi in prestito ("smeraldi") e la Fondazione, che è il discorso o il rapporto tra il contenuto e il veicolo (in questo caso, gli occhi verdi e smeraldi hanno in comune e condividono pertanto).
Scrittori usano spesso metafore di stabilire nuove relazioni tra le parole o per individuare attributi insospettati. Così, la metafora è dotata di una grande forza poetica, dal momento che ha la capacità di moltiplicare il senso ordinario delle parole.

Definizione del modello atomico

Un modello atomico è un grafico di rappresentazione (o teorica) proprietà dell'atomo. L'obiettivo è facilitare suo studio attraverso l'astrazione della logica di un atomo in uno schema.
Ci sono diversi tipi di modelli atomici. Modello atomico di Schrödinger, ad esempio, è un modello di non-relativistica quantistica basato su una soluzione dell'equazione di Schrödinger per un potenziale statico sfericamente simmetrico.
Il modello atomico di Bohr e Bohr-Rutherford, in cui lui, è un modello quantizzato atomo proposto da Bohr per spiegare come gli elettroni possono avere orbite stabili circolare intorno al nucleo atomico. Questo modello funzionale non rappresenta l'atomo stesso, come un oggetto fisico, ma come funziona dalle equazioni.
Il modello atomico di Thomson o budino di prugne è una teoria della struttura atomica, proposto da Joseph John Thomson, che ha scoperto l'elettrone. Dopo questo modello, l'atomo sarebbe composto da elettroni negativamente caricati in un atomo di positivo, come prugne in un budino.
Modello atomico di Rutherford fu proposto dal padre della fisica nucleare Ernest Rutherford per spiegare i risultati della sua esperienza di ultra-sottile foglia d'oro. Rutherford ha osservato che gli atomi hanno elettroni, che ruotano attorno a un nucleo centrale. Questo nucleo si concentra tutta la carica positiva dell'atomo e quasi tutta la massa.
Infine, c'è menzione il modello atomico di Sommerfeld, una generalizzazione relativistica del modello atomico di Bohr. Dopo Arnold Sommerfeld, per alcuni atomi, la velocità dell'elettrone ha raggiunto una notevole frazione della velocità della luce. Ecco perché è stato modificato il modello atomico di Bohr, in cui gli elettroni sono girati in orbite circolari, aggiungendo che potrebbero anche trasformare in orbite ellittiche.

Definizione di ricreazione

Derivazione dalla recreatĭo di Latino, ricreazione si intende l'azione e l'effetto di ricreare. Quindi, si è sviluppato in relazione al fatto di creare o produrre qualcosa di nuovo. Indica anche il fatto di divertimento e gioia, per rendere la diversione lavoro e impegni quotidiani.
Ricreazione è quindi il tempo che offriranno a 'Aggiorna' come una terapia del corpo e della mente o per rilassarsi. Ricreazione coinvolge la partecipazione attiva del soggetto, la differenza di ricreazione che comprende normalmente riposo o ricreazione o un altro modo per diversione più rilassante.
Dopo gli esperti, l'intrattenimento è importante mantenere un equilibrio tra doveri/obblighi e la salute fisica e mentale. È per questo motivo che quando persone conducono una vita più sedentaria e più stressante, il loro bisogno di aumenti di ricreazione.
Tra le attività ricreative più tradizionali, conserveremo quelli che si svolgono all'aria aperta. Pesca, ad esempio, è considerato un'attività ricreativa per rilassarsi e godersi la natura.
Sport come il calcio e i diversi generi di giochi sono scelti da milioni di persone ai quattro angoli del mondo quando si tratta di un po' di relax.
Infine, il concetto di ricreazione include il gioco in tutte le sue espressioni e le sue attività come musica e teatro. Considerando che qualsiasi azione ricreative contribuisce ad per arricchire la vita. Detto questo, la ricreazione è anche un atteggiamento o uno stato d'animo che esprime la natura dell'uomo.

Fonte: Encyclopedia.com

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…