Passa ai contenuti principali

Sicurezza Privata… Nomade… Sfida… Responsabilità… Obsoleta… Definizione e Significato


Dizionario di Definizione, Concetto e Significato di uso quotidiano

Dizionario di uso quotidiano: definizioni, concetti e significati

Definizioni, concetti e significati:

  1. Definizione di sicurezza privata
  2. Definizione di nomade
  3. Definizione di sfida
  4. Definizione di responsabilità
  5. Definizione obsoleta

Definizione di sicurezza privata

Tirando la sua origine della parola latina securĭtas, il concetto di sicurezza si riferisce alla qualità di ciò che è sicuro o sicura o di rischio. In questo senso, la sicurezza pubblica è un servizio fornito dallo stato per garantire l'integrità fisica dei cittadini e delle loro proprietà.
Così, appartiene alle forze di sicurezza dello stato per prevenire la Commissione dei reati e perseguire i colpevoli, la cui missione è di rendere il potere giudiziario. Questa organizzazione è tenuta ad applicare le sanzioni previste dalla legge, che vanno da una multa alla pena di morte, tutto dipende dal paese e la gravità del reato.
Tuttavia, dato l'inefficienza della sicurezza dello stato e la sua mancanza di portata in alcuni casi, si è verificato l'attività di vigilanza privata, dove diverse società sono responsabili di rendere disponibile ai custodi, supervisori e diversi dispositivi per qualsiasi cittadino che può permettersi di pagare.
Per ragioni di numeri, ci non abbastanza polizia per fornire protezione ad ogni persona o azienda. Detto questo, coloro che si sentono minacciate o in pericolo può fare appello alla sicurezza privata servizi e assumere una guardia o una guardia del corpo permanentemente. Va stessa per le aziende che desiderano un supervisore per garantire la sicurezza dei loro locali.
A seconda del paese, le autorità di vigilanza privata può o può non trasportare armi da fuoco e hanno diverse funzioni delegate dallo stato. In generale, il controllo dello spazio pubblico è limitato esclusivamente alle forze di sicurezza dello stato.

Definizione di nomade

Nomas latino, che, a sua volta, deriva da una parola greca, la parola nomade permette di citare quello o quella che va da un luogo a altro senza stabilire residenza fissata. Il concetto è relativo alla persona chi non viaggia o spostare e che si oppone alla nozione di sedentari.
Un popolo è detto nomadi al momento in cui ha non visto nessun territorio stabile come residenza permanente. Questo modo di vita è un'organizzazione sociale, amministrativa e piuttosto particolare economici, adattato a questo modo di vita.
Una volta, prima dello sviluppo dell'agricoltura e allevamento, tutti gli esseri umani erano dei nomadi nella misura in cui hanno dovuto spostarsi in cerca di cibo. Nomadismo ammessi per popolare le grandi parti del pianeta e ha contribuito all'adattamento ai fenomeni naturali come glaciazione.
È difficile conoscere la storia dei popoli nomadi, dal momento che la scrittura è una caratteristica delle società sedentaria. È per questo motivo che la maggior parte di questi riferimenti di culture in viaggio provengono da descrizioni fatta da popoli sedentari. Il modo migliore per conoscere un popolo nomade dell'antichità è attraverso i brani interpretati attraverso l'archeologia.
Al giorno d'oggi, ci sono ancora popoli che rimangono nomadi. I beduini arabi, eschimesi della Groenlandia e i Tuareg del deserto del Sahara, per esempio, sono fra questi gruppi. Proprietà privata della terra, il progresso dell'industrializzazione e del controllo delle frontiere sono alcuni dei vincoli per il sostentamento dei popoli nomadi.

Definizione di sfida

Sfida è l'azione o l'effetto di sfida. Questo verbo, a sua volta, vuole dire competere, incitare o provocare qualcuno. Tuttavia, una sfida può essere un concorso o un duello dove viene evidenziata la rivalità. Ad esempio: "la prossima sfida determinerà chi è attualmente il miglior giocatore di tennis: Roger Federer o Rafael Nadal '; "La sfida tra il pugile argentino e il suo avversario uruguaiano avrà luogo il mese accanto a Las Vegas.
Quando una persona sfida un altro e lo incoraggiò a una lotta, un duello o una competizione con esso, è anche una sfida: "ho accettato la sfida che mio cugino mi ha buttato: domani, facciamo un torneo di PlayStation a casa sua", "la sfida è di andare tre volte intorno alla strada in meno di cinque minuti," "nessuna sfida dovrebbe mettere in pericolo la vita di un uomo.
Sfida qualcuno potrebbe essere a infastidire le sue azioni, le credenze, i principi e la propria volontà, causando il: "Osare non soprattutto non mi sfida!", "Jean ha sfidato il padre quando gli disse che poteva vivere senza i suoi soldi", "io sono tua madre e io non accetto nessuna sfida da parte vostra.
Complicato e difficile per risolvere o sostenere situazioni sono considerate le sfide: 'solo vivendo in un paese straniero è stata una grande sfida per me, ma sono riuscito ad ottenere', ' questo post è la sfida più importante della mia carriera ".

Definizione di responsabilità

Sia un aggettivo e un nome, il termine passivo ('passive' donne) proviene dalla passīvus di latino e ammette molti usi. Una cosiddetta persona passiva non fa le cose da se stessi, lei preferisce essere piuttosto l'altro. Ad esempio: "Non capisco come Jean sembra essere come passiva come esso e permette persone insultarlo in questo modo!", "mio fratello è molto passivo: è sempre mio padre, che in ultima analisi, prendere le decisioni per lui.
Qualsiasi persona che subisce gli eventi senza reagire, seguendo gli ordini senza protestare e nessun ruolo attivo ('attivo' è proprio il contrario di "passivo") è anche considerato passivo: "nonostante l'atmosfera di tensione, la popolazione è stata piuttosto passiva alla repressione.
D'altra parte, significa passività tutti i debiti e spese, quantificabili in denaro, un patrimonio. È anche il caso delle imprese nei confronti di soci e terzi, nello stato patrimoniale in cambio di beni. In particolare, la passività includono equità, accantonamenti, passività (breve, medio e lungo termine) e guadagni netti, come appropriato.
In senso figurato, è tutti i guasti o il fallimento di un gruppo o una comunità.
Il concetto di responsabilità è anche sessualità usato per descrivere qualsiasi persona che all'interno di un rapporto omosessuale, è penetrato dal suo partner. L'individuo passivo ha un ruolo generalmente di presentazione durante il rapporto sessuale, condotta che può estendersi ad altre aree della vita di coppia.

Definizione obsoleta

Obsoleto è un termine che proviene dalla obsolētus di latino e che fa allusione a qualcosa di vecchio (o anche vecchio stile) e poco utilizzato al giorno d'oggi perché non adatto alle circostanze.
Ad esempio: una macchina da scrivere è un oggetto obsoleto nel XXI secolo. Questi dispositivi erano molto popolari, ci sono ancora pochi decenni dal momento che non c'era un altro modo più conveniente per velocizzare l'atto di scrivere e creare leggibile da tutti i testi. Tuttavia, dopo l'invenzione del personal computer, la macchina da scrivere ha iniziato a perdere la sua popolarità. Le funzionalità dei computer, ad esempio la possibilità di annullare in un istante ciò che hai scritto e stampare il risultato immediatamente in seguito, quindi mettere da parte la macchina da scrivere.
Vale la pena ricordare che obsolescenza (la qualità obsoleta) si pone non a causa di malfunzionamento di un oggetto, ma piuttosto perché la sua performance è diventata insufficiente rispetto a nuove tecnologie. In altre parole, un computer può essere moderno e non funziona correttamente, mentre una macchina da scrivere può essere vecchio, obsoleto e avere un rendimento abbastanza perfetto.
Macchinari, apparecchi e macchine possono diventare obsoleti per molte ragioni. Può essere una decisione economica dei produttori, che fermano producendo pezzi di ricambio e costringendo componenti così i consumatori a comprare nuovi prodotti. Lo sviluppo di questi prodotti, d'altra parte, segue i progressi della ricerca scientifica.
Tendenze sociali possono anche fare cose obsoleto. Questo accade quando la maggior parte della popolazione si inclina a un dispositivo o un sistema, lasciando il suo concorrente fuori dal mercato, anche se può presentare una simile performance.

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…