RICERCA PERSONALIZZATA

Ricerca personalizzata

Populismo… Sottoccupazione… Urbano… Giungla… Genocidio… Definizione e Significato

ADS


Dizionario di Definizione, Concetto e Significato di uso quotidiano

Dizionario di uso quotidiano: definizioni, concetti e significati

Definizioni, concetti e significati:

  1. Definizione di populismo
  2. Definizione di sottoccupazione
  3. Definizione di urbano
  4. Definizione della giungla
  5. Definizione di genocidio

Definizione di populismo

Populismo è un concetto ideologico e politico che permette di designare i movimenti che sono contro i partiti politici tradizionali e lottando, pure in pratica come il discorso contro la classe dirigente.
Populismo ha fatto appello alla simpatia del popolo per costruire il suo potere, dove uno deve sentire le persone come le classi sociali più basse e senza privilegi economici o politici. Essa basa la sua struttura in denuncia costante mal di testa che incarnano le classi privilegiate. Leader populisti, che tendono ad essere carismatico e paternalistico, così si presentano come prigionieri di guerra degli umili.
Il populismo di termine ha un significato peggiorativo, perché si riferisce a politiche che mirano invece a garantire il benessere o il progresso di un paese, piuttosto per ottenere l'accettazione degli elettori solo importare le conseguenze. Esempi: "americano di penalizzare le imprese è una decisione pulita del populismo, che ha conseguenze negative dal punto di vista economico", "il populismo di sinistra ha spaventato gli investimenti e ha gettato la popolazione nella povertà", "persone che ci accusano di populismo sono coloro che hanno beneficiato per anni a beneficio della povertà del resto della società".
Inoltre, il populismo è una tendenza letteraria e artistica che si attacca l'espressione della vita e sentimenti di media popolari.
Quando il concetto di populismo è usato in senso positivo, si interessa allora questi movimenti come una connessione per costruire il potere dalla partecipazione popolare e l'inclusione sociale.

Definizione di sottoccupazione

Sottoccupazione è l'azione e l'effetto di sotto-occupazione. Questo verbo è di assumere qualcuno in una posizione inferiore deve corrispondere data la sua abilità e competenze.
Sottoccupazione può sorgere per molti fattori, anche se è considerato come un fenomeno installato nella società quando è distorto il mercato del lavoro e le condizioni di impiego sono negative. I lavoratori non abbiano accesso a posizioni che dovrebbero cura in conformità con la loro formazione ed esperienza e alla fine accetta di lavorare in altri post che coinvolgono remunerazione meno attraenti e meno prestigio.
Ad esempio: un ingegnere non può trovare qualsiasi azienda di esercitare la sua professione e accettò un posto di venditore o cassiere dove l'unico requisito è di avere completato i suoi studi (istruzione obbligatoria). È un caso di sottoccupazione poiché l'ingegnere ha il diritto di eseguire altri lavori. Sottoccupazione ha non solo le conseguenze per gli ingegneri, ma anche per le persone senza formazione accademica che potrebbe piuttosto la posizione del venditore, ma non sono in grado di competere con qualcuno che ha una laurea in ingegneria.
Il concetto di sottoccupazione è legato anche alle persone che lavorano su base non regolare o che lavorano poche ore a settimana. Un commesso viaggiatore proveniente solo due ore al giorno per vendere è un sottoccupati.
In sintesi, la sottoccupazione si verifica quando impiegate persone non raggiungono il loro livello di occupazione. Piena occupazione, d'altra parte, è data dall'esistenza di lavoro per tutti coloro che sono alla ricerca e la produttività del lavoro.

Definizione di urbano

Dal latino urbānus, l'aggettivo urbana significa ciò che appartiene o è relativo alla città. Una città è un'area con un'alta densità di popolazione e i cui abitanti, in generale, non sono attività dedicate all'agricoltura.
Le città hanno caratteristiche dominate da grandi edifici, spazi poco verde e una buona infrastruttura, trasporto e comunicazioni.
Si può parlare di area urbana per designare qualsiasi regione che ha più di 2.000 abitanti, dei quali la maggior parte dedicata al settore secondario (industriale) o terziario (servizi) dell'economia. La mezzaluna urbana di fronte, la delimitazione di un'area urbana contempla diversi fattori che variano a seconda del paese.
Significa arte urbana, d'altra parte, qualsiasi manifestazione artistica espressa nello spazio pubblico, spesso illegalmente. Graffiti è una delle forme più popolari di arte urbana, che include anche adesivi e murales.
L'aggettivo urbano si riferisce alla città e tutto ciò che appartiene a loro. Ad esempio: «i giovani di questa città sono divisi in parecchie tribù urbana», «lo stile di vita urbano non davvero il mio tipo, preferisco la montagna, questo villaggio è rimasto lontano da sviluppo urbano e non anche ospedale
Urban è anche un nome proprio, precedentemente essendo stato abbastanza popolare. Otto Papi della Chiesa cattolica ha scelto questo nome per loro pontificato: il primo di essi fu urbano I (222-230) e l'ultimo, almeno fino al giorno, Urbano VIII (1623-1644).

Definizione della giungla

La giungla di parola, di origine inglese in India, è un grande appezzamento che vive in un clima caldo e umido. È un bioma con una vegetazione piuttosto densa e una grande varietà di specie. Il concetto si è evoluto nel tempo: oggi, la nozione di giungla è associata con la giungla tropicale che prosperano nelle zone calde ed umide.
Giungle potrebbero rendere gli alberi più di 20 metri in altezza, così come la schiuma a filo pavimento. Hanno quindi grande biodiversità (bassa quantità di copie della stessa specie su ogni unità di superficie). Inoltre, le condizioni ambientali sono le giungle di trattenere una grande quantità di acqua dolce.
Come foreste, giungle riferiscono a spesso come il polmone verde del mondo nella misura in cui la loro massa degli alberi di assorbire carbonio biossido e rilascia ossigeno nell'atmosfera. Il disboscamento delle giungle, per questo motivo e molti altri, è un grave problema per l'ambiente.
Ci sono diversi tipi di giungla. La giungla humid, pioggia o equatoriale si trova intorno all'equatore e i tropici umidi, caratterizzato da vegetazione densa, alta e alti livelli di precipitazioni.
In senso figurato, è l'ambiente dove regna la legge del più forte, che presiede il regolamento di conti.
Lo stile jungle è un genere di musica (rap) caratterizzata da un ritmo che evocano suoni e le grida della foresta pluviale molto veloce.
Infine, Walt Disney ha adattato il libro "Il libro della giungla" di Rudyard Kipling nel fumetto nel 1967.

Definizione di genocidio

Il genocidio è la sistematica di un gruppo sociale, politico sterminio incoraggiati da ragioni di razza, religione, etnia o nazionalità. È un assassinio delle masse per l'eliminazione del gruppo che può anche includere misure volte a prevenire le nascite.
Genocidio può essere raggiunto da un governo per l'onere del potere dello stato. È considerato un reato internazionale che può essere provato dagli organi competenti in questo campo.
Secondo gli storici, è Raphael Lemkin che ha inventato il concetto di genocidio, unendo la radice greca genos ("famiglia", "tribù") e la parola latina cidio (da cideré, ' uccidere'). Lemkin è responsabile di proporre che gli standard internazionali condannano e punire i colpevoli di genocidio.
Tuttavia, la definizione di genocidio non è accurata. Gli avvocati dicono che il genocidio è distinto da rispetto alla guerra, dove l'obiettivo è di disarmare il nemico e non di sterminare esso. D'altra parte, genocidio non è la stessa cosa di uccisione in serie, nella misura in cui il primo nega il diritto all'esistenza di un gruppo (l'assassinio della serie, d'altra parte, è un periodico assassinio di persone isolate).
Il genocidio armeno (1915-1917), con la morte di 1 milione di persone e l'Olocausto effettuato dal nazismo (con circa 6 milioni di morti) sono esempi storici di genocidio. Vale la pena ricordare che, in entrambi i casi, ci sono gli storici e i gruppi politici che stanno cercando di ridurre al minimo o addirittura negare la portata della macellazione nonostante molte testimonianze storiche.

RICERCA PERSONALIZZATA

Ricerca personalizzata