Passa ai contenuti principali

Numeri Interi… Scambio… Stato Patrimoniale… Sentenza… Strofa… Definizione e Significato


Dizionario di Definizione, Concetto e Significato di uso quotidiano

Dizionario di uso quotidiano: definizioni, concetti e significati

Definizioni, concetti e significati:

  1. Definizione di numeri interi
  2. Definizione dello scambio
  3. Definizione dello stato patrimoniale
  4. Definizione della sentenza
  5. Definizione della strofa

Definizione di numeri interi

I numeri sono segni o insiemi di segni per esprimere una quantità in relazione alla sua unità. Il concetto deriva dal latino numerus e ammette numerose regole di confronto risultanti imposta, ad esempio i numeri naturali (1, 2, 3, 4...), numeri razionali, tra gli altri.
Valori integer (numeri) includono i numeri naturali (coloro che sono abituati a contare gli elementi in un set), incluso zero e i numeri negativi (cioè, numeri reali meno di zero). Detto questo, i numeri interi sono quelli che hanno la parte frazionaria (Tuttavia, 3.28, ad esempio, non è un numero intero).
Numeri interi negativi hanno diverse applicazioni di utilità. Grazie a loro, è possibile parlare di temperature inferiori a zero gradi ("al momento, è - 10º in Montreal") o anche dalle profondità sotto il livello del mare ("la nave che affondò è stata trovata a 135 metri").
Vale la pena ricordare che i numeri interi sono il risultato di più operazioni (addizioni e sottrazioni), ragione fondamentale perché loro uso risale all'antichità. Matematici indù del secolo di vita già presuppone l'esistenza di numeri negativi in questo momento.
L'intero concetto è stato stabilito nella misura in cui sono numeri che consentono alle unità indivisibile, ad esempio una persona o un paese (non si può dire "4,2 persone che vivono con me" o "24,69 paesi parteciperà il prossimo campionato del mondo"). Numeri con decimali, d'altra parte, possono indicare unità divisibile.

Definizione dello scambio

Cambiamento (da cambium latino) significa azione e cambiamento di effetto. Inoltre, il cambiamento di verbo alluso al fatto di dare una cosa o una situazione a altra. Cambiamento è sinonimo, in molti casi, sostituzione, cambio o sostituzione.
È possibile modificare il materiale o oggetti simbolici. Ad esempio: "Voglio bene cambiare mio disco da Joe Dassin contro la tua Étienne Daho", "ostacola la tua auto qui. Per favore spostare ', "il treno di Martine sta cambiando il pannolino suo bambino".
Inoltre, il concetto di cambiamento è associato con i soldi. Il cambiamento è il valore relativo delle valute di paesi diversi: «è il tasso di cambio pari a 3,78 pesos», "cambiare dollari in euro non è realmente a favore", "mio zio è un agente di cambio.
Lo scambio è anche l'atto di scambio una somma di denaro contro una stessa somma monete o banconote di valori diversi. Può essere, ad esempio, cambiare un biglietto di 500 euro contro due biglietti per 200 euro e una banconota da 100 euro o anche cambiare un biglietto di 50 euro in due biglietti per 20 euro, due pezzi di 2 euro, una moneta di 1 euro e due pezzi di 50 centesimi, ecc.
Infatti è una tecnica semplice e pratica alla volta quando è necessario avere soldi per mettere nel caddy per un supermercato, ad esempio, o di pagare un casello automatico, ecc. D'altra parte, ogni volta che una persona acquisisce un articolo, lei deve pagare. Se si paga in contanti, non si è tenuto a dare la somma esatta. Se articolo costa 40 euro e il cliente dà un biglietto di cinquant'anni, la cassa deve avere il cambiamento necessario per la valuta di dieci euro.
Infine, l'espressione "vincere", ha detto una persona che è favorita da una modifica o un cambio. D'altra parte, 'perdere' dice in una situazione inversa (non-favorevole situazione seguendo un cambiamento).

Definizione dello stato patrimoniale

Il termine equilibrio di bilancio italiano che, a sua volta, deriva da bilanciare il verbo (pesare), significa essenzialmente lo stato, il risultato, le conseguenze o effetti di una situazione, un'operazione o un'azione.
L'health check, ad esempio, è un'informazione medica (chiamata anche "check-up") con una serie di indagini cliniche e di laboratorio praticata dal medico al fine di valutare lo stato degli organi del paziente.
Un bilancio dei nutrienti viene utilizzato per determinare lo stato di nutrizione di un organismo vivente (umana, animale o vegetale) confrontando ciò che egli ingerisce (cibo) e quello che spende (in attività fisica, ecc.), così permettendo il nutrizionista, ad esempio, per preparare il piano di cibo della persona.
Per quanto riguarda il business finanziario di situazione, che è una sintesi in forma di documento contabile che fa il punto del suo patrimonio in un dato momento, a seconda del punto di vista dell'utilizzo di attività e passività.
E questo è dove che si intersecano altri concetti, vale a dire: attività, passività e patrimonio netto. Beni dà un conto di immobilizzato, i valori di valori, i valori e i valori disponibili dell'azienda di funzionamento.
Passività, rappresenta a sua volta, obblighi delle risorse economico/aziendali, o equity, debito, prestiti e gli acquisti a termine.
La differenza tra attività e passività è il patrimonio netto, che contempla i contributi degli azionisti altri risultati non distribuiti. Tuttavia, il patrimonio netto è la differenza tra ciò che l'azienda e che cosa ha bisogno.

Definizione della sentenza

Il giudizio di concetto, che deriva dal verbo 'apprezzare' (dal latino judicare), ammette diversi utilizzi. È, ad esempio, la facoltà della mente di distinguere tra bene e male o vero (verità) e falso (bugia). La sentenza è, inoltre, un parere, un parere, ragionamento, un giudizio o una valutazione.
Qualsiasi sentenza, come un atto della mente, si compone di un soggetto (il termine che è oggetto della sentenza), un attributo (l'argomento dichiarato) e una copula (il collegamento tra i due termini, stabilire se il soggetto è appropriato o non all'attributo).
Sentenze possono essere universale o particolare e affermativa o negativa. 'Gli esseri umani è crudele' è un esempio di giudizio dove "essere umano" è il soggetto, "crudele" è il predicato, e «è» è la copula. Questo stesso esempio è un giudizio universale, perché il soggetto è tratto in tutta la sua estensione e affermativa ad entrambi. D'altra parte, in una proposta come "alcuni uomini non sono intelligenti", è un giudizio particolare (il soggetto è tratto da solo una parte della sua estensione) e negativo.
Ogni giudizio è soggettivo nella misura in cui il soggetto non esprimere il proprio parere senza aver testimoniato, visto, sentito o visto niente. Infatti, è un parere personale su qualcuno o qualcosa. Anche se è una valutazione di ambito, rimane soggettiva. Un libro, ad esempio, può piacere (valutazione favorevole) a qualcuno e dispiacere (sfavorevole apprezzamento) a qualcun altro.
Infine, la sentenza riguarda anche legge, quando due parti appaiono nella giustizia (dinanzi al Tribunale) a causa di una disputa in corso. Il giudizio, in questo contesto, è di prendere una decisione su qualcuno o un business e fare un premio, vale a dire, per eseguire il rendering di una decisione nei confronti di leggi e regolamenti in vigore e qualsiasi tenendo in considerazione i diritti degli interessati: "deve a tutti i costi messo sotto processo tutti i giornalisti che hanno calunniato l'azienda.

Definizione della strofa

Dal latino stropha (che, a sua volta, deriva da una parola greca che significa 'Torre'), la strofa di termine per designare ogni partito formando una poesia o una canzone. Queste parti sono generalmente composti dallo stesso numero di vermi e sono ordinate nello stesso modo.
Un versetto è ognuna delle strofe di una canzone, separati da un coro.
D'altra parte, la prima delle tre parti liriche della tragedia greca, cantato in coro è noto anche sotto lo stesso nome.
Per metrica, una strofa è un gruppo di versi che formano un'unità di senso, Uniti da criteri di estensione, rima e ritmo.
Le strofe possono essere classificate a seconda del numero di vermi che essi comprendono. Le strofe con un solo versetto sono di monostiches. Le strofe con due versi sono detto di essere distiche. Coloro che hanno tre versetti sono le terzine. Coloro che hanno quattro sono quartine, che possono essere costituito da una singola rima o due rime. Poi c'è quintiles (cinque versi), sizains (sei versi), septains (sette versi), huitains (otto versi), neuvains (nuovi versi), dizains (10 vermi), onzains (11 versi) e douzains (dodici versi). Senza dimenticare, naturalmente, il sonetto, composto da quattordici a, vale a dire, due quartine e due terzine.
Beh che la struttura dei versi è una condizione essenziale per scrivere poesie e la manipolazione precisa le nozioni di rima e ritmo.
Infine, conserveremo che quando una canzone ha un solo versetto (stanza singola), quindi si tratta di un versetto. La struttura più comune e frequente in una canzone è strophe-strophe-refrain-strophe-strophe-refrain.

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…