Intervento… Paleontologia… Noleggio… Precisione… Descrizione… Definizione e Significato


Dizionario di Definizione, Concetto e Significato di uso quotidiano

Dizionario di uso quotidiano: definizioni, concetti e significati

Definizioni, concetti e significati:

  1. Definizione di intervento
  2. Definizione di paleontologia
  3. Definizione di noleggio
  4. Definizione di precisione
  5. Definizione di descrizione

Definizione di intervento

Tirando proviene dal interventĭo di parola latino, l'intervento è l'azione e l'effetto di intervenire. Questo verbo assume diversi significati. Intervenire può essere dovuta a gestire gli affari che corrispondono a un'altra persona o entità.
L'intervento militare è l'invio di soldati per controllare una situazione, una funzione che deve eseguire un altro tipo di forze o autorità. Nelle relazioni internazionali, i join di intervento conducono, temporaneamente, affari interni di un'altra nazione.
L'invasione degli Stati Uniti e altre potenze in Iraq è un esempio di intervento, militare e politica. Le autorità alleate e nordamericane ha deciso di prendere il potere della nazione asiatica per forzare un cambiamento di governo, sotto il pretesto della sicurezza globale e il benessere del proprio popolo iracheno. Ideologici e politici problemi a parte, quello che è certo è che ogni popolo ha il diritto di loro autodeterminazione senza interferenze straniere.
L'intervento si svolge in paesi federali, quando il governo centrale assume il comando e il controllo delle entità autonome o Stati. Queste situazioni si verificano quando il governo del paese inoltrato le autorità provinciale di qualsiasi tipo di conflitto e nomina un altoparlante fino a quando la situazione si è normalizzata e che altri governatori sono eletti.
Per la medicina, la chirurgia è un intervento chirurgico: "Abbiamo dovuto sottoporre il paziente alla chirurgia per agevolare la sua circolazione", "la vittima del furto non ha resistito l'intervento medico e finì per morire alle 4 del pomeriggio.

Definizione di paleontologia

Paleontologia è la scienza che si occupa lo studio degli esseri umani organici scomparso attraverso un'analisi dei loro resti fossili. Il termine è di origine greca: palaios ("vecchio"), su ("essere") e logos ("scienza").
Paleontologia è parte delle scienze naturali e hanno in comune diversi metodi con biologia e geologia. Suoi principali oggetti di studio sono la ricostruzione degli esseri umani viventi scomparve, l'origine e l'evoluzione di questi, le relazioni tra loro e loro entourage, le migrazioni, il processo di estinzione e la fossilizzazione dei loro resti.
Questa scienza è diviso in parecchi rami, vale a dire il paleozoologie (piuttosto conosciuto come paleontologia, che si dedicò allo studio degli animali estinti), paleogeografia (ha studiato geografia e topografia del passato), paleobotanica (responsabile per gli esseri umani piante e loro tassonomia) e paleoclimatologia (legate alla meteorologia).
Per ricostruire i fossili, tra cui le parti mancanti e scoprire l'aspetto che gli esseri umani sono spariti (come i dinosauri) aveva avuto nella vita, paleontologia è presentata diversi principi. L'attualismo biologico permette di interpretare il fossile con l'accettazione di determinate leggi fisiche e biologiche. Anatomia comparata, a sua volta, viene utilizzato per individuare i fossili nel quadro generale degli esseri umani vivi.
I paleontologi si basano anche sulla morfologia funzionale per analizzare il rapporto tra forma e funzione e il principio di correlazione organica, che postula che parti degli esseri umani organici per integrare e determinare l'altro.
È opportuno sottolineare che i paleontologi hanno metodi meccanici (ad esempio da tecniche di percussione e all'abrasione) e metodi chimici per l'estrazione e pulizia dei fossili.

Definizione di noleggio

Dal latino locatĭo, il noleggio termine permette di designare l'azione dell'affitto. Questo verbo, a sua volta, significa paga una somma che a beneficio temporaneo (detto "in affitto") delle cose, beni o servizi.
In generale, questa pratica è disciplinata da un contratto di locazione, che impone obblighi e garanzie dei diritti per le parti coinvolte (il proprietario, ha detto come padrone di casa, è uno che trasferisce temporaneamente l'uso di una proprietà di beni mobile o immobiliare per l'inquilino; lui, a sua volta, è obbligato a pagare un importo per questo scopo).
L'affitto può essere pagato periodicamente (settimanale, quindicinale, mensile o annuale, per esempio), ciò che costituisce un affitto. Inoltre, il valore totale dell'affitto può essere impostato una sola volta, all'inizio o alla fine della scadenza fissata dal contratto. Così, se il contratto è di pagare un affitto di $ 500 al mese e il contratto è firmato per un anno, l'inquilino può pagare 6.000 dollari in un solo colpo.
Se l'inquilino non paga l'affitto, provoca danni alla proprietà o usarlo per scopi diversi da quelli che sono stati concordati, il proprietario può disdire il contratto. D'altra parte, se si vuole interrompere il rapporto in modo unilaterale, il proprietario è protetto da diritti contrattuali.
Infine, non c'è menzione che se esso aziende agricole o proprietà rustica, è possibile che affitto pagato in contanti con le colture o i prodotti ottenuti dall'operazione.

Definizione di precisione

Dal latino praecisĭo, la precisione è la necessità e l'obbligo di precisione e brevità al momento di eseguire qualcosa. Per l'ingegneria e le statistiche, tuttavia, la precisione e l'accuratezza non sono concetti sinonimi.
Precisione, in questo senso, è la dispersione dell'insieme dei valori ottenuti da misurazioni ripetute di una quantità: più il divario è piccolo, maggiore la precisione. La precisione, a sua volta, rimanda alla vicinanza del valore per il valore effettivo.
Nell'ambito della scienza, in generale, la precisione è la capacità di uno strumento per ottenere lo stesso risultato in diverse misurazioni effettuate nelle stesse condizioni. Macchina di precisione media il dispositivo costruito per ottenere risultati accurati. La differenza tra il valore misurato e il valore effettivo riceve il nome di errore di misura.
Per il calcolo, la precisione è la quantità di bit utilizzati per rappresentare un valore. Filosofia, d'altra parte, sostiene che la precisione è un'astrazione mentale che rende l'intellezione due cose identificati diversi di altro.
Nel linguaggio comune, la precisione è la concisione e la precisione di un aspetto o una determinata cosa. Esempi: "il giocatore prima ha lanciato la palla con grande precisione e segnato un gol a una distanza di oltre venti metri", "Larry Bird era un giocatore e la NBA con grande precisione nel suo tiro di tre punti," "si prega di parlare con precisione affinché possiamo capire quello che è successo la scorsa notte", "precisione non è il suo punto di forza. ': ha voluto spiegare come arrivare al ristorante, ma hanno finito per perdersi.

Definizione di descrizione

Descrizione, tirando la sua origine dalla descriptĭo di Latino, è l'azione e l'effetto di descrivere (rappresentare qualcuno o qualcosa attraverso il linguaggio, impostare qualcosa mentre dà un'idea generale, delineare, incluso). La descrizione fornisce informazioni su qualcuno o qualcosa con alcuni dettagli.
Esempi: "polizia rilasciato una descrizione dettagliata sull'aspetto del fuggitivo quindi i cittadini possono collaborare nella ricerca ',"il columnist ha reso una splendida Descrizione dell'atmosfera sperimentato durante il mercato"," Marc si arrabbiò con Simon a causa della descrizione sgradevole ha fatto la situazione ","niente che l'ascolto alla tua descrizione della spiaggia, io mi crederebbe quasi al bordo del mare. ', sotto gli alberi di cocco.
Ci sono invece di dire che la descrizione è una rappresentazione di qualcosa o qualcuno attraverso il pavimento. La descrizione include una spiegazione dettagliata e organizzata dei titoli e delle circostanze.
Conserveremo i qualsiasi descrizione è soggettiva, nella misura in cui essa si impegna a rappresentare la lingua (scritta o orale) degli aspetti nel modo come una persona osserva e interpreta la realtà. Un soggetto può descrivere una donna come "sottile e bello", mentre un altro individuo può pensare ed esprimere l'opposto (non molto carina e non è affatto in forma").
In un senso simile, un columnist può parlare di una festa popolare, descrivendola come "pittoresco e vivace", mentre un altro giornalista può riferirsi allo stesso evento come "caotico e scandalosa". È possibile che a nessuno di questi casi la verità è oscurata, perché ogni persona ha una visione diversa degli eventi e questo influisce sulla loro descrizione.