Passa ai contenuti principali

influenza… Radio… Batteri… Dipartimento… ONG… Definizione e Significato


Dizionario di Definizione, Concetto e Significato di uso quotidiano

Dizionario di uso quotidiano: definizioni, concetti e significati

Definizioni, concetti e significati:

  1. Definizione di influenza
  2. Definizione della radio
  3. Definizione di batteri
  4. Definizione di dipartimento
  5. Definizione di ONG

Definizione di influenza

L'influenza è la generalmente continua azione e l'effetto dell'influenza. Questo verbo si riferisce agli effetti di una cosa e ' successo su un altro (ad esempio, controvento di acqua, clima confrontato con la vegetazione, o anche la televisione rispetto ai giovani) o il predominio esercitato da una persona ("Jean ha una grande influenza sulle decisioni di pietra").
Detto questo, riguardo alle persone, l'influenza è il potere o l'autorità di un individuo su qualcun altro. Questo potere (sociale o politico) può essere utilizzato per intervenire in un caso, per ottenere un vantaggio, per agire sul corso degli eventi o decisioni o per ordinare qualcosa. In altre parole, l'influenza è la capacità di controllare e modificare la percezione degli altri.
Il concetto della sfera di influenza si riferisce a una regione del globo su cui un grande potere (uno stato o un'organizzazione) è stato riconosciuto da altri diritti di intervento specifico. In altre parole, questo potere ha una dominazione indiretta politica, cultura, economica o militare.
Per l'elettromagnetismo, l'influenza totale si verifica quando tutte le linee del campo elettrico di una superficie conduttiva finitura su altre superfici simili. In questo caso, le superfici sono parte di un condensatore.
Infine, l'influenza di termine è stato utilizzato precedentemente per fare riferimento alla grazia e l'ispirazione che Dio invia internamente alle anime. Come tale, è necessario ricordare la citazione «il Santo scolpito aveva molta più influenza nel mondo vivente Santo.»

Definizione della radio

La radio di termine assume diversi significati. Di origine latina (radĭus), al femminile, la parola può essere un'abbreviazione per radiodiffusione, raggi x o radiotelefono. Come tale, non c'è menzione il taxi, che è un taxi collegato alla sua azienda di apparecchiature di radiotelefonia. Maschile, è l'abbreviazione di radiotelegram, radio o radio operatore.
Sono anche dato il nome di radio alla posizione ricevente del broadcasting sano. Questo dispositivo è utilizzato per acquisire poi trasformato nelle onde sonore emesse da un trasmettitore: "accendere la radio, mi piacerebbe ascoltare le notizie," ho offerto una radio portatile a mio padre in modo che egli possa prendere con lui a lavorare.
In anatomia, questa parola è abbastanza comune, in particolare per quanto riguarda la radio-carpale (polso altamente mobile congiunto che unisce l'avambraccio alla mano) e l'arteria radio-Palmar (ramo dell'arteria radiale che è stato sopportato nella parte inferiore della grondaia dell'impulso). D'altra parte, come un aggettivo, detto radio-carpale, quando si tratta di che cosa si riferisce il raggio e il carpo.
Sempre per i composti di parole, significa radioimmunoanalisi tecnica ricerca e dosaggio di prodotti chimici, utilizzando un antigene (o l'anticorpo) su cui è stato impostato un marcatore radioattivo. Inoltre, un radio-interferometro è uno strumento costituito da diversi telescopi radiofonici che gli astronomi deviano verso lo stesso oggetto contemporaneamente.
Infine, nel linguaggio familiare, in particolare in Africa, radio-marciapiede ha detto una voce pubblica o notizie informali.

Definizione di batteri

Il batterio di parola deriva da un termine greco significato "bastone". È un microrganismo procariotico unicellulare che può causare malattie, fermentazione e putrefazione negli esseri umani vivo o organiche.
Per quanto riguarda le cellule procariotiche, essi non sono core o organelli interni. Inoltre, anche se il termine deriva dal bastone, i batteri hanno piuttosto la forma di una barra, una sfera o un'elica.
Batteri possono vivere in ogni habitat; Inoltre, alcune specie di sopravvivere nello spazio. Queste caratteristiche convertire batteri nell'organismo più abbondante del mondo: ci sono 40 milioni di cellule batteriche da solo in un grammo di suolo.
Il corpo degli esseri umani ospita una dozzina di cellule batteriche in ogni cellula umana. Il sistema immunitario permette che maggior parte dei batteri sono innocui, addirittura benefica (aiutano con la digestione, per esempio). Tuttavia, alcuni batteri possono causare gravi malattie, come la tubercolosi, la lebbra e la rabbia.
I batteri aiutano nella produzione di formaggio, burro e yogurt, hanno funzioni importanti nella fabbricazione di alcuni medicinali e collaborare nel trattamento dell'acqua residua. Sono utilizzati anche nella concia del cuoio e tabacco essiccazione.
Responsabile della disciplina dei batteri è batteriologia. È il ramo di microbiologia, è la scienza dedicata allo studio dei microrganismi. Microbiologia e batteriologia appartengono al campo della biologia.
Questi campi scientifici hanno avanzato gli avanzamenti tecnologici. Tuttavia, si stima che uno sa che 1% di microbi della biosfera.

Definizione di dipartimento

Di origine francese, più esattamente dall'ex francese Dispose ('Condividi'), il dipartimento ha fatto riferimento alla comunità territoriale parola, cioè, ciascuna delle parti in cui è diviso un territorio. Ma è anche il caso di una società, un'istituzione o entità
Questo è il caso, ad esempio, ciascuna delle amministrazioni del governo dello stato, reparti specializzati di amministrazione o di un corpo.
Ma, nel caso della Francia, è una divisione amministrativa creata nel 1789 condotto dal rappresentante dello stato nel territorio. Questa divisione è sia valida ai fini del decentramento, la deconcentrazione ed elezioni. La Repubblica francese è divisa in 96 dipartimenti nel caso della metropoli e 5 al DOM - TOM (vale a dire, Guadalupa, Guyana, Martinica, Mayotte e Réunion), o 101 totale.
In Svizzera, una è un Dipartimento federale o cantonale. Negli Stati Uniti, è un sinonimo di reparto o ramo della pubblica amministrazione. Detto questo, ogni reparto è un desktop o una carica di divisione (e) un tema importante per il paese. Come tale, significa il reparto di dichiara il Ministero degli affari esteri. D'altra parte, in Canada, è il nome dato a qualsiasi reparto provvisorio creato per una particolare esigenza.
Inoltre, in Francia, edifici della prefettura prendono il nome di albergo nel dipartimento.
Infine, nel senso letterario, è un sinonimo di dominio in quanto i poteri o abilità di qualcuno: "la matematica è ben lungi dall'essere nelle mie capacità. Il mio dipartimento, è piuttosto la geografia. In realtà, mi sento più comodo".

Definizione di ONG

ONG sta per organizzazione Non governativa. Sono enti di interesse pubblico in iniziativa sociale e scopi umanitari, che sono indipendenti della pubblica amministrazione e non avere nessun profitto.
Un'ONG può avere diverse forme giuridiche: associazione, Fondazione, cooperativa, ecc. Essenzialmente, non è mai alla ricerca di soldi, dato che essi sono soggetti della società civile che si basano sul volontariato e che mirano a migliorare un determinato aspetto della società.
Le ONG sono solitamente finanziate attraverso la collaborazione dei cittadini, degli aiuti di stato e reddito (derivante dalla vendita di magliette o l'organizzazione di eventi, ad esempio). Alcune delle risorse possono essere destinati ad assumere dipendenti a tempo pieno (cioè, non lavorare come volontari, ma che sono dedicate esclusivamente alle attività dell'organizzazione).
L'ambito di un'ONG può essere locale, nazionale o internazionale. Assistenza sanitaria, la tutela dell'ambiente, sviluppo economico, la promozione della formazione e del trasferimento tecnologico sono solo alcuni degli argomenti appartenendo a questo tipo di organizzazione.
La carta delle Nazioni Unite (ONU) riconosciuto già al momento, nel 1945, l'importanza delle ONG in vari livelli. Tuttavia, si dovrebbe sapere che le ONG soprattutto non cercano di sostituire dallo stato o enti internazionali. Infatti, l'obiettivo è quello di aiutare a completare le loro funzioni.
La croce rossa, fondata nel 1863, è una delle ONG più antica del mondo. Oltre a questo, ci sono altri anche importanti al momento, come Greenpeace e WWF.

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…