Passa ai contenuti principali

Fotografia… Modestia… Specializzazione… Cucina… Stella… Definizione e Significato


Dizionario di Definizione, Concetto e Significato di uso quotidiano

Dizionario di uso quotidiano: definizioni, concetti e significati

Definizioni, concetti e significati:

  1. Definizione della fotografia
  2. Definizione di modestia
  3. Definizione di specializzazione
  4. Definizione di cucina
  5. Definizione della stella

Definizione della fotografia

La fotografia è il processo e l'arte per la registrazione e riprodurre, utilizzando tecniche, prodotti chimici e materiali preparati per questo scopo, le immagini scattate da una Camera oscura.
Il principio della camera oscura è di proiettare l'immagine che viene catturato da un piccolo orifizio sulla superficie. Così, la dimensione dell'immagine è ridotta e può aumentare la sua nitidezza.
Memorizzazione dell'immagine risultante può essere realizzato su una pellicola sensibile o sensori CCD e CMOS o memoria digitale (nel caso di fotografia digitale).
Il dagherrotipo, inventato da Louis Daguerre nel 1839, è considerato il precursore della moderna fotografia. Daguerre utilizzato uno strato di argento su una base di nitrato di rame. Il positivo (immagine fotografica dopo stampa) realizzato in mercurio e l'immagine è stato risolto inserendo la piastra in una soluzione di cloruro di sodio o di tiosolfato di sodio diluito.
George Eastman fu un grande promotore della fotografia quando, nel 1888, ha introdotto la prima fotocamera Kodak con un rotolo di carta fotografica. Questa tecnica ha sostituito le lastre di vetro. Un altro approccio importante ebbe luogo nel 1948, con il lancio della tecnica Polaroid che permette di sviluppare le foto e di vedere in un attimo.
Oggi, le fotografie sono ritoccate dal computer, utilizzando software che elimina le imperfezioni e che mette in risalto i colori, ad esempio.
Conserveremo che, in più per essere utilizzati a fini scientifici, la fotografia è un'arte. Immagini scattate dai fotografi artistici sono spesso esposti in mostre e musei.

Definizione di modestia

La modestia è una parola di origine latina (pudor) e che si riferiscono della verecondia, pudore, vergogna e onestà.
Assalto indecente è spesso associato con il gene dimostrato alla evocazione di sessualità. È quindi un elemento di personalità che cerca, per intenderci, per proteggere la privacy. Il sentimento di vergogna è qualcosa che non vogliamo mostrare pubblicamente, e chi vuole piuttosto discreta.
Esempi: "nonostante la sua reputazione, era la vergogna di non parlare", «fidanzata di Yann non ha nessuna decenza, come non può indossare una gonna come breve e stretto?», «fotografi pubblicato un sacco di foto di attori, ora in coppia, baciare appassionatamente nel parco senza vergogna.
Ciascuno non si sente la modestia di allo stesso modo. Per le persone che hanno già tendono ad essere riservati, si sentono di questo gene, più spesso, quasi per tutto e per niente. Al contrario, nel caso di menti più aperte (o libertino), quasi nulla li infastidisce o li rende imbarazzato. Parti soggette a usura o un commento socialmente meno ben tollerato può essere oggetto di vergogna per alcuni ed essere abbastanza indifferente agli altri.
Se un uomo parla facilmente della sua vita sessuale (che è un soggetto molto privato) a molte persone, è che non ha nessuna trattenuta impedendole di farlo. In altre parole, si sente né pudore né complesso. D'altra parte, questa stessa situazione può ferire la decenza di qualcun altro, che può anche essere fuori fisicamente (arrossire, balbettare, sudore delle mani, ecc.).

Definizione di specializzazione

La specializzazione è l'azione e l'effetto del passaggio specialize o specializzati (rendere qualcuno adatta ad un lavoro speciale, una scienza o un'arte; limitare l'ambito di un'attività mentre rendendolo più efficiente). Il concetto è associato con i termini 'speciale' o 'altre'.
Speciale è un aggettivo che permette di designare ciò che è particolare o singolare, fuori dall'ordinario. Cos'ha di speciale è pulita o specifica per un fine pratico. Specialità, inoltre, è il ramo di attività, una scienza o un'arte con un oggetto definito e su cui possiamo avere competenze molto specifiche.
Specializzazione è quindi costituito lo studio esauriente di un tema di stretto. Possiamo studiare letteratura e si specializzano in letteratura inglese del XVIII secolo, o avere una conoscenza generale sulla storia ma fare una specializzazione in storia medievale europea. Esempi: "Voglio fare medicina allora perseguire una specializzazione in terapie di Oncologia", "per lavorare in questa azienda, essere una laurea non è sufficiente: siamo alla ricerca di professionisti con una specializzazione nel nostro settore», «specializzazione professionale aprirà molte porte nel mondo del lavoro.
Nell'ambito dell'istruzione superiore, significa che gli studi di specializzazione effettuati dopo aver trovato il Maestro o dopo il rilascio di un diploma universitario. Tuttavia, in molti casi, la specializzazione si ottiene con la pratica o esperienza di lavoro. Un giornalista può dire che si è specializzato in giornalismo da spettacoli se lavora più di dieci anni nel settore, e questo è non vuol dire che ha studiato in un centro di formazione per diventare un esperto nel campo.

Definizione di cucina

Dal latino coquīna, la cucina è la stanza dove uno si prepara il cibo per i pasti. Questo può essere il luogo dedicato a questa attività o spazio specifico in un ristorante, ad esempio. È anche l'insieme di oggetti, elettrodomestici e mobili che si adattano a questo pezzo.
In cucina, in generale, possiamo è lavare, tagliare, Cook, bollire, arrosto, alla griglia, fritto o soffriggere cibi, tra le altre possibilità.
D'altra parte, significa cucinare (o stufa, femminile) la persona cui spetta il compito di cucinare o di chi sa cucinare. Come tale, la gamma è l'apparecchio di cottura attrezzata con un tavolo in cucina (fornelli) e un forno.
Il concetto di cucina permette anche alludere all'arte gastronomica o al particolare modo di preparare il cibo in ogni paese, regione o Cook: "cibo messicano è troppo piccante per i miei gusti", "mia madre piace il cibo cinese", "Pierre ha portato Lourdes a cena in un ristorante specializzato in cucina italiana.
Uno chef è il cuoco principale, che gestisce la cucina e la brigata. Tutti ottimi ristoranti sono uno chef che appartiene a coordinare la preparazione dei piatti.
Pentole è l'insieme delle necessarie per la preparazione di cibo e utensili da cucinare. Questi utensili possono essere rame, alluminio, ferro o acciaio inox.
Infine, sale (chiamato anche sale da tavola) è la sostanza bianca e cristallina, usato come condimento. Sale è costituito principalmente da cloruro di sodio.

Definizione della stella

Il termine stella deriva dal latino stella. È ciascuno dei corpi celesti che brillano di notte, con l'eccezione della luna.
Pertanto, astronomia ritiene le stelle come un mucchio di materiale in uno stato di plasma che è continuamente in fase di collasso. Durante questo processo, parecchie forze interagiscono, quale equilibrio ad uno stato idrostatico.
Questi cumulo di gas dissipare radiazioni elettromagnetiche, vento stellare e i neutrini, che sono osservabili nel cielo come i punti luminosi che brillano.
Data la sua vicinanza alla terra, il sole è considerato essere la stella prototipica. Questo è il motivo per cui le caratteristiche delle stelle generalmente sono misurate in unità solari.
Le stelle nautiche sono quasi sessanta stelle di prima e seconda magnitudine, che vengono utilizzati per calcolare la situazione in alto mare e controllare che il tappo. Queste sono le stelle che il fatto di essere le stelle più brillanti in ogni costellazione, sono facili da identificare.
D'altra parte, nel mondo dello showbiz, una stella è una celebrità molto popolare tra il pubblico o i critici. Anche se l'origine di questa espressione non è molto chiaro, quello che sembra, sarebbe venuto dalla casa di produzione MGM. Secondo che, aveva "più stelle come il cielo", riferendosi alla quantità di attori e attrici, lei aveva iniziato.
Dal 1960, il distretto di Hollywood ha un marciapiede molto famoso, ha detto la Walk of Fame, dove più di 2000 stelle coprono il terreno per onorare celebrità dello spettacolo.

Fonte: Encyclopedia.com

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…