Passa ai contenuti principali

Corporation… Progetto… Produzione… Olistico… Potenza… Definizione e Significato


Dizionario di Definizione, Concetto e Significato di uso quotidiano

Dizionario di uso quotidiano: definizioni, concetti e significati

Definizioni, concetti e significati:

  1. Definizione di Corporation
  2. Definizione del progetto
  3. Definizione di produzione
  4. Definizione di olistico
  5. Definizione di potenza

Definizione di Corporation

L'azienda è l'insieme di individui che condividono una cultura con le loro linee e i relativi scopi, e che interagiscono tra loro per formare una comunità. Anche se più sviluppato società sono umana (studiato dalle scienze sociali come la sociologia e antropologia), ci sono anche società animali (recensita da sociobiologia o etologia sociale).
Le società umane sono formate da entità demografica gli abitanti e il loro ambiente sono impegnati in un progetto comune che concede loro un'identità di appartenenza. Il concetto richiede anche che la condivisione di gruppo collegamenti ideologici, economici e politici. Quando si analizza un'azienda, esso ha preso in considerazione fattori quali il grado di sviluppo, con la tecnologia e la qualità della vita.
L'azienda esiste dall'aspetto pulito dell'uomo sulla terra, anche se la sua organizzazione è cambiata nel tempo. La società umana preistorica è stata organizzata in modo gerarchico, dove la testa (il più forte o il più colto del gruppo) aveva il potere. Nell'antica Grecia, la tendenza assolutistica del potere hanno cominciato a variare, perché le classi inferiori della società erano in grado di raggiungere alcuni settori significativi nel processo decisionale attraverso la democrazia.
Recentemente nel 1789, con la rivoluzione francese, l'organizzazione sociale è cambiata in modo radicale: di conseguenza, chiunque può correre in una classe superiore della società.
Conserveremo il concetto di società è utilizzato anche in ambito giuridico ed economico per definire l'aggregazione tra due o più persone che si impegnano in comune accordo per contribuire a sviluppare un'attività commerciale, con l'obiettivo di condividere i profitti tra di loro.

Definizione del progetto

Il progetto di parola deriva dalla proiectus latino e ha parecchi significati. Un progetto può essere definito come tutte le attività coordinate e relativo a raggiungere un determinato obiettivo, che è solitamente raggiunto durante un periodo di tempo definito in anticipo su un bilancio. Nel linguaggio comune, il progetto Word utilizzabile anche come sinonimo per piano, programma e idea.
DI altra mano, gestione del progetto significa l'applicazione di conoscenze, mezzi e tecniche alle attività che si è formato.
In un progetto, possiamo distinguere diverse fasi. Inizialmente, si verifica un'idea, che stabilisce la necessità o l'opportunità, da cui il progetto è stato progettato. Quindi, durante la fase di progettazione vera e propria, ci dovrebbe essere una stima delle opzioni, strategie e le procedure da seguire, con un obiettivo da realizzare per spostare. Infine, è il turno di attuazione e, una volta finito, è opportuno effettuare la valutazione (quando il progetto è esaminato ed i suoi risultati sono oggetto di una scommessa in relazione agli obiettivi).
Per quanto riguarda le classificazioni differenti di un progetto, includono due ampie categorie, vale a dire, progetti produttivi, o coloro che hanno intenzione di causare i benefici economici e pubblici o sociale progetti volti a migliorare la qualità della vita della popolazione. I primi tendono ad essere associati con aziende e negozi mentre il secondo appartengono piuttosto al quadro delle ONG e governo uffici. Comunque, ci sono aziende che implementano progetti pubblici attraverso i programmi di responsabilità sociale.

Definizione di produzione

Da productĭo il latino, produzione di parola si riferisce all'atto di produrre, la cosa prodotta, il modo di produrre o tutti i prodotti del suolo / terra o industria.
I prodotti di verbo, per parte sua, ha da fare con la causa, fertili, creare, fornire, essere all'origine di / causare, provocare e fabbricazione. Sarà essere un campo, ad esempio, produrre significa dare i suoi frutti. DA altra parte, quando i prodotti di parola si riferisce ad una cosa, lei vuole dire report o profitti.
In termini di economia, la produzione è la creazione e la lavorazione di merci e merci. Il processo include, tra altre misure, la progettazione, l'elaborazione e il finanziamento. La produzione è uno dei principali processi economici e i mezzi con cui lavoro umano genera ricchezza.
Ci sono diversi modi di produzione all'interno di un'azienda, determinata dai rapporti di produzione che persone stabiliscono tra loro. Attraverso i rapporti di produzione, lavoro individuale diventa una parte del lavoro sociale.
Per il filosofo tedesco Karl Marx, il modo di produzione non è determinato da ciò che è successo o come, ma piuttosto come si svolge detto produzione.
Tra le diverse modalità di produzione, è necessario mantenere la schiavitù (dove la forza produttiva è succube, motivo per cui il lavoratore non ha alcuna proprietà), capitalismo e feudalesimo (in relazione all'attività agricola) (dove il lavoratore, attraverso un contratto, vende la sua forza produttiva in cambio / a beneficio di uno stipendio)

Definizione di olistico

L'olistica è che cosa è olismo, una tendenza o una dottrina che analizza fenomeni dal punto di vista delle interazioni multiple che li caratterizzano.
Olismo si presuppone che tutte le proprietà di un sistema non possono essere determinate o ha spiegate come la somma delle sue unità strutturali. In altre parole, l'olismo ritiene che l'intero sistema si comporta in modo diverso rispetto alla somma delle sue parti.
Così, olismo pone l'accento sull'importanza di un intero (o un intero) come qualcosa che va oltre la somma delle parti, dove c'è posto per ricordare l'importanza dell'interdipendenza di queste. È opportuno ricordare che holos (un greco parola significato 'tutti' o 'intero') si riferisce a contesti e complessità che sono correlate, a causa del suo dinamismo.
Per una comprensione olistica, tutte e ciascuna delle parti sono collegate alle interazioni costante. Per fare questo, tutto ciò che accade è in relazione a altri fenomeni, che li portano a nuove relazioni e nuovi fenomeni nel contesto di un processo che contiene tutti.
La comprensione dei processi e delle situazioni deve avvenire dalla propria holos poiché a causa del suo dinamismo che si verifica una nuova sinergia, si svolgono nuove relazioni e nuovi fenomeni si verificano. Così, il tutto è ciò che è decisivo, anche se questo riconoscimento non impedisce che ogni caso è analizzato in particolare.
L'approccio olistico supera i paradigmi per promuovere che cosa rappresenta la frase, che viene percepita come un'integrazione dei paradigmi. Un atteggiamento sintagmatiche coinvolge la convergenza di molteplici prospettive, che è solo possibile con criteri olistici.

Definizione di potenza

Il cavo di alimentazione o la fonte di energia è un insieme di sistemi in grado di fornire energia elettrica ai dispositivi come il computer. In generale, su personal computer (PC), il potere è nella parte posteriore della macchina, vicino la ventola che evita il surriscaldamento.
La fonte del potere è una fonte di alimentazione, un apparato attivo che trae il potere attraverso la generazione di una differenza di potenziale tra i suoi terminali. È stato progettato da una fonte ideale, che è un concetto utilizzato in teoria dei circuiti per analizzare il comportamento di componenti elettronici e circuiti reali.
La fonte del potere è responsabile di convertire la tensione alternata della rete industriale in una tensione quasi continua. A tale scopo, esso è composto da un raddrizzatore, fusibili e altri componenti per ricevere elettricità, regolare, filtrarlo e adattarlo alle esigenze del computer.
È importante assicurarsi che il cavo di alimentazione sia sempre pulito. In caso contrario, può accumularsi polvere che intasa l'aria in uscita. Se la temperatura aumenta troppo, il cibo potrebbe surriscaldarsi e bruciare e si ferma. Una ripartizione a livello di alimentazione può anche danneggiare gli altri componenti del computer, ad esempio la scheda madre o scheda grafica.

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…