Passa ai contenuti principali

Burocrazia… Centro Elaborazione Dati… Auto-Apprendimento… Riflesso… Iniziativa… Definizione e Significato


Dizionario di Definizione, Concetto e Significato di uso quotidiano

Dizionario di uso quotidiano: definizioni, concetti e significati

Definizioni, concetti e significati:

  1. Definizione della burocrazia
  2. Definizione di centro elaborazione dati
  3. Definizione di auto-apprendimento
  4. Definizione di riflesso
  5. Definizione dell'iniziativa

Definizione della burocrazia

La burocrazia di termine è di origine francese. La radice è 'ufficio'. Il concetto di designare l'organizzazione che è regolata dalle norme per un ordine razionale nella gestione e distribuzione del proprio business.
La burocrazia è anche l'insieme di funzionari, anche se il termine ha una connotazione negativa: significa burocrazia inefficiente amministrazione a causa di una varietà di documenti e formalità, come pure l'influenza eccessiva dei funzionari negli affari pubblici. Ad esempio: "a causa della burocrazia maledetta, sarà necessario che trovo mio buste paga degli ultimi trent'anni; in caso contrario, non avrò il diritto di toccare niente, "burocrazia, al momento del procedimento, è riuscito in quanto non abbandonare l'Università pubblica.
Malgrado l'uso negativo della parola sociologia e scienze amministrative considerano che la burocrazia è la struttura che è caratterizzata da procedure regolarizzate ed esplicita. Burocrazia comporta rapporti gerarchici e impersonali, il lavoro di competenza e la divisione delle responsabilità.
In teoria, burocrazia permette che le norme stabilite dalle autorità sono effettuate da con precisione e secondo le procedure previste in anticipo. Così, errore umano si riduce e il processo di azioni è chiaro.
La visione negativa della burocrazia ha a che fare con il rigore del processo stesso, nella misura in cui essi rallentare eccessivamente tutti i tipi di approcci. Inoltre, la burocrazia non non le alterazioni che possono verificarsi su una base quotidiana da allora in poi e che richiedono nuove soluzioni per nuovi problemi di account.

Definizione di centro elaborazione dati

Un centro di elaborazione dati è un'entità, un mobile o un dipartimento responsabile dell'elaborazione dei dati e delle informazioni in modo sistematico. Il trattamento è effettuato utilizzando computer hardware e software necessari per l'espletamento di questo compito. In generale, questi computer sono collegati in rete e hanno accesso a Internet.
Inoltre, un centro di elaborazione dati può essere l'unità responsabile per la progettazione e implementazione di sistemi all'interno di un'azienda. In questo caso, è un reparto in cui l'obiettivo è di facilitare il lavoro di altre dipendenze. La responsabilizzazione degli utenti, la gestione di attrezzature informatiche e lo sviluppo di studi di fattibilità sono parte delle mansioni che appartengono a.
Ci sono occasioni speciali che giustificano l'installazione di un centro di elaborazione dati: ad esempio, in relazione alle elezioni. Il centro di elaborazione dati è il luogo dove vengono conteggiati i voti e vengono emessi i risultati.
Quando si tengono le elezioni, il centro di elaborazione dati funziona come un sistema di informazioni di grandi dimensioni che obbedisce a quattro attività principali di questo tipo di sistemi: la voce delle informazioni (i dati inseriti nel sistema), archiviazione dei dati (in genere nei server), loro elaborazione (la somma dei voti, le percentuali stimate, ecc.) e il rilascio di informazioni (utilizzando uno schermo o impressioni).

Definizione di auto-apprendimento

Auto-apprendimento è il modo per imparare da se stessi. È il processo di acquisizione di conoscenza, conoscenza, valori e atteggiamenti che una persona realizza in proprio (cioè da soli), sia mediante studi o esperienza. Un individuo che utilizza auto-apprendimento cerca di per sé informazioni e svolge le pratiche o esperienze nello stesso modo.
Auto-apprendimento inizia come un gioco che, con il tempo, scopriamo che quello che abbiamo imparato è utile e sacro. Le persone che arrivano a conoscere se stessi sono autodidatta.
Vale la pena ricordare che l'apprendimento auto-diretto non è limitato agli esseri umani umani. Mammiferi e altri animali hanno anche la capacità di apprendere nuove competenze nello stesso modo.
Tra i vantaggi dell'apprendimento auto-diretto, conserveremo suscitato curiosità e autodisciplina, questa modalità è più divertente che l'apprendimento formale, aiuta a formare la personalità ed è più costruttiva (autodidatta, attraverso la condivisione e lo scambio di informazioni, scambiare i ruoli dell'insegnante e dello studente).
D'altra parte, tra le principali difficoltà di auto-apprendimento, conserveremo che alcuni problemi possono essere impossibile o troppo difficile da risolvere.
I critici dell'autoapprendimento sono che non è chi riesce a sviluppare gli strumenti necessari per giudicare se l'informazione ottenuta è affidabile o oggettivo. In altre parole, essi credono che apprendimento deve sempre essere orientato attraverso determinati livelli. D'altra parte, l'autodidatta non è riconoscimento davvero sociale in contrasto con quelli che ottengono un titolo ufficiale.

Definizione di riflesso

Il termine riflesso deriva dal latino di argas e accetta diversi significati. Un riflesso è una risposta automatica e prevedibile agli stimoli (stimolazione sensoriale o sensoriale), indipendente dalla volontà della persona; È anche un movimento involontario o una reazione ghiandolare, che incontra l'eccitazione, che è evidente nella capacità di rispondere prontamente ed efficacemente a circostanze impreviste o in presenza di un evento al fine di anticipare qualsiasi riflessione, ad esempio.
Come una risposta involontaria, il riflesso è un genere di comportamento che si ripete in una specie. Si tratta di una risposta locale, che hanno commesso solo una parte del corpo e il meccanismo viene attivato automaticamente.
Un riflesso è un'azione involontaria, che si svolge dalla riflessione quando viene stimolato un recettore sensoriale. Il neurone sensoriale riceve lo stimolo e lo restituisce a un riflesso che centro situato nel midollo spinale; Trasmette ad un neurone di motore che risponde allo stimolo, attiva una secrezione glandule o produce un movimento muscolare.
Inoltre, in psicologia, un riflesso condizionato (anche conosciuto come condizionata di reflex) è una reazione che un individuo ha acquisito in condizioni ben definite.
Oltre ai tipi di riflessi che coinvolgono il midollo spinale (tale l'arcaico, il tendine e la pelle), è necessario citare coloro che siedono nel cervello, vale a dire: alloggio riflessi, costrizione pupillare riflessi di luce e riflessi optocinetiques.

Definizione dell'iniziativa

Da initiātus il latino, iniziativa è dando origine a qualcosa. È il primo passo di un progetto o il punto di partenza per avviare un'azione. Ad esempio: "iniziativa di Nicolas sorpreso suoi amici", "questo festival di solidarietà è stato organizzato grazie all'iniziativa di un famoso attore che ha voluto fornire assistenza alle persone svantaggiate," ' polemica di iniziativa nel nord: vacanza sarà vietato.
L'iniziativa è anche una qualità personale che ha la tendenza a generare progetti o proposte. Una persona con iniziativa sa come promuovere aziende o attività: "Jorge è ora disoccupati, ma lui è un uomo che ha un sacco di iniziativa. Confido nel fatto che esso non tarderà a trovare un nuovo lavoro "," Voglio essere in grado di contare su una persona che ha l'iniziativa, che è attiva e che è disposta ad affrontare sfide.
L'azione di andare avanti degli altri nell'azione di comunicazione è anche un modo dell'iniziativa: "leader MP ha preso l'iniziativa e ha chiesto il giudizio politico dell'intendente", "team si è affrettato a prendere l'iniziativa e ha invaso gli accampamenti dell'avversario, pronto ad attaccare."
In alcune costituzioni, popolare o cittadino iniziativa è una procedura che permette l'intervento diretto del popolo nella proposta e l'adozione di misure legislative. Di solito, le persone possono presentare petizioni approvate da firme in modo che un elemento/problema pubblico sottoporre alla considerazione politica.
Un cambiamento della legge, uno statuto o una riforma costituzionale sono alcune delle possibilità che portano i cittadini, le iniziative esistenti in nazioni come la Spagna e la Svizzera e alcuni Stati nordamericani.

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…