Passa ai contenuti principali

Autosviluppo… Pasto… Distretto… Versatile… Definizione e Significato


Dizionario di Definizione, Concetto e Significato di uso quotidiano

Dizionario di uso quotidiano: definizioni, concetti e significati

Definizioni, concetti e significati:

  1. Definizione di autosviluppo
  2. Definizione di pasto
  3. Definizione di distretto
  4. Definizione di versatile

Definizione di autosviluppo

È autosviluppo si riferisce all'impegno di una persona a pensare e decidere per te. Ciò comporta l'acquisizione di nuove competenze e la ripetizione di azioni volte a migliorare le abitudini e le competenze personali.
Un individuo che si concentra sullo sviluppo personale dovrà avere una chiara visione del suo scopo e deve essere attento alle opportunità che si presentano. Deve avere un piano strategico di vita e di agire in modo creativo e innovativo.
Sviluppo personale può essere raggiunto con gli studi, lavoro e aggiornamento delle conoscenze e comporta un importante senso di responsabilità e un atteggiamento proattivo.
In somma, autosviluppo è quello di promuovere la crescita intellettuale che viene acquistata attraverso l'apprendimento da applicare in diversi aspetti della vita dal suo conto. Questo concetto è quello di utilizzare frequentemente nel contesto del marketing, dato che autosviluppo permette la realizzazione di nuove imprese imprenditoriali e ricerca nuove opportunità di lavoro.
Fiducia in se stessi deve essere un processo continuo nel tempo e che si articola in diverse fasi. L'azione del soggetto è costruita sulla base di interazione con l'ambiente dove si svolge, a cui si adatta gradualmente per consolidare e migliorare la propria posizione.
La nozione di autosviluppo implica una forma di fiducia nel potenziale delle persone e la possibilità di apportare modifiche tramite migliorato la loro ragion d'essere e le loro azioni. Autosviluppo sta lavorando con la forza che dà all'individuo la possibilità di costruirsi in modo permanente.

Definizione di pasto

Significa pasti tutto il cibo che mangiamo e beviamo per sopravvivere. In essere ingerito, cibo fornisce nutrizione essenziale del corpo dell'essere vivente.
Le persone fanno diversi pasti al giorno. Loro contenuto e numero variano a seconda di diversi fattori sociali, culturali, stagionali e geografiche. I pasti più usuali sono la colazione (il primo della giornata, dopo aver dormito tutta la notte), pranzo (intorno a mezzogiorno), spuntini (metà pomeriggio) e cena (la sera, normalmente l'ultimo pasto della giornata).
Oltre i quattro pasti menzionati, che sono raccomandati dai nutrizionisti, ci sono altri, come antipasti (consumati prima di pranzo o cena) e snack (snack, senza orari fissi).
I pasti principali (pranzo e cena) sono generalmente composto da una voce (fredda o calda come la pasta o anche una zuppa), un piatto principale (di solito caldo e cui contenuto è più abbondante la voce) e dessert (dolce piatto).
A parte il cibo, significa anche pasti l'azione mangia ('il pasto con il mio capo è durato più di due ore') e l'incontro di persone per il pranzo o la cena ("la prossima settimana, ho un pasto con alcuni compagni di scuola ex").
Infine, conserveremo che la gastronomia è la disciplina che studia i rapporti degli esseri umani con il cibo e il suo ambiente. Inoltre, ci sono un numero infinito di ricette con tutti i tipi di preparazioni per il pasto.

Definizione di distretto

Un distretto è un quartiere di una città o un villaggio, che dispone di un'identità piuttosto singolare e cui abitanti condividono un senso di appartenenza. Un distretto può derivare da una decisione amministrativa delle autorità, un layout (ad esempio, un quartiere della classe operaia creato nei pressi di una pianta) o semplice destino storico.
Questo senso di appartenenza e la propria identità degli abitanti di un quartiere generare antagonismo con coloro che appartengono a un altro quartiere. È un pò come il Club di ogni zona, che tendono ad essere visti come principali rivali. In generale, i quartieri sono coloro che hanno più scontri e che esacerbare antagonismo più.
Qui, il quartiere prende il significato di città, slum o HLM (habitation à loyer modéré). Come molti paesi, dove il concetto di quartiere è spesso associato con persone carenti e che vivono in condizioni precarie.
"Hot zona" significa qualsiasi area considerata poco comune, spesso a causa della prostituzione, violenza o attività illecite.
Appartengono a un quartiere ha un grande carico emotivo e cultura. Il distretto è visto come una zona di tradizioni e pratiche quasi intoccabile, che è riuscito a sfuggire i progressi della modernità e della globalizzazione. Detto questo, gli abitanti sono fieri di essere parte di un distretto. Come tali, quelli chi riesce economicamente e che spostarsi da un quartiere più umile a altra di più alto livello socio-economico, stanno vivendo un sentimento particolare per il loro distretto di origine e non smettere mai riconoscerà come appartenendo a lui.

Definizione di versatile

Versatile è un aggettivo che deriva dalla parola latina versatĭlis e che si riferisce alla capacità di una cosa o una persona di adattarsi rapidamente e facilmente alle situazioni e funzioni diverse. La versatilità è una caratteristica che è molto apprezzata.
Ad esempio: "Ci si impegnerà un giocatore versatile che può assumere diverse posizioni sulla terra", "Credo di essere un lavoratore versatile che è in grado di offrire tutte le soluzioni per l'azienda", "Mi piace in questa borsa è che è molto versatile: posso indossare durante il giorno per andare al lavoro e la sera quando decido di uscire.
Una persona versatile è in grado di soddisfare tutti i tipi di sfide e di adattarsi a più contesti. Detto questo, la versatilità è un valore che i datori di lavoro prendono in considerazione quando si innesta un collaboratore. A volte essi preferiscono trascorrere uno specialista dedicato esclusivamente a un settore dell'azienda e decidere di scegliere qualcuno in grado di eseguire diverse funzioni in alcun successo.
Va lo stesso per lo sport professionistico. Le squadre sono i giocatori che hanno imparato una posizione qualsiasi campo ma hanno sempre un giocatore versatile. In una squadra di calcio, poter contare su un giocatore che arriva a prendere tre o quattro posizioni è molto utile perché grazie alla sua versatilità, può permettersi di sostituire diversi colleghi.

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…