RICERCA PERSONALIZZATA

Ricerca personalizzata

Significato e Definizione di » Disponibilità liquide, immobilizzazioni, atto, amministrazione agire

ADS



Dizionario di Definizione, Concetto e Significato di uso quotidiano

Dizionario di uso quotidiano: definizioni, concetti e significati


Definizioni, concetti e significati:

  1. Definizione di liquidità
  2. Definizione delle immobilizzazioni
  3. Definizione di atto
  4. Definizione di atto amministrativo
  5. Che cosa è atto di commercio
  6. Definizione di legge sulla scuola
  7. Definizione di atto giuridico
  8. Definizione di atto morale
  9. Definizione di riflesso
  10. Definizione di un attore


1

Definizione di liquidità

La liquidità è uno che può essere trasformato rapidamente in denaro, a meno che non si tratta di una perdita di valore.
Per l'economia, l'attivo circolante o liquido è quella che consente la trasformazione o la permutazione per soldi con un costo inferiore o senza perdita di valore al momento della transazione. Si dice che un bene è più o meno liquido o ha un più alto grado di liquidità che più rapidamente possono essere trasformati in denaro contante.
Ci sono diversi tipi di attività, tra cui la corrente o di circolazione, che possono essere facilmente venduti in quanto non implica un costo negativo. Attività liquide sono beni che, senza indugio, possono trasformarsi in denaro o mangiato in un normale ciclo di operazioni. Il valore di una liquidità di asset dipende in parte le aspettative del suo proprietario dal suo valore sul mercato.
Altre attività sono fissi, che a differenza dei liquidi non variano durante il ciclo di utilizzazione normale o anno fiscale. Questi i cespiti sono classificati come poco fluidi, poiché chiedono tempo e costo per essere scambiati per denaro e quindi comportano un valore costante per la società che non può essere modificata rapidamente. Ad esempio, un cespite potrebbe essere un bene immobile.
Invece, come accennato in precedenza, le attività liquide sì variano e permettono all'azienda di mobilità rapida e fluttuazione per essere venduti o permutados piuttosto regolari operazioni. Un liquido attivo in una società in genere è contenitore di soldi, poiché viene utilizzato in tutti i tipi di transazioni finanziarie.
Fondamentalmente, l'asset più liquido è denaro, come utilizzati nelle operazioni bancarie e finanziarie su base giornaliera e senza richiedere molto tempo o restrizioni per sua fluttuazione.



2

Definizione delle immobilizzazioni

Nel contesto finanziario di una società, sarà nominato come capitale fisso a quei beni che la società ha utilizzato in modo continuo durante il normale corso delle sue operazioni, e che rappresenterà l'insieme dei servizi che saranno ricevuti in futuro durante la vita utile di un bene acquistato.
Nel frattempo, per fare un buon plausibile essere considerati immobilizzazioni di una società devono soddisfare o hanno le seguenti caratteristiche: essere fisicamente tangibile, hanno una durata relativamente lunga, per meno superiore ad un anno, i profitti devono protrarsi di almeno un anno, o un normale ciclo di operazioni, essere utilizzati nella produzione o commercializzazione di beni e servizi , sia per essere affittate ad altri, o per scopi amministrativi, questo significa che il bene esiste al fine di essere utilizzati in operazioni della società continuamente e non destinate alla vendita in quello che sarebbe il normale corso degli affari.
Per chiarire ulteriormente la questione, è meglio dare un esempio di grafico meglio il concetto, un camion sarà essere nella misura in cui i cespiti di un'impresa, e, non appena esso viene utilizzato solo per il trasporto e la consegna della merce che si vende, ma, in una società che si dedica alla vendita di trasporto, quello stesso camion sarà parte del vostro inventario e sarà in vendita da cui non sarebbe in questo caso infine avendo una società di asset fissi.
Anche se come accennato in precedenza il fisso beni hanno una notevole durata nel tempo, non sono eterni, poi, è da questo problema contabile obbligare beni deprezzamento col passare del tempo, perché inevitabilmente uso, usura che deriva dall'attività che hanno e anche di moda, che rende a volte le cose sono vecchie Essi contribuiranno alla perdita di valore di un bene.
Di conseguenza, che indica il lavoro di contabilità in questione è fare un rimborso dei costi a lungo termine, per cui ci sono tavoli e metodi di ammortamenti speciali che sono dedicati a questo. Attraverso queste alternative, il valore del bene è ridotto e si rifletteranno come costo e si applica l'anticipo pagato spese nel periodo che corrisponde a voi.



3

Definizione di atto

Secondo l'uso che è si di, il termine che atto può riferirsi a diverse questioni...
Il fatto o l'azione che consente di visualizzare un individuo, lo indica popolarmente è con la fine dell'atto, cioè, la parola è strettamente correlata all'azione e coinvolgerà sempre fare o il risultato di questa marca.
E il fatto pubblico, rivestite con solennità attraverso il quale commemora qualche evento storico o in mancanza che ha tenuto qualche situazione o raggiungimento di significato e che sono collegate personalità trascendente, nomina che inoltre è collegato all'atto. Celebrazioni pubbliche di qualsiasi giorno storico della nazione in questione e celebrazioni politiche sono conosciuti popolarmente conosciuta come agisce.
D'altra parte, la speranza o la concentrazione della mente in un senso che un individuo si manifesta, sono spesso indicati con il termine della legge.
D'altra parte e su richiesta del diritto, un atto si riferisce a una disposizione di legge, se la stessa natura amministrativa o giudiziaria.
In un altro senso e di cultura romana, un atto era quella misura lineare che aveva circa 36 cm di lunghezza.
Anche in filosofia, l'evento termine contiene un particolare interesse e importanza nella dottrina che l'atto si intende l'effettiva esistenza del sé ed è in seria opposizione al concetto di potenza.
Ma, se ci troviamo in un campo artistico come quello del teatro, lì un atto, ciascuna delle parti in cui è divisa un'opera d'arte. Tradizionalmente, la caduta della tenda o diminuire l'illuminazione è indicatori più comunemente utilizzati nel mezzo per istruire lo spettatore il completamento di un atto. Fino al XVIII secolo non concepito un'opera teatrale che non era composto da cinque atti, ma dopo quel tempo, le opere di un atto, due e fino a tre ha cominciato ad essere anche tremendamente popolare.
Anche se ci possono essere variazioni nella struttura che vi presentiamo qui di seguito, comunemente, in quelle opere che consistono di tre atti, sarà il primo in cui tutti gli elementi introduttivi saranno esposti e situazione, affinché lo spettatore viene messo nell'atmosfera. Nel frattempo, nel secondo atto, il più tradizionale è quello di mettere l'accento su antagonisti e considera come la più oscura delle tre. E infine, nel terzo e ultimo atto, dove la risoluzione desiderata dei conflitti presentata, avrà luogo i protagonisti guadagnerà protuberanza.



4

Definizione di atto amministrativo

Di atto amministrativo si riferisce nel volontariato Dichiarazione rendendo lo stato o un ente pubblico nel nome l'esercizio del servizio pubblico che sta toccando lo distribuisce, che avrà l'obiettivo chiaro di creare effetti giuridici individuali immediatamente. Solo lui può avere origine e ragion ' être nel campo amministrativo potenza di chi sarà che manifestarlo, nella misura del possibile, esso sarà imposto in maniera immediata come indicato, ma anche indispensabile e unilaterale.
Dato che l'obiettivo finale della pubblica amministrazione di qualsiasi luogo del pianeta è di soddisfare quegli interessi collettivi, che è da loro, emana atti amministrativi descritti.
Una caratteristica di questo tipo di atto è che di per sé già sono atti esecutivi, perché altrimenti avranno bisogno di un'autorizzazione da parte della giustizia per essere messo in pratica ed essere soddisfatti come qualsiasi norma giuridica.

Atti amministrativi possono essere classificati secondo diversi temi: origine, contenuto, forma, i destinatari e gli effetti sia in abbinamento con alcuni standard pre-esistenti a loro.
A partire con la classificazione dalla loro origine, questo ci dice che potremmo ritrovarci con atti semplici, che sono quelli che provengono da un organo stesso e complessi, che al contrario di quanto sopra, ci dicono che sono invece quelli che provengono o sono originari di due o più corpi.
Se il contenuto è ciò che li distinguerà, troviamo due tipi, da un lato che la costituiscono è coloro che creano, estinguere o modificare legale o, in mancanza di regole dichiarative che accreditato una situazione giuridica.
Secondo la forma, l'atto può essere espresso, cioè, che si verifica così formale, o presunti, manifestata attraverso il silenzio amministrativo dopo un periodo di tempo.
Gli effetti che derivano, in grado di soddisfare con atti favorevoli, originario di una situazione nuova, legale o altrimenti, sfavorevole, che limitano un patrimonio giuridico.
La classificazione da parte dei destinatari, d'altra parte, creerà atti di carattere individuale, che sono quelli destinati ad una singola persona, o generale, che sarà diretto ad una pluralità indeterminata. E secondo il rapporto con una regola precedente, atti amministrativi possono essere regolamentati o non regolata. Nel primo caso, l'amministrazione applicherà uno standard che determina il contenuto dell'atto e nel secondo caso, può optare per diverse soluzioni.



5

Che cosa è atto di commercio

Commercio è uno dei più antichi e la maggior parte delle attività economiche classica che pratiche umane per realizzare un'entrate economiche da esso. Da esso e pagando il corrispondente assegnato valore, plausibile è lo scambio di beni, valori e servizi, da un lato in grado di soddisfare anche le esigenze dei consumatori e da altro si segnalerà un entrate economiche che li vende, vende.
Un atto di commercio sarà l'azione che detiene un individuo o azienda e perché un buon acquisto, un prodotto, di cemento o in sua assenza, l'acquisizione dei diritti di quelli menzionati, dal pagamento di una somma di denaro che vende, sarà fino a quel momento il proprietario o il detentore dei diritti del bene in questione.
Si noti che l'obiettivo finale che è perseguito attraverso l'atto del commercio è di ottenere un vantaggio economico. Nel frattempo, il guadagno economico che viene percepito verrà materializzato dal momento in cui ottiene buon layout e può essere aumentato anche se l'attività viene effettuata una modifica che aumenta il valore che è stato pagato da esso. Tali azioni sono effettuate nel quadro di specializzati, esistenti regole, ogni paese ha il proprio secondo le loro caratteristiche e per guidare l'atto.
Gli atti di commercio più correnti includono i seguenti: l'acquisto di beni mobili o dei diritti collegati a loro, le operazioni bancarie tipiche, la vendita di articoli, tra gli altri.
Il commerciante è il professionista che ha i mezzi e la capacità di realizzare un atto di commercio, dal momento che ha una conoscenza approfondita della legge che disciplinano gli scambi nel loro paese e nel settore specifico in cui si gioca. Pertanto non è corretto chiamare come un commerciante che effettua un atto del commercio, perché ricevono tale designazione improvvisamente richiedono una pratica comune e la conoscenza approfondita dell'ambiente aziendale.



6

Definizione di legge sulla scuola

Il concetto che ci occupa che questo ritorno ha uso esclusivo nel campo dell'educazione, anche se, prima del rinvio in dettaglio ad esso, si farà riferimento ai due termini che la compongono e di separatamente sottoporre questioni specifiche che certamente ci aiuterà a capire meglio il concetto in questione.
Un atto è una natura pubblica e formale, cioè, è dotato di varie formalità. E per la sua parte, scuola, è una parola che ci permette di dare un resoconto di tutto quel partner o la propria scuola, tale è il caso di un'uniforme, la legge sulla scuola o materiale.
Quindi, un evento di scuola è un'attività che si svolge nella scuola e che è strettamente collegata con esso, poiché è un'attività su cui si sviluppa. Gli atti di scuola coinvolgono di solito, la commemorazione di un anniversario importante per la patria o una data significativa nella storia dell'istituzione educativa, tra gli altri.
La scuola agisce, solitamente previsti nel programma dell'anno scolastico ed è iscritta nel calendario della cosiddetta scuola, dove anche si depositerà la metodologia con cui si svolge.
Si noti che un atto di scuola rappresenta un'attività scolastica fondamentali quali l'apprendimento di un soggetto, dato che contribuisce anche alla formazione degli studenti perché commemorare e celebrare le date, le azioni, che rappresentano valori eroici, etici o spirituali, degno di essere onorato e diffusi, per questa modalità rimangono presenti attraverso le generazioni.
Da questa domanda, è essenziale che l'atto di scuola si dichiarò in questo senso particolare di insegnamento che a è rappresentato.
Un esempio ci renderà più visibile e comprensibile il problema. Ogni 25 maggio Argentina, celebra una rivoluzione consente di dare al paese il primo passo verso l'autonomia rispetto alla corona spagnola e come stato. Nel frattempo, durante quel giorno ricorda che un gruppo di patrioti si sono riuniti presso i cancelli del cabildo, da quella istituzione amministrativa tempo e politica, e riuscito, da un lato, le dimissioni del viceré, autorità spagnola attuale e da altra mano la sostituzione di un nuovo organo di governo puramente patriottico: il Consiglio.
Questo problema importante per la storia dell'Argentina, oltre a essere studiato a scuola nel soggetto che corrisponde è normalmente ricordato durante una cerimonia di scuola alla vigilia e anche rappresentato dagli studenti sulla base di uno script o un tramonto, diretto da un insegnante.



7

Definizione di atto giuridico

Atto giuridico è chiamato l'essere umano, volontaria e consapevole atto che mira a stabilire il tipo di persone giuridiche, come essere, tra gli altri, creare, modificare ed estinguere i diritti. Attraverso questo atto si verificherà, le cose o nel mondo esterno, una modifica, perché così previsto nell'ordinamento giuridico che corrisponde, creazione di ciò che è noto come conseguenze legali, quindi, in sostanza, un atto giuridico sarà la manifestazione di volontà con il chiaro obiettivo di generare conseguenze di legge.
Per volere della formazione di un atto giuridico, sarà necessario e quasi di circostanza senza equanom l'osservazione di alcune solennità o formalità come la scrittura dell'atto in questione, la presenza di testimoni, la presenza di un notaio o un notaio o con l'assistenza di un giudice del luogo in cui prende posto.
Gli atti giuridici possono essere classificati in vari modi, gli altri sono i seguenti...
Formale, la sua efficacia dipenderà le formalità prescritte dalla legge e d'altra parte non-formale, non dipende da alcuna solennità. D'altra parte, atti positivi, sono quelli in cui la nascita, l'estinzione o la modifica dipendono sì o Sì della realizzazione dell'atto, ad esempio, la firma di una cambiale, mentre quelli negativi, sarà un'omissione o un'astensione. O la classificazione in unilaterali e bilaterali, unilaterali quando richiedono la volontà di una parte che può essere compreso in una sola persona, ad esempio nelle volontà e in mancanza di ciò, bilaterale, richiedono la partecipazione e il consenso dei due testamenti, per esempio contratti.
Quindi ci troviamo con la patrimoniale e familiare. Nel primo caso esso agisce strettamente economico e il secondo cui i diritti e i doveri della famiglia.
Onerosi e finalmente libero. Il primo comporterà obblighi reciproci e nel caso dell'obbligo libero riposa con un partito unico.



8

Definizione di atto morale

Di morale atto si riferisce all'atto molto umano che consente di visualizzare qualsiasi essere umano come il sonno, giocare o praticare uno sport, tra gli altri, ma valutati e considerato attraverso l'etica, in termini della bontà o la cattiveria che rapporti e questo quindi è quello che finisce che lo rende un atto morale.
La morale consiste non solo chi distribuisce in atto umano è di ha ed essere consapevoli di cosa si sta facendo o per puntare, ma la cosa più importante! Sarà orso in mente e la conoscenza del rapporto tra tale atto con l'etica, vale a dire, come questo attraverso le loro proposte infine giudicherà, nel bene o nel male, come indicato in precedenza.
Per chiarire la questione, sarà meglio citare un esempio... Partecipare a una riunione di amici è non un atto che a è considerato come male, tuttavia, se al momento dell'incontro in realtà dovremmo lavorare, tale atto non sarà considerato eticamente buono dall'etica, perché questo esempio preciso che sto dando a loro, in realtà, è obbligata a lavorare perché qualsiasi causa di forza maggiore , come può essere propria malattia o di un parente hanno motivato esso, ma piuttosto l'irresponsabilità o la necessità di soddisfare un desiderio di possedere sono coloro che si trasferì a eseguire il suddetto umano e agli occhi dell'etica, non essere orientato alla realizzazione di alcuni buoni o fatto altruistico, ma piuttosto motivati dall'egoismo quindi considerato come un atto moralmente cattivo.
È chiaro da quanto precede risulta che il principio generale che deve mobilitare qualsiasi azione morale è la realizzazione di buone e scanso di male, anche se spesso questo significa e implica il passaggio sopra proprio piacere e desiderio, vale a dire rendere chiaro, piacere, divertimento, ecc. non sono male non costituiscono atti immorali che in realtà quando questi sono in contrasto con il dovere morale e mettere alla vita , di amare, di rispettare gli altri, per la verità, il bene, tra gli altri, quindi non ci se diventano un atto amorale.



9

Definizione di riflesso

Il riflesso è un'azione che deriva dall'arco riflesso ed è costituito da una risposta ad uno stimolo che è caratterizzata dalla sua involontaria, cioè non sono motivati dalla volontà di chi li ha emessi. Che un recettore sensoriale è stimolato da qualcosa si verificherà sempre il cosiddetto riflesso. Se mettiamo senza rendersene conto la nostra mano su un oggetto che è molto caldo, immediatamente, la risposta del corpo a sentire che il calore massimo sarà rapidamente rimosso la mano di quel luogo.
Questa velocità fenomenale che caratterizza il riflesso Act e che potrebbe in qualche modo essere a conoscenza del nostro cervello agisce, facilita l'azione immediata prima qualcosa che di solito coinvolge la persona una minaccia, un danno fisico.
Ecco come funziona la questione: il neurone sensoriale è che riceveranno lo stimolo in questione e invia tali informazioni a un riflesso centro situato nel nostro midollo spinale. Una volta qui, quest'ultimo il re vi trasmetterà un neurone motore tipo che ha la responsabilità di rispondere alla stimolazione, producendo il movimento del muscolo corrispondente.
Nel frattempo, l'arco riflesso, che è il percorso che si concentra sul controllo dell'emissione di una reflex, è composto da una serie di strutture del sistema nervoso, quali i neuroni, recettori ed effettori.
Normalmente sono stimoli come shock o dolore che attiverà il riflesso, il neurone sensoriale preleva lo stimolo e diventerà una risposta involontaria ad esso. Si noti che è automatico non c'è nessun intervento della coscienza in questo caso.
È anche importante che abbiamo detto che non tutti gli individui rispondono agli stimoli con cui alcuni possono rispondere più velocemente ad uno stimolo mentre altri prendono più tempo per rispondere. Molte volte la forza del colpo ricevuto, nel caso in cui questo è solo un colpo che innesca il riflesso sarà decisivo nella risposta data.



10

Definizione di un attore

Ci può definire l'attore come una persona dedicata a prestazioni o simulazione di scene di fiction in uno spazio preparato per questa attività e sono conosciuti come fase (anche se essa può assumere diverse forme). Un attore può fondare il loro lavoro su un libretto scritto in precedenza o pura improvvisazione che sorge al momento. Nel primo caso, l'attore deve interpretare quindi le linee e le espressioni versate nello script a suo modo, con il suo stile e le sue particolarità, anche se sempre guidato da un direttore. Nel secondo caso, il lavoro è molto più libero, ma richiede più pratica e più versatilità quando si tratta di sapere come rispondere.
Tradizionalmente, ritiene che i primi attori sono emersi in diverse culture antiche e anche se alcuni storici parlano dell'Egitto come luogo delle prime registrazioni di prestazioni, non c'è dubbio che la Grecia era la civiltà che è riuscito a ulteriore sviluppo in materia di dramma e. Da allora, l'essere umano ha sempre fatto ricorso a prestazioni per rappresentare diversi processi, eventi o situazioni della vita quotidiana in modo artistico e sempre con la presenza di un pubblico spettatore.
Una delle funzionalità più importanti che un attore deve avere per essere considerato riuscito o rispettato, è quello di stampare i caratteri che interpreta uno stile unico, che distingue e da altri attori, ma che lo rende ancora disponibile al pubblico a cui si rivolge. Oggi, ci sono molti e molto diversi stili o scuole in cui un giocatore può entrare e mentre la maggior parte di loro preferisce uno, molti altri possono variare in base al ruolo che toccarli per interpretare.
Nel campo della recitazione e dramma (se sei this cantata in teatro, cinema o radio), ci sono molti premi rinomati che cercano di rendere omaggio ogni anno ai migliori attori e attrici per la categoria. Tra loro ricordiamo Oscar, BAFTA awards, Emmy, Golden Globe, premi del Festival di Cannes, il Laurence Olivier Awards, il Goya, il Tony o il SAG Awards.

RICERCA PERSONALIZZATA

Ricerca personalizzata