Significato e Definizione di > Collaborazione… Collaborazione… Regole confronto… Crollo…



Dizionario di Definizione, Concetto e Significato di uso quotidiano

Dizionario di uso quotidiano: definizioni, concetti e significati


Definizioni, concetti e significati:

  1. Definizione di collaborazione
  2. Definizione di collaborazione
  3. Definizione delle regole di confronto
  4. Definizione di crollo
  5. Definizione delle garanzie
  6. Definizione di raccolta
  7. Definizione di colecistectomia
  8. Definizione di comunità
  9. Definizione di collettivismo
  10. Definizione del collettivo


1

Definizione di collaborazione

La collaborazione di word supporta varie applicazioni, mentre uno dei più noti è quello che si riferisce all'esecuzione di gruppo, si tratti di un processo, attività o compito specifico con la missione di raggiungere un obiettivo. Fortunatamente, abbiamo potuto finire in tempo e forma pulizia alla reception, ma senza la collaborazione di Juan e Marta sarebbe stato impossibile. Questo senso del termine è strettamente legato con la nozione di aiuto, poiché la collaborazione in questo caso atti come supporto per tali o che può raggiungere il suo obiettivo. Nota, che senza la collaborazione di cui sopra, dura, è quello di raggiungere l'obiettivo.
D'altra parte, inoltre è indicato come un regionale che sostegno monetario che mira a raggiungere uno scopo. Chiediamo un contributo da 50 pesos al mese tutti i nostri partner al fine di iniziare con i lavori della palestra.
E nel campo giornalistico, abbiamo anche trovato una presenza collaborativa di termine estremamente attuale, poiché in questo modo che si riferisce al testo che è stato scritto da un individuo che non forma parte integrante della pubblicazione di cui dipende la pubblicazione in cui il testo verrà visualizzato. Vale dare realizzare che collaborazione giornalistica è normalmente responsabile per quei professionisti esperti in alcuni soggetti, che improvvisamente, x posizione, sono diventati l'argomento suscita maggiore interesse nell'opinione pubblica.
Ad esempio, lo scoppio di un conflitto militare causerà quotidiani di frequentare il parere di esperti analisti internazionali che non fanno parte del proprio personale, che scriverà un articolo che sarà pubblicato dal giornale.
Inoltre, collaborazione, in questo caso copyright è comune nel campo della televisione, musica e cinema. Modo che gli scrittori di narrativa di un particolare programma spesso chiedere l'assistenza dei colleghi a scrivere certe scene o dare un tocco alla storia che scrivono. La collaborazione si concentra per questo scopo e si conclude.



2

Definizione di collaborazione

Il lavoro di parola è il termine che, nella nostra lingua, ci permette di esprimere l'azione opera in partnership con un altro individuo, con vari, o un gruppo con una missione per raggiungere un particolare obiettivo. Ringrazio tutti per la collaborazione con il vostro aiuto già siamo in grado di terminare la parte del lavoro della nuova scuola.
Per essere notato è che quando è necessario raggiungere un fine che individualmente sarebbe davvero complesso da realizzare, o impossibile, si chiama, invita le persone che possono collaborare con la loro partecipazione, il loro sforzo, al fine di realizzare la proposta di essere perseguita.
Allo stesso modo, quando vediamo che qualcuno, un amico, un compagno, un affetto vicino, ha bisogno il nostro aiuto, cooperazione, aiuto, nello svolgimento di qualsiasi attività o attività e ha assistito a tutto, lavoreremo con lui.
Allora, il lavoro è un'azione estremamente comune e in esecuzione le istanze delle relazioni interpersonali e in vari campi.
E il lavoro di termine è anche usato per indicare il rapporto di lavoro che mantiene un individuo con una determinata azienda e che soprattutto si distingue per non coinvolgono il collegamento tipico di dipendenza del lavoro, che collabora, fa di solito in un modo un po' più libero per quanto riguarda assistenza fisica agli orari di lavoro e conformità.
Nella maggior parte dei casi, collaboratori, di cui a coloro che collaborano in una società, partecipare o avere una partecipazione sporadica, non regolare quando qualsiasi fatto o evento chiederli è ed anche di tali azioni è che determina il loro stipendio.
Nel campo del giornalismo è una pratica piuttosto comune che un giornalista professionista o una personalità di spicco della Comunità in questione per collaborare con un giornale, una rivista, tra l'altro significa, sia mediante la scrittura di una colonna di opinione, interviste, tra le altre opzioni.
Anche se la parola lavoro presenta una varietà di sinonimi, il cooperare è che più utilizzare al suo posto dato che l'azione di collaborazione con un'altra persona o con gli altri per raggiungere uno scopo particolare da esso.



3

Definizione delle regole di confronto

In termini nutrizionali, il concetto di regole di confronto viene utilizzato per riferirsi a quei snack o prodotti di piccole dimensioni che può servire per calmare l'appetito tra i pasti. Le regole di confronto possono essere variati e composto di diverse sostanze nutritive, ma la sua caratteristica principale è che è un fondo in termini di dimensioni e l'apporto calorico di un alimento o cibo più abbondante. Le regole di confronto di parola inoltre è usato per riferirsi a quegli eventi in cui, appunto, piccole quantità di cibo, come snack o qualsiasi altro tipo di cibo sono serviti.
Le regole di confronto sono stati stabiliti relativamente recente nel mondo nutrizionale come essenziale per portare avanti il cibo ordinato e ragionevole supporto. Le regole di confronto sono fatti per evitare che una persona raggiunge un pasto (ad esempio, un pranzo o uno spuntino) con abbondante fame e che consumano una quantità di cibo superiore a quello previsto per la sua consistenza fisica in quel momento.
Così, le regole di confronto sono supposti soprattutto per il tempo intermedio tra un pasto e l'altro (per esempio, colazione e pranzo) e può essere consumati due o tre volte al giorno. Tuttavia, un elemento essenziale affinché un pasto può essere considerato una regola di confronto è dover servire semplicemente per intrattenere lo stomaco, non per dare completa soddisfazione.
Esempi di regole di confronto possono essere frutta o verdura, cereali bar, porzioni adeguate dei cookie o alcuni pane, yogurt, fette di formaggio, fette di carne fredda o uova crude. Tutti loro possono essere mangiati separatamente tra il pranzo e la cena. Idealmente, secondo i nutrizionisti, variare l'ordine delle regole di confronto e non sempre ripetere lo stesso al fine di evitare la noia e il consumo inappropriato di determinate sostanze nutrienti su altri. Oggi, il mercato offre infinite possibilità in termini di snack a causa dello status della moda che riceve un'alimentazione sana.



4

Definizione di crollo

Nel suo senso più ampio, il crollo di parola si riferisce alla brusca diminuzione nel compimento di alcune attività o attività o, in mancanza, il ritiro totale dello stesso. Questa mattina l'incidente ha causato un crollo nel traffico imprevisto.
Inoltre, quando qualcosa, una cosa, un oggetto, subisce una forte caduta è spesso parlare del collasso a riferirsi ad esso.
D'altra parte, le istanze di medicina, egli è designato come un crollo al deperimento improvviso, grave e improvviso della pressione sanguigna di un individuo e che causerà un'insufficienza circolatoria di conseguenza.
Cioè, il crollo sarà il fallimento graduale del rifornimento di anima al cervello essendo la principale complicanza dell'aggravamento di una scarsa funzionalità renale.
Tutti che gravità rivista ferita, come una ferita sanguinante, frattura, ustione estesa o profonda, qualsiasi condizione nel cuore o intossicazione con qualsiasi mezzo, sono probabilmente plausibile generano un crollo nella persona che soffre. Nel frattempo, a volte può essere l'unica indicazione di interno sanguinamento gastrico o intestinale.
Questo tipo di collasso, causando una significativa riduzione del volume ematico è noto come shock ipovolemico, però, non è l'unico, ci sono anche altri tipi di crolli o shock, come lo shock traumatico, che è quello che viene generato dopo che soffre di un forte colpo emotivo, ad esempio, la perdita improvvisa di una persona cara, l'invalidità di qualsiasi parte del corpo dopo un incidente , tra altre alternative. e lo shock anafilattico che è uno che è prodotta dalla forte reazione allergica ai farmaci e veleni.
Se sei in una situazione di collasso come quello citato in primo luogo adatto manterrà la pervietà delle vie aeree e la conferma che la persona respira e presenta impulso. Nel frattempo, se necessario è riavviare CPR, mettere l'individuo in una posizione di anti-shock, girando leggermente la testa verso il lato, mantenere la persona calda e spostare immediatamente a un centro di salute.



5

Definizione delle garanzie

Il termine collaterale è principalmente usato per riferirsi a qualcosa che è secondaria, indiretta, che non è il risultato di qualcosa di utile, se non sono frutto di conseguenza indiretta. Il termine è stato utilizzato molto in circostanze militari per riferirsi in modo un po' scuro modo per danni o vittime che possono causare secondaria modo una guerra (per esempio, quando si uccidono civili innocenti). La parola è inoltre comunemente usata casi in cui si riferisce a medicinali che lasciano effetti collaterali o secondari, cioè gli effetti che possono derivare indirettamente.
La parola collaterale significa, in altre parole, che c'è qualcosa di secondario, non è diretto. Quando discutendo una garanzia in tali input che sta cercando di dire che che non è l'ingresso principale. Il termine diventa così un termine comunemente usato per riferirsi a quelle cose che non sono centrali, che non sono previste se non appare come un risultato indiretto di determinata azione. In questo senso, il concetto di effetti collaterali che un farmaco può causare è un concetto che rappresenta tutte le tali alterazioni o modifiche che produce una sostanza nel corpo che non hanno nulla a che fare con lo scopo principale per cui si è consumato.
Quando si parla di danni collaterali ci riferiamo ai danni che potrebbero derivare da modo involontario o accidentale da una performance che è destinata a generare altri risultati. Così, durante la guerra in Iraq all'inizio del XXI secolo, il concetto di danno collaterale è comparso ripetutamente quando si tentò di sottolineare ai morti e feriti, la maggior parte di loro civili innocenti di tutte le età, che si sono verificati involontariamente dall'azione delle truppe in modo non corretto. Il concetto è stato severamente criticato per il fatto che le vittime umane possono essere inteso come economico o materiale.



6

Definizione di raccolta

Una collezione è un insieme di cose, di solito appartenenti alla stessa classe e disposti in modo ordinato e organizzato.
Questo incontro delle cose è ricorrente che già è per divertimento, interesse o scopo professionale o di studio. Il mio gusto per le bambole di cera mi ha portato a montare una collezione che oggi è veramente importante nella quantità; John ha presentato il suo antico vetro colorato che una collezione di vecchie trappole.
Inoltre, una serie di titoli accademici o artistici sono stati modificati con caratteristiche comuni, esso si riferisce con il termine della raccolta.
Nel frattempo, chiamato collezionisti l'hobby che consiste solo di oggetti di collezione, gruppo e organizzazione che corrispondono alla stessa categoria.
Poiché questo tipo di attività è strettamente collegato con i gusti personali di un individuo, sarà est che decidere se concentrarsi su un particolare aspetto (raccolta di bambole antiche di cera) o in una zona più ampia (raccolta di bambole antiche di tutti i tipi); e collezionista è chiamato la realizzazione individuale la pratica accennata.
Ci sono molti e i più strani tipi di oggetti da collezione, tra i più popolari sono: filatelia (francobolli), Numismatica (monete), nota filia (banconote), raccolta di autografi, fumetti collezione, collezione di dischi, collezione di sigari, collezione di lattine di birra, collezione di film, collezione di penne, tra gli altri.
E per volere della moda, una collezione è un insieme di disegni e modelli che un designer crea un coerente in termini di stili e che verrà associata a una fase dell'anno specifico: primavera/estate, autunno/inverno. Per la prima fase evidenzierà capi leggeri e costumi di bagno e il secondo tessuti spessi e i capispalla.
Collezione è spesso presente in diversi modi: in campioni, manichini o in moda popolare illustrato.



7

Definizione di colecistectomia

Colecistectomia è una procedura chirurgica che viene effettuata al fine di rimuovere la cistifellea. Quest'ultima è una pera che si trova sotto la struttura a forma di fegato, esso è destinato a conservare la bile, che è una sostanza prodotta dal fegato, per rilasciarlo all'intestino dopo aver mangiato come parte del processo di digestione dei grassi.

In quali casi è colecistectomia pratica

Questo intervento può essere praticato in situazioni dove c'è una condizione della cistifellea che compromettere la sua funzionalità e della vitalità.
Le condizioni principali in cui si pratica questo intervento sono:

Calcoli biliari

Calcoli, noto anche come pietre nella cistifellea, un disordine in cui questa struttura presenta uno o più calcoli dentro che interferisce con il suo svuotamento, occasionalmente calcoli possono diventare bloccati nel condotto che collega la vescicola con la bile comune chiamata dell'intestino causando una colica biliare chiamata dolore intenso, che può essere accompagnato da nausea e vomito dopo i pasti. Calcoli biliari si verificano più frequentemente in donne sopra l'età di 40 che sono in sovrappeso o obesi.

Infezioni

La vescicola può essere sede di infezioni, che è conosciuto come colecistite, queste sono più frequenti quando ci sono pietre presenti in persone con diabete, o quelli con un sistema immunitario indebolito. Sono solitamente una condizione delicata.

Tumori

Tumori maligni della colecisti sono poco frequenti e difficile diagnosticare la condizione, si verificano più frequentemente nelle donne.

Quali sono le tecniche impiegate

Precedentemente la cistifellea chirurgia è eseguita attraverso un'incisione nell'addome a livello del bordo delle nervature sul lato destro, questa ferita era abbastanza grande e doveva essere fatto per essere in grado di sollevare il fegato per avere accesso alla cistifellea. Questa tecnica è conosciuta come il cholecystectomy aperto.
Oggi utilizzare laparoscopia, una tecnica diversa, dal momento che è meno invasiva e permette di estrarre la vescica di scorticatura realizzare solo tre piccoli fori nell'addome che lasciano molto piccole cicatrici spesso impercettibile. Questa procedura è eseguita in sala operatoria in anestesia generale. Il recupero del paziente è molto veloce, quindi si ritorna alle sue attività dopo pochi giorni.
È possibile che un paziente che sta avendo una laparoscopia finisce in un cholecystectomy aperto se sorgono complicazioni durante la procedura.



8

Definizione di comunità

Il gruppo di persone che qualche tipo di rapporto lega li o il perseguimento di un obiettivo comune che li unisce, o alcune funzionalità di condivisione, è e spesso indicato come un collettivo.
È molto comune che persone che ci riuniamo con quegli individui con i quali condividiamo qualunque domanda o che a un certo punto ci si riferiscono a, l'amore per il gourmet di cucina e appartenendo a stesso luogo d'origine, rispettivamente e alcuni esempi classici.
Comunione menzionato avendo un altro nei confronti di qualcosa di solito twin e coinvolgimento delle persone e quindi un modo attuale di ricuperare il problema che li unisce è a riunirsi per esprimere che affetto o inclinazione che è per qualcosa. Lo stesso vale se la motivazione di questo incontro è quello di ottenere uno scopo particolare.
Una minoranza sessuale come tende ad essere la comunità gay in tutte le società spesso incontra e mettere insieme per volere di lottare per il riconoscimento di alcuni diritti che loro corrispondono con quelli che amano il resto delle persone che non hanno quella inclinazione sessuale. Sicuramente molti di che costituiscono tale collettività non è noto ma li unisce con lo stesso obiettivo di lottare per i loro diritti.
D'altra parte, gusto o preferenza per qualsiasi attività tende a sparare l'Assembly di una collettività che ha raccolto spettacoli quel particolare interesse.
Ma senza dubbio, il concetto è soprattutto associato con coloro che condividono una stessa origine e vivendo in un paese straniero, cioè, lo usiamo principalmente per designare queste persone che si muovono in gruppo esprimendo tale cittadinanza come pure.
Quando x la situazione di vita delle persone deve passare a vivere in un altro paese si sviluppano spesso una sensazione molto più forte con il loro paese di origine, come e quindi hanno bisogno di trovare punti di incontro con la loro terra per non sentirsi così lontano o fuori di esso. Modo che lei è stavano generando le comunità straniere, che si raggruppano solitamente in spazi per tenere vive le loro tradizioni e usanze, per parlare loro patria o se necessario combattere perché si è permesso di fare questi incontri e le espressioni.
Purtroppo, queste organizzazioni sono limitate in alcune parti del mondo particolarmente colpiti dalla mancanza di libertà.



9

Definizione di collettivismo

Collettivismo è il nome con cui viene chiamato quel doctrinan che promuove il trasferimento dei mezzi di produzione allo stato o in mancanza di comunità sociale.
D'altra parte, il collettivismo di parola è usato per enfatizzare il collettivo o per designare ciò che è mosso, ideato da un gruppo.
L'altro lato del collettivismo è individualismo, mentre quest'ultima implica che nella morale, posizione filosofica, politica e ideologica si trasforma tutta l'enfasi sull'individuo. Individualisti privilegiano e rinviare gli obiettivi e i propri desideri e d'altra parte si oppongono le alternative sociali, stato o che derivano da qualsiasi altro gruppo.
Comunità registrate in collettivismo sarà caratterizzata dall'interdipendenza dei membri e perché essi favorirà sempre assistenza sociale di gruppo di sopra di quelli di ogni individuo, cioè, gli obiettivi del gruppo di prendere l'iniziativa di sopra di tutti. Ora, tuttavia, è importante sottolineare che il valore dell'individuo sarà segnato dal suo contributo alla società.
D'altra parte, comunità individualistica, saranno valori singoli e competenza che implicano il successo. Gli obiettivi del gruppo sarà sempre un passo più sotto dell'individuo.
Nel frattempo, collettivismo sostenge che il bene del gruppo è sempre molto più importante che il bene di ogni individuo. Inoltre, è usuale che il concetto di collettivismo è associato con altruismo e correttezza dato che molte volte, a beneficio di un gruppo di individui che si sono impegnati al mosto e scelgono di sacrificare qualche personale interessano quindi migliorare la posizione o lo stato del gruppo.
L'essenza del collettivismo indica che nessuna persona è di là e così opaca al gruppo in questione.
È comune nella società di questi tempi che alcune persone senza scrupoli usano altri self-serving, mentre questo può essere neutralizzato solo se le società agiscono come una collettività in cui i diritti di questo sono messi sopra i membri.
L'educazione è lo strumento più efficace per creare consapevolezza nella gente.



10

Definizione del collettivo

In senso ampio, le preoccupazioni di termine collettivo che il proprietario della Comunità o su un raggruppamento di individui.
È, pertanto, che la parola collettiva ricorrentemente è usata per riferirsi a tale gruppo o insieme di persone che hanno interessi comuni, cioè lavorano, trattare, sono motivati e condividono gli stessi obiettivi o argomenti di interesse. In questo tipo di gruppi in cui il collettivo è la massima autorità, sia il potere politico e sociale è esercitato in modo condiviso, le decisioni sono oggetto di discussione e poi arrivano a un consenso e principi tenderà sempre verso le pari opportunità. Immediatamente accanto a questo troviamo il concetto di coscienza collettiva sviluppato da sociologo francese Émile Durkheim che ha affrontato soprattutto con che descrive come una società può arrivare a condividere valori comuni.
Nel frattempo, per la grammatica, la parola collettiva in un nome o una relazione sostanziale sarà espresso nella parola singolare che ci permette di esprimere un gruppo o insieme di oggetti, persone, animali simili, tra gli altri, certamente opporsi i singoli nomi. Ad esempio, Rettore è un nome di tipo collettivo, invece il Rettore si riferisce a un'individualità.
E un altro ampiamente applicazioni di diffusione che lo troviamo all'estremità è sinonimo di autobus, in gran parte utilizzato in alcuni paesi dell'America Latina, in cui, per il tipo di trasporto pubblico terrestre di persone attraverso veicoli appositamente costruite ed equipaggiate in viene chiamato popolarmente come collettivo.
Il collettivo in America Latina ha più che altro un uso urbano, da un lato, gli utenti con il collettivo spostarsi tra piccole e medie distanze, come dalle loro case per il loro lavoro; e d'altra parte un utilizzo a lunga distanza, cioè quando lei è corsa distanze sopra, per esempio, una provincia a altra da itinerari provinciali del paese interessato.
La stessa capacità possibile più di un minimo di 10 passeggeri fino ad un massimo di 120. In gruppi che circolano in paesi come l'Argentina, dove è veramente ricorrente uso dagli abitanti, a muoversi verso loro diverse attività e che hanno fatto un tour di tipo urbano, cioè senza lasciare la capitale, tra quartieri, ci sono circa 30 posti a sedere e quando sono occupati, il resto dei passeggeri deve fare il viaggio del piede in attesa di qualche nuovo spazio per vuoto. Nel frattempo, per evitare cadute o colpi, tutti i gruppi, hanno presa sui sedili e barra a soffitto.