Significato e Definizione di reazione esotermica

Una reazione esotermica è qualsiasi reazione chimica che emana energia, nel frattempo, chiamato modificazione chimica al processo chimico o reazione chimica in cui due o più sostanze (i reagenti), dall'azione di un'energia variabile diventano in altre sostanze chiamate; sostanze possono essere elementi o composti fallendo. Ad esempio, ossido di ferro è la reazione chimica risultante dopo la reazione di ossigeno nell'aria con il ferro. La reazione esotermica si verifica soprattutto in quelle reazioni di ossidazione, che sono reazioni chimiche in cui vi è un trasferimento elettronico tra i reagenti, dando il via ad una modificazione dell'ossidazione degli stati citati per quanto riguarda i prodotti. Cioè una reazione di ossidazione si verifica nel sistema in questione deve essere un elemento che elettroni e un altro che li accetta. Si noti che quando la reazione di ossidazione è intensa può dare modo al fuoco. Tra le modifiche esotermiche conoscenti includono condensa, la transizione da gassoso allo stato liquido e solidificazione, che è la transizione da liquido a stato solido. L'esempio più comune di reazione esotermica è combustione, rilasciando una quantità enorme di luce e calore. Nella combustione, ci troviamo con un elemento che sta bruciando, che è il carburante e altri combustione, è che produce la combustione; maggior parte del tempo è una modalità di gas di ossigeno. Reazione che si oppone l'esotermica è la reazione endotermica in cui, al contrario, è una reazione chimica che assorbe energia.