RICERCA PERSONALIZZATA

Ricerca personalizzata

Significato e Definizione di diritto amministrativo

ADS

Diritto amministrativo è il ramo del diritto che disciplina la pubblica amministrazione. È pertanto l'ordinamento giuridico sulla sua organizzazione, i servizi ed i rapporti con i cittadini. Diritto amministrativo possono essere impostata nel diritto pubblico interno ed è caratterizzata dal fatto di essere comune (è applicabile a tutte le attività, municipal, dipendente, ecc.), standalone (che ha i propri principi generali), locale (che ha legami con l'organizzazione politica di una regione) ed esorbitanti (è sopra la cornice del diritto privato e non prende in considerazione un piano di uguaglianza tra le parti ", dato che lo stato ha più potere di quanto la società civile).
Le origini di diritto amministrativo nel XVIII secolo, in seguito alle rivoluzioni liberali che ha finito per rovesciare l'Ancien Régime. I nuovi sistemi politici sono coinvolti nell'esistenza di norme giuridiche astratto, generale e permanente regolare i rapporti tra lo stato e i cittadini. D'altra parte, il nuovo ordine fatto sorgere lo sviluppo delle istituzioni per il controllo dello stato, che ora è più nelle mani di un monarca assolutista.
Esasperato, amministrativa la legge si applica a tutte le organizzazioni e istituzioni attraverso il quale è pubblica amministrazione. Queste organizzazioni hanno poteri superiori rispetto a quelle disponibili per gli individui (imperium). Diritto amministrativo è quello di agire sui corpi amministrativi quando agiscono facendo uso delle loro autorità pubbliche (cioè, approfittando della facoltà di imperium che rompe l'uguaglianza tra le parti).

RICERCA PERSONALIZZATA

Ricerca personalizzata