Significato e Definizione di crisi economica

L'economia (un termine che proviene dalla lingua greca e significa "amministrazione di una casa") è la scienza che studia i processi di produzione, distribuzione, scambio e consumo di beni e servizi. Una crisi, d'altra parte, è un cambiamento improvviso o una situazione di carenza e disoccupazione. UNA crisi economica significa pertanto un periodo di carenza nella produzione, commercializzazione e consumo di prodotti e servizi. L'economia è ciclica, nella misura in cui esso combina fasi di espansione con fasi di contrazione. Queste fluttuazioni successive sono conosciute come il ciclo di business.
Questi principi permettono di affermare che qualsiasi diminuzione culmina in un aumento e viceversa. Le quattro fasi principali di un ciclo economico sono l'espansione (fase di lievitazione quando attività economica aumenta la crescita), depressione (contrazione della fase di produzione e durante il quale gli indicatori sono in calo), recessione (quando la contrazione del PIL dura più di due trimestri consecutivi) e recupero o stagnazione (indici indietro; conduce alla fase di espansione del prossimo ciclo).
La crisi economica si svolge in qualsiasi momento della depressione. Può essere un grippaggio generalizzato dove cadono tutti gli indici, o crisi che colpiscono alcuni settori in particolare (crisi dell'offerta, domanda). D'altra parte, si parla di crisi di sussistenza quando un gruppo sociale è in grado di soddisfare le sue esigenze di base.
Un altro tipo di crisi conosciuta come la bolla finanziaria o bolla, che si verifica quando le azioni sono negoziate su un molto caro rispetto al loro valore intrinseco Punto cessare di vendere e diminuendo bruscamente.