RICERCA PERSONALIZZATA

Ricerca personalizzata

Significato e Definizione di CPR

ADS

L'acronimo che CPR si riferisce la rianimazione cardio-respiratoria, un termine che appartiene alla medicina, ma chi ha una dimensione molto pratica, poiché si tratta di una tecnica di primo soccorso per salvare la vita di una persona robusta e con un arresto respiratorio. CPR dovrebbe applicare prima dell'arrivo dei servizi di emergenza.

La procedura da seguire in una RCP

Un arresto si verifica quando qualcuno non si muove, non risponde a qualsiasi chiamata, non respira e non può avere nessun impulso. Nel caso in cui ci troviamo in una circostanza con queste caratteristiche, dovrebbe chiamare i servizi di emergenza, facilitare la nostra esatta posizione e attendere il loro arrivo. Dobbiamo quindi porre l'orecchio all'altezza della bocca del paziente per verificare se respira e se si sposta la cavità toracica.

Vedere se la persona sta respirando

Dove si respira deve mettere da parte il paziente di non ingoiare la lingua e di non farsi succhiare il loro stesso vomito (questa linea guida è una misura di sicurezza). Se il paziente non respira, controllo se c'è stato un soffocamento con qualcosa e se sì deve procedere per rimuovere l'oggetto che ha ingoiato a mano. Se non state soffocando, metteremo la testa della parte posteriore paziente di non soffocarlo con la sua lingua.

Dare respiro

In una successiva fase deve essere soffiato con la bocca nella bocca del paziente per dare ventilazione (i polmoni ricevono aria con l'ossigeno). Dopo l'apertura delle vie respiratorie (bocca) e ventilazione, arriva una terza fase: le dita di una mano sono collocate nel collo del paziente all'altezza della carotide per verificare se dispone di un impulso (se sì continua ventilazione del paziente e se non ha nessun impulso di applicare il massaggio cardiaco).

Come fare il massaggio cardiaco?

L'applicazione del massaggio cardiaco viene eseguita utilizzando due mani uno sopra l'altro sul torace del paziente e sta premendo (combinare due respiri di ventilazione alternata con 30 compressioni manuali sul petto). In termini di compressione, questi dovrebbero essere forti per consentire il cuore spostare e attivare la circolazione del sangue. Secondo gli studi, è consigliabile che il paziente arresto riceve un 100 compressioni al minuto. Il CPR deve essere mantenuta fino a quando non arrivano ai servizi di emergenza. Il CPR è una tecnica semplice che, senza dubbio, può salvare la vita di qualcuno. Questa tecnica di rianimazione è parte del processo di apprendimento dei professionisti della medicina, ma anche bagnini o sport e monitor.

RICERCA PERSONALIZZATA

Ricerca personalizzata