Significato e Definizione della valutazione

Il concetto di valutazione significa azione e gli effetti di valutazione, vale a dire, una cosa alla relazione di stima è suo prezzo, suo valore, la quantità o la sua durata. Questo verbo è sinonimo di "stima" e "gustare". La valutazione di termine inoltre tende a designare un esami di scuola che permette di descrivere la conoscenza, le competenze e le capacità degli studenti, quindi misurare il loro livello di apprendimento. Ad esempio: 'Domani, ho una valutazione della letteratura' o ' esasperato oggi, ho giudicato (e) in scienze sociali.
È importante sottolineare che, dal punto di vista accademico, non ci sono solo un modo per valutare: tutto dipende lo scopo e la base teorica su cui egli contestualizza. Valutazione, infatti, può diffondersi alle scuole, il curriculum, gli insegnanti e tutto il sistema educativo.
È necessario citare due paradigmi di valutazione: il positivista, che si basa su una prospettiva quantitativa, e alternativa, che disconosce l'oggettività della valutazione.
Comunque, ci sono diversi tipi di valutazioni di là dell'ambiente accademico o della scuola. Valutazione ambientale, ad esempio, per garantire un'utilità di pianificazione che le opzioni di sviluppo tenendo conto del caso in materia ambientale.
Valutazione psicoeducativo, in riferimento a lui, è la costante e sistematico processo attraverso il quale viene definito come il livello di sviluppo della pupilla e i cambiamenti che avvengono a seguito di processo educativo e la sua interazione con l'ambiente sociale.
Conserveremo anche la valutazione di qualità, che è il processo istituito da una società (o società) o un'organizzazione a supervisionare le attività di controllo di qualità.