RICERCA PERSONALIZZATA

Ricerca personalizzata

Significato e Definizione del Teatro

ADS

Il nome del Teatro deriva dal theatron greca, che significa ' luogo dove si guarda. Il teatro è un ramo delle arti dello spettacolo, un tipo di performance che ha a che fare con l'interpretazione / rappresentazione / messa in scena, in cui prestazioni drammatiche in presenza di un pubblico vengono eseguiti. Questa arte comprende il discorso, gesti, suoni, musica e scenografia. Inoltre, il teatro anche indica il genere letterario, tra cui opere drammatiche che si svolgono sul palco (o plateau) e l'edificio in cui si svolgono i giochi.
Le origini storiche del Teatro vengono visualizzati con l'evoluzione dei rituali che hanno a che fare con la caccia e l'agricoltura, che si verificano nelle cerimonie drammatiche attraverso il quale persone pagavano tributo agli dèi e manifesta i principi spirituali della Comunità.
In Egitto antico (intorno alla metà del secondo millennio prima di Cristo), per esempio, c'era la tradizione di rappresentare drammi in connessione con la morte e la resurrezione del mito di Osiride. Questo momento segna l'inizio di maschere e drammatizzazioni con loro.
Anche se il teatro è considerato come un tutto organico e indissolubile, conserveremo i tre elementi di base per essere distinti: il testo (il pezzo essenziale del teatro occidentale), la direzione (il ruolo del direttore come un artista creativo è consolidato verso la fine del XIX secolo) e la rappresentazione/messa in scena (il processo mediante il quale l'esecutore entra nella pelle del suo carattere). Scenografia (scenografia), i costumi e il trucco sono altre dimensioni che compongono un gioco.
Vale la pena ricordare che chi scrive opere drammatiche sono noti come drammaturghi, sebbene la definizione specifica del termine si riferisce allo scrittore di dramma o dramma. Dopo gli specialisti, la drammaturgia è un'evoluzione dell'antica tradizione orale.

RICERCA PERSONALIZZATA

Ricerca personalizzata