Definizione di discorso

Nel linguaggio comune, un discorso è un messaggio. È uno sviluppo verbale e orale prima dell'udienza, di comunicare o di esporre qualcosa, ma anche di convincere. Per la linguistica e scienze sociali, il discorso è una forma di lingua scritta (testo) o parlata (conversazione nel suo contesto sociale, politico o cultura). Antropologia ed etnografia anche parlare di un evento di comunicazione. Filosofia, nel suo caso, considera il discorso come un sistema sociale di pensiero o di idee.
L'analisi del discorso è un approccio multidisciplinare, che si è sviluppato dai concetti di indebitamento del 1960 da molte scienze. Questo approccio transdisciplinare riferisce discorso oggetti diversi, come, ad esempio, una struttura verbale, un evento culturale e comunicativo, una forma di interazione, un senso, un'immagine mentale o un segno.
Il discorso, come una struttura verbale, è una coerente sequenza di proposte (frasi), designato da temi o formulato d'attualità.
Come un'interazione, è una sequenza di curve e azioni di diversi partecipanti, in cui ogni atto avviene rispetto a quello precedente e prepara la prossima.
Da sue strutture sequenziale, i discorsi hanno altre strutture a diversi livelli, ad esempio le strutture della grammatica (fonologia, sintassi, semantica), strutture di retorica (metafore, eufemismi) e schematici strutture che definiscono il formato generale del discorso, all'immagine dell'argomento e della narrazione.
Dopo la cognizione, il discorso è descritto come un processo o una rappresentazione mentale, dove gli utenti delle strategie di produzione o nella comprensione di lingua prima di riporlo frammenti di discorso in memoria.