RICERCA PERSONALIZZATA

Ricerca personalizzata

Definizione di assertività

ADS

L'assertività è una strategia di comunicazione che è come un punto intermedio tra due linee opposte: aggressione e passività (o la non-assertivite). Esperti di considerarlo un comportamento comunicativo adulto per cui il soggetto non attaccando ma sottomettersi alla volontà degli altri. d'altra parte, egli esprime le sue convinzioni e difende i propri diritti. Questa strategia comunicazionale è associata con l'alta stima di sé, tuttavia può essere intesa come parte di un processo di sviluppo emotivo. Assertività contiene espressioni consapevoli, dirette, chiare ed equilibrate, per comunicare le nostre idee ed i nostri sentimenti o difendere i nostri diritti legittimi di non offendere nessuno. Detto questo, uno che agisce con assertività, si fida di nessuno e benevolenza e non dover base emozioni come ansia o rabbia, per esempio.
Tra i vantaggi di assertività, esso y va sottolineato: favorisce la fiducia nella capacità espressiva e l'autostima; genera benessere emotivo; migliora l'immagine sociale; è l'origine del rispetto per gli altri e rende possibili negoziati e gli obiettivi della riunione che dipendono dalla comunicazione.
Assertività ha fatto appello a diverse tecniche verbali. Tratterremo alcuni: il 'disco rotto' (imparziale ripetizione di una frase che esprime chiaramente ciò che si pensa o vuole l'altra persona), "Annebbiare" (trovare un terreno comune di accordo isolando i punti su cui l'accordo è possibile, prima di contraddire la parte del discorso che si oppone), assertività positivo (di espressioni di grande affetto e stima per gli altri) e l'assertività negativo (quando uno accetta una critica pur mostrando la volontà di) correggere l'errore).

RICERCA PERSONALIZZATA

Ricerca personalizzata