Definizione dell'interculturalità

Interculturalità si verifica quando due o più culture interagiscono in modo orizzontale e sinergico. In altre parole, nessun gruppo può essere sopra gli altri, favorendo così l'integrazione e la cordialità della gente. Le relazioni interculturali di questa natura richiedono il rispetto della diversità; anche se i conflitti sono imprevedibili e inevitabili, possono essere risolti attraverso il rispetto, dialogo e consultazione.
Anche se l'interculturalità è un concetto recentemente sviluppato, un sacco di comunicazione, antropologia, sociologia e gli esperti di marketing hanno lavorato in questo senso. Il concetto basamenti del multiculturalismo e pluralismo del fatto diretto intenzione di promuovere il dialogo e la relazione tra culture diverse.
Vale la pena ricordare che l'interculturalità dipende da vari fattori, come le differenti concezioni della cultura, barriere comunicative, la mancanza di politiche governative, le gerarchie sociali e differenze economiche.
Ci sono anche l'interculturalità interpersonale, che avviene quando persone cui culture sono diverse entrano in contatto diretto attraverso mezzi elettronici, como Internet, radio o televisione.
L'approccio interculturale è sempre tre passi, vale a dire: contrattazione (il luogo di assunzione di simbiosi per raggiungere la comprensione, evitando il confronto), vaginale (fuori di sé e ottenere nella pelle di altro per capire meglio il suo punto di vista) e decentramento (una prospettiva di riflessione).
D'altra parte, l'interculturalità è ottenuta attraverso tre atteggiamenti di base, quali la visione dinamica delle culture, il fatto di credere che le relazioni di tutti i giorni prendano posto attraverso la comunicazione e la costruzione di una cittadinanza grande con pari diritti.