Passa ai contenuti principali

Significato e Definizione di » Autoritarismo, autorizzazione, autorealizzazione, autoregolamentazione



Dizionario di Definizione, Concetto e Significato di uso quotidiano

Dizionario di uso quotidiano: definizioni, concetti e significati


Definizioni, concetti e significati:

  1. Definizione di autoritarismo
  2. Definizione di autorizzazione
  3. Definizione di autorealizzazione
  4. Definizione di autoregolamentazione
  5. Definizione di autosufficienza
  6. Definizione di Autotrofa
  7. Definizione di autotrofo
  8. Definizione di assistente di professione d'infermiera
  9. Definizione di aiuti
  10. Definizione di garanzia


1

Definizione di autoritarismo

Sistema politico che si basa sulla totale sottomissione all'autorità

Autoritarismo è un sistema politico che si fonda sulla sottomissione incondizionata all'autorità esistenti, vale a dire quello che si occupa dell'esercizio del potere. L'istituzione di una serie di regole o leggi che sono chiare e dirette destinato a limitare le libertà individuali è la metodologia di azione dell'autoritarismo.
Il concetto è anche ampiamente usato per riferirsi all'abuso di autorità da parte di un governo o qualsiasi altro gruppo o persona. Il suddetto è il concetto più ampiamente usato.
Politicamente parlando, autoritarismo, chiama per un governo assoluto, assolutismo, autocrazia, dispotismo, dittatura e totalitarismo. Anche se principalmente all'autoritarismo egli sta identificando come a propria ed esclusiva di quelle nazioni che hanno solo un unico partito politico, che naturalmente è il righello, inoltre, la realtà ci ha dato un ampio campioni che possono essere trovati in quelle nazioni in cui c'è più di una festa per lo stesso e la forma di governo è una democrazia sera è chiaro.
E d'altra parte, il secondo utilizzo che presenta l'autoritarismo di termine, ha detto che, in termini generali, questa è una forma di esercizio dell'autorità nei rapporti sociali, in cui, uno o più dei suoi membri, l'irrazionalità, la mancanza di interesse per la ricerca del consenso e la mancanza di fondamenti-guidato al momento di dover spiegare perché alcune decisioni Provoca un'alterazione nell'ordine sociale e il comportamento e le azioni porterà una situazione in cui deve prevalere l'oppressione, mancanza di libertà. Il negativo di conseguenze di questo modo di potere, naturalmente, soffrire loro una parte del sociale Gruppo quel comune ovviamente non con l'ordine di apertura promosso da altra parte.

Abuso di potere e limitazione delle libertà individuali

A qualsiasi livello e in cui è stabilito, autoritarismo implica un atteggiamento sperando che le persone che hanno la responsabile rispettino rigorosamente tutte le regole che vengono valutate solo dal fatto che chi esercita il potere o impone standard ha un più alto grado di autorità su di loro.
Autoritarismo è anche in stretta associazione con l'abuso di potere e l'autorità che è quasi sempre accompagnata da violenza e forza soprattutto perpetrate contro coloro che ribellarsi e non accettano l'autorità.
Nel frattempo, che cosa l'autoritarismo esercitare individuo in un certo senso popolarmente chiamato autoritari e principali caratteristiche includono l'assenza di empatia, carisma, valutazione ed apprezzamento per chi è in carica, tra i principali.
Cioè, l'autoritario da nessuna parte o può mai confrontato con capi carismatici, perché queste da che ho seguito naturalmente e volontariamente persone perché ritengono che il capo li vuole, li rispetta e valori
La storia politica di tutte le nazioni del pianeta ha comunque di autoritarismo nelle sue pagine, naturalmente, è pagine oscure perché l'autoritarismo dovrebbe dire non ha nulla di positivo da offrire, ma al contrario, è un modo di esercitare il potere arbitrariamente, senza consenso, senza cercare la partecipazione di tutte le voci e naturalmente subisce delle libertà e possibilità di sviluppo. È dimostrato che quelle nazioni che sono gestiti da un ritardo di gestione autorità evidente in ogni senso, corso politico e non parlare economicamente.



2

Definizione di autorizzazione

L'autorizzazione non è altro che un'autorizzazione che autorizza qualcuno in modo che è possibile distribuire una certa azione, vale a dire, permette un singolo fare qualcosa anche se è consentito o vietato per gente comune o situazione x, può farlo perché ha che l'autorizzazione è sempre emesso da un'autorità competente in materia in questione.
Il termine viene anche utilizzato per fare riferimento al documento scritto contenente l'autorizzazione che abbiamo indicato.
Ci sono azioni che le leggi proibiscono alcuni fotogrammi o situazioni, nella misura del possibile, di svolgere alcune di quelle attività che la legge veda deve essere elaborato a chi può interessare l'autorizzazione. Alcuni permessi richiedono l'intervento di giustizia e altri solo di qualsiasi autorità competente.
Così, se un lavoratore deve essere rimossa prima di pianificare il vostro lavoro perché ha un appuntamento con il medico, oltre la ragione per sostenerlo, prescrivono in anticipo suo immediato capo l'autorizzazione per essere assenti dall'ufficio. In caso contrario, ma lo fa e va direttamente senza tale autorizzazione potrebbe essere si un rigore.
In un altro ordine di cose, se un genitore che è separato dalla madre di suo figlio vuole viaggiare all'estero con la necessità di affrontare a chi può interessare un'autorizzazione a prendere il bambino dal paese in cui deve stabilirsi che la madre è di conseguenza.
Se un genitore separato non account con questa autorizzazione non fa suo figlio del suo paese, poiché si può ritenere che sia facendo contro la volontà della madre o furtivamente esso.
D'altra parte, le autorizzazioni sono comuni anche al momento di entrare in luoghi che vantano un accesso limitato al pubblico in generale, sia perché sono loro compiti importanti, che richiedono la segretezza o esclusivo sono condotte.
In questi casi le autorizzazioni lasciato la carta e possono assumere forme elettroniche, cioè, ad esempio, fornito una chiave numerica a qualcuno, in modo che è possibile accedere a un ufficio che si appone su una tastiera.
Se la chiave immessa è corretta, le porte si apriranno e se c'è sarà negato l'ingresso.



3

Definizione di autorealizzazione

Autorealizzazione spettacoli desiderio di trovare la felicità in un modo personale, quel desiderio di vivere la vita che si ha realmente bisogno.
Il desiderio per l'autorealizzazione è motivato con la personale ricerca intrapresa da ogni essere umano per tutta la vita dal aspettative personali e le risposte alle domande più importanti che cambiano anche in base alla situazione personale del momento.

Conseguire gli obiettivi

Sento compiuto significa essere soddisfatti di se stessi nel presente attraverso alcuni obiettivi specifici. Questa autorealizzazione possa essere analizzati separatamente in diversi settori della vita: relazioni, amicizia, lavoro e tempo libero. Può accadere che una persona sente eseguito professionalmente mentre vivendo un'enorme frustrazione personale.
Tuttavia, ciò che conta davvero è l'equilibrio che emerge a livello interno di prendere in considerazione diversi percorsi di vita per valutare il grado di obiettivo di soddisfazione.
Auto-realizzazione dimostra la vocazione esistenziale che ogni persona deve scoprire per trovare se stesso e distribuire la sua esistenza secondo le proprie preoccupazioni e le motivazioni. Uno dei sintomi principali di un felice arrivare alla vecchiaia vita è quello di guardare al passato facendo un saldo positivo di strada facendo, apprezzando con affetto la propria esistenza secondo una biografia che Mostra coerenza tra pensiero, sentimento e azione.

Il valore della libertà

Aumenta l'auto-realizzazione quando la gente vive più incollati al piano dei fatti rispetto al piano delle idee. Quando il coraggio di affrontare le loro paure su pavimentazione vostri desideri senza inserirle in lista d'attesa, come se fosse sempre di esistere una volta meglio di adesso.
La realtà è che vi è un momento migliore di questo per combattere con quello che si muove davvero il tuo cuore e amare se stessi senza limiti. Auto-realizzazione è illustrato il valore della vera libertà poiché ogni persona ha la capacità di diventare la migliore versione di se stesso. Ma questa libertà è anche una conquista. Per aumentare il vostro personale realizzazione puoi farti alcune domande: che cosa mi rende felice? Cosa posso fare per raggiungere questo obiettivo? Cosa sono disposti a fare per combattere per la mia felicità?



4

Definizione di autoregolamentazione

Autoregolamentazione si riferisce a questa capacità che ha un'entità, associazione, organizzazione o istituzione di autoregolarsi basato su un controllo monitoraggio e volontario, che si svolgerà dai propri impianti e risorse.
Dovrebbe essere notato che l'autoregolamentazione coinvolgerà una vittoria in termini di equilibrio dell'organizzazione o entità interessati e anche prevenire fattori o intervento di altre istituzioni che contribuiranno a raggiungere un tale stato
Il concetto di autoregolamentazione è molto grande ed essere applicabile a diversi settori e contesti, ad esempio, biologia, psicologia, politica, l'economia, tecnologia, specialmente Internet, dopo la scioccante proliferazione si è verificato in questa zona negli ultimi tempi, tra gli altri.
Mentre in alcune situazioni o contesti, tale è il caso di economicamente, si richiede l'intervento dello stato per la normalizzazione delle situazioni, l'autoregolamentazione implica il controllo, sia volontaria e spontanea; corso che l'autoregolamentazione, che, sarà necessario sì o Sì frames e vuole che incoraggiarla materializzato e che trattano anche la definizione del relativo ambito.
Regolamento o autoregolamentazione economica è un problema che è stato oggetto di differenze secondo il vetro con cui guardare è, perché da alcune correnti ideologiche come populismo è ben vista l'intervento dello stato e tutte quelle condizioni che questo impone sul mercato per evitare la schiavitù che alcune tendenze tendono a promuovere. Mentre da altro lato dell'anello, come liberalismo, ritengono che il mercato non dovrebbe essere controllato e quindi deve essere impostato, per caso non considerato necessario né saggio la partecipazione dello stato a questo proposito.
D'altra parte, in termini biologici, gli esseri umani hanno naturalmente la capacità di adattarsi a climi diversi che esistono nella regione, abitano, e che sarà legato per le diverse stagioni dell'anno: estate, inverno, autunno e primavera. Nel frattempo, non è necessario effettuare alcun ulteriore sforzo o azione supplementare per adattarsi a loro, perché il nostro saggio di corpo e disposti già per natura è autorregulará secondo le condizioni climatiche prevalenti e c'è bisogno che abbiamo di trasferirsi in un altro posto per evitare questo o quel clima.
È, tuttavia, importante che abbiamo detto che questo non è il caso con tutti gli esseri umani del nostro ecosistema e di conseguenza è che ci sono molte agenzie che hanno Sì per mobilitare nel perseguimento di condizioni climatiche migliori per sopravvivere, tale è il caso degli insetti.
Fortunatamente, molte zone, soprattutto coloro che sono in grado e delineare le opinioni e le credenze del popolo, tale è il caso dei mass media: radio, televisione, giornali, pubblicità e Internet, in tempi recenti, hanno un'autoregolamentazione in materia di metodologie e tecniche, nonché a proposito di diffusione o meno di determinati contenuti che possono influenzare l'opinione pubblica in caso di essere visualizzati senza un adeguato sostegno.
Autoregolamentazione media, ad esempio, nasce dell'impegno volontario e congiunta degli attori coinvolti nel processo di comunicazione ed è orientato proprio a integrare la libertà dei media con l'uso responsabile di loro; IE, l'idea è di praticare liberamente ma senza snaturare lo scopo di esso per esempio essere destinati a scopi diversi da quelli e che distorcono il senso primario.
Dovrebbe essere notato che le varie forme di autoregolamentazione nell'esercizio della professione giornalistica hanno loro nascita in deontologia giornalistica, che è precisamente l'ordine normativo che riguarda l'attività del giornalismo. Formando una serie di regole e principi che hanno la missione di regolare consapevolezza dei media professionali e si ispira a due rispetto rigoroso dei principi come verità e responsabilità sociale.
D'altra parte, è essenziale che l'autoregolamentazione è il risultato di un giunto ed ampio consenso tra tutte le parti sociali, media, giornalista, pubblica, tra gli altri.
L'idea è che l'autoregolamentazione in questo settore comportano cura e rispetto dei valori, etica e principi morali e costituzionali di tutti da parte dei proprietari dei mezzi di comunicazione, passando da chi lavora nei media come giornalisti e anche i consumatori dei contenuti dei media, vale a dire, il pubblico.



5

Definizione di autosufficienza

Il concetto di autosufficienza è uno molto grande che fa riferimento all'atto mediante il quale una persona, una comunità, una società può provvedere a te stesso / a soddisfare le loro esigenze di base e più importante. Autosufficienza può avere a che fare con il complemento di uno dei prodotti e merci che si stima siano rilevanti per la sopravvivenza (ad esempio, cibo, riparo, protezione), ma possono anche riferirsi allo stato psichico ed emotivo che rende una persona non dipendente da ogni altro se non che può svolgere diverse situazioni della vostra vita per conto proprio.
Quando si parla di una società o comunità autosufficienza, stiamo parlando di solito come quell'insieme di persone fare scorta se stessi gli elementi più importanti per la loro sopravvivenza. Così, comunità autosufficienti sono quelli che non richiedono prodotti o merci che non possono essere se stessi, che significa che sono comunità che non ricorrono agli scambi o altri tipi di scambio più tipico delle società industrializzate. Comunità autosufficiente (come lo erano le comunità del Medioevo in Europa, o come ci sono oggi molti in diverse parti del mondo) sono piuttosto piccole comunità non ricorrere all'uso di elementi tecnologici o artificiali se non rimanendo in stretto contatto con la natura, ottenerlo tutto ciò che è necessario per sopravvivere.
Tuttavia, il concetto di autosufficienza non è solo un concetto sociale se non che inoltre può essere capito individualmente per fare riferimento al carattere e la forza di una persona. In questo senso, quando si parla di autosufficienza a livello individuale stiamo sottolineando che la persona che mostra è una persona che possa badare a se stessa avanzare nella vita, ad esempio, essendo autodidatta o apprendimento diversa conoscenza stessa, trattare con loro significa vivere in modo indipendente, o compiendo sforzi differenti che hanno a che fare con conflitti o ostacoli da superare individualmente e senza ricorrere all'aiuto degli altri.



6

Definizione di Autotrofa

Definiamo autotrofi o autotrofi gli esseri umani che si nutrono di loro stessi e che producono all'interno del proprio cibo, che significa che essi non è necessario andare per esso all'esterno. L'autotrofia parola deriva dal greco, lingua in cui il proprietario il prefisso autosignifica, sé e trofosalimentacion. Gli esseri autotrofi sono poi quelli che si nutrono di ottenere sostanze ambientali e gli elementi necessari a produrre il proprio cibo all'interno. Solo piante possono, così, essere considerate esseri autotrofi.
Il concetto di autotrofi, dalla biologia, è usato per riferirsi a coloro che prendono elementi della natura per trasformarli in cibo all'interno. In questo modo, piante sono gli unici che eseguire questo processo, prendendo di lei attorno agli elementi naturali che non sono alimenti adeguati come luce o biossido di carbonio e trasformandoli in suo interno in clorofilla o cibo che permette loro di crescere e svilupparsi. Il resto di esseri, cioè gli animali e gli esseri umani viventi, sono esseri eterotrofi, significato che si alimentano su altri esseri viventi, se essi sono erbivori o carnivori, non prendono elementi inorganici per trasformarli in cibo all'interno.
Considerato come organismi autotrofi, piante e alcuni microrganismi sono capiti come il primo anello nella catena alimentare dal loro mangiano gli animali erbivori che poi servono come alimento per gli esseri carnivori. Questo significa che senza l'esistenza della vegetazione vita sarebbe non possibile poiché la catena alimentare non potrebbe direttamente essere avviata mai avere nessun erbivori e carnivori nulla di ciò che nutrire, entrambi eterotrofi. Gli autotrofi servire come fonte di energia per gli eterotrofi che consumano la loro direttamente (erbivori) o indirettamente (carnivori).



7

Definizione di autotrofo

Capiamo da autototrofo a tutti gli organismi che hanno la capacità di rendere il proprio cibo da sostanze inorganiche come gli elementi non-viventi del pianeta (elettricità, acqua, ecc.). Organismi autotrofi più importanti e comuni includono piante poiché fanno propria sintesi di cibo, utilizzando elementi quali acqua e luce solare per produrre il loro cibo.
L'autotrofia parola deriva dalla lingua greca, per quale auto significa 'stesso', 'propria' e trophe 'alimentazione', con conseguente "nutrizione effettuati da se stessi". Gli esseri o autotrofi sono forse il più semplice del mondo degli animali viventi e l'essere umano ha bisogno di nutrirsi di altri composti oltre a consumare il primo come cibo stesso. Per gli esseri umani autotrofi elementi come l'acqua o la luce del sole (da cui si esegue la fotosintesi o sintesi di luce) sono essenziali dal momento che è solo da loro, che possono produrre il proprio cibo e continuano a crescere.
Nella catena alimentare, gli esseri autotrofi sono il primo link e sono, è inutile dirlo, è molto importante affinché il resto delle agenzie possa parteciparvi. Poiché gli autotrofi sono che i soli esseri a prendano il potere direttamente dall'atmosfera per l'alimentazione, gli altri esseri (eterotrofi) bisogno il processo di sintetizzare il primo realizzato in modo naturale. In tal modo, gli animali e gli esseri umani consumano piante per ricevere energia già elaborato. Allo stesso tempo, gli animali carnivori come gli esseri umani, gatti o lupi utilizzato loro preda erbivoro per ricevere le sostanze nutritive e energia che può generare un organismo autotrofi.
Oltre alle piante e verdure, alghe sono considerati esseri autotrofi ma eseguita una sorta di sintesi noto come chemiosintesi, fatta dalla fissazione del carbonio e altri elementi.



8

Definizione di assistente di professione d'infermiera

Capiamo da assistente di cura per uno dei molti posti di lavoro che può avvenire in qualsiasi centro ospedale, sanatorio o salute e mentre normalmente è tra i più bassi della scala, è molto utile per quanto riguarda partecipare e assistere gli infermieri nella cura e nel trattamento dei pazienti. Il Nursing Assistant è un fondo di infermiera post, così il vostro compito è di assistere e aiutare l'infermiera permanentemente in diverse attività che hanno a che fare con la costante cura dei pazienti, attività che tendono ad essere considerato meno ma senza la quale i pazienti sarebbe molto più instabili. L'Assistente di cura può occuparsi sia ambulatoriale come collegi di pazienti poiché le attività sono le stesse.
Mentre i pazienti sono ricoverati presso il centro di salute corrispondente, le infermiere sono molto importanti poiché le loro attività hanno a che fare con fornire il benessere necessario per rendere il miglior recupero possibile. Così alcune delle cose che possono essere sotto la responsabilità del Nursing Assistant stanno fornendo e che serve cibo e pasti ai pazienti che potrebbero ingerirli, materiali a cambiamento di uso dei medici che visiteranno entrambe l'uso paziente usa e getta, pulire e disinfettare i pazienti quando necessario, sia su base giornaliera o perché è necessario qualche tipo di intervento , controllo dei segni vitali del paziente e della loro condizione generale.
Nel caso di pazienti, l'Assistente di cura possibile eseguire diverse attività che hanno da fare con la sostituzione del materiale monouso utilizzato nelle camere di attenzione, ricevendo i dati di ogni paziente e riferimento ad aree specifiche, ecc.



9

Definizione di aiuti

Il sollievo è uno dei termini più usati nella nostra lingua, quando si tratta di chiedere aiuto o soccorso a qualcuno, per superare una grave situazione di emergenza che si passa attraverso.
Potremmo anche dire che è la parola usata sempre dalla convenzione sociale quando sì o Sì è necessaria l'assistenza rapida di qualcuno. E questo è precisamente ciò che differenzia in aiuto l'aiuto, perché quando il primo sostiene che sarà dalla forza di gravità che è il caso e che richiede la necessità di una rapida assistenza.
Ci sono molte situazioni che possono innescare la voce di rilievo, nella misura del possibile, i più comuni sono i seguenti: la decomposizione di una persona su strade pubbliche, la successione di un incendio o qualsiasi altro incidente grave come esso può essere il crollo di un tetto, un incidente d'auto, un furto, la minaccia che viene ricevuta da qualcuno , sono alcune delle molte situazioni in cui è usuale che ascoltiamo per esclamare: aiuto!
Il rilievo può essere rivendicato da protagonista in una delle circostanze appena citate o anche da un testimone oculare che può non solo di risolvere la situazione, soprattutto quando hai bisogno di assistenza da esperti come i vigili del fuoco, medici o la polizia.
Campo dell'emergenza di salute dello stato, polizia, vigili del fuoco e speciali organizzazioni come la croce rossa, sono le persone che normalmente rispondono alle richieste di assistenza.
Di solito queste chiamate si verificano immediatamente succede un fatto grave che richiede la tua presenza e sono di solito fatto via telefono per una stazione che sarà responsabile della raccolta dati dal luogo che hai bisogno di aiuto così inviare che il gruppo più vicino a te ci è. Perché naturalmente, l'idea è che assistenza nel più breve tempo possibile e molto più quando ci sono vite a rischio.
Si deve osservare, inoltre, che la nozione di aiuto è collegato strettamente al pronto soccorso che sono quelli cura e veloce pratica quello medici professionisti o gente comune, ma addestrati in loro, sono quelle persone che soffrono di qualsiasi squilibrio improvviso, un incidente, nel luogo che accadere, per esempio, prima di essere trasferito in una casa di cura o ospedale fornirà il primo soccorso.



10

Definizione di garanzia

Viene chiamato con il termine di garanzia che solidarietà impegno al pagamento di un'obbligazione dovuta al creditore o al beneficiario che assumerà un terzo, solitamente legato emotivamente con cui egli avrà per adempiere all'obbligo di pagamento, nel caso in cui quest'ultimo non risponde o non per conformarsi con il corrispondente pagamento di un debito.
Un'approvazione, implicherà sempre un extra volontà oltre ai due diffusori, chi fornisce e chi riceve, mentre la terza persona che partecipa anche il titolo in questione farà così unilateralmente.

Quasi sempre, come una condizione senza equanom, che si desidera ricevere un prestito deve avere una garanzia quando si tratta di firmare un credito a titolo, perché sarà necessario dimostrare alla banca, che è quasi sempre che presta i soldi, e questo essere anche un certo, se la persona è stata fornita a quale tempo denaro e per qualche motivo non è possibile restituire secondo concordate scadenze quindi le entità possono richiedere e richiedono il pagamento menzionato che ha lasciato come garanzia del prestito, e può non solo beni superiore al beneficiario del prestito, ma anche precisamente che è venuto fuori di fideiussione, per in questo modo recuperare l'importo preso in prestito.

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…