Passa ai contenuti principali

Significato e Definizione di » antologia, antonimo, contrari, antropologia



Dizionario di Definizione, Concetto e Significato di uso quotidiano

Dizionario di uso quotidiano: definizioni, concetti e significati


Definizioni, concetti e significati:

  1. Definizione di antisettico
  2. Definizione di antisociale
  3. Definizione di antitesi
  4. Definizione del anti-valore
  5. Definizione dei valori
  6. Definizioni antivirus
  7. Definizione di antologia
  8. Definizione di antonimo
  9. Definizione di contrari
  10. Definizione di antropologia


1

Definizione di antisettico

Un antisettico è una sostanza che previene, blocca lo sviluppo di infezioni di generatori micro-organismi patogeni o direttamente eliminarli piatta.
Queste sostanze antimicrobiche vengono applicate a un tessuto vivente o la pelle, come consigliato dal medico specialista per essere in grado di ridurre l'infezione o putrefazione che presenta il luogo del corpo che è stato infettato con un microbo.
Nel frattempo, è necessario distinguere tra antibiotici e disinfettanti, antisettici, sebbene egli comunemente link loro sono diverse azioni, perché ad esempio gli antibiotici distruggono microrganismi nel corpo e disinfettanti distruggere i microrganismi, ma in tali oggetti non-viventi.
Tra i più comuni antisettici: alcool (più comunemente etanolo e propano o una miscela di entrambi, esso è popolarmente conosciuto come alcool chirurgico e viene utilizzato per disinfettare la pelle prima di un'iniezione), iodio (utilizzato in soluzione alcolica, noto come tintura di iodio, come antisettico pre e post operatorio; lo spettro che ha è molto ampio Pertanto, essi sono molto efficaci. Medici scoraggiano per volere della guarigione di piccole ferite perché i suoi effetti sono controproducenti, inducendo la formazione di cicatrici ed aumentando la guarigione della ferita nel tempo delle interrogazioni), acido borico (di solito usato come una supposta a istanze di micosi vaginale e come antivirale per accorciare il tempo freddo, inoltre si può trovare nelle creme per le ustioni e la sua funzione principale è quella di lenitivo) clorexidina gluconato, il suo uso primario è quello di combattere le infezioni nella pelle e gengivite o infiammazione delle gengive. La maggior parte dei sacchetti bocca contiene esso e cloruro di sodio (usato come antisettico generale e come colluttorio per la loro efficacia).



2

Definizione di antisociale

Indicato come anti-sociale tutto ciò che si rivela al contrario la società o per l'ordine sociale stabilito.
Nel linguaggio corrente il termine è usato in molti casi a istanze di una mancanza di educazione. Il comportamento dell'aumento di tuo fratello dalla tabella senza dire addio agli ospiti era davvero il più antisociale che ho visto.
D'altra parte, disturbo antisociale di personalità è una patologia psicologica che fa sì che coloro che ne soffrono a perdere la nozione dell'importanza delle norme sociali, come le leggi e i diritti individuali, tra gli altri.
Anche se è più frequente che rileva da 18 anni si presuppone che i sintomi e le caratteristiche sono trascinando fin dall'adolescenza.
L'antisociale rifugge qualsiasi standard preimpostati, perché non sai o non è possibile adattare a loro. Per questo motivo che è che sapendo che è commettere qualsiasi violazione dell'ordine sociale stabilito in anticipo, l'antisociale, atti d'impulso, è rimasto per vincere per lui ottenere quello che vogliono, determinando, in molte occasioni, nella Commissione di un reato.
I fattori che causano e risultano essere più vario: genetica, cioè, ogni membro della famiglia che lo ha sofferto in anticipo e trasmessa, anche se considerato determinante è l'ambiente della persona in questione, soprattutto i membri della famiglia, dato che ci sono circostanze biologiche che possono provocare loro. E l'uso e abuso di droghe può anche essere una causa dello sviluppo del disturbo.
Alcuni dei sintomi più ricorrenti che permettono di identificare sono: mancanza di empatia e rimorso, visione distorta dell'autostima, la costante ricerca di nuove sensazioni, la disumanizzazione della vittima, o la mancanza di riguardo per le conseguenze che può portare loro azioni anti-sociali, egocentrismo, estroversione, estrema impulsività.
Purtroppo, trattamenti per il trattamento di questa patologia non funziona sempre perché chi soffre si rifiuta di accettare la sua malattia, è l'ideale che uno stimolo esterno fare volte di 'voce' quella persona per accettare la sua condizione.



3

Definizione di antitesi

Per volere di filosofia un'antitesi è opposizione o contrarietà che presenta due azioni legali o reclami.
Gli esseri umani normalmente rientrano in questo tipo di situazione quando abbiamo parlato, cioè siamo contraddittori in natura; molte volte è possibile a causa del cambiamento della vita circostanze che rendono ad esempio oggi sarà su un marciapiede e domani l'altro. Si può anche influenzare questa opposizione delle sentenze il fatto della personalità della persona; una persona cambia o ciclotimico tende a dire una cosa oggi e domani un altro completamente diverso. Quello che mi dice oggi davvero è l'antitesi di ciò che mi ha confermato in ieri.
D'altra parte, il termine antitetico è usato per riferirsi a che persona o che nella loro condizione è completamente opposto a un altro. La verità è che il padre è l'antitesi del figlio, è incredibile.
Ad esempio, John è il padre di Mario, quindi, da tale rapporto filiale è che credi sia condividere le preferenze, comportamenti, tra le altre questioni, tuttavia e nonostante questo rapporto sono completamente diverse, quindi, emergerà questa situazione di antitesi.
E nel campo della retorica, l'arte di esprimere con correttezza ed efficienza, abbellire l'espressione di concetti e dando l'effetto di lingua necessaria per gioia, convincere e spostare il lettore o spettatore, l'antitesi, scopre di essere una risorsa stilistica costituita a contrasto due frasi, frasi o versi, in ciascuno dei quali sono espressi fronte idea , o in mancanza, impressioni più soggettive che essi vengono vissuti come fronte. Un esempio di questo tipo di risorsa è evidenziato in questa frase: i bambini vanno dal sole e le ragazze dalla luna...
Un modo semplice per riconoscere un'antitesi è attraverso la parola, ma, poiché solitamente sono diretti con la parola ma.



4

Definizione del anti-valore

Il valore è quella qualità che si dà a cose, eventi o persone, vale a dire, una stima che può essere positiva o negativo, mentre l'assiologia è la disciplina, parte della filosofia, che è responsabile per lo studio della natura e l'essenza del valore in questione.
E in un altro senso, i valori sono quell'insieme di esempi che la società proposti nelle relazioni sociali, questa situazione ha dato luogo all'esistenza di una scala di valori che andranno dal positivo al negativo. I valori morali sono: felicità, onestà, libertà, umiltà, amore, pace, rispetto, semplicità, responsabilità, tolleranza sociale, unità, supporto, amicizia, carità, giustizia, fedeltà, lavoro, pulizia.
Poi, come c'è una scala di valori morali esiste anche il possitive o valori immorali, il modo che abbiamo proposto i punti di quest'ultimo corso di sbagliato, perché non solo essi disumanizzare gli individui, si degrada, ma inoltre renderci degni di disprezzo, diffidenza e rifiuto del resto del popolo e in alcuni casi addirittura plausibili ricevere una punizione per loro.
I valori sono i seguenti: schiavitù, angoscia, arroganza, disonestà, odio, guerra, mancanza di rispetto, la superbia, irresponsabilità, il pregiudizio, la divisione, invidia, inimicizia, ingiustizia, infedeltà, ignoranza, pigrizia, sporcizia, disuguaglianza.
Una persona motivata principalmente dalla possitive collocato è prima della tabella dei valori con un atteggiamento assolutamente negativo, di rifiutare o violarli. Persone calcolo, freddo e insensibile a ciò che sta accadendo al suo intorno sono disciplinati dai valori.



5

Definizione dei valori

Il concetto di valori relativi all'ambito della società, etica e moralità, è uno che fa riferimento al gruppo di valori o atteggiamenti che possono essere considerati pericolosi o dannosi per tutta la comunità che si svolgono. I valori sono l'opposto dei valori tradizionalmente ritenuto opportuno per la vita in società, quelli che si verificano naturalmente nell'essere umano e la cui presenza garantisce la coesistenza di uno altro.
Secondo le religioni e sistemi sociali diversi, i valori considerati sono libertà, felicità, solidarietà, onestà, amicizia, pace, amore, tolleranza, giustizia e fedeltà, tra molti altri. Così, i valori saranno quelli che si oppongono a quelli già citati e che implicano sempre la presenza di conflitti. Alcune delle più note e più caratteristici dei valori umani sono invidia, l'egoismo, tradimento, bugie, violenza, razzismo, ingiustizia, negligenza e molti altri. A questo proposito, è interessante per chiarire che mentre i valori, ad esempio valori, può accadere in una comunità insieme, ci sono molti casi storici in cui alcuni di loro predominante, ad esempio il razzismo in Germania nazista o la violenza in molte società corrente.
La religione cristiana indica sette peccati mortali sono quelli che rendono gli esseri umani e che sono considerati il principale e più dannosa per i valori della società: invidia, gola, lussuria, avarizia, ira, pigrizia e arroganza. Tutti loro rappresentano un eccesso e un atteggiamento negativo che può causare danni in quanto stesso che praticano così come gli altri. Mentre le religioni sono quel punto più chiaro ed evidente relativo a essere etica dignitosa ed umana, la nozione di valori è anche dà fuori di qualsiasi religione poiché riguarda direttamente il benessere di una comunità.



6

Definizioni antivirus

Un virus è un programma per computer che è destinato per rilevare ed eliminare virus e altri programmi dannosi prima o dopo l'ingresso nel sistema.
Virus, worm, Trojan, spyware sono tipi di programmi software che vengono solitamente eseguiti senza il consenso (e anche, la conoscenza) dell'utente o del proprietario di un computer e che soddisfare vari è nocivo alle funzioni del sistema. Fra loro, furto e perdita di dati, alterazione di funzionamento, interruzione del sistema e la diffusione ad altri computer.
Antivirus sono applicazioni software che sono state progettate come una misura di protezione e di sicurezza per proteggere i dati e il funzionamento della casa e sistemi informatici aziendali di altre applicazioni comunemente noti come virus o malware che sono progettati per alterare, disturbare o distruggere le corrette prestazioni del computer.
Un programma di protezione antivirus è un'operazione comune che spesso confronta il codice di ogni file che controlla con un database di codice del virus noti e, pertanto, possibile determinare se è un elemento dannoso nel sistema. Può anche riconoscere un comportamento o un modello di comportamento tipico di un virus. Antivirus può registrare entrambi i file che si trovano nel sistema come coloro che cercano di entrare o interagire con esso.
Come nuovi virus vengono creati quasi costantemente, è sempre necessario per mantenere il programma aggiornato del modulo anti-virus, in grado di riconoscere le nuove versioni di dannose. Così, antivirus può rimanere in esecuzione durante tutto il tempo che il sistema informatico rimane su, oppure è possibile registrare un file o un insieme di file ogni volta che necessario dall'utente. Normalmente, il virus può anche rivedere le email in entrata e in uscita e i siti Web visitati.
Un antivirus può essere integrato con altre applicazioni di sicurezza come firewall e anti-spyware che servono funzioni accessorie per impedire l'ingresso di virus.



7

Definizione di antologia

È chiamato antologia a qualsiasi libro che contiene una selezione di testi letterari di uno o più autori, la maggior parte delle migliori di questi o almeno il più ricordato e coloro che li ha resi famosi, tuttavia, recentemente antologie hanno trasceso queste Scritture e confini letterari un po' di più e ad esempio, l'industria della musica ha cominciato ad usare questo formato tradizionale della compilazione e quindi oggi è molto comune Ci sono anche antologie musicali di importanti musicisti di ieri e di oggi che soddisfano le loro migliori canzoni e creazioni su un singolo disco.
Uso il termine tradizionale, perché senza dubbio, l'antologia è un tipo di lavoro che è stato utilizzato come sintesi degli altri è attesa da tempo, inoltre, hanno un particolare valore aggiunto perché è un compendio della cosa migliore che un artista ha fatto tutta la sua storia e la carriera, contiene la più importante e rappresentativo della Pertanto risultano essere un percorso di poligonale ed esplorare quando si desidera iniziare a conoscere e approfondire l'opera completa di un artista.
Generalmente, la maggior parte delle antologie sono nati per riepilogare tali opere poetiche, tuttavia, ci sono altri generi che inoltre hanno messo in mano dell'antologia come favole, racconti e saggi.
E anche, come musica e altri generi che esclusività che la poesia era sopra rimosso antologia, negli ultimi tempi sono anche accessibili antologie su argomenti molto specifici.
Alcune condizioni che qualsiasi antologia deve sempre rispettare sono le inclusioni di fonti bibliografiche che sono stati consultati per i loro vestiti, una copertina con il nome di chi ha compiuto l'insieme di attività, in molti casi tendono ad essere altri autori, ammiratori del lavoro qualcuno, una prefazione, introduzione e indice che consente di accedere e trovare facilmente ogni parte di esso.



8

Definizione di antonimo

Il contrario può essere definito semplicemente come una parola che si oppone in termini di significato ad un altro e viene usata per esprimere il completamente opposto a quello che esprime il primo. Ovviamente, così l'esistenza di un contrario (o il concetto stesso di antonimo) è dato, deve essere una parola precedente che applica l'idea opposta. A differenza di altri termini, il contrario non può esprimere un'idea negativa (come potrebbe essere il caso degli aggettivi di stile 'buono' e 'cattivo') se non semplicemente per stabilire la contrapposizione tra uno e l'altro (ad esempio, nel caso di 'uomo' e 'donna').
Come è prevedibile, i contrari sono stabilito binario modo, cioè, che ci dovrebbe essere due termini o concetti che possono opporsi. Allo stesso tempo, questa opposizione si presuppone che il termine non rappresenta l'opposto, per esempio, nel caso di 'giovane' e 'vecchio', mantenendo così è la disparità tra i due e l'impossibilità per qualsiasi circostanza o eccezionale uso del linguaggio, l'opposizione può scomparire.
È importante notare qui che non tutte le parole hanno un antonimo specifico (tale è il caso dei sostantivi relativi a specie animali o vegetali che è applicata solo per il sesso opposto). Molti altri contrari sono formate da semplice negazione del verbo (ad esempio, comodo-incomodo).
Secondo gli esperti della semantica, ci possono essere diversi tipi di contrari che sono caratterizzati da funzionalità specifiche. In primo luogo troviamo la contrari complementari, coloro che completano a vicenda e che sono assolutamente di fronte a altra e non con gli altri. Questi contrari sono eliminati uno altro come uno impedisce l'altra. Ad esempio: mortali e immortali.
D'altra parte sono i contrari graduale opposizioni di diversi e che possono applicare combinati l'uno a altro, ad esempio gordo-flaco (possono essere parecchi gradi tra grasso e magro). Infine, i reciproci contrari sono quelli che richiedono un tipo specifico di parola che implica un rapporto o un collegamento tra i due contrari che formano la coppia, ad es. amico o nemico.



9

Definizione di contrari

I contrari sono parole che esprimono un'idea opposta o contraria a quella espressa da un'altra parola, come accade con i sinonimi dovrebbero corrispondere in termini di categoria grammaticale da considerarsi contrari; ad esempio, Vice è il contrario di virtù, chiaro, scuro, amore odio, piccolo, libero di lavorare, giorno notte, giovane vecchia, ammirazione di disprezzo, in alto al basso, tra gli altri.
Quasi tutte le parole con cui comunichiamo presenta un contrario o almeno diverse parole che sono leggermente ammorbidire le qualità dell'oggetto che rappresentano, fino a quando finalmente arriviamo alla conclusione opposta. Per alcuni esempi, vedere: freddo, caldo, caldo; alto, medio, basso.
Se osserviamo una scala cromatica vediamo molto chiaramente che tra bianco e nero appare una vasta gamma e varietà di grigi, quindi, lo stesso può applicarsi al soggetto che abbiamo appena citati.
Ma non tutti i contrari si oppongono ferocemente solo, ma ci sono che alcuni, come padre e figlio, acquisto e vendita, integrato, cioè, uno non può esistere senza l'altra in alcun modo.
Ci sono una vasta gamma di dizionari specializzati in questo tipo di parole, che per inciso facilitare notevolmente la ricerca della stessa, quando è necessario in un testo o conversazione trova il preciso significato di fronte. Inoltre, conoscenza dei contrari di quasi tutte le parole permette di arricchire il linguaggio e in alcuni casi molto meglio capire il significato di alcune parole, perché ad esempio ci sono alcuni che per capire in particolare cosa sia la felicità avrà bisogno di sapere ciò che non è e così inevitabilmente deve sapere che la sofferenza è.
Poi, ci sono tre tipi di contrari: graduale (le due parole si oppongono in modo graduale, il caso menzionato freddo-temperato-caldo), complementari (il significato di uno cancella l'altro) e reciproco (il significato della parola si presuppone l'esistenza di altro, non possono dare è l'uno senza l'altro, padre-figlio).
Quando l'opposto si riferisce a persone, che si tratti di protagonisti di testi letterari, film e romanzi, tra gli altri, sono chiamati antagonisti.



10

Definizione di antropologia

L'antropologia è una scienza sociale cui oggetto principale dello studio è l'individuo nel suo complesso, vale a dire antropologia affronta il tema dell'essere umano attraverso i diversi approcci che offre di discipline quali le scienze naturali, sociali e umane.
Antropologia, poi, è quella scienza che ci permette di soddisfare l'uomo nel contesto della società e della cultura a cui appartiene e anche vederlo come un prodotto di questi, qualcosa come una radiografia di acuto, ampie e dettagliate circa il bio sociale di processo che include l'esistenza della razza umana.

Anche se dal momento che rende un sacco, tutti gli uomini di storici di tempo sono chiesti circa l'uomo, che è, dove è venuto, da dove ha tirato loro stili di vita, tra le altre questioni, l'antropologia come disciplina emerse recentemente metà del XVIII secolo per volere del lavoro conosciuto come Histoire Naturelle appartenendo a Georges-Louis Leclerc, Comte de Buffon, scrittore naturalista, matematico e botanico, tra le altre professioni.
Inizialmente, l'oggetto di studio dell'antropologia, molti hanno creduto, è stata ridotta solo per sapere e concentrarsi sulla cultura o civiltà, significato questo, tradizioni di arte, morale, diritto e credenze, acquisito e preso dall'uomo una volta ora membro di quella società, tuttavia, questo va molto oltre, dal momento che l'antropologia si concentra anche sullo studio le risposte che l'uomo dà all'ambiente al quale appartiene essendo il fattore di differenziazione di ogni cultura umana.
Chi detiene antropologia è che ha saputo unire e raccogliere più informazioni che sono stati applicati molto certamente nel relativo oggetto di studio che è uomo.
D'altra parte, è un altro saliente caratteristica dell'antropologia della scienza introdotto quello che viene chiamato un lavoro di campo che è stato testato con la storia dei viaggiatori dei missionari, per esempio.
Antropologia possa essere divisi in quattro rami o sotto-discipline. Antropologia fisica o biologica, che è l'uno occupa studio e analizza la diversità che ha attraversato il corpo dell'uomo nel passato e nel presente, cioè, l'evoluzione che ha corrisposto all'anatomia. Antropologia sociale è il ramo di sub che si concentra sullo studio del comportamento umano, la cultura, la struttura delle relazioni sociali. D'altra parte, gli altri rami, archeologia, è responsabile per lo studio di razza umana che popolavano la terra in passato, cioè, è quello che ci permette di sapere che ha fatto, che hanno mangiato, a quelli già estinti popoli primitivi erano impegnati. E infine, antropologia linguistica, è la parte dell'antropologia che si occuperà con lo studio delle lingue umane, per lo più sviluppo che stavano raggiungendo attraverso il tempo e le influenze che li avevano problemi quali la migrazione e la diffusione di informazioni travolgente che è accaduto sul nostro pianeta.

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…