Significato e Definizione di > Ominide… Homo erectus… Homo Sapiens… Omofobia…


Dizionario di Definizione, Concetto e Significato di uso quotidiano

Dizionario: definizioni, concetti e significati di uso quotidiano

Definizioni, concetti e significati:

  1. Definizione di ominide
  2. Definizione di Homo erectus
  3. Definizione di Homo Sapiens
  4. Definizione di omofobia
  5. Definizione di omogeneo
  6. Definizione dell'omologazione
  7. Definizione di approvato
  8. Definizione di approvato
  9. Definizione della controparte
  10. Definizione dell'omosessualità


1

Definizione di ominide

L'ominide di termine è di importanza speciale per imparare e conoscere la vera storia dell'evoluzione dell'essere umano. Sono ominidi a tutti quei primati che sono antenati dell'uomo, oltre a includerlo anche a lui. Logicamente, il gruppo è costituito da entrambi i lati (scimmie e umani) condividono tra loro elementi come anatomia, postura e alcuni costumi.
La famiglia di ominidi, o Hominidae in latino, è composta di diverse sottofamiglie e generi da cui si può raggiungere l'essere umano dalla differenziazione di alcuni elementi formativi. In questo senso, possiamo sottolineare che questa famiglia è suddivisa in due sottofamiglie: i Pongidi e Homininae, il più abbondante dei due. Mentre tra i primi troviamo animali come oranghi oggi, nel secondo, procedere ad una nuova divisione, questa volta in tribù. Tribù Gorillini è che copre a gorilla e la tribù Hominini include gli scimpanzé (del genere Pan) e attuale degli esseri umani (genere Homo).
Sebbene l'ominide di termine comprende diversi tipi di scimmie, utilizzato soprattutto per riferirsi agli antenati più vicini all'uomo, quelle che già mostrano una sorta di evoluzione delle scimmie come lo scimpanzé.
Nel genere Homo l'unico esemplare superstita è Homo Sapiens Sapiens, vale a dire l'uomo moderno. Tuttavia, altri ominidi dello stesso genere come Australopithecus, l'uomo di Neanderthal o Homo Erectus erano particolarmente importante per comprendere la natura evolutiva dell'essere umano, dopo aver attraversato fasi che coinvolgono presto fabbricazione di utensili, l'ambito delle posizioni sopra in posizione verticale e bipede, sviluppo ampio ed efficiente capacità cranica, la proporzionalità tra i quattro membri del corpo , ecc.



2

Definizione di Homo erectus

Homo erectus è il nome che riceve un primate superiore ormai defunto del nostro pianeta, antenato dell'homo sapiens, la specie a cui appartengono gli esseri umani. Il suo nome non è casuale e ha un forte significato per quanto riguarda l'evoluzione dell'uomo, poiché il suo nome significa l'essere umano che cammina in posizione eretta, una qualità che distingue certamente noi uomini.
A proposito, sono molte caratteristiche quello erectus di homo condivide con l'essere umano oggi, solo di essere molte eredità dell'ormai defunta esemplare. Era una specie robusta, cui l'altezza è stata negli anni ottanta sottoterra. Le differenze erano in assenza di un mento, denti molto piccoli e un volume cranico minore l'uomo di oggi.
Secondo gli studi, l'homo erectus è stato piantato sulla terra un po' meno di 2 milioni anni fa ed è sparito completamente qualche centinaio trentamila anni fa, essendo sue tracce e reperti rinvenuto nei continenti africana, europea e asiatica. Un nativo dell'Africa, per essere più precisi, vale notato quella erectus di homo in contrasto con precedenti ominidi sinistra, loro luogo d'origine per popolare altre regioni come quelli menzionato.
All'inizio, homo erectus utilizzato raccolta come metodo di sopravvivenza, nel frattempo, cibo poi lascerebbe questo compito per le donne ed è venuto fuori per trovare il cibo più attivamente attraverso la caccia, anche, la necessità di fornire buoni elementi per rendere efficace caccia sviluppato utensili come la garrota.
Un'altra scoperta è attribuita all'homo erectus è l'uso e la manipolazione del fuoco come elemento della natura che aveva una duplice funzione: dare loro calore in inverno e cottura dei cibi.
Preoccupato da caldo nella stagione fredda, homo erectus, aveva anche l'intelligenza pratica dell'utilizzo di animali, piuttosto le pelli di queste per coprire dal freddo.
Anche se gli scienziati ancora non oso dare una precisione totale a questo proposito si crede che gli ultimi rappresentanti dell'homo erectus convissero con l'homo sapiens.



3

Definizione di Homo Sapiens

Homo Sapiens è il nome scientifico dato alla razza umana, che è un tipo o una particolare specie di animale. Homo sapiens è l'unico animale sulla terra che è stato in grado di sviluppare un pensiero, con incluso di ragionamento astratto. Così, ha elementi che sono comuni agli altri animali come i sentimenti (paura, paura, ansia, piacere), ma allo stesso tempo è possibile convertire queste sensazioni fisiche nei sentimenti snella. Inoltre, homo sapiens o essere umano è anche l'unico che è riuscito a sviluppare uno stile di vita estremamente complessa che tende sempre più verso il comfort, ma allo stesso tempo ad una vita sempre più separata dalle sue origini naturali.
Homo sapiens è stato l'ultimo grande ominide a comparire sulla terra. D'altra parte, era l'unico che poteva sopravvivere le diverse condizioni climatiche, raggiungendo espandere in tutto il territorio noto della terra. È considerato che l'Homo Sapiens (come il resto di ominidi grande) è un discendente della scimmia e primate, ma la connessione o collegamento non potrebbe essere ancora scoperto da manca completamente ciò che è noto come un "anello mancante". In termini di numeri, gli scienziati stimano che homo sapiens è comparso sulla terra duecentomila anni fa in alcune regioni dell'Africa, da dove alla conquista del mondo.
Homo sapiens o essere umano attuale presenta delle caratteristiche che permettono di distinguerlo dal resto degli animali. In primo luogo, è un animale bipede, che significa che è andato dalla sua vecchia posizione quadrupede in piedi e camminare su due piedi. D'altra parte, l'essere umano ha una marcata diformismo sessuale e questo significa che è possibile distinguere chiaramente tra uomini e donne in contrasto con ciò che accade con i maschi e le femmine delle specie più animali. Mentre l'uomo tende ad essere più grande, più robusta e alta, anche gli organi genitali, torace e la presenza di capelli sono fattori determinanti per rendere tale differenza.
Senza dubbio, l'elemento che rende una profonda differenza tra homo sapiens e il resto degli animali è il fatto che con il primo si pone il concetto di cultura. La cultura è di tutti che la creazione dell'essere umano stesso, sia da strumenti primitivi ai monumenti più impensabili e costruzioni monumentali. Grazie allo sviluppo di un'importante capacità mentale, all'uso della ragione e pensiero astratto, l'essere umano ha sviluppato elementi favolosi come lingua, religione, arte, scienza, tecnologia, ecc.



4

Definizione di omofobia

Il concetto di omofobia è utilizzato nella nostra lingua per designare il rifiuto che mostrano alcune persone contro la preferenza sessuale omosessuale e che naturalmente anche spostato agli omosessuali. L'omosessualità, nel frattempo, coinvolge l'inclinazione sessuale e amorevole verso le persone che appartengono allo stesso genere.
Va notato che questo rifiuto genere di solito si manifesta attraverso la fisica, aggressione verbale, la persecuzione e la discriminazione diretta, ad esempio lasciando un omosessuale per andare in un posto o partecipare a una riunione dalla sua condizione.
Ma fino ad oggi non possiamo dire che l'omofobia è qualcosa del passato, né molto meno, è una realtà che ha perso terreno, guadagnando, in cambio, tolleranza sociale per quanto riguarda coloro che manifestano altre posizioni e gli interessi sessuali. Sicuramente questo è stato così tanto che vedono l'azione delle organizzazioni per promuovere solo l'accettazione di chi decide di scegliere diverse per l'inclinazione sessuale istituzionalizzata come è l'eterosessuale. E ha contribuito anche la promulgazione di leggi che approva e riconoscere legalmente le unioni tra omosessuali.
Ad esempio, Paesi come l'Argentina hanno sanzionato la legge del matrimonio egualitario che permette la celebrazione del matrimonio tra gay e lesbiche e naturalmente riconosce i diritti e gli obblighi come nel caso di un matrimonio eterosessuale.
Ora, c'è anche un'altra faccia della medaglia e molto dannoso che è uno in cui ancora oggi, con il progresso e l'evoluzione in ogni senso, ancora inseguendo e uccidendo gli omosessuali, sia questo soprattutto accade in paesi ancora molto indietro in termini di diritti individuali, tale è il caso di diversi del continente africano, in Asia e in Medio Oriente.
E un paragrafo distinto merita la posizione della Chiesa cattolica che mentre naturalmente non invia a reprimere l'omosessualità, come abbiamo già detto recentemente che accadere in varie parti del mondo, né lo accetta.
Ulteriormente, la religione cristiana era decisiva quando installare l'omofobia, dato che la dottrina morale proposto diametralmente si oppone l'Unione tra persone dello stesso sesso. Sarebbe proprio dopo l'installazione del cristianesimo che questa azione si estenderebbe, prima, nell'antichità, erano comune e accettata tra persone dello stesso sesso.



5

Definizione di omogeneo

Il concetto di omogeneo usiamo principalmente in due modi.
Da un lato, quando in una determinata situazione o contesto, abbiamo un gruppo i cui membri hanno origini e caratteristiche, uguale simile, diciamo che è un gruppo omogeneo.
E questo avviene proprio perchè il concetto di omogeneo permette di sottoporre tale o tal cosa hanno ripartito le caratteristiche o sono della stessa classe.
Quest'anno ho avuto un gruppo certamente omogeneo nel corso della terza B, a differenza dello scorso anno dove le differenze sociali erano molto marcate.
Quindi, quando qualcosa è detto di essere omogenea non sarà nessuno o quasi nessuna differenza nella sua composizione, il risultato è quindi difficili disaccordi o derivano precisamente complicanze correlate alla diversità.
In quei gruppi in cui ad esempio le differenze tra i suoi membri sono marcata e importante, è usuale che si scopre essere difficile raggiungere un accordo tra le parti, perché non provengono dallo stesso luogo, perché non hanno le stesse esperienze e tutto questo, naturalmente, vi porterà al dissenso.
È completamente diverso quando succede in caso contrario, quando i membri di un gruppo vengono dallo stesso luogo, tra le altre partite, gli accordi sono raggiungibili velocemente.
In questo senso possiamo dire che l'omogeneità in questi casi come quelli menzionati è molto più positiva rispetto alla differenza sostanza nelle parti.
Nel frattempo, il concetto che contrasta è eterogeneo, cui riferimento implica diametralmente opposto: un gruppo formato da parti che non hanno un punto di origine o di natura comune.
Come accennato in precedenza, in alcuni casi l'omogeneità è un plus e in altri può essere un problema e quindi decidere di dare priorità alla eterogeneità, sopra ogni cosa, perché proposto differenze nelle posizioni, natura, tra altre alternative.
E d'altra parte, la parola omogenea viene utilizzata molto per conto per l'uniformità in termini di struttura e composizione che può presentare una sostanza o un preparato mix.
Per esempio, è una parola usata per volere del campo culinario nella preparazione di determinate masse o dolci che richiedono la miscela che le produce per presentare caratteristiche uniforme e omogenee. Molte volte anche qui il successo o il fallimento di una ricetta.



6

Definizione dell'omologazione

L'approvazione di termine è usato per equiparare due cose; Egli è un concetto ampiamente utilizzato in diversi contesti per riferirsi solo equiparare due cose, specifiche, caratteristiche o documenti.
Si riferisce anche l'approvazione per volere della verifica di conformità a determinate specifiche o caratteristiche da un'autorità ufficiale.
Nello sport, l'approvazione significa conferma e registrazione dell'esito di un evento sportivo da un organismo autorizzato a tali necessità.
Nel frattempo, nel mondo accademico, quando si parla di approvazione, farà riferimento al riconoscimento ufficiale delle qualifiche accademiche di un paese, per il suo successivo riconoscimento all'estero, o in loro assenza, per il riconoscimento degli studi effettuati in un'istituzione in cui non si è laureato e che sarà presentato ad un'altra istituzione.
D'altra parte, approvazione economica risulta per essere l'azione di mettere due merci in rapporto di uguaglianza e la somiglianza di svolgere un'analisi comparativa del mercato o qualsiasi altro parametro.
In biologia, l'approvazione avvisi somiglianze utilizzate per assegnare gli organismi per la stessa famiglia o di un taxon, è ereditato in parte dalle somiglianze antenato comune.
In particolare, che l'approvazione di tipo automobilistico coinvolgerà l'adattamento dei veicoli di produzione in serie a determinate caratteristiche di una particolare competizione in cui è coinvolto il veicolo in questione.
E in altri contesti, il concetto di approvazione potrebbe voler realizzare la parità di regole, norme e regolamenti che sono quelli che hanno ordinato il funzionamento di un'organizzazione o entità.



7

Definizione di approvato

Si dice che qualcosa è approvato quando è stato ufficialmente approvato da un'autorità o un organismo competente nel suo contesto o l'ambito dopo aver trovato questa conformità con determinate specifiche o caratteristiche, permettendo di godere di una garanzia che sarà vitale al momento della decisione del consumo di quel bene o servizio in questione. Quelli approvati è stato sia soggetto ad approvazione.
Nel frattempo, l'approvazione è un termine che viene utilizzato in vari campi per la comparabilità di taluni problemi inerenti ai servizi, prodotti, tra gli altri, quali: caratteristiche, documenti o specifiche.
In ambito accademico, ad esempio, omologazione implica riconoscimento ufficiale delle qualifiche accademiche di un dato paese, per il suo riconoscimento successivo in un'altra nazione ed è anche il riconoscimento di tali studi intrapresi prontamente in una specifica istituzione accademica, in cui non c'era nessun titolo, che sarà presentato al programmato un'altra istituzione in cui sì poi finitura gli studi.
D'altra parte, in termini economici, l'approvazione si rivela per essere l'azione da cui si leva in piedi nel rapporto di uguaglianza di due merci, attraverso l'intervento di variabili fisiche, età, zona, qualità, conservazione, superficie, tra gli altri, per la realizzazione di un'analisi comparativa del mercato.
Un altro uso del termine trovato nell'ambiente automobilistico, in cui quando parlando di approvazione sarà fare riferimento all'adattamento di veicoli produzione in serie a determinate caratteristiche che detiene una competenza particolare sul campo o sulla strada.
E in tanti contesti in cui la parola è usata anche la stessa si riferisce alla parità di regole, regolamenti e norme che sono finalizzati alla gestione del funzionamento di un corpo.



8

Definizione di approvato


Equiparare le due cose

Attraverso la parola approvata possiamo fare riferimento l'azione equiparare due cose, vale a dire, attraverso è possibile che due cose o problemi sono simili e per osservare somiglianze. In genere, questa azione è mettere in pratica per vincere qualcosa in operatività e funzionalità.

Nello sport, la registrazione e la conferma di un risultato del test

D'altra parte, la parola è usata spesso nello sport per descrivere l'azione di registrazione e la conferma del risultato di un test o test, da un organismo competente.
Controllo esercitato da un'autorità per garantire la conformità con le condizioni e le caratteristiche di un'azione o un elemento.
E anche attraverso questa terminologia può essere indicata l'azione di controllo esercitata da un'autorità formale per garantire che funzioni e alcune condizioni sono soddisfatte o un'azione o un elemento.

Omologazione dei titoli o sondaggi

Pensiamo che vogliamo viaggiare all'estero per x motivo e continuare gli studi che stiamo portando avanti nel luogo di destinazione, naturalmente, dove c'è una diversa proposta programmatica del nostro paese.
Quindi, è necessario studiare, eseguire una procedura che si riferisce a solitamente come omologazione e che fondamentalmente consiste dei materiali che abbiamo preso e passato al momento del viaggio, o in mancanza il grado assegnato dopo i corsi, corrispondentemente sono analizzati al fine di raggiungere l'equivalenza tra i sistemi educativi di ciascun paese.
Una volta ottenuta l'approvazione come continuare gli studi al livello che lasciamo loro o noi eserciterà la professione per la quale siamo abilitati.
Generalmente è una procedura semplice, anche se dipenderà sulle convenzioni che preexistan tra i paesi di origine e destinazione. I costi sono variabili, poiché essi dipendono se assume un Manager, o se è fatto direttamente la procedura sull'interrogato, o se si richiede la traduzione di alcuni documenti e titoli.
Procedura per certificare che i prodotti siano adattati ai regolamenti tecnici in vigore
D'altra parte, aziende che producono beni spesso svolgono l'approvazione del loro di certificare che essi siano adatti ai regolamenti tecnici in vigore.
L'approvazione a questo proposito vi permetterà i prodotti sono fabbricati e venduti con la qualità e la sicurezza necessaria.
A seconda del tipo di prodotto o, l'approvazione sarà realizzato da laboratori specializzati per effettuare test e prove corrispondenti.



9

Definizione della controparte

Quando diciamo che c'è qualcosa che omologa, si desidera fare riferimento a o che è uguale a altro. Ad esempio, le parole auto e veicoli capita di essere omologa, così come lo sono l'asino e il culo.
Un'altra applicazione che supporti il termine si riferisce anche a una persona che Visualizza attività, funzioni o oneri come quello Visualizza un'altra persona, ad esempio, in compagnia del concorso. Juan, il direttore vendite, si incontreranno con i loro omologhi dalla concorrenza per definire le basi del partenariato che li integrerà.
D'altra parte, la parola omologa permette di fare riferimento a quello che presenta il modo o il comportamento stesso. Si noti che Juana e Maria sono realmente separati, ha stupito la sua somiglianza fisica e le sue controparti.
E nei campi della botanica e della zoologia, la parola omologa è usata per riferirsi alla parte del corpo o dell'organo che è simile sui seguenti temi: a causa della loro origine nell'embrione, le relazioni con altri organismi e la posizione occupata nel corpo, anche se può essere che esso è diverso nel suo aspetto e la funzione. Nel frattempo, nel campo della biologia è chiamato omologia con il rapporto che si instaura tra due parti organiche diverse nel caso in cui loro determinanti genetici presentano la stessa origine evolutiva.
Ci sarà un'omologia fra i corpi di due specie diverse se provengono dallo stesso corpo che apparteneva a un antenato in comune. Ad esempio, alla fine della gamba del cavallo si rivela per essere omologa ai piedi di mani e piedi media umana, o balenottera è omologa alla mano che corrisponde ad un primate.
Nel frattempo, il concetto che si oppone l'omologia accennato è l'analogia, poiché ciò implica una struttura simile ad un altro, o in loro assenza, aventi la stessa funzione, anche se lo sviluppo embrionale e origine sono diversi, vale a dire, c'è un antenato comune che provoca, ma si verifica come risultato di convergenza evolutiva.



10

Definizione dell'omosessualità

L'omosessualità è un orientamento sessuale che mostra un'interazione, un'attrazione sessuale, emotiva, sentimentale e afectica tipo agli individui dello stesso sesso. In lingua spagnola, c'è una differenziazione in nome di coloro che dimostrano di essere omosessuale, secondo che siano uomini o donne, l'uomo che è attratto da altri uomini è chiamato gay e le donne che amano le donne, lesbiche. In ogni caso, il termine gay viene accettato sia per riferirsi agli uomini come donne omosessuali.
Per quanto riguarda le cause, le circostanze che generano questo orientamento sessuale sono esistiti nel corso degli anni innumerevoli numero di ipotesi, poiché il più pazzo fino al più corretto, tuttavia, è un dato di fatto che dal 1973 la comunità scientifica internazionale ha dichiarato che non può essere considerato affatto una malattia.
Comunque, nonostante questa affermazione che in qualche modo che se ne andò le ipotesi più pazza di una malattia o disturbo che ha generato, sia della situazione giuridica a partire da coloro che si assumono la propria omosessualità nella società non sono affatto ordinato e accettato, varia notevolmente da paese a paese, a seconda dei gradi di libertà che esiste in loro e naturalmente è frequentemente oggetto di qualsiasi tipo di controversia.
C'è ancora una risposta che alcuni individui sono specifici per questo motivo omosessuale, certo punto di teorie per una questione innata, altre eredità genetica, ad altri di lezioni apprese nel corso di vita, educazione, genitori di rapporto, tra gli altri.
Anche se sempre meno, poiché gran parte delle legislazioni globale ha cominciato a riconoscere i loro diritti, che hanno bisogno di non essere diverso da un individuo eterosessuale con il posibilidadd e sposare o sposarsi civilmente, gli omosessuali tendono ad essere oggetto di discriminazione e derisione di diversi settori.