Significato e Definizione di > Lettura… Lettura critica… Led… Eredità… Legale…


Dizionario di Definizione, Concetto e Significato di uso quotidiano

Dizionario: definizioni, concetti e significati di uso quotidiano

Definizioni, concetti e significati:

  1. Definizione di lettura
  2. Definizione di lettura critica
  3. Definizione di Led
  4. Definizione di eredità
  5. Definizione di legale
  6. Definizione della legalità
  7. Definizione di legalizzazione
  8. Definizione della Legione
  9. Definizione della legislazione
  10. Definizione del diritto del lavoro


1

Definizione di lettura

La lettura è un'attività assolutamente umana che ci permette, grazie alla sua realizzazione e implementazione, ad esempio e tra le altre cose, di interpretare una poesia, una storia, un romanzo,. che in termini strettamente letterario, ma anche leggendo si avrà la possibilità di interpretare segni, movimenti del corpo, per dare o ricevere formazione. Ovviamente e per questo motivo ultimo che è stato detto di insegnamento, lettura, è strettamente collegato al processo di apprendimento e chiaro, sarà elementare per portarlo a compimento. Linguistica e la psicologia cognitiva, due delle discipline che gli esseri umani sono responsabili per lo studio di come percepiamo e capire la scrittura, l'uomo percepisce l'ambiente di visione con associazioni e trafilati, diciamo noi. Quando occhi fissi, la rivettatura in un punto di oggetto o stazionari e i trafilati permetterà reindirizzare lo sguardo di un punto di fissaggio a un'altra. Allora, questo stesso effettuato l'occhio umano quando si legge alcune testo, ricetta, giornale o un libro. In condizioni normali, una persona in grado di leggere fino a 250 parole al minuto, nel frattempo, quando di fronte a un testo ambiguo o qualsiasi parte che non riesce a capire, gli esseri umani cast mano di regressioni, che sono presi nella direzione opposta da sinistra a destra, che viene solitamente utilizzato per leggere. Per essere come lettura importante e decisivo nel processo di apprendimento è che egli è stato profondamente studiato come migliorare le stesse tecniche, che mireranno a conforme alle due questioni inerenti la realizzazione effettiva della stessa, che sarà, raggiungendo la velocità massima ma incapaci di capire cosa stanno leggendo. Per questo è la sua intenzione di lettura sequenza, intensiva e tempestiva. Sequenza è il modo più comune di leggere un testo, la velocità sarà quella utilizzata per non mettere in pratica il lettore e ripetizioni o omissioni. Nell'enfasi intensivo sarà sulla comprensione del testo completo e le intenzioni dell'autore, cioè, analizzerà ciò che dice e come si dice. E il punto è che attraverso la quale l'unico lettore leggerà quello che ti interessa, ad esempio, di una nota di una lunga ricerca che viene pubblicato nel giornale di domenica, leggerà solo la colonna che ha scritto l'articolista con cui essa coincide in apprezzamento regolarmente e permetterà di trascorrere il resto del testo che lo accompagna lungo.


2

Definizione di lettura critica

Nelle scuole e centri educativi, i bambini imparano a lettura, scrittura, operazioni matematiche e una serie di conoscenze di tutti i tipi di materiali. Ogni area di conoscenza è senza dubbio importante. Ma la lettura ha un'importanza speciale perché influisce su qualsiasi argomento. In matematica, storia o scienza deve essere utilizzato lettura come mezzo per acquisire la corretta comprensione dei contenuti. Leggere è un'abilità intellettuale, ottenendo la maggioranza dei bambini dopo un periodo di formazione. Nel corso del tempo, la lettura è sempre più complessa; unendo un vocabolario più vasto e specializzato. Si potrebbe sostenere che la maggior parte della popolazione può leggere, ma non tutti capiscono quello che leggi. A tal fine è necessario fare una lettura critica. Si compone di una profonda comprensione del testo o del documento da leggere. Per raggiungere questo obiettivo richiesto un alto grado di maturità e di formazione. Il lettore critico è colui che dialoga con il testo. Egli sa interpretare le informazioni in modo automatico. Lettura critica coinvolge anche il lettore al dibattito con le parole. C'è un atteggiamento critico nella sua attività e non è limitato a corrispondere le parole. Questo atteggiamento critico richiesto di molte letture precedenti. Capacità analitica è fondamentale quando si tratta di effettuare una lettura critica. Un testo può avere una struttura complessa. Il contenuto di questo a volte ha un doppio significato. Ci sono insiemi di parole, espressioni Latino o altre lingue, popolare records, appuntamenti e, in definitiva, le parole di un testo hanno approcci multipli. Di conseguenza, se vogliamo essere abile nel leggerlo è necessario hanno un carattere in grado di mettere in discussione il contenuto, critico. Non si deve dimenticare che lo scrittore ha uno scopo nel tuo messaggio (informare, commentare, discutere, analizzare...) e il lettore deve catturare ciò che è la vera intenzione. Potrebbe essere il caso in cui una lettura non critica avrà il lettore a una conclusione opposta il testo. Mentre non una lettura critica, c'è un evidente impoverimento della lettura. Per questo motivo, si riferisce al fenomeno dell'analfabetismo funzionale, cioè, le persone che sanno leggere, ma non sono in grado di digerire correttamente il significato dei testi.


3

Definizione di Led

La parola led è un acronimo inglese che accorcia la successiva denominazione in inglese: diodi emettitori di luce e in spagnolo: diodi emettitori di luce. Attualmente ha portato ha un uso super esteso come un indicatore in dispositivi diversi e anche in termini di illuminazione e questo, senza dubbio, hanno avuto tanto che vedere i benefici chiavi proposti, quali: risparmio energetico, lunga durata, il suo design compatto e la sua veloce su. Facendo un po' di storia, ha sviluppato il primo led quando correva l'anno 1927 e sarebbe scienziato russo Oleg Vladimírovich Lósev, che hanno raggiunto, tuttavia, fino al 1960 era che mai userebbe e solo dopo questo decennio avrebbe cominciato a diffondere ed estendere in modo fenomenale. Prima produzione era limitata ai colori rossi, gialli e verdi, ha proposto un'intensità di luce molto bassa e materializzata in apparecchi e telecomandi per indicare la funzione del potere. Nel frattempo, verso la fine del secolo scorso è venuto led UV, blu e bianco. Durante il corrente mese di ottobre ha portato era celebrazione dei cinquant'anni della creazione del primo diodo che emette luce. Lo scienziato Nick Holonyak era responsabile del raggiungimento che feat il 9 ottobre dell'anno 1962, quando lavorava per la General Electric Company. Poiché 1957 gli scienziati che hanno lavorato nell'azienda erano concentrati su come ottenere buone notizie in questo senso, ma nessuno è riuscito a superare l'emissione di radiazioni, però, Holonyak sì reso possibile creazione di un dispositivo per produrre luce visibile. Quindi, già cinque decenni della sua creazione, i LED, è una tecnologia che è completamente installata e integrata nella nostra vita quotidiana. Così è possibile osservarli su pulsanti dell'ascensore, dispositivi elettronici, tablet, computer, manifesti, segnalibri, televisori, illuminazione, tra gli altri.


4

Definizione di eredità

Il termine legacy deriva dal latino legato che rimanda all'idea di delegare, passando da una persona a un'altra proprietà, una funzione, una capacità Nel linguaggio comune, la parola legacy viene utilizzata per designare tutto ciò che una persona, un'organizzazione, un'istituzione può ricevere come un dono da coloro che sono stati prima e conformi suoi predecessori. L'eredità può essere visibile o meno, a seconda dei casi. Ad esempio, un lascito visibile sarebbe un gioiello che una persona lascia suoi successori per contenere questo molta importanza e valore sentimentale. Ma il valore di onestà che un padre lascia suo figlio o trasmettere a loro da un gruppo di persone ad un altro può anche essere un'eredità ad esempio quando le quest'ultima si svolgono presso la stessa istituzione. Così, l'eredità è concepita come un'idea di trasmissione di valori, merci o gli elementi che sono considerati importanti per uno o l'altro di cui sono la catena di trasporto. Quando si parla di eredità stiamo parlando più che altro di problemi avendo a che fare con il sociale e culturale, non già tanto il biologico che ci riferiamo principalmente a usare la parola "patrimonio". L'eredità tende ad essere composto, come detto prima, di elementi materiali o simbolici problemi come valori, tradizioni, modi di agire, modi di pensare, ecc. L'importanza dell'eredità che uno riceve è che sempre lo stesso marchio loro identità futura. Così, l'eredità che qualcuno riceve dai suoi predecessori sarà dicendo molto più a quella persona rispetto a qualsiasi altro perché probabilmente è collegato con la sua identità, con la loro storia di famiglia, le loro usanze e loro modi di vivere la realtà. D'altra parte, possiamo anche dire che l'eredità può essere compresa in un legale senso quando nel campo del diritto deve determinare chi ottiene cosa quando una persona muore e si dovrebbe procedere alla successione. In questo caso, giustizia agisce come un mediatore per organizzare il trasferimento e assicurarsi che si è fatto nel modo in cui il defunto desiderava.


5

Definizione di legale

legale sapere di ciò che sta facendo parlare avranno un legame molto stretto con la legge, la legge e la giustizia, perché uno dei riferimenti più utilizzati di questa parola è precisamente, permetterci di designare ciò che è relativo a questioni di cui sopra. La rilevanza della legge così che in una determinata comunità a prevalere la giustizia è necessario che non ci è legge, che consiste di legale le regole che ci dicono le persone che lo abitano come e come non dovremmo comportarci in determinate circostanze. Se uno non si comporta secondo le modalità stabiliti dalla legge ci saranno punizioni quali pita che fuorviati azioni. Le leggi devono essere soddisfatte perché sono obbligatori, e quando ciò non accade, ci sono meccanismi e autorità occupano soprattutto capire a questo punto. Leggi anche portano alla vita nella società un quadro di giustizia ed eguaglianza rendendo tutti allo stesso modo, senza distinzioni di classe, sesso o razza, dalla mera esistenza dello stesso, ci sentiamo protetti e rappresentato da loro. Mentre la gente comune ama vivere tranquillo e armoniosamente le persone che sono non all'interno di questa media è l'esistenza di regole ci aiutano a prevenire in qualche modo il comportamento socialmente negativo, e se vi capita di essere punito secondo il reato commesso. Tuttavia, le leggi sono il frutto di una discussione dai leader e agenzie a questo proposito. Non chiunque può passare una legge, passaggi istituzionali necessari per formalizzare esso e normalmente è il legislatore, che rappresenta direttamente la volontà del popolo, che assume tale responsabilità. Purtroppo, come gli uomini che li promuovono, molte volte, le leggi sono gli oltraggi del popolo dannoso e abusivo e possono essere abrogati, perdendo quella protezione prevista dalla legge in alcuni aspetti. Perché è che gli individui devono dalle nostre posizioni per difendere la conformità e la stabilità di quelle leggi che aggiungere per distribuire uniformemente una vita nella società. Anche tutto ciò che è in conformità con una legge o prescritte da esso, riceverà il nome legale. Ad esempio, una legge è quella standard legali che viene rilasciato dal corpo legislativo di una nazione, l'autorità competente che si riunisce e decide al riguardo, nel frattempo, tale legge o regola, sanzionato una volta e, in effetti, esso deve essere osservato e rispettato da tutti coloro che sono parte di un modo o in altro di quella nazione, essendo plausibile dalla punizione coloro che non riescono ad osservare o rispetto. Quindi, quando capita che un individuo dovrebbe essere contrario alla legge, è comune dire o commentare, che essa ha agito o fuori dal piano giuridico esistente nella Comunità in questione. D'altra parte, quando qualcuno viene fedelmente, dritto, a destra e fedelmente nell'adempimento del compito e le funzioni che è responsabile, è solitamente usando il termine legale per fare riferimento ad esso. Inoltre, quando si desidera rendere conto dell'affidabilità e del credito che una persona o un gruppo presente all'interno della Comunità, le persone tendono a parlare di loro in termini che sono persone giuridiche.


6

Definizione della legalità

Quando si parla di legalità si riferisce alla presenza di un sistema di leggi che devono essere rispettate e che dà l'approvazione di determinate azioni, eventi o circostanze e disapprova come controparte per molti altri che influenzano gli standard esistenti e consolidati. La legalità è, quindi, tutto ciò che avviene nel quadro della legge scritta e avendo presunto dovuto rispettare dagli schemi di vita e convivenza di una società a seconda di ciò che ciascuno di loro comprensione di tale concetto. La legge e lo stato di diritto la legge è una regola, una regola, nella regola di legge comporterà un precetto emesso da un'autorità competente e che deve essere rispettato senza eccezioni per coloro che vivono o vivere in quello stato in questione. Tale legge ha richiesto qualcosa o in mancanza disapprovare qualcosa che sarà in stretta armonia con la giustizia e il bene comune della Comunità. Nel frattempo, tutte quelle azioni che violano una legge sono particolarmente significativi in un codice e dal caso comporterà una punizione che verrà collegata per la gravità e la natura dell'errore. Quindi, le leggi che fanno è limitare le azioni e i comportamenti degli uomini che vivono in una comunità con la missione dell'ordine e garantiscono ordine e rispettano per i diritti di tutti. Non avere una piena consapevolezza di tutti per quanto riguarda che cosa è bene e ciò che non è che deve esserci leggi che sì per esso e garantire per assicurare la pace e la convivenza sociale. Qualsiasi regola di diritto che tale è disciplinata da un sistema di regolamentazione e le istituzioni in relazione a una madre di costituzione che sarà garanzia di tutti i diritti umani fondamentali. Sempre, qualsiasi misura o azione, sarà essere attaccato o indicato una regola scritta nello stato di diritto. Poiché le leggi sono che organizzare e impostare i limiti dei diritti che qualsiasi azione è soggetto. La legalità, il quadro giuridico per risolvere le controversie e situazioni legalità è quindi il quadro all'interno del quale c'è un intero sistema di leggi che una società ha deciso di prendere, diventando lo spazio di cui i responsabili per l'esecuzione del resort di legge alla ricerca di informazioni su come risolvere questa o quella situazione. È importante sottolineare che la portata giuridica di una comunità non può essere interamente condivisa da un'altra comunità, soprattutto per quanto riguarda le tradizioni e le antiche leggi che rimangono nel tempo. Da lì in molte società ad entrare in conflitto nella risoluzione di problemi comuni, anche se in questo senso la legge o legge internazionale intende stabilire orientamenti comuni di coesistenza che possono essere organizzati e determinati secondo gli interessi di tutte le nazioni insieme. Il principio di legalità si pone nelle società più anziani che hanno cominciato a mettere per iscritto le leggi che in precedenza erano tenute per via orale e che erano il risultato di abitudini o tradizioni (diritto consuetudinario). Inserendo l'atto iscritto, data la vera entità dal tua interpretazione essere arbitrario o di fantasia e presuppone l'assoggettamento di tutti e ogni uno degli individui alla sua esistenza. Le leggi di una società sono state stabilite alla fine non solo di risolvere i conflitti o dispute, ma anche con lo scopo di organizzare e ordinare la vita quotidiana in innumerevoli modi che possono variare da commerciale e civile alla famiglia religiosa o individuali. Immaginate per un secondo il caos che sarebbe vivere e sviluppare in una società in cui non c'erano nessuna legalità, regole... Sì, sarebbe estremamente difficile e perché altrimenti impossibili e giungere a una conclusione soddisfacente. La legalità, cioè, vivono all'interno di un quadro di legalità, garanzie noi cittadini che i nostri diritti saranno rispettati come tali e che nel caso in cui non è così faremo l'attestazione corrispondente alla giustizia che si occuperà di ripristinare che colpite diritto. Ora bene, quindi legalità è un dato di fatto oltre al sistema esistente di necessarie regole che la società si impegna a rispettare le leggi, perché se c'è una legge e noi non tenerlo non avrete molto senso. Ogni persona ha la responsabilità sociale per aiutare e contribuire al rafforzamento della legalità e dello stato di diritto e può essere fatto semplicemente con piccole azioni: cooperando e nel rispetto della legge, sapendo il basic rules, condannando e lontano dalle azioni che contrastano la legalità.


7

Definizione di legalizzazione

La legalizzazione di parola può riferirsi a due tipi di elementi o situazioni diverse. Da un lato si parla di legalizzazione di un'azione o un comportamento, mentre da altro (un meno sociale e più amministrativo o giurisprudenza) parliamo di legalizzazione di un documento. Una delle due forme di legalizzazione ha a che fare con l'atto con cui tale condotta o tale documento diventano legali o accettati all'interno della giurisprudenza e giustizia di una regione, cessando così di essere illegale, vietata o apocrifi (per documenti). La legalizzazione è un atto attraverso il quale qualcosa che è fuori dalla legge può cominciare a essere considerato legale dopo le procedure corrispondenti. Come osservato, ci sono due possibili scenari riguardanti la legalizzazione. Uno di loro, forse il meno controverso e più di routine, ha a che fare con la legalizzazione dei documenti in modo che possano essere considerate ufficiale o accettati dalla legge. Questo è comune, per esempio, con la scuola o titoli didattici, con titoli, con documenti internazionali che devono essere accettati e legalizzati dai tagli diversi, con documenti pubblici (ad esempio quando approva una legge, quando un documento viene emesso in tutto lo stato), ecc. Un'altra possibilità di legalizzazione, forse più complesso e controverso a seconda del caso, è che la legalizzazione di comportamento o i comportamenti sociali che sono considerati illegali fino ad un tempo, ma che presenta tale complessità alla società che la sua legalizzazione rappresenterebbe un passo avanti o un riconoscimento dei cambiamenti e trasformazioni di ogni comunità. A questo proposito, questioni quali la legalizzazione dell'aborto, uso di droghe, di uguale matrimonio tra persone dello stesso sesso, dell'adozione di bambini da parte di persone delle stesso sesso, ecc, sono tutti argomenti molto complessi socialmente, poiché essi sono posizioni molto equidistante tra coloro che li approva e chi non e sempre portare un chiaro bisogno di discussione a livello sociale. In molti casi, la legalizzazione di questi comportamenti ha a che fare con la concessione di diritti a coloro che non hanno loro (per esempio, il caso di persone dello stesso sesso che non hanno accesso al matrimonio), mentre in altri casi la legalizzazione è la fine della pena per i comportamenti che non sono considerati criminale e che in realtà sono la conseguenza delle questioni sociali più profonde (ad esempio, traffico di droga o l'alto tasso di gravidanze in età adolescenziale).


8

Definizione della Legione

La Legione di word supporta due usi, ma il più diffuso è quello che si riferisce ai vari corpi militari che sono esistiti nel corso della storia. Fra loro: Legione romana, Legione spagnola, la Legione straniera francese e Legione straniera francese. La Legione spagnola è una forza militare della fanteria leggera tipo, specializzata in azione veloce; È stato creato per decreto reale il 28 gennaio 1920, quando era ministro della guerra José Villalba, come il colonnello di fanteria sarebbe José Millán Astray Terreros, che darebbe il suo misticismo e unicità. D'altra parte, la Legione straniera francese è un'unità d'élite della corrispondente all'esercito francese, che è stato attivo dal 10 marzo, l'anno 1831, specializzata nella fanteria ligero-protegida; È stato creato come un'unità di volontari stranieri, con quel nome, dato che era vietata l'assunzione di stranieri nell'esercito francese dopo la rivoluzione dell'anno 1830. Sua ragion ' être era proteggere ed estendere i francesi durante l'impero coloniale del XIX secolo, ma ha anche partecipato a quasi tutte le guerre del paese con le altre potenze europee. Tra i suoi colleghi è salito dalla sua abilità e dallo spirito forte dei suoi membri. E la Legione romana era un'unità militare di fanteria di Roma antica; E vorrei iniziare con circa 4.200 uomini e sarebbe pari a 6.000 soldati più tardi. Ma il citato non è l'unico uso, come abbiamo indicato, poiché troviamo un altro che dice quella legione è anche il numero sconosciuto di persone o cose. Ricky Martin ha una legione di fans in Messico che si continuano fin dal primo giorno che arriva al paese fino a quando non si va. Una legione di mosche non ci ha lasciato per godersi la giornata di campo.


9

Definizione della legislazione

Di cui alla normativa per il corpo di legge che regola determinate materie o scienza o insieme di leggi attraverso cui la vita in un paese, cioè, popolarmente chiamato ordinamento giuridico sono ordinati e che stabilisce quei comportamenti e azioni accettabile o inaccettabile di un individuo, istituzione, azienda, tra gli altri. Ogni legge per viene emesso dai legislatori di una nazione particolare, essendo, con alcune eccezioni, le autorità uniche competente a farlo, deve essere rispettata e soddisfatta da tutti i cittadini a contribuire al bene della Comunità, nel frattempo, nel caso in cui questo non è soddisfacente, come dovrebbe, ogni particolare deve assumere carica della sanzione corrispondente. Ad esempio, se sinistra parcheggiato la mia auto in uno spazio proibito e l'autorità che controlla questo sorprese domanda me in quella situazione, tutta la legge mi cadrà e rispondere di questo fallimento, mediante pagamento di una multa o pagando un canone precedentemente stabilito. E ora ritorna la generalità che si occupa di noi, le leggi di uno stato democratico, ad esempio, è composto dalla Costituzione nazionale, che si erge come la madre standard e suprema e poi dalle leggi che abbiamo accennato più sopra e che sono il prodotto del lavoro del legislatore, sotto l'autorità delle manifestazioni regolamentazione ramo esecutivo, come i regolamenti , decreti, disposizioni, trattati, convenzioni, contratti, tra gli altri. Se uno ha vissuto in una comunità in cui c'è questo insieme di regole che ci dicono come agire, per rispondere a certe situazioni e che fondamentalmente ha ordinato la vita su di esso, quindi, è quasi certo che la mancanza di controllo avrebbe mandato, poiché non tutte le persone tendono a rispettare il diritto di altro né distribuire così loro obblighi, e partecipare a questo problema è che la legislazione sia il modo migliore che esiste in modo che una comunità continua si sviluppa e cresce, poiché nel mezzo del caos che sarebbe stato impossibile quindi che succederà. Ci sono due concetti di base circa l'origine del diritto o del sistema legale. Da un lato regolamenti correnti dice che la legge è espresso in un insieme di regole che sono comprensibili e sono coperti con una serie di giudizi di valore, credenze e convinzioni. E d'altra parte, l'attuale istituzionale significa che questo ordine verrà stabilito dalla società, da quei meccanismi che si applicano e producono standard e tutte quelle istituzioni e criteri di applicazione.


10

Definizione del diritto del lavoro

Capiamo da lavoro legislazione che insieme di leggi e regolamenti hanno mirato regolarizzare attività lavorative, sia per quanto riguarda i diritti del lavoratore, così come ai loro obblighi e lo stesso vale per il datore di lavoro. Diritto del lavoro è un ramo del diritto che è relativamente giovane rispetto ad altri rami, dato che presenta solo nel XX secolo dopo anni di proteste e rivendicazioni dei lavoratori di settori chiamando per migliorare le condizioni di lavoro, stabilità e sicurezza. Legislazione sul lavoro è estremamente importante e sempre consigliato i lavoratori sanno suo modo di rivendicare ciò che è loro, ma anche per scoprire ciò che loro obblighi nei confronti di chi li impiega. Diritto del lavoro distingue due istanze: il diritto di diritti individuali e collettivi. Mentre il primo rappresenta tutto ciò che ha a che fare con i diritti particolari del dipendente o lavoratore, ad esempio, il numero di ore, il salario minimo, le possibili licenze, ecc., il diritto collettivo ha a che fare con la figura dell'Unione. L'Unione è un'organizzazione sociale che emerge per difendere i diritti dei lavoratori in una filiale o area di lavoro specifica ed oggi sono considerato un diritto dei lavoratori raggruppati all'interno di uno di questi sindacati al fine di vedere soddisfatti i propri diritti. Accanto alla figura del sindacato è anche situata al diritto del lavoro collettivo di sciopero o protesta. Conoscere la legislazione sul lavoro serve lavoratore per rivendicare i propri diritti nel caso in cui essi non sono soddisfatte. In questo senso, essa stabilisce alcuni elementi molto importanti quando si tratta di avviare un rapporto di lavoro: la necessità per essere volontario (cioè, che nessuna delle due parti può essere costretto a mantenere che rapporto, come per esempio con forme di lavoro illegale, schiavo o servile), efficiente (che si riferisce a un particolare tipo di attività (, il lavoratore deve essere pagato in qualche modo con un pagamento), dipendente (che stabilisce che un rapporto indissolubile tra entrambe le parti, rapporto che rende il lavoratore dipendente il datore di lavoro e il datore di lavoro per ricevere un pagamento dipendendo del lavoratore per un risultato della sua azione o frutta).