Definizione, Significato, Che cosa è: Meningite… Menisco… Menopausa… Minore…


Dizionario di Definizione, Concetto e Significato di uso quotidiano

Dizionario: definizioni, concetti e significati di uso quotidiano

Definizioni, concetti e significati:

  1. Definizione di meningite
  2. Definizione del menisco
  3. Definizione di menopausa
  4. Definizione di minore
  5. Definizione di minore di età
  6. Definizione di minore
  7. Definizione di danno
  8. Definizione di belittle
  9. Definizione di disprezzo
  10. Definizione del messaggio


1

Definizione di meningite

La meningite è una malattia infettiva che colpisce le membrane che coprono il cervello e il midollo spinale, di solito una malattia dell'età estreme della vita può produrre gravi complicazioni e morte che soffre da esso.
Il sistema nervoso centrale è costituito da cervello situato nel cranio e il midollo spinale che si trova all'interno della colonna spinale, il cervello è costituito a sua volta il cervello, tronco cerebrale e del cervelletto; tutte queste strutture sono coperti da una membrana conosciuta come le meningi, in totale ci sono tre: l'esterno viene chiamato mater di dura, il più interno noto come PIA mater e l'intermedio è l'aracnoide, si verifica il liquido spinale che è responsabile per lo spazio libero tra le strutture del sistema nervoso e osso rivestimento che protegge , questo liquido svolge anche un ruolo importante come un buffer.
La meningite si verifica quando un organismo infetta le meningi. La forma più frequente di meningite è dovuto l'infezione da virus, sono solitamente benigni e trasferito senza lasciare ioco, altri germi coinvolti sono batterie e funghi, in questi casi l'infezione è più grave e può portare a complicanze a causa della produzione di sostanze chimiche di questi microrganismi o dalla risposta immunitaria del corpo a combattere le infezioni.
Osso del sistema nervoso centrale rende che non c'è spazio per rendere il processo di infiammazione che di solito accompagna qualsiasi infezione si verifica, mediante il quale le varie malattie che colpiscono il sistema nervoso centrale possono produrre un'immagine conosciuta come pressione intracranica aumentata che può interessare le aree del cervello relative al respiro che causano arresto respiratorio che conduce infine alla morte.
La meningite è più comune nei bambini, sono dovuti a virus e un batterio noto come Haemophilus influenzae, questo tipo di meningite può essere prevenuto con l'attuazione del corrispondente vaccino. Gli adulti sono un altro tipo di germe, il più comune è causata da Streptococcus pneumoniae, o pneumococco, ma la più grave forma di meningite è causata da un batterio noto come Neisseria meningitidis o meningococco, lei in poche ore è in grado di diffondersi attraverso il sangue a tutto il corpo causando un'infezione generalizzata o sepsi che porta il nome di Meningococcemia Si tratta di una forma altamente contagiosa che ha un alto tasso di mortalità.
Negli adulti con sistemi immunitari compromessi o coloro che sono affetti da HIV, principalmente responsabile della meningite è un fungo conosciuto come Cryptococcus neoformans. In anziani o persone con debilitanti malattie croniche, come il diabete, la meningite è collegata solitamente batteri come Listeria monocytogenes.
La meningite provoca una serie di sintomi che sono classici, sono mal di testa, febbre e rigidità del collo, inoltre può essere presente disagio quali vomito, fotosensibilità e convulsioni. Questi disagi sono facili da identificare negli adulti, nei bambini di età inferiore a due anni e l'appena nato è più difficile da riconoscere quindi è necessario la meningite ritenuta sospetto in bambini con febbre e pianto persistente, altri sintomi che dovrebbero avvisare è che il bambino è irritabile o sonnolenza, non mangia bene o ha a coppa i.
Prima di questi sintomi la diagnosi è confermata con un test chiamato una puntura lombare, si estrae una piccola quantità di liquido spinale, attraverso una puntura nella colonna, per l'analisi, questo permette di identificare il germe che causa per definire specifiche di trattamento.
La meningite è una malattia grave, dovrebbe essere diagnosticata e trattata tempestivamente per evitare le conseguenze permanenti quali sordità, apprendimento disturbi, convulsioni, danni cerebrali e morte che soffre da esso.



2

Definizione del menisco

I menischi sono due strutture a forma semilunare modellato da cartilagine trovata all'interno dell'articolazione del ginocchio, come la sua posizione è denominata menisco mediale o menisco laterale.
Essi agiscono come una struttura di buffer dell'attrito fra il femore e la tibia durante i vari movimenti del ginocchio, hanno anche la proprietà di assorbire l'impatto durante attività come camminare, fare jogging, correre o saltando dal momento che sono in grado di resistere alle forze di compressione.

Perché sono feriti il menisco

Menisco potrebbe essere ferito principalmente da due cause, lesioni e usura.
Lesioni traumatiche del menisco si verificano principalmente dall'impatto, che si verifica ogni volta che abbiamo messo i nostri piedi sul terreno ed è aumentato significativamente con la pratica di attività fisica, soprattutto nel caso di sport che interessano saltando o gara, nonché quanto abbassare piste o scale.
Un comune meccanismo di lesione del menisco è quando avviene la rotazione del tronco mentre mantenendo i piedi a terra, come quando è preso un oggetto da un luogo e il corpo è ruotato in un sito vicino. Questi movimenti sono anche in grado di ferire altre strutture del ginocchio, come è il caso dei legamenti crociati.

Lesioni al menisco possono bloccare il ginocchio

La manifestazione principale di una lesione del menisco è dolore a livello del ginocchio con movimenti, che può essere accompagnato da traquido e aumentare di volume e l'infiammazione.
Con il passare del tempo per questi fastidi puoi associare è un sintomo caratteristico, che è il fatto che il ginocchio è bloccato durante il movimento sia necessario mobilitare manualmente per "sbloccarlo".
Prima di questi sintomi di solito è fatto un esame clinico per segni di lesioni al menisco, che può essere confermato da uno studio di risonanza magnetica.

Non tutte le lesioni del menisco richiedono un intervento chirurgico

Lesioni del menisco sono spesso trattate con le misure conservatrici come farmaco per il dolore e l'infiammazione, riabilitazione, resto evitando qualsiasi impatto o perdono peso quando necessario.
In caso di dolore persiste nonostante l'adozione di queste misure, o blocco del ginocchio si verifica frequentemente, trattamento chirurgico che di solito consiste di rimuovere la parte del menisco che è infortunato cercando di conservare per quanto possibile menisco sano può sorgere. Questa procedura di solito avviene via artroscopica, quindi è come minimo dilagante, ottenere un recupero del paziente in un breve periodo di tempo.



3

Definizione di menopausa

Menopausa, noto anche come menopausa, è naturale e permanente cessazione del ciclo mestruale, periodo mestruale nelle donne. È un livello all'interno di un silenzioso, lento e lungo processo di invecchiamento riproduttivo che produce importanti conseguenze fisiologiche quali ad esempio la discesa nella secrezione di estrogeni.
L'inizio della menopausa si verifica in genere circa 45 anni di età, essendo meno regolare ciclo mestruale. A seguito del decremento dei livelli di ormoni come gli estrogeni e progesterone i citati cambiamenti nel ciclo mestruale, perché fondamentalmente entrambi gli ormoni sono essenziali nel mantenimento dello stato ottima sia la vagina e l'utero, i cicli mestruali e naturalmente per ottenere una riuscita gravidanza.
D'altra parte, gli estrogeni sono anche essere di grande aiuto per mantenere le ossa sane e in modo che le donne hanno un buon livello di colesterolo nel sangue.
Più ricorrenti sintomi che indicano l'arrivo della menopausa includono: mestruazioni irregolari fino a totale scomparsa, vampate di calore, sudorazione, vertigini, palpitazioni, vertigini, mal di testa, insonnia, secchezza vaginale, dolore durante il coito, bruschi cambiamenti emotivi, cambiamenti nella forma del corpo puntato l'aumento della massa corporea, tra gli altri.
In particolare, che la menopausa può verificarsi anche con l'uso di farmaci anticoncezionali o dalle pratiche di alcuni interventi chirurgici, tale è il caso dell'isterectomia, che consiste nell'asportazione dell'utero e provoca l'immediata cessazione delle mestruazioni o ooforectomia, che comporta la rimozione delle ovaie. In entrambi i casi, non ha importanza l'età della donna, ci sarà immediata cessazione delle mestruazioni.
Mentre per molti decenni ha esistito una considerazione assolutamente negativa della menopausa, allo stato attuale, tale credenza fortunatamente è stato diluito e quindi, le donne che raggiungono questa età biologica continuano così attiva come sempre in tutti i livelli della loro vita: professionale, familiare, affettiva, tra gli altri.
Lo sviluppo professionale delle donne, pari opportunità con gli uomini e gli avanzamenti scientifici, senza dubbio, ha contribuito a questo enorme cambiamento di mentalità per quanto riguarda la menopausa.
E d'altra parte, la menopausa parola inoltre è usata per avere il periodo in cui viene prodotto.



4

Definizione di minore

La parola inferiore è ampiamente usata nella nostra lingua e di sottoporre questioni varie.
Uso più ampio e generale dire che meno sarà che che è caratterizzato da dimensioni, estensione o più piccolo, più piccole quantità in relazione un'altra similitudine. Laura è la più piccola all'interno del vostro gruppo di amici.
Se teniamo conto che la parola 'minore' è un aggettivo che significa 'piccolo o piccola rispetto altri', abbiamo quindi può capire perché i bambini sono legalmente chiamati 'minori', è certamente una delle denominazioni più comuni che viene loro attribuito.
Minori
Secondo tale normativa, indipendentemente dal paese o regione del mondo che parli, minori che è individuale che è ancora in una fase di crescita e di maturazione, a differenza di quanto accade con persone più grandi di età o adulti (soggetti giuridicamente indipendenti e in grado di prendere decisioni per se stessi).
In termini generali, la nozione di minore copre non solo i bambini ma anche adolescenti e giovani persone che sono di solito tra 18 e 21 anni di età (a seconda di ciascun paese o territorio) e l'ora della nascita. Questa delimitazione si propone l'istituzione di parametri in base al quale gli adulti dovrebbero essere responsabili di quegli individui che, dalla loro mancanza di piena maturità e indipendenza, ancora non possono sopravvivere con i mezzi o prendere importanti decisioni per se stessi.
Per la maggior parte dei sistemi giuridici del mondo, esso non era fino a 16, 18 o 21 anni che i bambini e gli adolescenti possono badare a se stessi e pertanto devono rimanere sotto la supervisione di adulti responsabili che corrisponde (di solito i genitori).
Minore non può e deve, in generale, fornire per il loro sostentamento quotidiano, garantire una buona educazione, un alloggio adeguato, la tutela della salute di base ma loro genitori o adulti responsabili che devono prendersi cura di tutto questo fino a quando il minore raggiunge ciò che è noto come l'età della maggioranza di per sé. Allo stesso tempo, minore anche può prendere risoluzioni sulla sua vita come viaggi per se stesso, sposare o sposarsi, avviare un'impresa o decidere l'indipendenza economica. E nel caso che egli volevano farlo è necessario disporre di un'autorizzazione speciale per farlo.
In molti casi, anche se la legge ha, la cura degli adulti non ha posto ed è da questo che si verificano in tutto i casi di mondo terribile e inspiegabile dell'abuso dei bambini, essendo il più tipico di coloro che hanno a che fare con pratiche sessuali illegali, manodopera abuso, abbandono e il furto di bambini.
Protezione per il bambino
Modo che hai per garantire i diritti dei bambini, che sono rispettati è che ci sono leggi per proteggere il bambino in tutti i suoi aspetti. Soprattutto in quello che fa per rispetto della loro dignità in quanto tale, i diritti e le garanzie ed evitare che bambini finirà per cadere in flagelli così gravi e comuni di questi tempi come violenza, abuso, sfruttamento sessuale e lavoro minorile.
Inoltre è molto importante per il lavoro dei governi nello sviluppo di politiche pubbliche finalizzate a garantire la totale protezione dell'infanzia e dell'adolescenza
Età della maggioranza
Nella maggior parte del mondo occidentale, un individuo sarà considerato adulto quando halle tra 18 e 21 anni, ci sono alcune eccezioni come l'Africa, dove la maggiore età viene raggiunta molto prima, all'età di 13 anni.
Quindi, quando la persona raggiunge questa età cronologica è scontata che tu abbia già la capacità di giusto e necessario per prendere decisioni e agire di conseguenza senza la necessità di un adulto per intervenire. Inoltre, la legge a questa età già consente persone distribuire determinate attività riservato agli adulti, tale è il caso delle responsabilità civili o guida come il matrimonio.
E a questo si aggiunge che a questa età è considerato già in grado di essere responsabili per le loro azioni davanti alla legge e in caso di contrastare legislazione solo i può rispondere dei loro atti e se è che sarà responsabile della punizione derivanti dal mancato rispetto della legge.
E d'altra parte il concetto di minore è utilizzato per designare il religioso appartenente all'ordine di San Francisco. Era un ordine cattolico fondato da St Francis di Assisi durante l'anno 1209.



5

Definizione di minore di età

Sarete chiamati minori tutti quegli individui che non hanno ancora raggiunto l'età di età adulta o adulto.
Di solito, il minore copre tutti i bambini e l'adolescenza quasi tutti o parte di questa fase, tale determinazione dipenderà strettamente quanto richiesto dalla legge del luogo del pianeta in questione, anche se la maggioranza dei paesi occidentali dichiarano che è sotto i 18 anni o 20 anni, passato questi si considera l'individuo più vecchio e come tale deve rispettare determinati obblighi che erano precedentemente oltre solo per non essere considerato un adulto.
Fondamentalmente, il minore viene impostato per indicare una mancanza di maturità che presenta ancora un individuo a compiere determinate azioni o attività nella vostra vita, come lavoro, sposarsi, vivere da soli, tra gli altri e sono proprio nell'età adulta, e anche per alleviare la responsabilità di tali atti che non è può essere attribuita per la sua mancanza di capacità.
Quindi, questa situazione porterà ad una serie di limiti sui diritti e le responsabilità della persona. Per evitare il minore per eseguire attività o decisioni per le quali ancora non è pronto, o in sua assenza, così un abuso adulto dei benefici che a volte la legge permette ai minori non è che la legge prevede limitazioni di capacità, diritti e obblighi in base all'età che si noti l'individuo.
Secondo la maggior parte delle leggi che stabiliscono un minore non può essere imprigionato da parte della Commissione di un reato, non c'è alcuna violazione di qualsiasi parte di livello inferiore saranno adottata per un istituto ma non incontrerà prigione efficace. Comunque, ci sono alcune eccezioni in cui in base all'età e al reato commesso, il minore è plausibilmente essere condannato.
Si è dimostrato che un ragazzo prima di 18 ° compleanno presenta una totale maturità per lavorare, sposarsi o svolgere una casa, fino a quell'età, idealmente affinché lo sviluppo individuale è gradevole e positiva è che sono a scuola, studiare, in tempo per essere in grado di divertirsi con i suoi amici e vivere in famiglia con i genitori o in suo difetto con quegli adulti più anziani che sono colpevoli.
Ma certo, a volte, non tutte le realtà sono così e alcuni bambini prima di raggiungere l'età adulta che stabilisce la legge del vostro paese stanno lavorando per sopravvivere o per aiutare le loro famiglie. Governi, su chi ricade la responsabilità diretta di questa situazione, dovrebbero, attraverso politiche diverse, rendendo sempre meno bambini dover lavorare come conseguenza la necessità prima dell'età di maggioranza.



6

Definizione di minore

Il più piccolo di qualità bassa

Il termine minore è il plurale della parola meno. Meno è una parola per lo più usata come aggettivo e che riguarda piccoli e piccoli di altri, sia avendo meno rispetto ad un altro importo che corrisponde alla stessa specie. "John trade realizzato vendite per la vendita al dettaglio;" Laura è la più piccola delle cinque sorelle".

Individui che non è venuto di età

Nel frattempo e corrispondente a questo problema è che il termine minore, oltre a essere utilizzato per rendere conto di quanto precede, risulta per essere la forma più popolare per fare riferimento a quegli individui che non hanno ancora raggiunto l'età adulta, i bambini, per essere più precisi rispetto al suo nome formale. Essere considerati individui minorenni fin dalla nascita e fino a quando non raggiungono età 21, quando nella maggior parte dei paesi, persone raggiungere quello che viene chiamato età della maggioranza.
La maggior parte dei papà significa che da quel momento è considerato la persona in grado di prendere decisioni e uso per, senza corrispondente e costante monitoraggio degli adulti in carica. Quindi, in questa età, è che la persona può sposare, lasciare il paese, tra le altre attività, senza il consenso dei genitori o dei tutori.
Indipendentemente dal paese e le leggi in vigore in ciascuno di essi, i minori dal suddetto problema di non essere adulti e trovato sulla fase di crescita e maturazione è che dovrebbe essere protetto da alcuni diritti per garantire che questa crescita si sviluppa nel miglior clima di benessere possibili.
Ma minore non è solo il bambino, ma all'interno della categoria dei minori sono inclusi oltre ad adolescenti e giovani, cioè la minoranza di età si estende, come già osservato, dalla nascita della persona fino ad allora, se ogni legge dipende in particolare, 18 o 21 anni, secondo il posto nel mondo che è.

Genitori, responsabili per il minore

Fondamentalmente, ciò che contraddistingue questa determinazione giuridica è che mentre la persona è in questa fase, gli autori più anziani, di solito i genitori, deve prendersi cura delle esigenze dalla mancanza di maturità di questi a trattare con loro e anche di alcune decisioni.
Per questa stessa ragione è che è severamente vietato come e quando il minore non viene superato, il lavoro minore, deve, inoltre, essere fornito con cibo, garantisce di vivere in un alloggio decente, formazione e tutela della salute di base.
Sia minore possono prendere decisioni della sua vita per se stesso, ad es. sposato, Guida di automobili, giocare scommesse, bere bevande alcoliche, viaggi, indipendenza, iniziare un commercio, tra gli altri. Quando il bambino vuole accedere a uno di questi è necessario farlo con l'autorizzazione di un'autorità competente.
L'età della maggioranza, che come abbiamo già visto è in contrasto con la minoranza di età comporta la presunzione legale che la persona, già 18 o 21 anni è in grado di prendere decisioni per conto proprio e agire di conseguenza, con le cause che potrebbero implicare anche. Dall'età di maggioranza, aumentano la quantità di azioni che chiunque può già sviluppare senza l'aiuto o assistenza dei loro genitori e che prima, come notato già, li aveva vietato per essere minorenne.
Questa responsabilità che è presunto ha la persona nell'età di maggioranza significherà naturalmente assumere responsabilità per atti quali facce, anche quelli che sono fuori della legge, cioè, che in contrasto con le leggi di un paese. In questo caso è necessario rispondere alla giustizia e sarà punito con tutta forza imposta dalla legge.
Nel frattempo, quando è il bambino che trasgredisce la legge, molte leggi, non considerare la possibilità di essere addebitato e quindi punito e poi sono i genitori che dovranno rispondere penale dall'attore illegale dove i suoi figli sono stati sostenuti.
Membro dell'ordine francescano
D'altra parte, il concetto di minore è utilizzato in termini religiosi per designare una persona che appartiene all'ordine di San Francisco, un ordine mendicante fondato nel XIII secolo da Francisco de Asis religiosi.



7

Definizione di danno

Quando qualcuno parla o si riferisce al danno che verrà essere esprimere è la diminuzione di valore, significato, o anche rispetto per qualcosa o qualcuno.
L'importanza è la qualità di così importante, così quando qualcosa è importante non passare inosservato. Vale a dire in questo senso del termine, quello che era importante, noto, per x motivo o situazione si deteriora, perdendo gran parte della stima e la brillantezza che è stato in grado di tenere. Suo sostegno popolare ha subito un profondo danno negli ultimi anni; ad esempio, un politico che hanno saputo godere quasi assoluto favore della cittadinanza, ma con il passare del suo management fa degli errori importanti, quindi, di conseguenza, la sua figura subiranno un pregiudizio al pubblico.
Anche se non possiamo applicare solo il pregiudizio di parola per la riduzione in valore subite da un individuo, può anche essere che questo problema si verifica per quanto riguarda qualche oggetto o un marchio che ha saputo ascoltare la stima della società.
D'altra parte, il pregiudizio di parola inoltre è utilizzato quando si desidera fare riferimento la diminuzione un po', rimozione di una parte, con una missione per accorciarlo e ridurlo.
Nel frattempo, il pregiudizio di parola compare ripetutamente collegato ad altri termini come: declinare, diminuire, contrizione, deterioramento, diminuendo, lesioni, danni, discredito, affronto, disonore e disonore, che tendono ad essere utilizzato come un sinonimo del concetto che siamo preoccupati. Nel frattempo, termini come aumento e miglioramento sono di essere diretti opposti per il pregiudizio di parola, quando vogliamo citare l'opposto assolutamente il pregiudizio, è corretto che usiamo il miglioramento di termini e aumentare al conto per questo: sua immagine certamente è stato un miglioramento negli ultimi anni.



8

Definizione di belittle

La sottostima di parola si riferisce ad avere una certa cosa o una persona in meno di quello che realmente è, o ciò che merita. Noi non deve sottovalutare ritorni negativi del pubblico, senza dubbio, che arricchiscono e ci mostrano che cosa dovrebbe cambiare per migliorare.
E anche la sottostima di parola significa che l'io disprezzo e disprezzo che prova per qualcuno o qualcosa. Essi tendono a sminuire me per la mia mancanza di interesse per la pittura.
Si deve osservare che, per volere di psicologia disprezzo è un acuto senso di mancanza di rispetto, il riconoscimento o avversione che si sente di qualcosa o qualcuno. Esso comporta quasi sempre la negazione e umiliazione degli altri, che è anche contestato sia sua capacità come loro integrità morale.
Una persona che disprezza a altro sarà guardare da lei con disprezzo e che gli altri, come contropartita, sentirsi indegni e umiliato, perché non c'è nulla di inferiore tra gli esseri umani che ricevono l'altro uno sguardo pieno di rifiuto di ciò che siamo e non anche così non è riuscito a essere.
È anche importante notare che nella maggioranza dei casi che la mancanza di rispetto che coinvolgono disprezzo può portare a gravi conseguenze psicologiche per l'oggetto di persona di disprezzo, non dimentichiamo che gli esseri umani hanno bisogno in molte situazioni, soprattutto all'inizio della nostra vita quando personalità, schiaffo, i complimenti degli altri e quando invece Quali materie prime è lo sguardo sprezzante, poi, quell'individuo può crescere con molto risentimento e l'odio.
Normalmente, il disprezzo è identificato con l'odio ed è relativo a sentimenti di amarezza e rabbia.
In qualche modo che si sente disprezzo un individuo completo, può sentire perché come abbiamo indicato, è una sensazione così vicino odio, è impossibile per un individuo di essere felice se disprezza a un altro.
In entrambi, la sottovalutazione di parola tende ad essere associato con termini come: disprezzano, snobba, respinge, rinviare, sottovalutato, relegare, ignorare, umiliare, degradare, in curva e direttamente si oppone a concetti come la Vedi e apprezzare.



9

Definizione di disprezzo

Quando una persona considerata con disprezzo per un'altra persona o cosa ha un atteggiamento negativo verso questo. Cioè, è possibile notare questa situazione o un altro essere umano attraverso un atteggiamento altezzoso in quale ordine di prova è analizzato con i pregiudizi.
Il disprezzo mostrato un atteggiamento di disprezzo o disinteresse (un disinteresse che non è sinonimo di indifferenza, ma esso è dispregiativo). Quando qualcuno sottovaluta una certa realtà, guardare questa realtà senza valutare tutto il valore che ha in realtà.

Sottovalutare un diverso

A volte, una persona può realizzare un errore alle denigrato un certo bene e a realizzare il suo vero valore una volta lo avete perso. A livello professionale, una persona può screditare il talento di un altro essere umano di non riconoscere ciò che è il suo potenziale.
Superbe persone hanno grandi difficoltà a lode delle virtù degli altri poiché tendono a cadere sull'eccellenza del proprio ego. Una persona può sottovalutare a altro quando lo si utilizza come un oggetto (ad esempio, nell'amicizia di utilità).

Ferito dall'insulto o la indifirencia

Allo stesso modo, è anche possibile umiliare una persona in modo negativo attraverso un'azione di indifferenza o un insulto. Gesti interpersonali di disprezzo che ferire i sentimenti della vittima.
È importante sottolineare che non solo disprezzo può cadere su qualcun altro, o su un oggetto esterno, ma anche in proprio. Questo è vero quando qualcuno disprezzare qualità che possiede non dando loro il valore che hai davvero a causa di bassa autostima.

Pregiudizi negativi

È possibile a disprezzare una persona per ridicolizzarlo da commenti sarcastici o mettendo in evidenza con una certa ironia. Una delle cause principali del disprezzo è il pregiudizio che può condizionare una persona nelle loro relazioni personali non dando l'opportunità di incontrare una persona come è.
Dal punto di vista della felicità, ci sono forme di disprezzo che impostare limiti per la gratitudine esistenziale: la denuncia. Ci sono persone che si lamentano troppo da ciò che non hanno e non valore (disprezzo) che possiedono. È quindi un apprendimento vitale molto prezioso per dare il valore che ha ogni cosa.



10

Definizione del messaggio

Il messaggio è l'oggetto centrale di qualsiasi tipo di comunicazione tra due parti, il trasmettitore e il ricevitore. Mentre in generale è legato all'idea del messaggio con i messaggi scritti, oggi la varietà di messaggi e stili comunicativi possibili è certamente infinita e che gli individui possono mantenere il contatto con altre persone in molti modi diversi.
Per definirlo tecnicamente, il messaggio è l'insieme di elementi di dati inviati dall'emittente si conformerà ai quali la funzione di ricevitore. Quindi, è solo attraverso il messaggio che il fenomeno comunicativo può verificarsi già altrimenti sì le persone con la sua mera esistenza non sarebbe necessariamente stabilire alcuna connessione. Per effettuare la comunicazione in modo appropriato, è di vitale importanza che entrambe le parti riconoscono e comprendono la lingua in cui il messaggio è impostato. In questo senso, la lingua può essere non solo la lingua, se non anche i simboli, segni o gesti che stanno trasmettendo.
Fino alla comparsa della scrittura, gli esseri umani comunicati attraverso semplici messaggi quale discorso è stato senza dubbio un ruolo predominante. Dopo la creazione delle prime forme di scrittura, gli esseri umani potrebbero sviluppare messaggi più complessi che per essere in grado di rimanere in un mezzo scritto, permesso di essere consegnato a un pubblico più ampio, così come le distanze insuperabile più anziani. Attualmente, il messaggio scritto è caduto quasi in disuso contro altre comunicazione tecnologie compresi quelli relativi alle tecnologie dell'informazione hanno guadagnato la preponderanza.
D'altra parte, possiamo aggiungere anche che gesti, simboli e messaggi anche personali sono stati sempre utilizzati dagli esseri umani (e di altri animali) per comunicare. Gesti come abbracci, baci, gesti facciali, movimenti violenti e gli altri servono come messaggi molto espliciti su ciò che si pensa o sentire una persona che vuole comunicare qualcosa.