Isis > Origini e storia

Isis (The Yorck Project Gesellschaft für Bildarchivierung GmbH)

è una dea egiziana antica, connessa con la precedente dea , che è diventato il più popolare e duraturo di tutte le divinità egiziane. Il suo nome deriva dall'egiziano Eset, ("la sede") che era considerata la madre di ogni attraverso associazione del re con Horus, figlio di Iside di cui alla sua stabilità e anche il trono . Il suo nome è stato interpretato anche come Regina del trono, e il suo copricapo originale era il trono vuoto di suo marito assassinato Osiris. Suoi simboli sono lo Scorpione (che teneva al sicuro quando lei era in clandestinità), il kite (una specie di Falco cui forma ha assunto nel portare suo marito torna alla vita), il trono vuoto e il . Regolarmente è ritratta come disinteressato, dando, madre, moglie e protettrice, che pone degli altri interessi e benessere davanti la propria. Lei era anche conosciuto come Weret-Kekau ("la grande magia") per il suo potere e Mut-Netjer, "Madre dei", ma era conosciuta con molti nomi a seconda del ruolo che lei era appagante al momento. Come la dea che ha portato l'annua inondazione del che fertilizzato la terra era Sati, ad esempio e come la dea che ha creato e conservato vita lei era Ankhet e così via.
Nel tempo, è diventata così popolare che tutti gli dèi sono stati considerati semplici aspetti di Iside e lei era il solo egiziana divinità venerata da tutti nel paese. Lei e suo marito e figlio sostituito la triade tebana di Amon, Mut e Khonsu, che era stato la Trinità più popolare degli dèi in Egitto. Osiride, Iside e Horus si riferisce come la triade di Abydos. Il suo culto cominciò nel Delta del Nilo e il suo santuario più importante c'era presso il Santuario di Behbeit El-Hagar, ma il culto di Iside alla fine diffusa in tutte le parti dell'Egitto. Uomini e donne servita Isis come clero e senza dubbio rituali concernenti il suo culto sono stati condotti sulla falsariga di altre divinità: fu costruito un come sua casa terrena, che ospitava la sua statua e questa immagine era curata con riverenza dai sacerdoti e sacerdotesse. Il popolo d'Egitto sono stato invitato a visitare il tempio per lasciare offerte e fare suppliche ma nessuno tranne il sommo sacerdote o sacerdotessa era consentito nel Santuario dove risiedeva la statua della dea.
Iside divenne la dea di tutte le persone dell'Egitto, maschio e femmina, reale e comune, allo stesso modo.
Di là di questo, tuttavia, piccolo è conosciuto dei dettagli dei rituali che circondano il suo culto. Come i misteri eleusini, il culto di Iside si trasformò in un mistero promettendo i segreti della vita e della morte di iniziati, che poi sono stati giurati alla segretezza. È noto che il culto ha promesso la vita eterna a coloro che sono stati ammessi ai suoi segreti. Le persone che lei ha adorato in tutto l'Egitto potrebbe o potrebbe non essere stato completo iniziati nel suo culto e, in entrambi i casi, ha lasciato alcuna traccia di come la dea era onorata. Non fu Iside era adorata a che persone hanno scritto sul culto di qualsiasi grado grande e da allora era chiaro che la conoscenza dei rituali coinvolti era solo per iniziati. Suo tempio sull'isola di Philae nell'alto Egitto rimarrebbe un'attivo di pellegrinaggio per migliaia di anni fino alla chiusura nel 6 ° secolo D.C. dall'imperatore cristiano Giustiniano. Nel suo ruolo come "dea del trono", era considerata la madre di tutti i re, ma sua benevolenza non era limitato ai reali.
Viene raffigurata in alcune storie e iscrizioni come una senzatetto, un'anziana donna, una moglie cercando e in lutto per suo marito perduto, una madre in lutto per un bambino scomparso, una donna in lotta per la sua famiglia, e tutte queste storie l'ha identificata con la gente comune di Egitto e loro momenti più bui; per questo motivo, Iside divenne la dea di tutte le persone dell'Egitto, maschio e femmina, reale e comune, allo stesso modo. Insieme a suo marito Osiride, ha insegnato gli esseri umani le arti della e e ha istituito la pratica del matrimonio.
Alla fine, lei è stata collegata con il mare ed era una protettrice dei marinai e mercanti che indossavano talismani onorare lei e invocato il suo aiuto nei momenti di difficoltà (attestata da evidenze archeologiche). A differenza di altri dèi dell'Egitto, Isis trasceso i confini nazionali ed è stata adorata dai greci e dai Romani che hanno creduto in lei come la divinità suprema che ha creato il mondo. Il suo culto a Roma era il più grande rivale alla giovane religione del , che ha disegnato sopra l'immagine di Iside e il bambino-Dio Horus per la raffigurazione della Madonna con il bambino Gesù. Il suo culto sarebbe rimasto uno dei più popolari in antico fino a quando il cristianesimo ha trionfato sopra le religioni pagane in 4-6 secoli CE, e culto di Iside è stato bandito insieme a quella dei pagani.

Philae Temple, Aswan

Tempio di Philae, Aswan

Origine mitica

Nella , Isis è nato dopo la creazione del mondo. Secondo la versione più popolare del mito, c'era una volta solo acque vorticose caotiche e il buio dell'universo finché, un giorno, un tumulo è aumentato dai mari con il dio Atum su di essa. Atum guardò fuori il nulla eterno e riconosciuto che lui era sola e così accoppiate con la propria ombra per dare vita a Shu (Dio dell'aria) e Tefnut (dea dell'umidità). Queste due divinità, poi, lasciato il loro padre solo sul tumulo primordiale (noto come il ben-ben) e se ne andò per creare il mondo.
Atum, solo sulla collina in mezzo al caos, desiderava per i suoi figli e preoccupato per la loro sicurezza, e così ha rimosso il suo occhio e lo manda in campo in cerca di loro. Questo occhio sarebbe poi diventato uno dei più iconici del tutto egiziano immagini: l'occhio onniveggente (conosciuto come l'occhio Udjat , o occhio di Ra). Shu e Tefnut tornò con l'occhio, non essendo riuscito a creare il mondo e Atum era così felice di vederli, cominciò a piangere. Come le lacrime caddero sulla terra fertile del ben-ben, uomini e donne sorse.
Questi nuovi esseri fragili avevano un posto dove vivere, tuttavia, e così Shu e Tefnut accoppiato e ha dato vita a Geb (la terra) e Nut (il cielo). Questi due rapidamente caduto nell'amore e divennero inseparabili; una situazione Atum trovato intollerabile come erano fratello e sorella. Egli ha spinto dado alto sopra Geb e fissato lei là, così i due amanti sarebbe in grado di vedere l'altro ma mai toccare di nuovo. Dado, tuttavia, era già incinta di Geb e presto ebbe cinque figli: Osiride, Iside, Set, Nepthys e Horus (noto come Horus il vecchio). Questi cinque dèi furono affidati il compito di gestire il Regno delle vicende umane sulla terra e, da loro, sono venuto tutti gli altri dèi dell'Egitto.

Osiride e Set

Osiride sposò Isis e, come il primo Nato, presupposto regola come Signore della terra, con Isis come sua regina e consorte. La coppia reale ha preso le proprie responsabilità così seriamente che presto l'uomo ha avuto un paradiso da vivere con cool, correndo ruscelli, da mangiare e un clima perfetto. Non c'era nessuna ingiustizia nella terra, tutte le donne e gli uomini erano uguali, e tutti erano in pace. Set era geloso di suo fratello potere e prestigio, tuttavia e così concepito un piano per sbarazzarsi di lui. Aveva una bella bara fatta all'altezza esatta di Osiride e poi, ha gettato una grande festa dove ha presentato questa casella e detto gli ospiti che a seconda di quale di essi si adatta più perfettamente in esso potrebbe avere come un dono. Quando Osiride si stabilisce nella bara, Set sbattuto il coperchio su, fissato esso chiuso e la gettò nel Nilo, dove è stato portato via verso il mare.

Stele of Pay

Stele di retribuzione

Iside era sconvolta quando ha trovato il marito era scomparso e siamo andati alla ricerca di lui per tutto Egitto senza successo. Osiride, nel frattempo, aveva viaggiato fuori in mare, e alla fine la sua bara è diventato presentata in un albero di tamerice grande cresce vicino a in . L'albero è cresciuto rapidamente intorno alla bara finché esso conteneva completamente. Il re di Byblos, Malcander, è venuto a Riva con la moglie Astarte e ammirato l'albero e il dolce profumo che sembravano emanano da esso. Ordinò che l'albero tagliato e portato al suo palazzo come un pilastro ornamentale per la Corte e là Osiris è rimasto, intrappolato dentro la bara all'interno del pilastro, fino alla sua morte.

Resurrezione di Osiride

Iside aveva nel frattempo lasciato l'Egitto in cerca di marito e alla fine arrivò a Byblos, dove lei si sedette sulla riva e ha pianto per il marito scomparso. Le fanciulle che hanno partecipato Astarte è venuto a Riva per fare il bagno, e Isis insegnato loro come cura per i capelli e treccia di esso. Quando tornarono al Palazzo, Astarte ammirato loro nuovi stili di capelli e il profumo di bello che sembrava galleggiare intorno a loro. Ha chiesto come avevano pensato di intreccio i capelli, e le fanciulle detto della donna misteriosa sulla riva del mare. Astarte inviato per Isis, che era travestita da una donna più anziana e le chiese di tendono ai suoi figli a Corte. Isis è diventato particolarmente affezionata del bambino più giovane, Ditti e pensato per renderlo immortale di bruciando la sua debolezza mortale in un fuoco sacro.
Quando Astarte entrò nella stanza una notte e abbiamo trovato la sua bambinaia ponendo suo figlio nel fuoco, ha gridato, e Isis, sorpresa, assunse la sua vera forma come la dea gloriosa (questi dettagli condividono nel mito di alla Corte di ). Astarte e Malcander erano terrorizzati sarebbero stati uccisi e le offrì tutti i regali che voleva. Lei ha chiesto solo il pilastro - che rapidamente ha concesso a lei. L'immagine di questo pilastro contenente il Dio morto che sarebbe tornato alla vita è stata rappresentata più tardi in tutta la dal simbolo Djed (una con una larga base attraversata da quattro linee parallele), che regolarmente viene visualizzata in architettura e iconografia egiziana ed è sinonimo di stabilità.
Dopo aver lasciato la Corte, Isis tagliare Osiris dall'albero ed ha trasportato il suo corpo verso l'Egitto dove lui si nascose dal Set della regione paludosa del Delta del Nilo. Lei lo ha lasciato per andare a raccogliere erbe per fare l'una pozione per farlo tornare alla vita, lasciando sua sorella Nepthys a guardia del corpo. Mentre lei era via, Set imparato del ritorno di suo fratello e andato a trovare il suo corpo. È riuscito a ottenere Nepthys per dirgli dove fosse, e quando lo ha trovato, ha inciso in pezzi e sparsi in tutta la terra e nel Nilo. Quando Isis tornato, lei era inorridita ma rapidamente composto se stessa e andò a lavorare a trovare i pezzi del marito assassinato. Con l'aiuto dei Nepthys, ha recuperato tutte le parti del corpo ad eccezione del pene, che era stato gettato nel Nilo e mangiato da un pesce.
Iside era ancora in grado di far rivivere Osiris e, una volta era vivo, ha assunto la forma di un aquilone e volò intorno a lui, ha disegnato il seme dal suo corpo nel suo e rimase incinta di un figlio, Horus (diventando così una madre vergine). Anche se Osiris ha vissuto questo momento, egli era incompleto e non riusciva più a regola la terra dei viventi. Si è ritirato nell'aldilà dove divenne Signore e giudice dei morti. Isis, temendo che cosa potrebbe fare insieme a suo figlio, nascosto Horus tra le paludi dell'Egitto, fino a quando egli era cresciuto. A quel punto, Horus è emerso come un potente guerriero e combattuto insieme per il controllo del mondo. In alcune versioni della storia, viene ucciso insieme ma, nella maggior parte, è sconfitto e guidato dalla terra. Il caos che set aveva scatenato sul mondo fu conquistato da Horus, che ristabilito l'ordine e quindi regnò con sua madre.

Isis e armonia

Il mito esprime il valore centrale della cultura egiziana, che era harmony (noto come Maat) espressa in equilibrio. Gli Egiziani credevano che i dèi dipendevano da loro di vivere in conformità con i valori eterni, e il capo fra questi è stato Maat, simboleggiata dalla dea dello stesso nome che ha tenuto la piuma bianca della verità. Se uno ha vissuto secondo Maat, uno sarebbe godere una tranquilla esistenza sulla terra e ricompensato nell'aldilà, quando il cuore è stato giudicato come il più leggero rispetto la piuma della verità e in seguito essere ammesso al paradiso conosciuto come il campo di canne.

The Goddess Isis

La dea Iside

Isis personificato Maat in ogni storia ha parlato di lei. Uno dei più popolari è conosciuto come Isis e sette scorpioni, che evidenzia la gentilezza di Isis' anche a coloro che non sono tipo da lei. La storia narra di come, quando Horus era un infante e Isis lui nascondeva nelle terre palude da Set, sette scorpioni mantenuto la sua società. Lei sarebbe a volte uscire la sera per il cibo, e gli scorpioni avrebbero formato una sorta di guardia del corpo intorno a lei. Tre di loro - Alessio, Tjetet e Matet - sarebbe andato prima di lei per assicurarsi che la strada era sicura e Set non aspettava in agguato, due erano su entrambi i lati di lei - Mesetet e Mesetetef - e due cresciuto sul retro - Tefen e Befen, che erano il più feroce - nel caso in cui il Set è venuto da dietro.
Ogni volta che ha lasciato la palude, Isis sarebbe nascondere la sua gloria, così sembrava una donna povera, vecchio, chiedendo l'elemosina in città. Una notte, come lei e la sua guardia del corpo entrarono in città, una nobildonna ricchissima guardò giù su di loro dalla sua finestra e rapidamente ha sbattuto la porta e chiusa a chiave al loro approccio. Gli scorpioni erano arrabbiati a questo affronto alla loro padrona e ha deciso di fare la donna a pagare. Gli altri sei scorpioni tutti si arresero loro veleno per Tefen che ha elaborato nel suo pungiglione e aspettato il momento giusto. Nel frattempo, una donna povero contadino aveva visto la nobildonna rifiutare ospitalità e, anche se aveva poco, Isis offerte e suoi scorpioni un posto sotto il suo tetto per la notte e un pasto semplice.
Mentre Isis stava mangiando con la giovane donna, Tefen sgattaiolata fuori di casa e ha strisciato sotto la porta della casa della nobildonna dove ha punto il suo giovane figlio. Il ragazzo è caduto in uno stato di torpore, e della nobildonna afferrai e ha cercato di rianimarlo ma non poteva. Che ha incontrato le strade gridando aiuto e Isis sentita. Anche se la donna aveva rifiutato il suo cibo e un posto per la notte, Isis perdonata. Non voleva il ragazzo a pagare per insulto di sua madre. Isis prese il bambino in braccio e ciascuno degli scorpioni chiamato loro nome segreto, quindi dominandoli e neutralizzare il loro potere e recitato incantesimi di grande magia. Il veleno evaporata, lasciando il corpo del bambino, e ha fatto rivivere. La nobildonna era così grato e tanta vergogna del suo precedente comportamento, mi ha offerto tutta la sua ricchezza di Isis e la contadina.
Per un egiziano antico, udito il racconto, si poteva trarre un numero di lezioni: l'importanza dell'ospitalità, la gentilezza verso gli estranei, perdono, astenendosi dall'agire in rabbia e come i dèi sono solo tipo non importa quanto immeritevoli una persona potrebbe essere. Se una grande dea come Isis poteva perdonare l'insulto della nobildonna, persone allo stesso modo dovrebbe perdonarsi a vicenda e aiutarsi a vicenda.

Isis fuori dall'Egitto

Quando (356-323 A.C.) conquistò l'Egitto nel 331 A.C. le sue truppe associato Isis popolare dea greca Demetra. Questa associazione Lei reso accessibile al popolo della , che ha avviato i propri rituali in onore della dea egizia. Dopo la morte di , suo generale Soter (367-283 A.C.) Egitto come suo territorio nella divisione del bottino, e continuò di ellenizzazione della cultura egiziana. Isis è stata poi ulteriormente associato a Demeter, soprattutto attraverso le somiglianze nelle loro storie della figlia scomparsa di Demetra Persefone e marito scomparso Isis', e tutti i dettagli da due storie separate mescolano insieme. I misteri eleusini, il più importante rito religioso nell'antica Grecia, elevata Demeter alla posizione suprema come custode dei misteri della vita e della morte, e Isis alla fine è venuto ad assumere questo ruolo stesso.

Temple of Isis, Delos

Tempio di Iside, Delos

Si recò a Roma dove era conosciuto come Regina del cielo e legata alla controparte di Demetra, Cerere e alla fine a . Dopo l'assassinio di nel 44 A.C. e il caos risultante della civile , i Romani volevano costruire un tempio in onore di Iside, non Venus, sperando che per la sua protezione e guida attraverso i tempi bui. (27 A.C.-14 CE) ha rifiutato di permettere questo, tuttavia, come ha visto il culto di Iside come una pericolosa credenza egiziana che indebolirebbe Roma. I dèi di Roma erano intimamente legati agli affari di stato, e Augustus sentito incoraggiante che il culto di divinità straniere si tradurrebbe in un crollo dell'autorità. Aveva anche semplicemente un odio di vecchia data per e tutte le cose egiziano, che senza dubbio ha giocato un ruolo nella sua decisione.
Obiezioni di Augustus' sono stati ignorati dai suoi successori, tuttavia e sotto il Regno di (37-41 CE) il culto di Iside a Roma è stato saldamente fondato dall'imperatore attraverso il Festival isiaci in suo onore. Il tempio noto come l'Iseum fu costruito durante il Regno di e costruito un altro per onorare la dea durante il proprio regno. era particolarmente affezionato a Isis e decorato la sua villa con scene tratte dalle sue storie. È stato trovato un tempio di Iside a e un altro in gran presso il sito di Londinium (Londra moderna). Altri templi sono stati costruiti in tutto l' dalla Germania attraverso la e Hispania e tutta . Il culto di Iside è diventato così popolare di fuori di Egitto che, con il tempo il cristianesimo stava prendendo forma, Iside era la divinità preminente e il Mediterraneo associati più anziani Dee come /, e , tra gli altri.

Isis e cristianesimo

Isis ha dominato la sensibilità religiosa del popolo nel momento stesso in cui cristianesimo stava prendendo forma attraverso le missioni evangeliche di St. c. 42-62 CE. Il concetto di Dio facendo rivivere che a lungo era stato stabilito attraverso il mito di Osiris e Dying ora fu resa manifesta nella figura del figlio di Dio, il Cristo. Nel tempo, è diventato epiteti per Isis quelli per la Vergine Maria come "Madre di Dio" e "Regina del cielo" come nuova religione hanno disegnato sul potere della credenza più anziane ad affermarsi. Il culto di Iside era il più testardo di credenze pagane per rivaleggiare con la nuova fede e continuato più a lungo di qualsiasi altro.
Nel 380 CE, Teodosio I decretò che tutti i templi pagani essere riti pagani e chiusi fuorilegge. Il culto di Iside ha continuato, tuttavia, e il suo tempio di Philae in Egitto è rimasto aperto, molto tempo dopo gli altri era stato chiuso, distrutta, smantellata per altri progetti o trasformati in chiese. Philae ha continuato come un vitale sito dedicato ad Iside fino a quando l'imperatore Giustiniano, chiuso insieme ad altri importanti centri di apprendimento e di culto (come l'Accademia di ), nel 529 CE. Philae è considerato l'ultimo dei templi pagani dell'antichità a hanno resistito contro l'ascesa del cristianesimo e una volta era chiuso il culto di Iside fu completamente eclissato dalla nuova religione. Nello stesso modo come Osiride, Iside e Horus aveva preso il posto di Amon, Mut e Khonsu in Egitto, la Trinità del padre, del figlio e del Santo sostituito la triade di Abydos come la divinità suprema di una nuova comprensione religiosa.