Chi era Mark Antony

Bust of Mark Antony (Tataryn77)

Marcus Antonius (conosciuta popolarmente come Mark Antony) è stato un generale romano e statista. Come Julius Caesar amico e braccio destro, ha dato l'orazione funebre dopo l'assassinio di Cesare, che ha girato la marea dell'opinione popolare contro gli assassini. Come parte del secondo triumvirato di Roma, egli governò inconciliabile con Octavius Caesar e Lepido, notoriamente è caduto nell'amore con Cleopatra VII d'Egitto e, dopo la sua sconfitta al Battaglia di Azio, si suicidò. Con nessun altri contendenti per il potere, Octavius è diventato il primo imperatore di Roma e la Repubblica romana è diventato l'impero romano. Antony è nata il 14 gennaio 83 A.C. da Marcus Antonius Creticus e Julia dei Cesari (così lui relative a Julius Caesar). Egli fu istruito nella retorica da sua madre e, a detta di tutti, è stato dato alla formazione e alla filosofia in particolare, fino a quando strinse amicizia con il giovane Pubilius Clodio Pulcro e un altro giovane uomo chiamato Curio. Plutarco racconta:
Antony ha dato brillante promessa nella sua gioventù, dicono, fino a quando la sua intima amicizia con Curio è caduto su di lui come un parassita. Per Curio stesso era sfrenato nei suoi piaceri, e al fine di rendere più gestibile, Antony impegnati lui a bere bouts, con donne e nei dispendii smodate e stravagante. Ciò ha comportato Antony in un pesante debito e uno che era eccessivo per i suoi anni — un debito di duecento e cinquanta talenti.
Antony si dimostrò un brillante comandante ma suo appetito per lusso, drink ed eccessi sessuali lui alienato da Caesar.
Questa somma di duecento e cinquanta talenti oggi sarebbe l'equivalente di 5 milioni di dollari e questo doveva prima dell'età di vent'anni. Schivare i suoi creditori, Antony scivolato via in Grecia dove ha trascorso il suo tempo a studiare oratorio ed esercitazioni militari. È stato convinto dal generale romano Aulus Gabinius a partecipare a una spedizione contro la Siria, in cui Antonio si è rivelata un comandante in grado di cavalleria e poi continuato con Gabinio per sedare rivolte contro Tolomeo XII in Egitto. In questo momento potrebbe avere incontrato prima sua moglie successiva, Cleopatra VII, che sarebbe stato circa quattordici anni.
Crescendo rapidamente alla ribalta nei ranghi dei Gabinius, Antony fu promosso e chiamato da Julius Caesar per unire le sue forze in Gallia nel 54 A.C.. Qui, come in Oriente, Antony si dimostrò un brillante comandante ma suo appetito per lusso, drink ed eccessi sessuali lui alienato da Cesare e gli altri ufficiali. I soldati comuni, tuttavia, abbracciarono Antony. Plutarco scrive:
Ciò che potrebbe sembrare a alcuni molto insopportabile, suo millantato, sua malizia, sua bere in pubblico, seduto dagli uomini come loro prendevano il loro cibo e mangiare, mentre egli stava, fuori delle tabelle dei soldati comuni, reso la gioia e il piacere dell'esercito. In storie d'amore, inoltre, egli è stato molto gradevole: ha guadagnato molti amici l'assistenza ha dato loro nel loro e ha preso la malizia di altre persone su suo con buon umore. E suo modo generoso, la mano aperta e sontuosa in regali e favori ai suoi amici e compagni-soldati, ha fatto un ottimo affare per lui nel suo primo anticipo al potere.
Nonostante il suo edonismo, Antony ha continuato ad essere di grande aiuto a Cesare nella conquista della Gallia e, nel 50 A.C., Cesare supportato Antony nella sua elezione come tribuno.
Al Senato, Antonio era un'accanita sostenitrice delle politiche di Caesar. Amico di lunga data di Antony, Curio, aveva abbandonato il partito aristocratico e si alleò con il partito populista di Caesar, utilizzando la sua eloquenza in oratorio per convincere gli altri a fare lo stesso. Antony e Curio fronte costante frustrazione e rifiuto da parte del Senato in tutto ciò che ha a che fare con Cesare e, nel 49 A.C., fuggirono Roma Gallia e di Cesare Camp, vestite come servi. Caesar ha preso quest'affronto il giovane tribuno e l'oratore come la sua scusa per marciare su Roma, sfidando gli ordini del Senato, istigato da Pompeo Magno, che Cesare sciogliere il suo esercito e torna a Roma come privato cittadino.
Dopo l'assunzione di Roma senza una lotta, Cesare rivolse la sua attenzione alle forze di Pompeo in Spagna e lasciato Antony per governare la città. Se un capo militare efficace, Antony aveva poca abilità come un politico. Plutarco afferma, "era troppo pigro per prestare attenzione ai reclami delle persone che sono rimasti feriti; ha ascoltato con impazienza le petizioni; e aveva un nome malato per la familiarità con le mogli altrui". Anche se un amministratore incompetente, Antonio era abbastanza ancora in grado di mantenere la fornitura linee aprire alle forze di Caesar e continuamente invia rinforzi. Nel 48 A.C. Antony Cesare riunite in Grecia, lasciando Lepidus per si prende cura per Roma e, la battaglia di Farsalo, comandò ala sinistra di Caesar di cavalleria, contribuendo a sconfiggere le forze di Pompeo Magno.

Battle of Pharsalus

Battaglia di Farsalo

Dopo la battaglia, Cesare seguita la fuga che Pompeo in Egitto e Antony tornò a Roma dove ha trascurato i suoi doveri amministrativi regolarmente fino al punto di portare vergogna su regola recentemente conquistata di Caesar. Di conseguenza, Antony è stato rimosso dal suo incarico al ritorno di Caesar da est e potere conferitogli Lepidus. Due anni più tardi, tuttavia, Antony era ancora una parte della stretta cerchia di Caesar.
Nel 44 A.C., dopo l'assassinio di Cesare, Antony ha colto l'occasione come speaker al funerale del dittatore per girare la marea dell'opinione popolare contro i cospiratori e cacciarli da Roma. Antony sembra non aver avuto alcuna intenzione di perseguire o punire gli assassini di Cesare fino alla comparsa in erede di diciannove-anno-vecchio di Roma di Cesare, Gaius Octavius Thurinus (Ottaviano).
Arrivo di Ottaviano e reclamo legale come erede di Cesare, è stato uno sviluppo sgradevole per Antony e due uomini sono stati immediatamente in contrasto tra loro. Octavian ha insistito che Cesare sarà seguita alla lettera, tra cui erogazione le somme che dovevano essere dato al popolo di Roma; Antony era in disaccordo con questo mentre prendeva anche offesa ad un 'ragazzo' (come Antony chiamerebbe frequentemente Octavian) offrendogli consigli su qualsiasi cosa. Outmaneuvered mio Octavian politicamente e intellettualmente, Antony fuggì con le sue legioni in Gallia, dove le sue forze furono sconfitti da di Ottaviano. A una tregua, Antonio, Ottaviano e Lepido forma quello che è conosciuto oggi come il secondo triumvirato e ha accettato di partizionamento holdings di Roma fra loro a governare congiuntamente. Lepidus è stato dato Africa a regola, Ottaviano l'Occidente, da Roma e Antony est.
Dopo aver sconfitto gli eserciti di Bruto e Cassio alla battaglia di Filippi nel 42 A.C., Ottaviano tornò a Roma e Antony andati est dove, a Tarso nel 41 A.C., ha convocato l'egiziano regina Cleopatra VII a comparire davanti a lui. Pensava di ricarica Cleopatra con sedizione contro Roma per lei va bene una somma considerevole per contribuire a pagare il suo esercito. Cleopatra, tuttavia, manipolato il suo ingresso a Tarso in tale maniera che ha immediatamente lanciato un incantesimo su Antonio che non sarebbe mai stato in grado di rompere. Come Plutarco descrive:
Ha ricevuto diverse lettere, sia da Antony e dai suoi amici, per evocare lei, ma lei non ha tenuto conto di questi ordini; e infine, come se nella beffa di loro, e ' venuta a vela fino al fiume Cydnus, in una chiatta con dorate poppa e spiegate le vele di porpora, mentre remi d'argento battere il tempo con la musica di flauti e pifferi e arpe. Lei stessa laici tutti insieme sotto un baldacchino di stoffa d'oro, vestito come Venus in una foto e bei ragazzi giovani, come dipinto amorini, levato in piedi su ogni lato per fan di lei. Sue ancelle erano vestite come ninfe del mare e grazie, alcuni sterzo al timone, alcuni lavorano alle corde. [...] Al suo arrivo, Antony inviato invitarla a cena. Pensava che installatore che dovrebbe venire a lei; così, disposti a mostrare la sua buona-umorismo e cortesia, rispettato e siamo andati. Ha trovato i preparativi a riceverlo magnifica di là di espressione, ma niente di così ammirevole come il grande numero di luci; per all'improvviso c'era deluso complessivamente così grande un numero di filiali con luci in loro così ingegnosamente disposti, alcuni nelle piazze, e alcuni in cerchi, che l'intera faccenda era uno spettacolo che è stato raramente eguagliato per bellezza.
Antonio e Cleopatra ha iniziato immediatamente loro famosa storia d'amore, anche se era a quel tempo sposato con Fulvia, e lei considerava sua moglie anche prima di sposarla legalmente. Nel 40 A.C., Fulvia morì e, nel tentativo di provare a cementare l'ulteriore deterioramento delle relazioni tra i due righelli, Ottaviano e Antony concordato che Antony avrebbe sposato la sorella di Ottaviano, Octavia (anche se, nello stesso anno, Cleopatra ha dato vita ai bambini di Antony, i gemelli Alexander Helios e Cleopatra Selene). Il rapporto tra Ottaviano e Antonio si deteriorò ulteriormente come gli anni passati e Antony ha continuato il suo rapporto con Cleopatra mentre sposato Octavia. Nel 37 A.C., Antony inviato Octavia torna a Roma e, nel 35 A.C., quando Octavia è venuto con le truppe, forniture e fondi per soddisfare Antony ad Atene, si rifiutò di incontrarla e l'ha fatta ancora una volta mandato a casa.

Cleopatra's Death

Morte di Cleopatra

Lasciando Atene sulla campagna, Antony con successo sottomesso e annessa Armenia a Roma. Invece di restituire alla città di Roma per il suo trionfo, tuttavia, Antony ha tenuto suo parade e celebrazione in Alessandria d'Egitto con Cleopatra al suo fianco. Formalmente egli cedeva i territori di Cleopatra e i loro figli e proclamato Cesarione (bambino di età superiore di Cleopatra di Julius Caesar) il vero, legittimo erede di Cesare, così pubblicamente stimolante affermazione di Ottaviano e diritto di governare.
Octavian, agire rapidamente come al solito, legge un documento del Senato, presumibilmente volontà di Antony, che, egli sosteneva, si è rivelata Antony stava preparando per assumere la direzione Roma e che ha dato via romana preziosa risorse per Cleopatra e i suoi figli. Saggiamente decidere di evitare di dichiarare guerra su Antony (che potrebbe avere alienato alcuni membri del Senato e il popolo) Ottaviano aveva il Senato dichiarare guerra a Cleopatra.
Le forze di Antonio e Cleopatra incontrato quelli di Ottaviano, sotto la guida del generale Agrippa, presso la battaglia di Azio nel 31 A.C. dove furono sconfitti da tattiche superiori di Agrippa e la propria inettitudine a fare la guerra sul mare. Per il prossimo anno, Antony sarebbe combattere una serie di piccole, inutili battaglie con Ottaviano fino a quando, nel 30 D.C., sentendo che Cleopatra era morto, ha accoltellato. La voce era falsa, tuttavia, e, morendo, fu portato a Cleopatra dove morì tra le braccia. Si e ' uccisa poco dopo tramite veleno. Octavian ha avuto il figlio di Cleopatra, Cesarione, figlio più anziano di Antony assassinati e anche uccisi. I due giovani gemelli furono portati a Roma dove essi sono stati generati da Octavia con i propri figli da Antony, uno dei quali, Antonia Major, avrebbe più tardi essere nonna dell'imperatore Nerone. Ottaviano era ora il potere unico di Roma e, nel 27 A.C., prese il nome di Cesare Augusto e avviata la nascita dell'Impero Romano.