Che cosa è un buon materiale?

Un buon materiale è un elemento che i consumatori possono acquistare, vendere o scambiare per altri oggetti. Lo studio di questi beni è comune nella teoria economica o filosofia. Esistono molte teorie che determinano il valore di un bene materiale. Per esempio, gli economisti classici credono beni hanno un valore imposto dall'uso di che un individuo riceve da possederli. Teoria economica marxista afferma che rapporto qualità prezzo di un buon deriva dal lavoro che serve per convertire materie in un elemento prezioso. Teoria economica classica descrive merci dal valore o dall'uso di che un consumatore riceve dall'elemento. In tempi storici, un mezzo era necessario acquistare o scambiare merci differenti in un'economia. Un consumatore con una farm poteva commerciare mais ad un consumatore che è cresciuto di cotone. In questo scenario, ogni materiale buono ha un valore a altro, come singolarmente, ogni individuo cresce solo un elemento. Commercio di merci permette ogni individuo la capacità di migliorare il loro sostentamento senza far crescere l'elemento se stessi.
Purtroppo, costantemente trading un materiale buono per gli altri alla fine si indebolisce il loro valore. Quando tutti in un'economia ha di mais, rapporto qualità prezzo di buon scende precipitosamente. Di conseguenza, gli individui cercano un bene che ha valore che fornisce un mezzo di scambio, che costantemente ha valore a tutti gli individui in ogni momento. Storicamente, l'oro è diventato questo mezzo. Questo era bene prezioso per tutti gli individui, che consente al coltivatore di mais di commercio mais per l'oro e poi il commercio dell'oro per cotone o altri oggetti, soddisfare le esigenze dell'individuo.
Sotto questa teoria economica classica, ogni individuo ha la possibilità di inserire un valore su ogni materiale buona nell'economia. Mestieri, acquisti o vendite si verificano solo quando ogni individuo crede che le merci nella transazione sono di pari valore. Quindi, è determinabile da un singolo consumatore solo rapporto qualità prezzo di un buon. Alla fine si presenterà un mercato delle merci, con uno singoli beni venduti ad un valore ritenuti dalla maggior parte degli individui nell'economia. Ogni buon nell'economia materiale cade sotto questa teoria fino a una buona non ha alcun valore o l'uso degli individui nell'economia.
Teorie contrarie inserire un valore diverso su beni materiali. Teoria marxista tenta di un bene di valore del lavoro che necessario per produrre l'elemento. Il coltivatore di mais, per esempio, sarebbe prezzo suoi beni basati sul suo lavoro per produrlo nella società. Mentre molti economisti classici credono in una teoria del valore-lavoro, teoria marxista lo prende ad un livello oltre il livello personale. Il lavoro socialmente necessario per produrre beni mette un prezzo a livello sociale oltre al personale livello di manodopera per produrre un materiale buono.