Significato e Definizione di ansia

Il concetto di ansia deriva dal termine latino anxiĕtas. È uno stato di agitazione, preoccupazione o ansia. Per la medicina, l'ansia è l'ansia che tende ad accompagnare molte malattie, in particolare, nevrosi, sbavatura così i malati.
Vale la pena ricordare che l'ansia non è sempre patologica, dato che è un'emozione comune come la paura, rabbia o felicità. L'ansia gioca un ruolo abbastanza importante connesso con la sopravvivenza.
In uno stato di ansia, la facoltà percettive vengono incrementate contro il fisiologico bisogno sentito dal corpo di aumento dice il livello di un elemento qualsiasi che, in questi momenti, si trova sotto il livello normale.
Affrontare queste situazioni, l'agenzia opera il sistema dopaminergico, che lo aiuta a risolvere i problemi o pericoli della vita quotidiana. Quando questa caratteristica innata dell'uomo diventa patologica, i medici si riferiscono quindi ai disturbi di ansia, che hanno conseguenze negative per coloro che soffrono.
Dopo il mondo organizzazione della sanità (OMS), attacchi di panico, disturbi ossessivo compulsivi e fobie (paura/paure) fanno parte dell'ansia disturbi, che possono essere trattati con terapia o farmaco anti-ansia.
Psicologi aiutano a superare i disturbi d'ansia con tecniche di esposizione graduata, di confronto e di cambiamento delle credenze negative e non corrette. D'altra parte, essi possono anche offrire rilassamento e tecniche di respirazione mentre dando istruzioni al fine di meglio gestire il tempo e raccomandando di praticare yoga e gli esercizi fisici.