Materiali > Significato e Definizione di Materiali

Tirando la sua origine dal tangibĭlis del termine latino, la parola tangibile per designare tutto può essere toccata. In senso più ampio, allude anche a ciò che può essere percepito con precisione (ad esempio: "la nostra gestione è riuscita ad ottenere risultati tangibili in tutte le aree"). Ciò che è tangibile è quindi ciò che è accessibile al tatto, il senso consentendo alle organizzazioni di percepire le qualità di oggetti, quali la temperatura, la consistenza e la durezza. La pelle è l'organo principale del senso del tatto, perché include vari recettori nervosi che convertire impulsi dall'esterno in informazioni che possono essere interpretati dal cervello.
È opportuno dire che le cose fisiche e concrete sono tangibili: ad esempio, un letto, un palloncino o un computer. Tutte queste cose sono fatte di materiali e possono essere toccate da una persona. Quando un individuo passa la mano su una palla, recettori nervosi pelle arrivano per acquisire informazioni e trasmetterli al cervello.
D'altra parte, concetti astratti, sentimenti ed emozioni sono intangibili. In queste categorie sono amore, felicità, tristezza e commozione. Naturalmente, queste parole possono manifestarsi in modo tangibile (ad esempio, una scatola di cioccolatini può essere una manifestazione tangibile dell'amore). Fumo, vento e luce sono le cose immateriali, ha detto.
Infine, conserveremo dell'economia e delle finanze, un tangibile è un tipo di bene o servizio acquistato o venduto tra residenti e non residenti del paese stesso. La compensazione di questo tipo di proprietà viene annotata sulla bilancia commerciale.