Che cosa è una corsa verso il basso?

Una corsa verso il basso è un concetto socio-economico che si verifica tra le nazioni. Quando la concorrenza diventa feroce tra nazioni su una particolare area del commercio e la produzione, le nazioni sono dato maggiore incentivo a smantellare gli standard normativi attualmente esistenti. Una tale razza può verificarsi anche all'interno di una nazione (ad esempio tra Stati o contee), ma ciò avviene molto meno frequentemente perché il governo federale ha ricorso a recepire la normativa rallentare o arrestare la corsa prima suoi effetti diventino troppo pervasivi. Il termine è spesso usato in senso dispregiativo, per descrivere l'eliminazione di ciò che è visto come utile legislazione: tutela dell'ambiente o i diritti dei lavoratori, per esempio. Dovrebbe essere notato, tuttavia, che in molti casi una corsa al ribasso dimostra di essere una forza positiva, eliminando la burocrazia inutile o innesto. In età moderna, un forte aumento nelle gare di fondo è stato visto come un risultato diretto dell'organizzazione mondiale del commercio e delle sue politiche. Eliminando attivamente ciò che sono visti come ostacoli agli scambi (spesso compreso manodopera e leggi in materia ambientale), l'OMC inizia una spinta verso "scambi", che intensifica rapidamente nello smantellamento delle norme affinché paesi possono competere meglio. Può essere visto che con la spinta globale verso il libero scambio nel 1990, il lavoro ora è molto suscettibile alla gara per il modello di fondo. Con una piscina di lavoro estremamente grande a disegnare da tutto il mondo e una virtualmente illimitata capacità di spostare la capitale, multinazionali possono ora muovere liberamente le loro operazioni da paese a paese, seguendo il lavoro più conveniente. Questo a sua volta influenza le leggi di lavoro, soprattutto nei paesi in via di sviluppo, dove le cose tali un minimo salariale o paga di straordinario obbligatorio creare un grande ostacolo alla manodopera a più basso costo. La gara, pertanto, che impone sempre più nazioni (ancora una volta, in particolare in via di sviluppo) eliminerà le loro leggi di lavoro.