Teresa di Calcutta, Gregor Mendel, Napoleone Bonaparte, Martin Lutero | Biografie Notevoli

Biografie di personaggi famosi e storici

Biografie di personaggi storici e personaggi famosi

Biografie di personaggi famosi:

  1. Biografia di Teresa di Calcutta
  2. Biografia di Gregor Mendel
  3. Biografia di Napoleone Bonaparte
  4. Biografia di Martin Lutero
  5. Biografia di Agustin de Iturbide


1

Biografia di Teresa di Calcutta

(27/08/1910 - 05/09/1997)
Madre Teresa di Calcutta
Agnes Gonxha Bojaxhiu
Religioso indo-albanesa

"L'amore fino a quando fa male, se ti fa male è il miglior segnale"
Teresa di Calcutta
Persone nate il 27 agosto 1910, a Skopje, Albanese che ne formavano parte della ex Jugoslavia e che a quel tempo era sotto il dominio turco (oggi la capitale dell'ex Repubblica iugoslava di Macedonia).
Egli aderì all'ordine delle suore di nostra signora di Loreto in Irlandaa 18 anni. Ha studiato a Dublino e a Darjeeling prima di accettare i voti nel 1937.
È stata direttrice di una scuola cattolica a Calcutta, dove la presenza dei morenti per le strade della città portò a chiedere il permesso di lasciare l'incarico al convento e dedicare dal 1948 a prendersi cura dei malati. In quell'anno ha acquisito la cittadinanza indiana e la diocesi di Calcutta ha adottato la sua Congregazione con il nome di Missionarie della caritànel 1950. Qualche tempo dopo l'ordine è stato riconosciuto come una Congregazione pontificia sotto la giurisdizione di Roma.
1965, Nato in Venezuela la Prima casa di assistenza fuori l'India. Suoi membri, oltre ai tre voti di base di povertà, castità e obbedienza per essere accettato nella comunità religiosa, ha dovuto prendere un quarto voto sulla promessa di servire i poveri, a che madre Teresa descrisse come incarnazioni di Cristo.
Nel 1952 creò a Calcutta Indigente Moribundos casa Nirmal maggiori Hriday (cuore puro). Alla fine dell'anno ampliato il lavoro di cinque continenti.
Nel 1979 ricevette il Premio Nobel per la pace. Modificato il protocollo a richiesta cena del tributo (2.400 euro) spesa aggiunta Award (73.000 euro) per l'utilizzo a favore dei poveri.
In 1986, ha incontrato Fidel Castro a Cuba e ottenere il permesso di assistere i poveri dell'isola. Nello stesso anno ottiene il permesso del John Paul II di costruire un centro all'interno del Vaticano. Nel 1990 il Papa lo ha invitato a svolgere i loro compiti con meno rigore a causa della sua salute sempre più precarie, dimissioni dalla direzione della Congregazione, ma l'ordine di tutte le sorelle fa ritorno.
Teresa di Calcutta morì a Calcutta il 5 settembre 1997 di un attacco di cuore presso la sede della Congregazione, lasciando Suor Nirmala come successore alla testa della missione.
Papa Juan Paul II proclamò suo beatificato il 19 ottobre 2003, che sembrava molto unite e ammirato la beatificazione più veloce nella storia moderna della Chiesa. 3.000 poveri - ospitati in diverse case fondate dalla suora dal mondo - visto a bordo ring durante la cerimonia di beatificazione, uno della più massa nella storia della Chiesa. Il Papa prevedeva che la festa della madre Teresa si svolge ogni anno il 5 settembre, il "giorno della sua ascesa al cielo".


2

Biografia di Gregor Mendel

(1822/07/22-1884/01/06)
Gregor Mendel
Gregor Johann Mendel
Botanico austriaco

Era Nato il 22 luglio 1822, a Heinzendorf (oggi Hyncice, Repubblica Ceca).
Il figlio di un veterano delle guerre napoleoniche che esplose una piccola fattoria. Nel 1841 il padre è stato schiacciato da un tronco d'albero e fu costretto a vendere le loro proprietà. Sua sorella ha dato la sua parte per aiutarlo nei suoi studi ecclesiastici.
Per due anni studiò matematica e fisica presso Istituto filosofico di Olmütz. Entrò nel convento agostiniano a Brünn (oggi Brno, Repubblica Ceca) e divenne un novizio agostiniano all'età di ventun anni e adottò il nome di Gregor. Ha iniziato un corso di quattro anni di studi presso il Collegio teologico di Brünn nel 1845 e fu ordinato sacerdote nel 1847.
Ci hanno assegnato l' esecutivo professore di matematica avanzata post nel 1849. Durante l'anno 1850 sospende biologia nell'ambito dell'esame di qualificazione per gli insegnanti. Egli fu mandato all'Università di Vienna per due anni a studiare fisica pratica e matematica, chimica, zoologia, paleontologia, fisiologia botanica e impianto sistematica, che comprendeva le nuove teorie cellulare.
Dopo qualche tempo ha iniziato a lavorare come supplente nella tecnica della scuola Brunn dove egli indagare attivamente la varietà, eredità e l'evoluzione delle piante in un giardino del monastero destinato agli esperimenti. Tra il 1856 e 1863 ha coltivato e ha studiato almeno 28.000 piante di pisello analizzando in dettaglio sette paia delle caratteristiche del seme e della pianta. Grazie ai suoi numerosi esperimenti gestito la formulazione di due principi che più tardi sarebbe stato conosciuto come le leggi di eredità. Le sue osservazioni lo ha portato anche a coniare due termini che sono ancora utilizzati nella genetica della nostra giornata: dominante e recessivo.
La cosiddetta legge dell'uniformità degli ibridi di prima generazione, dice che quando attraversare due varietà di razza pura individui entrambi omozigoti per un certo carattere, tutti gli ibridi di prima generazione sono ugualifenotipico.
Egli riportò le sue scoperte in una riunione della società per lo studio delle scienze naturali a Brno e pubblicato i loro risultati nei record della società, nell'anno del 1866. L'importanza delle loro scoperte non è stato apprezzato da altri biologi della sua epoca, e sono stati disprezzati per 35 anni. Solo guadagnato dovuto riconoscimento nel 1900 da tre ricercatori, uno dei quali fu il botanico olandese Hugo de Vriese solo verso la fine del 1920 e 1930 precoce, è stato realizzato un ambito vero, specialmente in ciò che si riferisce alla teoria evolutiva. Loro esperimenti successivi con la pilosella Hieracium, erano inconcludenti, e a causa della pressione da altre occupazioni, nel 1870 aveva già abbandonato i suoi esperimenti sull'ereditarietà.
Gregor Mendel morì il 6 gennaio 1884 a Brünn.


3

Biografia di Napoleone Bonaparte

(1769/08/15-05/05/1821)
Napoleone I Bonaparte
Imperatore di Francia (1804-1815)

Egli nacque il 15 agosto 1769 ad Ajaccio (Corsica) e ricevette il nome di Napoleone.
Figlio di Letizia Ramolino e Carlos Bonaparte, un avvocato che ha combattuto per l'indipendenza della Corsica.
La sua formazione presso Brienne e presso la scuola militare di Parigi è stata sovvenzionata dal re Louis XVI. Era tenente in un reggimento di artiglieria e durante la Rivoluzione francese fu tenente colonnello della guardia nazionale della Corsica (1791); Tuttavia, quando la Corsica dichiarò la sua indipendenza nel 1793, Bonaparte, decisamente partigiano del regime repubblicano, fuggì in Francia con la sua famiglia.
È stato nominato capo dell'artiglieria dell'esercito responsabile della riconquista di Tolone, una base navale con il supporto della Gran Bretagna (che insieme a Prussia, Austria, Paesi Bassi e Spagna, dopo la dichiarazione di guerra francese a quest'ultimo, aveva formato la prima coalizione contro la Francia nel 1793). Espulso dal porto per le navi britanniche ed infine ha ripreso la posizione. Grazie a questa azione, hanno asceso al grado di brigadiere generale all'età di 24. In 1795, ha salvato il governo rivoluzionario di restaurare l'ordine dopo un realistico insurrezione a Parigi.
Nel 1796 si sposò con matrimonio civile a Joséphine de Beauharnais, vedova di un aristocratico ghigliottinato durante la rivoluzione e madre di due figli. Nel 1796 fu comandante dell'esercito francese in Italia. Ha battuto su quattro generale austriaco cui le truppe erano superiori in numero e costretto l'Austria e i suoi alleati a firmare la pace. Il trattato di Campoformio prevedeva che la Francia ha potuto mantenere i territori conquistati, in cui Bonaparte, fondata nel 1797 la Repubblica Cisalpina (Venezia), Repubblica italiana (Lombardia) e la Repubblica Ligure (Genova). Nel 1798 guidò una spedizione in Egitto, che era sotto la dominazione turca, per tagliare l'itinerario britannico in India. Sua flotta fu distrutta dal ammiraglio britannico Horatio Nelson ed è stata isolata in Nord Africa dopo essere stato sconfitto nella battaglia del Nilo. Nel 1799 riuscì a che fare con la conquista della Siria, ma sconfisse i turchi a Abukir. Nel frattempo, la Francia stava affrontando una nuova situazione internazionale: Austria, Russia, Napoli e Portogallo si era alleato con la Gran Bretagna, impostare la Seconda coalizione.
Al suo ritorno a Parigi si unì una cospirazione contro il governo e insieme ai suoi compagni prese il potere durante il colpo di stato del 9-10 novembre 1799 (18-19 brumaio secondo il calendario rivoluzionario) e stabilito un nuovo regime, il Consolato. Secondo la costituzione dell'anno VIII, Napoleone, che era stato nominato primo console, aveva poteri quasi dittatoriali. La costituzione dell'anno X, ha dettato nel 1802, ha fornito vita relativo consolato e infine si proclamò imperatore nel 1804. Nel 1800 attraversò le Alpi , sconfiggendo gli austriaci nella battaglia di Marengo e firmato il concordato con il Papa Pio VII, che ha disinnescato l'atmosfera all'interno del paese per porre fine al confronto con la Chiesa cattolica nel 1801. Gran Bretagna riprese la guerra navale con la Francia in aprile 1803 e il 1805, Russia e Austria si unì i britannici in terza coalizione. È stato deciso che tutti i suoi eserciti erano contro le forze austro-russe, che sconfisse nella battaglia di Austerlitz il 2 dicembre 1805. Conquistò il Regno di Napoli nel 1806 e nominato re a suo fratello, Joseph; Esso è stato intitolato il Re d'Italia (1805), sciolse le vecchie Province Unite (oggi i Paesi Bassi), che, nel 1795, era stata costituita come una Repubblica di Bataviae fondò il Regno dei Paesi Bassi, a capo della quale fu suo fratello Luise a stabilire la Confederazione del Reno , che era sotto la sua protezione. Fu allora quando il Prussia e la Russia ha forgiato un'alleanza nuova e attaccato il Confederacy. Annientato l'esercito prussiano a Jena e Auerstedt (1806) e russo a Friedland. A Tilsit (luglio 1807), stabilito un accordo con lo zar Alexander mi di che il territorio della Prussia era notevolmente ridotta e anche nuovi Stati si unirono l'impero: il Regno di Westfalia, governata da suo fratello Jeromee il Ducato di Varsavia, tra gli altri.
Egli impose il sistema continentale in Europa, che ha consistito di un blocco su merci britanniche al fine di rovinare il commercio potente della Gran Bretagna. Nel 1807 conquistò Portogallo e un anno più tardi nominato suo fratello José (Pepe Botella) re di Spagna, dopo aver raggiunto l'abdicazione di Ferdinando VII a Bayonne e invadere il paese, lasciando Napoli come ricompensa per il suo cognato, Joachim Murat. L'arrivo in Spagna di Josè Bonaparte ha peggiorato la guerra d'indipendenza spagnola. Napoleone ha trascorso qualche tempo in Spagna e ha vinto numerose vittorie, ma la lotta è stata ripresa dopo la sua partenza, che si estende per cinque anni la guerra tra le truppe francesi e gli spagnoli (supportati dalla Gran Bretagna), giocando un ruolo chiave la lotta di guerriglia.
Egli sconfisse gli austriaci a Wagramnel 1809, fatto dai territori conquistati nelle Province illiriche (oggi parte di Slovenia, Croazia, Bosnia-Erzegovina, Serbia e Montenegro) e conquistato gli Stati Pontifici. Si risposò, nel 1810 con Marie-Louise, arciduchessa d'Austria , figlia dell'imperatore e Francis I d'Austria, appartenenti alla casa d'Asburgo. Con questo link collegato la sua dinastia al più vecchio della Royal case d'Europa, con la speranza che suo figlio, Nato nel 1811 e a cui concesse il titolo di Re di Roma come erede dell'Impero, è stato accettato da altri monarchi.
Il codice napoleonico è stato implementato in tutti gli stati creati dall'imperatore, feudalesimo e servitù della gleba sono stati eliminati e stabilita la libertà di culto (tranne che in Spagna). Egli è stato assegnato a ciascuno stato una Costituzione che ha concesso il suffragio universale maschile e una dichiarazione dei diritti e la creazione di un Parlamento; è stato fondato nel sistema amministrativo e giudiziario francese; le scuole erano soggetti a gestione centralizzata e ampliato il sistema di istruzione gratuita. Ogni stato aveva un'Accademia o Istituto per la promozione delle arti e delle scienze.
L'alleanza con Alejandro ZAR è stato annullato nel 1812 e ha intrapreso una campagna contro la Russia che si è conclusa con la tragica ritirata da Mosca. Dopo questo fallimento, Europa Uniti per combattere contro di lui. Suoi marescialli si rifiutarono di continuare a combattere nell'aprile del 1814. Rifiutate la sua proposta a rinunciare ai loro diritti in favore del figlio, ha dovuto abdicare, permettendogli di mantenere il titolo di imperatore e dando il governo dell' Isola d'Elba. Maria Luisa e suo figlio erano sotto la custodia del padre dell'imperatore d'Austria, Francisco io e non ha restituito per vederli mai. Nel 1815 fuggì dall'isola d'Elba, è arrivato in Francia e ha marciato su Parigi dopo aver sconfitto le truppe inviate a catturarlo, avviando il cosiddetto periodo di cento giorni. Il risultato fu la campagna del Belgio, che si è conclusa con la sconfitta nella battaglia di Waterloo 18 giugno 1815.
Egli abdicò in favore del figlio, Napoleón II e marciò verso Rochefort dove capitolò al capitano dei britannici nave Bellerofonte. Un'isola nel sud dell'oceano Atlantico è tenuta quindi a Saint Helena.
Gli inglesi in cattività e circondato da un piccolo gruppo di seguaci, ha cominciato a soffrire un dolore sul lato destro che è identico a suo padre ha preso poco prima della sua morte, possibilmente a causa di un cancro allo stomaco. Il dolore, che alcuni esperti hanno anche sottolineato che potrebbe essere causato da avvelenamento, stava lentamente consumando Bonaparte. Morì il 5 maggio 1821, alle 17.49 di Napoleone Buonaparte a 51 anni di età. Secondo le persone che erano presenti al suo letto di morte, le sue ultime parole furono: «Francia, esercito, Josefina». Anche se ha chiesto nel suo testamento di essere sepolto a Parigi, i britannici non vuole alimentare il mito e ordinò che il corpo non fuori Santa Elena. Più tardi, nel 1840, su richiesta del governo di Luis Felipe I, i suoi resti sono stati rimpatriati.


4

Biografia di Martin Lutero

(1483/11/10-18/02/1546)
Martin Lutero
Martin Lutero
Teologo tedesco che ha iniziato la riforma protestante

Era Nato il 10 novembre 1483 a Eisleben.
La famiglia ha preso il loro cognome in diverse varianti: Luder, Lüder, Loder, Ludher, Lotter, Lutter o Lauther. Suo padre Hans (1459-1530) e sua moglie Margaret, nata Lindemann (1459-1531), erano contadini e proprietari delle miniere. Si ritiene che fosse il primo o il secondo figlio di probabilmente in nove fratelli. È stato alzato dentro la vicina Mansfeld.
Ha studiato presso la scuola di latino a Mansfeld dal 1488 e poi a Magdeburgo e quindi a Eisenach. Nel 1501, ha studiato a Erfurt con l'intento di diventare un avvocato. Quattro anni più tardi è il Dott. Entrò nel Monastero di Agostiniani di Erfurt. Nel 1506 ha professato il Monaco e un anno più tardi è stato ordinato sacerdote. Nel 1509 egli si laureò in teologia e ritorno ad Erfurt.
Nel 1510, si reca a Roma per conto di sette monasteri agostiniani. E ' indignato la mondanità del clero romano. Nel 1512 ottenne il dottorato e ha preso la Cattedra di teologia biblica fino alla sua morte.
31 ottobre 1517 suo 95 tesi o proposizioni è diventato una figura pubblica da esporre alla porta della Chiesa di tutti i Santi di Wittenberg scritti in latino contro la vendita delle indulgenze per la grande opera dei Papi Giulio II e Leone X: la costruzione della basilica di San Pietro a Roma. Subito tradotta in tedesco, hanno avuto un'ampia diffusione.
Difendendo loro viste nei dibattiti Università di Wittenberg e in altre città, quindi è stato studiato dal Roman Church, determinare la condanna del Papa León X (15 giugno 1520) dei suoi insegnamenti e la scomunica nel gennaio del 1521. Nell'aprile di quell'anno, è stato convocato per l'imperatore Carlo V alla dieta di Worms, chiede che retractase alle autorità laica ed ecclesiastica là raccolto. Egli ha negato che per farlo avrebbero dovuto convincerlo con la scrittura e la ragione. L'imperatore lo ha condannato, ma l'elettore Frederick il saggio detenuto nel suo castello (Wartburg), dove ha lanciato la sua traduzione del Nuovo Testamento dal greco originale in tedesco.
Disturbi causati a Wittenberg dai suoi seguaci fu costretto a tornare alla città nel marzo 1521. Fu coinvolto nella guerra di contadini (1524-1526). Thomas Münzer (fondatore della setta degli anabattisti) basato le loro richieste sugli scritti di Lutero e sebbene questo supportato molte delle loro aspirazioni politiche, loro argomenti teologici considerano false. Ha preso una posizione totalmente in contrasto con i contadini. Mentre le richieste di questi erano buonsenso: destra per prendere la legna da ardere dalle foreste, abolizione della servitù della gleba, riduzione delle tasse, stop punizioni arbitrarie, ecc. Si trovava sul lato le autorità scrivendo una dura accusa contro le orde omicide e contadini ladra.
Sposò il 27 giugno 1525 con Catherine di Bora, un'ex suora, che divenne suo collaboratore. Lutero aveva con tre figlie e tre figli nati a Wittenberg: Johannes (1526-1575), Elisabeth (1527-1528), Magdalena (1529-1542), Martin (1531-1565), Paul (1533 – 1593) e Margarete (1534-1570).
Articolare dopo loro teologia di base nei suoi primi scritti -della libertà cristiana (1519), la nobiltà del cristiano della nazione tedesca (1520), cattività babilonese Chiesa (1520), dalla schiavitù della volontà (1525) - pubblicato il suo libro più famoso, il piccolo Catechismo (1529), dove si evince la teologia della riforma evangelica commentando brevemente, in forma di domande e risposte i dieci comandamenti, il credo apostolico, la preghiera del Signore, battesimo e l'Eucaristia.
Per essere vietato di partecipare alla Dieta di Augusta, la difesa dei riformatori, formulato nella Confessione di Augusta (1530), suo amico, l'umanista delegato Filippo Melantone (Felipe Schwarzerd). Sua traduzione dell'originale ebraico del nuovo Testamento fu pubblicata nel 1532.
Martin Luther morì il 18 febbraio 1546 a Eisleben.


5

Biografia di Agustin de Iturbide

(27/09/1783 - 19/07/1824)
Agustín de Iturbide
Militare e politico messicano

Era Nato il 27 settembre 1783 a Valladolid(Michoacan, Messico). Figlio di un ricco spagnolo chiamato Joaquín de Iturbide e la michoacana Josefa María de Arámburu.
Studiò nel seminario della sua città natale e successivamente si arruolò nell'esercito coloniale come secondo tenente del reggimento provincia.
Accettato, il governo del viceré Garibay quando Iturrigaray fu sconfitto nel 1808. Sottotenente dell'esercito spagnolo di essere rifiutato di cooperare con la ribellione del sacerdote Miguel Hidalgo e partecipato all'arresto dei cospiratori a Valladolid nel 1809. Un anno più tardi, quando Hidalgo si è rotto nella città, ha deciso di fuggire. Quell'anno, inoltre, partecipato alla battaglia di Monte de las Cruces e promosso a capitano. Nel 1811 fu nominato a sud del paese e combatterono i guerriglieri ribelli Albino García, ha portato nel 1812 e Ramón Rayón, che ha sconfitto al ponte di Salvatierra nel 1813. Quell'anno iniziò ad esercitare come colonnello e fu nominato comandante generale della provincia di Guanajuato, dove continuò a perseguire i ribelli e cominciò ad essere conosciuto comeil drago di ferro'.
Nel 1815, come comandante generale dell'esercito del Nord, ha battuto José María Morelos, ma venuto a mancare prima il Rayon di fratelli in Coporo. A causa di denunce fatte dai mercanti di Guanajuato, esso fu cessato nel 1816 da Viceré Calleja accusato di appropriazione indebita e abuso di autorità; Anche se fu assolto grazie al supporto del revisore della guerra Bataller. Ha preso parte nel 1820 nella cosiddetta congiura del professato di opporsi l'attuazione della costituzione del 1812 in Messico, dopo il successo dell'istruzione liberale di Rafael del Riego in Spagna. Nello stesso anno, il viceré Juan Ruiz de Apodaca lo nominò comandante del sud, con la missione di cercare un approccio Vicente Guerrero e Asensio, che hanno mantenuto l'insurrezione (insurrezione) in quei territori.
Con il sostegno dei Vescovi di Guadalajara e Puebla, mercanti spagnoli e i proprietari terrieri creoli che si oppose al liberalismo, fu in grado di fornire un numeroso esercito e, dopo aver raggiunto un accordo con Guerrero il 24 febbraio 1821, nella città di Iguala, pubblicò un programma politico che divenne noto come Piano di Iguala (o le tre garanzie) , in cui ha proclamato loro obiettivi: religione, indipendenza e Unione. Il 25 febbraio 1822, fu eletto un Congresso costituente, ma un ammutinamento del reggimento di Celaya, nel maggio 1822, ha dato potere di Iturbide, così fu proclamato imperatore con il nome di Agustín ho. Quando la camera è stata dissolta, creato un consiglio fondatore nel mese di ottobre, represso repubblicani e cessato il generale Antonio López de Santa Anna, governatore di Veracruz nel mese di novembre.
Un mese più successivamente è venuto l'insurrezione di Guadalupe Victoria e Santa Anna, che ha realizzato il sostegno della maggioranza dell'esercito, costretto ad abdicare e Iturbide a ristabilire Congresso 19 marzo 1823. Nel mese di aprile l'impero fu abolito e in sinistra può l'intestazione paese verso l'Europa. Dopo un breve soggiorno a Liorna (Italia), si stabilì a Londra e 13 febbraio 1824 inviato un'esposizione al Congresso messicano, annunciando la sua intenzione di tornare nel paese.
Quando ha raggiunto Sotola Marina, Tamaulipas, Le 18 juillet, è stata effettuata prigioniero e giustiziato in Paoli il giorno dopo.