Significato e Definizioni di virus

Virus è che una parola di origine latina significato è veleno (veleno) o tossina. È un'entità biologica in grado di replicare utilizzando il macchinario cellulare.
Un virus è composto da una proteine del capside contenente acido nucleico (DNA o RNA). Questa struttura, in riferimento a lui, può essere circondata da envelope virale (uno strato di lipidi avendo parecchie proteine).
Il ciclo di vita del virus, un agente patogeno, dipende potenzialmente il macchinario metabolico della cellula invaso per replicare il suo materiale genetico e produrre molte copie del virus originale. Questo processo può influire negativamente sulla cella o anche distruggerla.
Questa operazione è imitata dal cosiddetto virus del computer, che sono programmi che vengono copiati automaticamente e il cui scopo è quello di pregiudicare il corretto funzionamento del computer, senza il consenso dell'utente.
In senso stretto della parola, i virus sono programmi che possono replicare ed eseguiti da soli. Generalmente, esse sostituiscono archivi eseguibili del sistema dagli altri infettato da software dannoso. Virus può semplicemente infastidire l'utente, bloccare la generazione di reti del traffico inutile o, direttamente, per distruggere i dati memorizzati nel disco rigido del computer.
Ci sono due differenze principali tra le classi di virus. Una parte, citeremo i virus che infettano gli archivi: loro, a sua volta, si suddividono in azione diretta del virus (l'infezione avviene nel momento in cui sono in esecuzione) e virus residenti (essi sono alloggiati in memoria del computer e infettano altri programmi dove hanno accesso ad essi). DA altra parte, possiamo menzionare il boot virus o il collegamento alla rete.