Significato e Definizione di verosimiglianza

Esso verrà considerato solo come credibile quando avete vero aspetto, pertanto, è che qualcosa di credibile è credibile, dal momento che non conduce alla falsità.
Anche se l'occhio, qualcosa che sia credibile non è impossibile, in quanto ciò potrebbe essere falso in alcuni casi, tuttavia, essere considerata credibile infine corrisponderanno il contesto in cui ha ricevuto questa valutazione.
Non so se quello che John aveva da dire realmente accaduto, comunque, che sembrava abbastanza plausibile.
In un'opera d'arte come un libro, un film o una serie televisiva, la probabilità che sarà principalmente legata alla coerenza all'interno del proprio universo che inoltra lo stesso, cioè, non c'è non confondere il plausibile con il reale o vero, in un lavoro che sta rappresentando da attori nessuno di ciò che sta accadendo non c'è reale È parte di una finzione e che è chiaro a tutti, mentre la probabilità è data dalla congruenza tra la storia e che come spettatori che percepiamo. Un personaggio che improvvisamente, buon primo, lungo a volare, ovviamente, non sarà per niente credibile.
Quindi, in questo contesto la probabilità avrà a che fare con il rispetto delle regole interne del lavoro in questione; lo spettatore sa esattamente ciò che in questo caso è coerente con tutte le altre realtà, ma sa anche che vi è qualcosa di irreale o fantasia.
Per ottenere la verosimiglianza, l'autore deve seguire determinate regole imposte dai propri generi e anche alcuni altri che è autoimponga. Ad esempio, in un cartone animato quando un personaggio che cade da una scogliera e poi continua come se nulla fosse accaduto nella scena successiva, vediamo tale immagine sarà noi plausibili per quel genere, che sarebbe improbabile nel mondo animato è quello che stesso carattere vederlo sdraiato feriti sul pavimento.

Articolo contribuito dal team di collaboratori.