Significato e Definizione di Visual Basic

Nel mondo della programmazione informatica, uno dei più popolare e ben nota lingua è Visual Basic. Creata nel 1991 da Alan Cooper a Microsoft, questo pacchetto consente di pianificare i contenuti grafici computer in modo semplice e accessibile.
Visual Basic è stato sviluppato con l'obiettivo di fornire un pacchetto di strumenti semplici e accessibili agli utenti della programmazione informatica. Ecco perché Visual Basic può essere utilizzato e facilmente comprensibili dagli esperti, nonché da utenti. Da parte sua base dialetto BASIC ma con componenti innovativi che adattano ai linguaggi moderni computer. Inoltre, il Visual Basic è anche un linguaggio di programmazione guidato dagli eventi che permette una maggiore operatività e miglioramento dei risultati.
La creazione di interfacce grafiche per diverse utilità è una delle funzioni principali di Visual Basic ed è per questo motivo che è molto usato in spazi professionali che richiedono supporti grafici per una maggiore organizzazione dei contenuti e dei materiali. Grafica può essere eseguita direttamente dal momento che Visual Basic non richiederà gli utenti scrivere programmazione codice. AI, il Visual Basic funziona da RAD lingue, inglese in Rapid Application Development, o lo sviluppo rapido di applicazioni specifiche per ogni esigenza e la funzione. Allo stesso tempo, il Visual Basic, grazie al suo linguaggio semplice, è perfettamente adattabile alle piattaforme dei sistemi Windows ed è facilmente trasformabile in altre lingue più complesse.
Microsoft ha sviluppato molte versioni per Visual Basic. Una delle date più antiche indietro al 1992 e anche se era lingua sotto forma di testo, consentito già godere e accedere ad alcuni degli elementi più importanti del futuro di Visual Basic. Oggi, versione 6.0 è la più diffusa in tutto il mondo grazie alla combinazione di elementi semplici e sofisticati.

Articolo contribuito dal team di collaboratori.