Significato e Definizione di vendita a credito

Vendita a credito è il tipo di operazione in cui il pagamento è fatto nell'ambito del medio o a lungo termine, dopo l'acquisizione del bene o servizio.
Si chiama credito al dettaglio che è destinato a distribuire il pagamento del bene o servizio acquistato in un determinato periodo programmato tra l'acquirente e il venditore in anticipo, in modo che il primo può pagare per essa, ad esempio, in diversi mesi.
Il credito a termine deriva dal latino ed è legata al concetto di fiducia o di fiducia. Così, l'idea della vendita a credito ha a che fare con la capacità del venditore di "fiducia" che l'acquirente pagherà il corrispondente. Oggi, in ogni caso, l'acquirente è obbligato per legge a pagare entro il termine stabilito. In caso contrario, si può soffrire il sequestro di beni o proprietà.
Ricevere un prestito o una carta di credito è attualmente collegata alla solvibilità viene interpretata che il debitore ha. Cioè, per ottenere uno di questi, un individuo spesso deve in particolare avere un lavoro o un certo reddito e inoltre dovrà dimostrare di avere annullato altri debiti contratti in passato.
Vendita a credito dipende da molte variabili e può essere fatto in diversi termini di pagamento. In generale, l'acquirente ha trenta, sessanta o di novanta giorni a pagare quello che devi. In alternativa, è possibile farlo in azioni o in contanti ha raggiunto una data.
Comprare a credito è molto comune, dal momento che permette a persone con reddito limitato accesso all'acquisizione di beni e servizi che altrimenti sarebbero fuori dalla loro portata. Tuttavia, molto spesso acquistare il credito comporta il pagamento di interessi che vengono aggiunti all'importo iniziale, così che il prezzo finale del prodotto può aumentare considerevolmente.
Articolo contribuito dal team di collaboratori.