Significato e Definizione di varianza

Teoria delle probabilità e statistiche, la varianza è la misura di dispersione che è una variabile casuale rispetto alla sua speranza. La varianza è relativo per la deviazione standard o la deviazione standard, che è denotato con la lettera greca sigma chiamato e che sarà la radice quadrata della varianza.
Per calcolare la varianza sarà necessaria seguire i seguenti passi: in primo luogo si deve calcolare la media, vale a dire, la media dei numeri, poi, per ogni numero, sarà necessario sottrarre la media e sollevare il risultato al quadrato e infine la media di questi quadrato differenze.
La funzione principale e l'utilità che può essere trovato in disaccordo è che ci permette di conoscere e determinare ciò che è normale, ciò che è grande, ciò che è piccolo, ciò che è extra-large o anche ciò che è extra-small.
Ad esempio, se prendiamo diverse razze di cani e l'idea è quello di determinare quale dei due è più grande e che il più piccolo, senza dubbio, il modo migliore per conoscere la risposta a questa domanda sarà l'applicazione della formula per la varianza.

Articolo contribuito dal team di collaboratori.