Significato e Definizione di uomo

Maschio è il nome che ricevono e che identifica gli individui che detengono e sono possessori del genere maschile. Anche se molti tendono ad usare la parola come sinonimo per uomo uomo, infatti, il maschio è che meglio descrive questo genere e che deve essere utilizzato per distinguerla dalla femmina. Questa situazione particolare e chiarimento alle che negli ultimi anni, il termine uomo è stato usato indiscriminatamente per fare riferimento a maschio o femmina, cioè, molti lo usano per riferirsi al genere umano, indipendentemente dal genere a cui appartengono o dove l'uomo in questione ha raggiunto l'età adulta. Il maschio di termine non fa distinzioni di età, l'uomo chiamato il bambino, adolescente o adulto che ha l'uomo come genere.
Biologicamente maschio è che in caso di riproduzione volontà assumere il ruolo di donatore della cellula sesso (sperma) che sarà che una volta trovato e fertilizzazione dell'uovo della donna darà origine alla prole e che trasportano informazioni genetiche. D'altra parte, l'ormone del testosterone nel maschio trovato nelle quantità elevate e che è quasi tipico del sesso maschile, dato che la donna è ma con molta parsimonia, consente lo sviluppo di muscoli senza molto sforzo. A differenza della femmina, gli organi sessuali maschili sono esternamente.
Tra le caratteristiche sessuali degli uomini che li rendono più attraente e desiderabile per il sesso opposto e in un certo senso anche parlano della sua mascolinità, sono i seguenti: voce forte e serio, una statura solitamente superiore a cui le donne, i capelli in faccia, bear forma triangolare torace, petto largo e un bacino stretto massa corporea maggiore rispetto alle donne, spessore, pelle scura, tendenza alla calvizie e mancanza di grasso sottocutaneo.
E la più tradizionale tra gli stereotipi che spesso l'ospite maschio o maschi, dicono che il maschio tende ad essere più aggressivo, energico, forte, competitiva e razionale rispetto alle donne.
Naturalmente e più con l'informazione che esiste oggi a nostra disposizione, tutte queste caratteristiche, solo, non serve a distinguere il sesso di altro, vale a dire, per il semplice fatto di avere questi non significa la persona a sentirsi maschio o agire come uno. Molti differenti sessuale come il travestitismo, transessualismo o l'omosessualità elezione casi dimostrano che questi non sono sufficienti. Altre questioni quali la psicologia dell'individuo, l'ambiente ed esperienze tra gli altri sono che concorrono a determinare l'identità o il sesso di preferenza di persone.
Ma ciò che dico non è biologico legge molto meno, ma è prodotto di osservazione e studi di esperti, hanno creduti che i maschi hanno un'aspettativa di vita inferiore a quello femminile, circa 7 anni in favore di loro e che il daltonismo, morbo di Alzheimer e l'autismo sono malattie in agguato su di loro.
Articolo contribuito dal team di collaboratori.