Passa ai contenuti principali

Significato e Definizione di uomo

Maschio è il nome che ricevono e che identifica gli individui che detengono e sono possessori del genere maschile. Anche se molti tendono ad usare la parola come sinonimo per uomo uomo, infatti, il maschio è che meglio descrive questo genere e che deve essere utilizzato per distinguerla dalla femmina. Questa situazione particolare e chiarimento alle che negli ultimi anni, il termine uomo è stato usato indiscriminatamente per fare riferimento a maschio o femmina, cioè, molti lo usano per riferirsi al genere umano, indipendentemente dal genere a cui appartengono o dove l'uomo in questione ha raggiunto l'età adulta. Il maschio di termine non fa distinzioni di età, l'uomo chiamato il bambino, adolescente o adulto che ha l'uomo come genere.
Biologicamente maschio è che in caso di riproduzione volontà assumere il ruolo di donatore della cellula sesso (sperma) che sarà che una volta trovato e fertilizzazione dell'uovo della donna darà origine alla prole e che trasportano informazioni genetiche. D'altra parte, l'ormone del testosterone nel maschio trovato nelle quantità elevate e che è quasi tipico del sesso maschile, dato che la donna è ma con molta parsimonia, consente lo sviluppo di muscoli senza molto sforzo. A differenza della femmina, gli organi sessuali maschili sono esternamente.
Tra le caratteristiche sessuali degli uomini che li rendono più attraente e desiderabile per il sesso opposto e in un certo senso anche parlano della sua mascolinità, sono i seguenti: voce forte e serio, una statura solitamente superiore a cui le donne, i capelli in faccia, bear forma triangolare torace, petto largo e un bacino stretto massa corporea maggiore rispetto alle donne, spessore, pelle scura, tendenza alla calvizie e mancanza di grasso sottocutaneo.
E la più tradizionale tra gli stereotipi che spesso l'ospite maschio o maschi, dicono che il maschio tende ad essere più aggressivo, energico, forte, competitiva e razionale rispetto alle donne.
Naturalmente e più con l'informazione che esiste oggi a nostra disposizione, tutte queste caratteristiche, solo, non serve a distinguere il sesso di altro, vale a dire, per il semplice fatto di avere questi non significa la persona a sentirsi maschio o agire come uno. Molti differenti sessuale come il travestitismo, transessualismo o l'omosessualità elezione casi dimostrano che questi non sono sufficienti. Altre questioni quali la psicologia dell'individuo, l'ambiente ed esperienze tra gli altri sono che concorrono a determinare l'identità o il sesso di preferenza di persone.
Ma ciò che dico non è biologico legge molto meno, ma è prodotto di osservazione e studi di esperti, hanno creduti che i maschi hanno un'aspettativa di vita inferiore a quello femminile, circa 7 anni in favore di loro e che il daltonismo, morbo di Alzheimer e l'autismo sono malattie in agguato su di loro.
Articolo contribuito dal team di collaboratori.

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…