Significato e Definizione di ultimate

A seconda del contesto in cui viene utilizzata l'ultima parola, farà riferimento in ogni qualcosa di diverso...
Uno usa più generale ed è frequente ultimo termine per riferirsi a che cosa o chi non ha nulla dietro in una serie. Mio figlio è così alto presso la scuola già formando di ultima in fila. Non credo che si chiama così in fretta dato che vanno in ordine, e tu sei l'ultimo nell'elenco.
Un altro uso comune del termine è dato su richiesta di voler parlare di ciò che si rivela essere la più remota. Non posso credere che dove il mio anello è stato infine, nell'ultima curva dove avevano cercato è nel quartiere di Mario.
L'ultimo uso della parola è anche comune per riferirsi a qualcosa che si pone o si crede come definitivo. Voi non ci andrai in vacanza da soli, è la mia ultima parola ed era finito! Non ci tornerò con voi, questa è definitiva.
D'altra parte, quando qualcosa non è possibile alternativa o costituisce una situazione considerata come estremo, è frequente l'uso della parola ultima per tenere conto di questo. In definitiva ci andrò Chiedi a John, in primo luogo, preferisco aspettare a confessare quello che solo. Come ultima risorsa rinunciare al mio post, ho intenzione di continuare a combattere.
Nel frattempo, l'ultimo termine è collegato strettamente ad altri come: definitivo, rigoroso, conclusiva, corrente, nuovo, posteriore, terminal e posteriore e d'altra parte si oppone al seguente: primo, sopra.
Ci sono anche un sacco di frasi che contengono il termine ultimo: fino all'ultimo (è di moda completo), ultimo (che è nell'ultima sezione per quanto riguarda un periodo di tempo), essere in passato (essere sul punto di morte), infine (più tardi, finalmente), essere qualcosa più tardi (essere qualcosa intollerabile alta).
E in Italia, l'ultimo è il nome di una città e comune, corrispondente alla provincia di Bolzano, regione Trentino-Alto Adige, che ha una popolazione di 2.959.
Articolo contribuito dal team di collaboratori.