Significato e Definizione di orgoglio

L'atteggiamento che l'essere umano ha di vita può anche condizionare la felicità di un modo positivo o negativo. Ci sono atteggiamenti umani che sono un segno di tristezza, per esempio, l'orgoglio e la vanagloria.

Una personalità intrappolato nel suo stesso ego

È i sentimenti di una persona che ha un eccesso di ego e fa il punto di attenzione in aspetti superficiali della realtà. Una persona può essere un buon esterno a se stesso, ad esempio, negli applausi del pubblico, la necessità di ammirazione e di riconoscimento all'esterno della loro felicità.

Individui che pensano che loro sono superiori

Quando una persona commette questo errore, è possibile mettere loro bene più prezioso in fattori esterni. Una persona come conseguenza l'orgoglio Cerca questa fame e questa notorietà in un modo estremo, una sensazione che è contraria all'umiltà. Una persona che ha sentimenti di orgoglio si vede più importanti di altri. Un errore che non commetta una persona umile che è consapevole che l'uguaglianza tra le persone è un segno di intelligenza emotiva.
Un atteggiamento comune in una persona che dimostra la vanagloria è il vanto dei suoi meriti al punto di esagerando loro per produrre un'immagine ideale agli altri (e quindi anche di suscitare ammirazione). La persona tende anche a confrontare con gli altri dando un valore molto importante per l'aspetto sociale. Quindi, l'orgoglio e l'invidia (sensazione di tristezza per il bene degli altri), mano può verificarsi occasionalmente.

Una costante ricerca per il riconoscimento e l'esposizione

Il sentimento di orgoglio è molto umano desiderio di ricevere all'esterno di riconoscimento, avendo l'applauso e ricevere i complimenti dal punto di vista personale, è piacevole. Tuttavia, ci vivere condizionato da questo riconoscimento al punto di trasformarla in un bisogno, è un passo importante. Una persona che soffre di vanagloria cerca la gloria, cioè la felicità, tuttavia, nel posto sbagliato. Essa persegue attività superficiale.
Dal punto di vista religioso, l'atteggiamento di colui che si allontana da Dio e persegue la felicità in altri scopi più superficiale significa orgoglio. In questo senso, una persona che ha orgoglio può idealizzare in beni materiali in eccesso che, come tali, sono obsolete e temporaneo.
Articolo contribuito dal team di collaboratori.