Significato e Definizione di live

Il vivente parola può essere intesa sia come un aggettivo (come ad esempio nel caso di ' io sono vivo") come può essere utilizzato anche come un verbo ('io vivo in Argentina'). In entrambi i casi, questa parola si riferisce alla realtà meravigliosa che è la vita, cioè, tutto ciò che segue il ciclo di riproduzione, nascita e morte. Nel mondo conosciuto dagli esseri umani, regni viventi sono uno che consiste delle verdure, che è costituito da animali (compresi gli esseri umani), che è composto di funghi e altri tre più composto di protisti, batteri e Archaea rispettivamente. Tutto ciò che cade di fuori di questi mondi e prendere posto in questo mondo sarà considerato un non-viventi (es. rocce, sali, minerali, acqua).
Nel caso dell'essere umano, la nozione di essere vivi è particolarmente importante poiché l'uomo è l'unico di tutti gli esseri viventi che è consapevole di tale situazione, mentre altri, a seconda del loro livello di complessità, possono avere maggiore o minore sensazione di vita, ma mai una piena consapevolezza di esso. L'essere umano ha un processo generale di vita stimato arriva fino a circa ottant'anni, anche se l'età varia con il tempo secondo miglioramenti nella qualità della vita, la medicina e la tecnologia. Questo processo di vita implica il passaggio attraverso diversi stadi di maturità sia fisico e psicologico ed emotivo, che li rende tre esseri umani diventando con il passare del tempo un essere sempre più complesso e ricco.
L'espressione del 'live' può essere utilizzato in molti modi diversi. Ma non importa ciò che il campo dove utilizzato, questa parola è sempre caricata con una grande emozione che riguarda il meraviglioso privilegio di vivere.
Articolo contribuito dal team di collaboratori.