Significato e Definizione della voce

L'uso più ricorrente che ha la voce di parola è per fare riferimento al suono generato dall'aria espulsato dai polmoni quando si esce la nostra laringe, causando le corde vocali vibrano.
Nel frattempo, la nostra unità di fonador sarà responsabile per la generazione del suono della voce. Ha menzionato è è composto da tre gruppi differenti degli organi: gli organi della respirazione (polmoni, bronchi e trachea), li di fonazione (laringe e corde vocali) e li del giunto (palato, lingua, denti, labbra e glottide).
Il corretto funzionamento di questo dispositivo è responsabile del sistema nervoso centrale, come area di Broca, situato nell'emisfero sinistro della corteccia cerebrale, il luogo da cui viene controllato il discorso di una persona.
Il suono prodotto nel vocal si rivela per essere troppo debole, quindi è necessario aumentarle, tale espansione si svolgerà alla nasale di risonatori, buccale e faringea e poi, una volta lì foglie la voce umana sarà plasmato da Articolatori della voce, come il palato, labbra e denti, trasformandoli in discorso suona. La posizione degli articolatori sarà ciò che in definitiva determinerà il suono della nostra voce.
Fisica ha determinato che c'è un suono deve essere sì o Sì questi tre elementi: un corpo che vibra, un supporto fisico che rende i tempi di trasmettitore e una scatola di risonanza che amplificano quelle vibrazioni, in modo che l'orecchio può percepire loro.
D'altra parte, la voce di parola inoltre è usata riferirsi per l'intensità, il timbro e la qualità che presenta un suono.
Inoltre, con questo stesso concetto includere suoni che generano certe cose che hanno vita, come il vento, il grido, sollevato parlando, parola, una parola o il musicista che canta. Il suono del vento era quasi assordante di notte. Abbiamo dovuto chiedere al pubblico di abbassare la voce per essere in grado di andare avanti con il discorso. Gustavo Cerati è la voce del gruppo musicale argentino Soda Stereo.
D'altra parte, la diatesi risulta per essere la categoria grammaticale che è associata con il verbo e trattare indicano la relazione semantica tra soggetto, verbo e oggetto.

Articolo contribuito dal team di collaboratori.