Significato e Definizione del vento

Il vento è un fenomeno meteorologico prodotto da cause naturali come pioggia o neve ed è responsabile per il movimento dell'aria nella troposfera, che è uno dei quattro livelli in cui è suddivisa l'atmosfera terrestre e quello fondamentale quando si tratta della respirazione degli esseri viventi. L'incontro delle diverse pressioni in diverse aree è che produce una corrente di aria o di vento.
Fondamentalmente, l'origine dei venti è dato dai movimenti della traduzione e della rotazione della terra, in entrambi e allo stesso tempo, inoltre causano differenze significative in termini di radiazione solare, soprattutto che di onda lunga che è indirettamente assorbita dall'atmosfera grazie la proprietà diatermico che tiene l'aria e che rende la luce del sole caldo solo indirettamente l'atmosfera dal momento che i raggi del sole possono passare attraverso di essa, ma senza per riscaldarlo. Ma i raggi di calore (infrarossi) riflettuto dalle superfici di terra e acqua sono che sì raggiungerà aria riscaldamento, dando origine al movimento dell'aria, cioè vento.
Il riscaldamento non uniforme dell'aria causa anche differenze di pressione che può a volte provocare venti.
Tipi di venti
Secondo la scala o la dimensione del tour venti, abbiamo 3 diversi tipi di venti: regionale, locale e planetario.
Planetari sono preminentemente generate dai movimenti di rotazione della terra, che ha origine al tempo stesso il riscaldamento non uniforme dell'atmosfera, mentre il regionale come locale avranno un simile all'origine precedente ma saranno determinate principalmente dalle caratteristiche che si verificano in ogni luogo in particolare. Ancora di più e a seconda di questi tipi di venti locali o regionali tendono ad essere più importante di tipo epicicloidale. Questi includono: brezze di mare e terra, Valle, montagna brezza brezza, vento catabatico e anabatico.
In tato, è anche possibile incontrare con venti nativi di una particolare area geografica, ad esempio in Argentina siamo
il Pampero, la Zonda e la Sudestada e nel Messico settentrionale.
Intensità del vento. Tipi
Quando il vento soffia così forte per un breve periodo o intermittente che è chiamato come saltare, solo dalla velocità con cui appare e poi scompare. Le burrasche sono invece forti venti, di solito della durata di un minuto. Nel frattempo, hanno lunga durata venti diverse denominazioni a seconda della forza che presentano, tale è il caso di: brezza, uragano e tifone.
La misurazione del vento
Ci sono vari strumenti che consentono di determinare la direzione in cui il vento soffierà, tra loro spicca la veleta, un dispositivo costituito da una croce che ruota e ha preparato i punti cardinali; Sarà collocato in luoghi più alti dell'edificio e per il lato che trasforma lo sapremo nella direzione in cui soffia il vento.
L'anemometro è un altro strumento che permette di misurare la stessa cosa anche se è molto più moderno rispetto al precedente.
Il vento, la fonte di energia di vento
Tra i vantaggi del vento senza dubbio dobbiamo citare energia, conosciuto formalmente come la capacità di produzione di energia eolica. L'energia eolica è quindi causato da correnti d'aria e oggi tale energia è utilizzata principalmente per produrre elettricità.
Dovrebbe essere notato che l'energia eolica si trova in abbondanza nella nostra natura ed è una risorsa rinnovabile, cioè raggiunti fonti naturali e inesauribile come il vento nel caso che ci riguarda.
Un altro dei suoi grandi vantaggi è che è un'energia pulita, che fortunatamente contribuisce a ridurre la diffusione di gas ad effetto serra, ad esempio, è popolarmente chiamato anche l'energia verde.
Ora, tra i suoi svantaggi si dovrebbe citare intermittenza presenta vento e luce finisce per danneggiare la fornitura di questa energia.
D'altra parte, il vento svolge un ruolo importante e decisivo come un agente di trasporto, ad esempio lo spostamento dei semi che sono piantati nel campo.
Svantaggi del vento
Ma non tutto è di beneficio in termini di vento e perché è importante ricordare che il vento, soprattutto uno che tiene una velocità e una notevole forza può diventare una seria minaccia per l'integrità delle persone e anche l'infrastruttura. In casi come ad esempio i tifoni, la velocità può raggiungere più di trecento chilometri all'ora, il vento può essere in grado di ottenere una casa di caglio e per non parlare di persone di trascinamento. Molte volte questi eventi climatici inusuali arrivano solitamente accompagnata da forti tempeste che complicano ulteriormente l'immagine.
Articolo contribuito dal team di collaboratori.