Passa ai contenuti principali

Significato e Definizione dei valori

ADSBYGOOGLE

Il concetto di valore è molteplice e può riferirsi ad una varietà di elementi. In generale, il termine è utilizzato per misurare o valutare la qualità di un oggetto, individuo o la situazione o la realtà e determinare se è positivo o negativo, cioè, il valore fornisce una stima circa le cose di cui sopra, ad esempio, una cosa o una persona è buono per noi o non dovremmo non nel nostro piano o obiettivo...
Quindi, i valori in questo senso sono piuttosto i principi che ci permetterà di guidare il nostro comportamento in relazione l'obiettivo della realizzazione del sé. Credenza in tale valore e non in un'altra volontà che in realtà si preferisce questo o quello, o di rifiutare l'altro. I valori sono anche un modo per soddisfare i desideri o raggiungere la pienezza.
Valore e del comportamento, una stretta associazione e che è alimentato
Persona che agisce in qual modo o tali sarà senza dubbio basata su convinzioni che hanno e, naturalmente, i valori, ad esempio, il valore che è in particolare problema si tradurrà in un'azione per quanto riguarda lei. Quando si dice comunemente che una vite individuali sulla base dei valori che proclama saranno ampiamente considerata perché rispetta i valori e agisce in armonia con loro. Tali persone scelgono di agire sempre in base ai valori in cui crede.
Hanno valori, soprattutto in ciò che riguarda il rapporto con l'ambiente e il resto della società aiuterà la persona a impegnarsi con successo in qualsiasi campo, perché rende chiaro che cosa è quello che farà o non prima di un determinato evento. È più difficile confrontarsi con qualcuno che non abbia valori perché non si sa o si avrà una vaga idea di come risponderà a un particolare evento.
Valori: etica e moralità
D'altra parte, quando si parla di "valori" al plurale, spesso, questa espressione ha un rapporto con l'etica e la morale di un individuo o un gruppo di individui.
Secondo i diversi contesti storici e sociali, i valori possono variare, come l'etica e la morale delle società anche in disaccordo.
I valori e il loro contributo per la coesistenza armoniosa di una società
Ogni individuo come conseguenza della posizione in cui è nato o l'educazione che ricevuto avrà alcuni valori che sono il risultato. Piuttosto verrò da sua parte interna a guidare le loro azioni in certe situazioni di vita che devono scegliere tra questo o quel modo. Ora, da questa situazione che dobbiamo sottolineare che i valori personali di ogni persona possono differire rispetto a un altro e questo è proprio perché nessuno viene dallo stesso posto e aveva tracciato esperienze.
Nel frattempo d'altra parte, i valori umani generali o anche conosciuto come universali si caratterizzano per essere accettato, accettato e socialmente rispettata dalla maggior parte delle persone, e persone li ha acquistati a seguito di processi di socializzazione a cui siamo sottoposti in educazione familiare prima e poi nella scuola.
In riferimento ai valori umani più generale, possiamo dire che essi sono quelli che rafforzano l'uomo nella sua qualità umana e il suo rapporto con altri uomini, coloro che costituiscono l'uomo come un essere esemplare tra le altre cose.
Molti di loro hanno a che fare con l'appartenenza dell'uomo con una famiglia o un ambiente sociale e sono legati al rispetto, tolleranza, onestà, lealtà, impegno, responsabilità, solidarietà e dignità. Più recentemente, ha iniziato a considerare la comunicazione in vari ordini di vita (famiglia, lavoro, sociale e ricreativo) rilevanti come valore di scambio e relazione.
In breve, i valori umani sono quelli che dare grandezza uomini superando la propria libertà e interessi individuali, nel perseguimento di tali idee e azioni che beneficio della società in generale e al suo prossimo.
Allo stesso tempo, i valori sono associati a diversi contesti di appartenenza, in molti casi le religioni sono ambiente fronte uomo solidarietà quadro pratiche, ma anche organizzazioni senza scopo di lucro nelle varie società del mondo cercano di promuovere la conservazione dei valori e la ricerca di visioni e missioni più umane e più significativi, combattendo per cause che considerato come pace e amore.
Articolo contribuito dal team di collaboratori.

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…