Rafael Leonidas Trujillo | John Maynard Keynes | Thomas Jefferson | Biografie Notevoli

Biografie di personaggi famosi e storici

Biografie di personaggi storici e personaggi famosi

Biografie di personaggi famosi:

  1. Biografia di Rafael Leonidas Trujillo
  2. Biografia di Henrique Capriles Radonski
  3. Biografia di Tomás Carrasquilla
  4. Biografia di John Maynard Keynes
  5. Biografia di Thomas Jefferson


1

Biografia di Rafael Leonidas Trujillo

(24/10/1891 - 30/05/1961)

Rafael Leonidas Trujillo
Militare e uomo politico domenicano, il Presidente della Repubblica (1930-1938, 1942-1952)

Era Nato il 24 ottobre 1891 a San Cristóbal.
Non si sa dei suoi anni giovani, tuttavia ha dovuto raccogliere bottigliee di conseguenza ha acquisito il soprannome 'cotr".
All'inizio del 1919, egli entrò nell' esercito domenicano e presto dimostrò di essere un soldato applicato. Nel 1921 fu inviato alla scuola ufficiali e poco dopo la laurea ha raggiunto il grado di capitano. La sua promozione era impressionante. Lui è il tenente della guardia nazionale (1918-1921), quando la Repubblica Dominicana era sotto l'occupazione dei militari degli Stati Uniti e promosso a comandante in capo del corpo nel 1925.
Nel febbraio del 1930, inizia una ribellione contro il presidente dominicano Horacio Vásquez in Santiago de los Caballeros , apparentemente guidati da Rafael Estrella Ureña, anche se in realtà Trujillo era il direttore del colpo di stato militare che depose il Presidente. La ribellione ha causato la caduta di Vasquez e la promessa di elezioni libere.
Cinque mesi più tardi, Trujillo è eletto Presidente della Repubblica Dominicana. L'anno seguente che fondò il Partido Dominicano, che controllava la vita politica della Repubblica durante i prossimi tre decenni. A quel tempo, si erge come dittatore assoluto, con il titolo di Comandante supremo dell'esercito; Presidente dal 1930 al 1938 e dal 1942 al 1952 e il ministro degli esteri dal 1953 fino al 1961 e durante altri periodi, il potere fu occupato dai politici alleati alla sua persona o famiglia: Benvenuti Jacinto Peynado (1938-1940), Manuel Jesús Troncoso de la Concha (1940-1942) e suo fratello Hector benvenuto Trujillo (1952-1960).
Anche se il regime di Trujillo ha portato stabilità economica nel paese, ha utilizzato misure autoritarie per realizzare il progresso materiale e abolito l'opposizione politica con la forza. Promuovere le relazioni economiche e diplomatiche con gli Stati Uniti, ma, frequentemente, se ne andò con la sua politica di altri paesi dell'America Latina. Nel 1937, temendo possibili infiltrazioni da Haiti, mandò delle truppe domenicane al confine, dove venivano uccisi tra 10.000 e 15.000 haitiani. Nel 1960, il suo regime è stata censurata dalla Organizzazione degli Stati americani (OAS) e le sanzioni economiche sono state imposte.
Dopo aver perso l'appoggio dell'esercito, Trujillo fu assassinato il 30 maggio 1961 da un gruppo di militari al km 9 sulla strada che da Santo Domingo a San Cristóbal.


2

Biografia di Henrique Capriles Radonski

(1972/07/11 - sconosciuto)

Henrique Capriles Radonski
Politico e avvocato venezuelano

Era nato l'11 luglio 1972 a Caracas.
Figlio di Henrique Capriles García, ebreo discendente di Sephardic olandese e locale e Mónica Cristina Radonski Bochenek, Nato in un ebreo famiglia ruso-polaca, che si stabilirono a Venezuela scappare dalla persecuzione nazista.
Capriles Radonski scende il Capriles, con interessi commerciali nel settore dei media (Cadena Capriles) e il Radonski nella zona di intrattenimento (String Cinex) con presenza in Venezuela tutti. Entrambe le famiglie sono associate e hanno diverse aziende in comunicazione, industria e servizi immobiliari.
Ha studiato high school a istituti educativi partner (IEA), El Peñón a Caracas. Poi ha fatto legge presso l' Universidad Católica Andrés Belloe quando conta 22 anni, ottenne il titolo di avvocato nel 1994. Lei ha la specializzazione in diritto dell'economia presso la stessa università fino al 1997. Prima la laurea, ha lavorato nel servizio nazionale integrato di amministrazione doganale e fiscale (SENIAT) e iniziò gli studi in diritto tributario presso la Universidad Central de Venezuela e svolge diversi corsi presso l'Accademia di fiscale internazionale IBFD, Amsterdam (Paesi Bassi), nel centro della Inter-American fiscale amministratori di, a Viterbo (Italia) e la Columbia University, New York (Stati Uniti).
Membro della International Fiscal Association (IFA), l'associazione mondiale di giovani avvocati e al Comitato delle imposte per l'American Chamber venezuelano dell'industria e del commercio (Venamcham). Ha lavorato nella Nevett & Moschea avvocati uffici e Hoet, Pelaez, Castillo & Duque e varie imprese familiari.
Ha fatto i primi contatti con la politica tra 1995 e 1998 collaborando alla stesura della legislazione con suo cugino il vice Armando Capriles, che allora faceva parte della Commissione bicamerale di energia e miniere del Congresso estinto della Repubblica. A metà del 1998, Armando Capriles, suo cugino e membro del COPEI, consente di eseguire per deputato al Congresso della Repubblica nelle elezioni di quell'anno, con il sostegno del partito COPEI che era allora in fase di apertura di una nuova leadership e così ha dato inizio alla sua carriera durante le elezioni parlamentari del 1998 in cui è stato eletto deputato di COPEI al Congresso della Repubblica, dove è stato Presidente della camera dei deputati e Vice-Presidente del Parlamento, diventando il più giovane membro del Parlamento venezuelano.
Per essere dissolto il Congresso dall' Assemblea nazionale costituente di quell'anno, cessò nel suo compito. Nel 2000 ha fondato il partito politico di Primero Justicia, formando parte della direzione nazionale, nonché vice coordinatore nazionale fino al 2008. Si presenta alle elezioni regionali del 2000 al sindaco del comune Baruta ha vinto con quasi il 63% dei voti. Nel 2004, è stato rieletto per un secondo mandato con quasi il 79% dei voti. Durante il suo mandato, riuscito a considerevolmente ridurre la criminalità, miglioramento delle infrastrutture e miglioramenti effettuati nel quartiere storico di Baruta. Nell'area della salute costruito una rete di ambulatori. Piano di sviluppo anche chiamato Pico y Placa, lanciato nel 2007, ma sei mesi dalla sua nascita è stato rimasto senza effetto attraverso una misura precauzionale ammesso dalla Corte del contenzioso amministrativo della alta Corte di giustizia, sostenendo che si limitano il diritto alla libertà di circolazione garantite dalla Costituzione nazionale.
Come sindaco di Baruta, fu imprigionato per quattro mesi, da una serie di presunti crimini correlati all' assedio dell'Ambasciata cubana a Caracas, nella giurisdizione di Baruta. I fatti accaduti durante il golpe del 2002, quale annullava il Presidente Hugo Chávez brevemente dal potere. Ufficio del procuratore nazionale lo ha accusato di aver violato i principi internazionali per aver inserito l'Ambasciata e richiesta di ispezione dell'edificio. La difesa di Capriles ha detto che il sindaco era andato a cercare di mediare tra i manifestanti e l'ambasciatore cubano, al fine di evitare incidenti violenti di fuori della sede. Il 15 dicembre 2006, fu assolto da tutte le accuse di Corte 17 prova di Caracas. Tuttavia, nel novembre 2008, è stato riaperto il caso.
Nel 2008 ha iniziato la campagna "a Miranda qualcosa di buono sta per accadere" che ha lanciato la sua candidatura di Primero Justicia il 30 marzo 2008, che conduce al resto dei partiti di opposizione a Hugo Chávez lasciando la alcaldía de Baruta per sviluppare la sua campagna per Governatore di Miranda. Nelle elezioni regionali del novembre 2008, ha battuto Diosdado Cabello, candidato pro-governo ed ex Vice Presidente della Repubblica. Capelli è stato nominato da Hugo Chávez Ministro dei lavori pubblici.
Nell'ottobre del 2009, essendo Governatore di Miranda, Henrique Capriles Radonski è stato denunciato dai membri del PSUV per evasione fiscale, intento alla tesoreria nazionale e corruzione, esige che è stata ammessa dal controllore generale della Repubblica. Imputato per crimini relativi alla dubbia gestione delle imprese familiari (sviluppi riguardo noi, C.A., sviluppi San Martin, C.A. e Boralis, c. a) dove Capriles è legalmente amministratore, dall'età 18, con la madre, secondo i documenti dell'incorporazione di queste aziende.
Henrique Capriles annunciò il 3 maggio 2011 la propria partecipazione in elezioni primarie del 12 febbraio 2012, per l'elezione di un candidato alle elezioni presidenziali in ottobre 2012. Il 12 ottobre 2011 inizia la sua campagna in palestra José Joaquín Papa Carrillo. 2 novembre formalizzato la candidatura alla tabella primaria dell'unità, con il sostegno della parti possiamo, patria per tutti, la causa e il suo stesso partito. Ottobre 2011 sondaggi riflettono che Capriles era il candidato di opposizione con maggiore sostegno popolare, seguita da Leopoldo López, che è stato radiato dal venezuelano di stato fino al 2014, anche se una decisione della Corte Interamericana dei diritti umani consente di partecipare alle elezioni; e Pablo Pérez (governatore dello stato di Zulia).
24 gennaio 2012, Leopoldo López declina la sua candidatura a favore Capriles e il 12 di febbraio 2012, è stato eletto il candidato della tabella unità democratica per le elezioni presidenziali del 7 ottobre di quest'anno. Ottenendo 1.806.860 voti su un totale di 2.904.710. Con le elezioni primarie del 12 febbraio nel 2012, ha vinto con 1.806.860 voti ed è stato il rivale del Presidente Hugo Chávez nelle elezioni presidenziali. Ottenne 44,31% dei voti rispetto a 55,07% di Chavez.
Dopo la morte del Presidente Hugo Chávez il 5 marzo 2013, il Consiglio nazionale elettorale del Venezuela chiamato nuove elezioni per il 14 aprile dello stesso anno. La tabella di unità democratica offre che si torna a proporsi come l'unico candidato dell'opposizione contro il candidato ufficiale del partito Nicolás Maduro.
Nelle elezioni presidenziali del Venezuela il 14 di aprile 2013, Henrique Capriles fu sconfitto dal candidato del Chavez in una giornata elettorale combattuta. Solo 200.000 voti separati supporto % loro, matura realizzazione 50,66 contro 49,07% di Capriles.
Capriles Radonski ha tenuto una relazione di sei anni con la cheerleader della Latin American Idol, Erika de la Vega.


3

Biografia di Tomás Carrasquilla

(1858/01/17 - 19/12/1940)

Tomás Carrasquilla Naranjo
Produttore colombiano

Era Nato il 17 gennaio 1858 a Santo Domingo, Antioquia, Colombia.
Ha lavorato come un sarto, Segretario del Tribunale e giudice. Firmato a volte sotto lo pseudonimo di Carlos Malachite, eccelle in giornalismo, poesia, critica letteraria, la storia e il romanzo. Difensore della letteratura realistica, era un partecipante molto attivo nella vita letteraria e talk show nel loro ambiente locale, pur essendo non valido. Nel 1904, il fallimento del Banco popolare de Medellin ha rovinato. Secondo Kurt Levy, relativo fallimento lo costrinse a cercare un lavoro, che ha trovato usato come steward a San Andres miniera in Sonson, dove visse per tre anni.
Tra le sue numerose opere sono: Frutos de mi tierra (1896), grandezza (1910), La marchesa de Yolombó (1928), Memorie di Eloy Gamboa (1935-1936). I suoi romanzi brevi raggiunto grande diffusione nelle pubblicazioni noto come "Download romanzi"; Luterito, Salve, Regina, viscere del bambino ed El Zarco.
Il 14 dicembre 1940, fu internato nell'ospedale San Vicente a Medellín con la diagnosi di cancrena, una gamba è stata amputata lui e Tomás Carrasquilla morì il 19 dicembre 1940.


4

Biografia di John Maynard Keynes

(1883/06/05 - 21/04/1946)

John Maynard Keynes
Economista inglese

"Tuttavia, se un governo non riesce a regolare e lasciare che le cose di prendere il suo corso, beni di prima necessità assumere rapidamente un livello di prezzo oltre la portata di tutti, a meno dei ricchi. La mancanza di valore del denaro diventa evidente, e la frode al pubblico non può essere nascosta più."
John Maynard Keynes
Era Nato il 5 giugno 1883 a Cambridge.
Figlio di John Neville Keynes.
Studiò a Eton e più tardi entrò all'Università di Cambridge. Completato i suoi studi, lavorando nell'esperienza Ministero dell'India raccolto nel suo primo libro "valuta e tesoro in India" (1913).
Nel 1916 entrò il Tesoro britannico dove ricopre posizioni importanti. Che rappresenta questo corpo alla Conferenza di pace di Parigi, dal momento che si è dimesso nel 1919 per essere contro il regime delle riparazioni che è stato imposto alla Germania.
Torna a Cambridge come conferenziere, insegnamento simultaneo lavoro con compagnie private nelle attività di assicurazione e gli investimenti. Esso critica del governo Politica deflazionistica e si oppone al ritorno alla parità aurea. Tra il 1911 e il 1944 è stato direttore della rivista "Economic Journal", dove ha pubblicato lo studio "recenti eventi economici in India". Nel 1921 pubblicò il suo "trattato della probabilità", studio sulla teoria della probabilità; nel 1922, ha pubblicato un libro sul Trattato di Versailles, con il titolo "una revisione del trattato"; e nel 1923, suo "saggio sulla riforma monetaria". Nel 1930 vengono modificati due volumi dello studio "denaro trattato" sulle fluttuazioni economiche. Quest'anno ha anche pubblicato un saggio "convenienza per i nostri nipoti". Tre anni più tardi appare la brochure "media della prosperità", che è un'anteprima della sua grande opera, "teoria generale dell'occupazione, interesse e della moneta" (1936).
Egli ha sostenuto che se l'economia soffre un calo della domanda, lo stato dovrebbe aumentare la spesa per così compensare il calo dei consumi privati e stroncare il rischio di recessione e disoccupazione. Il disavanzo generato da eccessi di spesa dello stato verrà corretti quando l'economia torna a crescere, momento in cui lo stato ridurrà la sua offerta, rallentando il rallentamento economico e compensare la loro precedente spendere troppo con questi risparmi. In questo modo, lo stato svolge un ruolo importante nello sviluppo dell' economia del paese; È un elemento potente, forte e indispensabile per la crisi di aborto, economica, finanziaria e dell'occupazione. "L'espansione, non la recessione, è il momento per l'austerità fiscale" ha sostenuto.
All'inizio della seconda guerra mondiale, appare una certa preoccupazione a Keynes riflesse nel suo lavoro "come pagare per la guerra" (1940). Tra le sue opere sono: "le conseguenze economiche della pace" (1919), "le conseguenze economiche della Sr.Churchill (1925),"la fine del lissez-faire (1926).
Sue idee contribuito ad ispirare il "new deal" del governo del Presidente Roosevelt, programma che ha aiutato gli Stati Uniti esce zoppicando depressione". Ha anche ispirato una generazione dei socialdemocratici in Europa occidentale dopo la seconda guerra mondiale.
Nel 1944 guidò la delegazione britannica alla Conferenza di Bretton Woods che emergerà la Banca mondiale e il Fondo monetario internazionale.
John Maynard Keynes morì il 21 aprile 1946 in Firle .


5

Biografia di Thomas Jefferson

(1743-04-13-04/07/1826)

Thomas Jefferson
Politico e filosofo americano

Era Nato il 13 aprile 1743 a Shadwell, Virginia.
Era il terzo dei dieci figli di Peter Jefferson, una fioriera e geometra; e Jane Randolph, figlia di Isham Randolph. Peter e Jane si sposarono nel 1739. Fino alla morte di William Randolph (cugino di sua madre e un amico di suo padre), chiamò suo padre amministratore della piantagione di Tuckahoe e custode dei suoi quattro figli. In quell'anno il Jefferson si stabilì a Tuckahoe, dove hanno vissuto per sette anni prima di tornare a Shadwell nel 1752. Peter Jefferson morì quando Thomas aveva 14 anni e la tenuta di sua proprietà è stata divisa ereditando circa 5000 acri (2.000 ore) di terra, tra cui Monticelloe tra 20 e 40 schiavi. Ha preso il controllo della proprietà dopo la maggiore età a 21 anni.
Iniziò gli studi sotto la guida dei tutor a Tuckahoe, insieme ai bambini di Randolph. Nel 1752, cominciò a frequentare una scuola locale gestita da un ministro presbiteriano scozzese. All'età di nove anni, ha iniziato a studiare latino, greco e francese. Ha studiato con il reverendo James Maury dal 1758 al 1760 vicino Gordonsville, Virginia. Ha studiato legge, storia, filosofia e scienza presso il College di William e Mary all'inizio del 1760.
Nel 1769 fu eletto per la prima volta all' Assemblea della Virginia. Nel 1772 sposò una vedova, Martha Wayles Skelton. Ebbero sei figli. Martha morì il 6 settembre 1782; Jefferson era vedovo e non si risposò. Nel 1774 ha scritto una serie di istruzioni per i delegati della Virginia nel primo Congresso continentale. In questa carta, visualizzazione Riepilogo dei diritti dell'America britannica, ha raccontato che i primi coloni arrivarono come individui, piuttosto che come agenti del governo britannico. Di conseguenza, i funzionari di governo che formarono incarnato il diritto naturale di espatriati di un paese di scegliere i termini di presentazione di un nuovo sovrano. Nel 1776 fu uno dei principali redattori del La dichiarazione d'indipendenza, il secondo Congresso continentale.
Mentre servendo come un legislatore in Virginia (1776-1779), ha cercato di riformare la società seguendo repubblicano e illustrato le linee guida. Quando ha ottenuto che la sua proposta di separare il potere dello stato della Chiesa anglicana, è stata accettata, è diventato responsabile per la legislazione che ha abolito il link a destra (eredità della terra attraverso una specifica linea di discendenti) e primogenitura (eredità solo al figlio primogenito), eliminando così le due restrizioni governativi importanti sul diritto alla proprietà privata.
Come risultato più importante mentre prestava servizio di legislatore Virginia, ha evidenziato l'emanazione dello Statuto della Virginia per la libertà di culto, ha adottato nel 1786, con che è ha proibito agli Stati di finanziare qualsiasi tipo di organizzazione religiosa. Quando ha lasciato l'incarico, si ritirò a Monticello a lavorare nelle sue Note su stato della Virginia, che parla della vita sociale, politica ed economica nel XVIII secolo.
Fu nuovamente eletto come delegato al Congresso e nel 1784 scrisse la relazione che è stata la base per l' ordinanza del 1784, 1785 e il 1787. Essere ambasciatore in Francia (1784-1789) fu testimone le prime fasi della Rivoluzione francese. Come Segretario di stato ha presentato una proposta che egli aveva preparato come un membro del Congresso nel 1783 per stabilire accordi di reciproco scambio con le nazioni europee e, dato britanniche restrizioni sul commercio degli Stati Uniti, negare tali benefici ai britannici. La proposta non è stata effettuata. Avvicinarsi alla Gran Bretagna e Francia speranze evaporate quando Washington dichiarò la neutralità statunitense nella guerra tra Francia e Gran Bretagna. Nel 1796 è nominato candidato per la presidenza del partito repubblicano. Nel 1797 viene eletto Vice Presidente dell'amministrazione del federalista John Adams. Rappresentato il repubblicano attuale (di fronte il federalista, di Adams).
Nelle elezioni del 1800 Jefferson e Aaron Burr, ottenuto ugual numero di voti elettorali, così l'elezione del Presidente ha dovuto essere risolto dalla camera dei rappresentanti, che, dopo 36 voti, eletto presidente Jefferson. Durante il suo governo ha sostenuto l'estensione del suffragio e l'abolizione di qualsiasi privilegio reale o aristocratico. Arrivo alla presidenza è stato "l'avvento di una nuova politica, quasi una rivoluzione". Anche se il suo mandato è stato poi più caldo e possibilista, sua ideologia e discorso, marcatamente egualitaria e antielitista, partì alcuni aspetti di cui ha difeso gli altri padri fondatori. Dopo la fine della sua presidenza nel 1809 si ritirò a Monticello, dove visse il resto della sua vita.
Jefferson ha avuto almeno un figlio con uno schiavo del suo possesso, Sally Hemings. L'analisi genetica ha mostrato che Jefferson era il padre di, almeno, il figlio più giovane di Hemings, a cui sua madre battezzata come Eston Hemings Jefferson. Sally, mulatto che aveva 29 anni più giovane di lui e i suoi figli sempre vissuto nella zona degli schiavi di Monticello, la tenuta del politico, scienziato e filosofo. La contraddizione tra la sua dichiarazione che tutte le persone sono uguali e la manutenzione di centinaia di schiavi nella relativa proprietà è sempre stato il grande rimprovero che è stato fatto a Jefferson.
Sua salute cominciò a deteriorarsi nel luglio 1825 da una combinazione di varie malattie, probabilmente tossiemia, uremia e polmonite. Nel maggio 1826 la sua salute era così fragile difficilmente in aumento dal letto. Trascorse la maggior parte delle ore di Veglia rivedere le loro finanze e debiti. Su 22 maggio ha fatto un'ultima voce in un libro contabile attestante il prezzo dell'olio della lampada per un dollaro venticinque centesimi al gallone e il costo della sua fattoria di illuminazione durante il mese scorso. Il 24 giugno scrisse la sua ultima lettera al Roger Weightman, giornalista del nazionale Intelligencer, riaffermando la loro fede nei principi enunciati nella dichiarazione di indipendenza. Durante le sue ultime ore di vita è state accompagnate da suo nipote, Thomas Jefferson Randolph, suo medico, Robley Dunglison e altri membri della famiglia e gli amici. Thomas Jefferson morì a Charlottesville, Virginia, il 4 luglio 1826.
Pur essendo nato in una famiglia di ricco schiavo, aveva molti problemi finanziari e deceduta nel debito. Dopo la sua morte, suo possedimenti e gli schiavi sono stati venduti nelle aste pubbliche dal 1827.