Iosif Stalin - Denis Diderot - Friedrich Nietzsche - Frederick Winslow Taylor > Biografie Notevoli

Biografie di personaggi famosi e storici

Biografie di personaggi storici e personaggi famosi

Biografie di personaggi famosi:

  1. Biografia di Stalin - Joseph Stalin
  2. Biografia di Denis Diderot
  3. Biografia di Friedrich Nietzsche
  4. Biografia di José Emilio Pacheco
  5. Biografia di Frederick Taylor - Frederick


1

Biografia di Stalin - Joseph Stalin

(1879/12/21-05/03/1953)

Stalin
Iosif Stalin
Joseph Stalin
IOSIV Visarionovich Dzhugachvili
Circa 1910 adottò il soprannome di Stalin, in spagnolo, 'Acciaio'
Etnico politico sovietico georgiano

Era Nato il 21 dicembre 1879, a Gori (Georgia).
Figlio di un georgiano contadini che non parla russo, anche se fu costretto a imparare quando ha frequentato la scuola religiosa di Gori (1888-1894). Sua madre era interessata nell'educazione del ragazzo, cercando di dare una formazione religiosa lo fece entrare nel Seminario ortodosso di Tbilisi.
Ha studiato teologia e a quel tempo leggere, tra le altre opere, Das Kapital (capitale) di Karl Marx. Espulso dal seminario nel dicembre del 1899 giorni prima di arrivare a 20 anni di età. Immettere il dell'operaio del partito socialdemocratico russo nel 1899 ed era propagandista tra i lavoratori delle ferrovie di Tbilisi. Ha usato diversi pseudonimi: David, Nijeradze, Tchijikov Ivanovich, di adottare quella di STALIN ("uomo d'acciaio") che cominciò ad essere usato dopo la conferenza bolscevica di Tampere (Finlandia), dove incontrò per la prima volta Lenin.
Nel 1902, fu arrestato e ha trascorso più di un anno in prigione prima di essere esiliato in Siberia, dove fuggì nel 1904. Sette arresti più sofferto sotto il regime del Tsar Nicholas II; l'ultimo nel 1913 durò fino al 1917. Nel 1904, si sposò con Ekaterina Svanidze, che morì nel 1910. Sua seconda moglie, Nadežda Allilueva, che sposò nel 1919, si suicidò nel 1932.
Durante gli ultimi anni del regime zarista (1905-1917) sostenne la fazione bolscevica del partito. Nel 1907, ha organizzato un rapina a una banca di Tbilisi per somme 'espropriazione' di denaro. Nel 1912, Lenin lo ha nominato membro del Comitato centrale del partito. Un anno dopo, pubblicò il partito appena creato, giornale Pravda (verità) e scrive il suo primo lavoro, marxismo e la questione nazionale.
Dopo la rivoluzione del marzo 1917 tornò a Pietroburgo, dove ha ripreso la pubblicazione della Pravda. Insieme a Lev Kamenev , questi hanno promosso una politica di moderazione e di cooperazione con il governo di interim. Lenin è stato eletto Commissario del popolo per le nazionalità dopo la rivoluzione di novembre. Insieme a Jakov Michajlovič Sverdlov e Trotsky Liev, consigliato Lenin durante i momenti difficili e primi della guerra civile che seguì la Rivoluzione russa. Fu comandante su più fronti e Commissario del popolo per il controllo dello stato tra il 1919 e il 1923.
Divenne Segretario generale del partito nel 1922. Le differenze emersero quindi con Lenin, che ha consigliato la sua cessazione come segretario generale, ma nascondere il documento nel suo testamento politico. Morte di Lenin e Stalin si unisce Grígori Zinóviev e Kamenev per governare il paese. Con l'Alleanza affronta il suo grande rivale candidato primario per avere successo di Lenin, Trotsky e la cui teoria della rivoluzione permanente in contrasto con il parere del triumvirato che ha difeso 'la costruzione del socialismo in un paese solo'.
Ha sconfitto i suoi avversari con un'abile manipolazione e uso degli organi del partito e dello stato, nel 1929, aveva già consolidato la sua posizione come il successore riconosciuto di Lenin. Prima del declino della produttività agricola alla fine del decennio del 1920, si avvia un programma di collettivizzazione accelerata, diretto contro i kulaki (proprietari contadini) nel 1929. Milioni di kulaki furono deportati e migliaia morirono nel corso dell'attuazione di questa politica che è stata particolarmente difficile in regioni come l'Ucraina. Il processo di industrializzazione ha sviluppato durante il 1930 era molto più successo.
Metà del decennio inizia una campagna di terrore politico. Eliminazioni dei fogli inceppati e deportazioni nei campi di lavoro interessarono gran parte della popolazione dell'Unione Sovietica. Loro antichi rivali, Zinoviev, Kamenev e Bucharin ammesso durante una serie di prove di massa, crimini contro lo stato e sono stati condannati a morte.
Le truppe tedesche invasero l'Unione Sovietica nel giugno 1941 durante la seconda guerra mondiale. Personalmente, egli comandò la guerra contro di la Germania nazista Adolf Hitler e, dopo la vittoria Sovietica nella battaglia di Stalingrado, è diventato uno dei leader mondiali. 1 milione di prigionieri sovietici liberati dalla prigionia nazista alla fine della seconda guerra mondiale furono inviati dal regime stalinista ai campi di concentramento in Unione Sovietica, tristemente noto come il Gulag. La figura è stata rivelata dal capo della Commissione presidenziale per la riabilitazione delle vittime della repressione politica, l'accademico Alexandr Yákovlev, in una dichiarazione in occasione del 56 ° anniversario della vittoria nella seconda guerra mondiale.
Ha partecipato nelle conferenze di Teheran (1943), Yalta (1945) e Potsdam (1945), che ha ottenuto un riconoscimento internazionale, estese la dominazione comunista sulla maggior parte dei paesi liberati dall'Armata Sovietica, che si sono depositate le cosiddette democrazie popolari.
Sposato con Rosa Kaganovich dal 1934 al 1938. Egli fu padre di Svetlana Alliluyeva, Yákov Dzhugashvili e Vasili Dzhugashvili.
Stalin morì il 5 marzo 1953 a Mosca. La causa ufficiale della morte è stato un ictus causato da alta pressione sanguigna.
Il suo corpo imbalsamato rimasto accanto al Mausoleo di Lenin, questo fino a quando il 31 ottobre 1961, quando è stato rimosso durante la campagna di stalinizzazione e sepolto fuori le mura del Cremlino, dietro il Mausoleo.


2

Biografia di Denis Diderot

(10/05/1713 - 1784/07/31)

Denis Diderot
Filosofo e scrittore francese
"Fanatismo alla barbarie c'è solo un passo"

Diderot
Nacque il 5 ottobre 1713, a Langres (Francia). Ha tre anni dopo fu portato a testimoniare un'esecuzione pubblica e che l'impressione che ha causato lui era così violento che si ammalò.
Nella sua città natale ha studiato con i gesuiti. Nel 1734, si trasferì a Parigi , dove trascorse dieci anni come professore di matematica, Latino, greche e lingue moderne. Sua prima opera importante, pensieri filosofici (1746), che afferma la sua filosofia deista è stato pubblicato sotto anonimato nel 1746.
Nel 1747, viene invitato a modificare una traduzione francese di Inglese Cyclopaedia di Ephraim Chambers. Grazie alla collaborazione del matematico Jean le Rond d'Alembert, era in grado di trasformare questo in una vasta opera di nuova formulazione che copre 35 volumi, Enciclopedia , o dizionario delle arti e mestieri, meglio conosciuto come l' Enciclopediaragionato. Voltaire e Montesquieusi unirono a lui e iniziò ad usare l'enciclopedia come una potente arma di propaganda contro l'autorità ecclesiastica, superstizione, conservatorismo e l'ordine semi-feudale.
Nel 1759 i primi dieci volumi sono stati eliminati dal Conseil du Roie proibì la pubblicazione del lavoro. Denis continuò il suo lavoro i restanti volumi ed era in grado di stampare in segreto. I 17 volumi del testo è stata completata nel 1765, ma le illustrazioni e i supplementi non sono stati aggiunti fino al 1780. Il suo lavoro includono anche religiosa (1796), il nipote di Rameau (1761), tradotto in tedesco da Goethe, Jacques il fatalista (1796), lettere sui ciechi ad uso di coloro che vedono (1749) e sogno di d'Alembert (1830).
Amico e consigliere Imperatrice Caterina II di Russia, per esso e il vostro ordine ha scritto il saggio sugli studi in Russia e Un ufficiale russo Università piano. Venduto successiva libreria, fretta di esigenze economiche.
Nel 1729, ha fondato i saloni di Gazzetta, dove ha scritto le critiche delle mostre d'arte che si tiene ogni anno nella città di Parigi.
Denis Diderot morì a Parigi il 31 luglio 1784.


3

Biografia di Friedrich Nietzsche

(1844-10-15-25/08/1900)

Friedrich Nietzsche
Friedrich Wilhelm Nietzsche

Filosofo, poeta e filologo tedesco
Perche ' la persona afflitta più inclinata ad abbandonarsi ciecamente ai piaceri dei sensi? È stupefacente che producono quello che lei vuole? O un bisogno di eccitazione a qualsiasi prezzo? -Sancho Panza dice «Se gli uomini si sentono troppo la tristezza, diventano bestie.»
Friedrich Nietzsche
Era Nato il 15 ottobre 1844 a Rocken, regione della Turingia. Appartenente al Regno di Sassonia fu annessa nel 1815 al Prussia.
Nato con una grave miopia, era il figlio del pastore luterano Karl Ludwig, anche il figlio del pastore che aveva sposato Francisca Oehler nel 1843. Quando aveva due anni nacque tua sorella e un anno dopo, un fratello. Nel 1847, suo padre è stato diagnosticato una malattia terminale al cervello. Suo padre era tutor presso la Corte di Altemburg e morì quando aveva 5 anni. Dopo la morte del padre nel 1849 e il fratello minore nel 1850, si trasferisce con la madre e la sorella a Naumburg, dove ha vissuto con sua nonna materna e sorelle nubili del padre sotto la supervisione di un magistrato locale, Bemhard Dächsel. Si dice che la sua infanzia fu il periodo più felice della sua vita.
Iniziò a scrivere un diario, anche quanto a trascorrere le vacanze con i suoi zii in Pobles. La nonna materna morì nell'aprile 1856. Si trasferì in un'altra casa, senza la zia Rosalie. Iniziare il tuo mal di testa e degli occhi. Ricevere una vacanza speciale per questo motivo. Nel 1854, iniziò a frequentare la Dongymnasium in Naumburg, ma dopo aver mostrato un talento per la musica e la lingua che è stato ammesso per il riconosciuto Schulpforta, dove continuò i suoi studi dal 1858 al 1864. Young ha sofferto una grande tristezza e dolore, a scuola ha reso divertente di lui a causa della sua gravità. Fin dall'infanzia, ha cercato la solitudine.
Dopo la laurea, nel 1864, Nietzsche iniziò i suoi studi in teologia e filologia classica presso l'Università di Bonn, con l'idea di diventare come suo padre pastore. Per un breve periodo di tempo è stato membro del Burschenschaft Frankonia. Dopo un semestre, per il dispiacere di sua madre, egli abbandonò i suoi studi di teologia e cominciò la filologia classica con il Professor Friedrich Wilhelm Ritschl. L'anno seguente lo seguì all'Università di Lipsia. Si ritiene che contrasse la sifilide nei suoi giorni di studente.
Nel 1867 ha preso un anno di servizio militare volontario con la divisione di artiglieria prussiana di Naumburg. Nel marzo del 1868 ha sofferto un incidente equestre lasciato inutili al servizio. Dopo essersi trasferito a Basilea, Nietzsche rinunciato alla sua cittadinanza tedesca, per il resto della sua vita ufficialmente apolide. Tuttavia, ha servito nel lato prussiano durante la Guerra Franco-prussiana un inserviente medico. Suo passaggio dalla milizia fu breve, ma ha vissuto molte esperienze. Ci ha assistito gli effetti traumatici della battaglia. Si ammalò di difterite e dissenteria.
Nel 1869, è nominato professore di Filologia greca all'Università di Basilea. Nietzsche divenne professore all'età di 24; Tuttavia, fu costretto a ritirarsi a 35. Loro idee su Dio e il cristianesimo ha fatto schifoso alle autorità del Ministero dell'istruzione. Voleva lasciare la filosofia da dedicare al giardinaggio, ma ha finalmente rinunciato. Suo lavoro sulle fonti di Diogenes Laércio riceve premio University. Lo studio su Teognide appare in "Rheinisches Museum", XXII, nuova serie. Ha studiato Kant e Omero, Democrito in tutto il libro di Kuno Fischer.
Nietzsche fu influenzato dalla cultura ellenica, in particolare delle filosofie di Socrate, Platone e Aristotele, inoltre è stato influenzato dal filosofo tedesco Arthur Schopenhauer, la teoria dell'evoluzione e la sua amicizia con il compositore tedesco Richard Wagner.
Da 30 anni Nietzsche era un invalido parziale e si riferisce a se stesso come una persona malata, ma non spiega mai che patologia soffre. Spinto dalla sua malattia per trovare climi più compatibili, Nietzsche ha viaggiato frequentemente e vissuto fino al 1889 come indipendente in autore di diverse città. Cessò di essere pessimista negli anni in cui la sua vitalità era più bassa, sono stati banditi da una filosofia di povertà e di sconforto e dedicato la loro volontà alla salute, alla vita, alla volontà di potenza. Ha trascorso molte estati a Sils Maria, vicino a St. Moritz in Svizzerae molti autunni nelle città di Genova, Rapallo e Torino, italiano e la città francese di Nizza. Nel 1882 è conosciuto a Roma presso Lou von Salomé, unico amore romantico della sua vita e che propone il matrimonio rifiutata.
Nel 1872, Nietzsche ha pubblicato il suo primo libro, la nascita della tragedia nello spirito della musica. Autore di opere come: così parlò Zarathustra (1883-1885), più oltre il bene e il male (1886), genealogia della morale (1887), il crepuscolo dei (1888), L'Anticristo (1888), Ecce Homo (1889) e la volontà di potenza (1901).
Egli credeva che i valori tradizionali avevano perso il loro potere nella vita della gente, quelli che vengono chiamati nichilismo passivo. Egli ha espresso nel suo proclama che "Dio è morto". Convinti che i valori tradizionali rappresentati un "schiavo di moralità", una morale creata da persone deboli e scontenti, che ha incoraggiato i comportamenti di conformismo e sottomissione perché i valori impliciti in tali comportamenti servito loro interessi. Egli proclamò l'imperativo etico di creazione di nuovi valori che dovrebbero sostituire il tradizionale e la sua discussione di questa possibilità che si è evoluta per configurare il tuo ritratto dell'uomo a venire, il 'Superman' (übermensch). Le masse (che si chiamava «gregge» o "folla") adattano alla tradizione, mentre la sua utopico Superman è sicuro, indipendente e molto individualista. Superman sentire con intensità, ma le sue passioni sono frenate e repressa dalla ragione. Concentrandosi sul mondo reale, piuttosto che i frutti del mondo futuro promesso dalle religioni in generale, Superman dice vita, anche la sofferenza e il dolore che coinvolge l'esistenza umana. Il Superman è un creatore di valori, un esempio attivo di "master etica", che riflette la forza e l'indipendenza di qualcuno che si è emancipato dalla schiavitù dell'umano "svilito" di cristiano docilità, ad eccezione di quelli che ritiene vitale. Egli ha sostenuto che qualsiasi atto o progetto umano è motivato dalla "volontà di potenza". Non solo potere sugli altri, ma su se stessi, qualcosa che è necessario per la creatività. Il concetto di Superman è rimproverato lui di essere il frutto di un intellettuale che opera in una società di padroni e schiavi ed è stato identificato con le filosofie autoritarie.
Ha esercitato molta influenza sulla letteratura europea e teologia. Suoi concetti sono stati discussi ed estesi da figure come filosofi tedeschiMartin Heidegger , Karl Jasperse Peter Sloterdijk, filosofo ebreo Martin Buber, teologo tedesco-americano Paul Tilliche gli scrittori francesi Albert Camus e Jean-Paul Sartre. La proclamazione di Nietzsche "Dio è morto" è stato usato dai teologi radicali dopo la seconda guerra mondiale nei loro tentativi di adattare il cristianesimo ai decenni di 1960 e successivamente.
Nel giorno del suo compleanno 44, Nietzsche ha avuto un crollo mentale. Quel giorno è stato arrestato dopo aver apparentemente causato una sorta di disordine pubblico, già perdita la ragione, attraverso le strade di Torino. Che cosa è accaduto esattamente è ancora oggi sconosciuto. La più diffusa su cosa e ' successo versione dice che Nietzsche vedeva come abusato un cavallo sul lato opposto della Piazza Carlo Alberto, corsero a lui e ha gettato le braccia intorno al collo dell'animale per proteggerlo, Vanishing Act seguita sul terreno. Nei giorni seguenti, brevi lettere scrisse ad alcuni amici, tra cui Cósima Wagner e Jacob Burckhardt, che ha mostrato segni di demenza e la megalomania.
Sua salute cagionevole lo costrinse a ritirarsi nel 1889. Nietzsche arriva a Basilea per essere ammesso in un ospedale psichiatrico, la diagnosi: "paralisi progressiva". Madre lo raccoglie e prende con lui a Jena per la clinica psichiatrica dell'Università di Binswanger. Essi consentono solo di fargli visita a metà maggio.
Friedrich Nietzsche morì a Weimar il 25 agosto 1900 dopo avere contratto la polmonite. Fu cremato come suo padre presso la Chiesa di Röcken.
"L'amore per una singola è una barbarie, come praticato a scapito di tutti gli altri. Anche l'amore di Dio".
Friedrich Nietzsche


4

Biografia di José Emilio Pacheco

(1939/06/30-26/01/2014)

José Emilio Pacheco
Scrittore messicano

Era Nato il 30 giugno 1939 nella Città del Messico.
Studiò legge e filosofia presso UNAM dove inizia la sua attività letteraria nel secolo metà rivista. Direttore del supplemento delle stazioni Journal, è stato Segretario di redazione della rivista dell'Università del Messico e Messico nella cultura, supplemento di notiziee redattore capo della cultura in Messico, sempre supplemento.
Ha diretto la biblioteca dello studente universitario. È stato professore in diverse università in Stati Uniti, Canada e Inghilterra e ricercatore presso il dipartimento di studi storici del INAH.
Egli era un traduttore di autori inglesi (Tennessee Williams, S. Eliot...), associate press, saggista (il diritto di leggere, 1984; Il fuoco e il vento, 1994), autore di libri di poesia come non chiedere come passa il tempo (1969), gli elementi della notte (1963), prima o poi (1980), alto tradimento, antologia di poesie (1985), città della memoria (1989). La narrazione di Pacheco invita i bambini e il deterioramento di città del Messico, così come appare in il vento lontano e altre storie (1963), il principio del piacere (1972) e battaglie nel deserto (1981). In Moriras lontano (1967) è circa le molestie e le persecuzioni.
È stato assegnato il premio nazionale di poesia, di Magda Donato giornalismo letterario nazionale Malcolm Lowry per esperienza nel campo del saggio, nazionale linguistica e letteratura, 1992; e nel 1996 il Premio José Asunción Silva per il miglior libro di poesie in spagnolo pubblicati tra il 1990 e il 1995. Inoltre ha ricevuto diversi premi che includono il Premio Xavier Villaurrutia (1973), Octavio Paz premio internazionale di poesia e saggistica (2003), Premio Alfonso Reyes (2004), Poesía Pablo Neruda Ibero-americano premio (2004) e il Premio Reina Sofía de Poesía Iberoamericana (2009). Il 23 aprile 2010 ha ricevuto dalle mani del re di Spagna Premio Miguel de Cervantes 2009.
José Emilio Pacheco morì il 26 gennaio 2014 nella Città del Messico a causa di arresto cardiorespiratorio. Lo scrittore, 74, era stato internato un giorno prima dopo aver colpito alla testa per una caduta quando ha inciampato sui libri memorizzati nel suo studio. "Lui era tranquillo, andò in pace," ha detto sua figlia Laura Emilia Pacheco.


5

Biografia di Frederick Taylor - Frederick

(1856/03/20-1915/03/15)

Frederick
Ingegnere americano

Stati Uniti d'America è nata il 20 marzo 1856 in Germantown, Philadelphia, Pennsylvania.
Avvocato laureato alla Harvard Law School. Studiò idraulica a Philadelphia e poi opere nella Midvale Steel Company, dove ha cosviluppato il sistema di Taylor-bianco.
In fabbrica ha lavorato un sistema in modo più efficiente per eseguire operazioni specifiche. Osservando attentamente le procedure dei lavoratori e l'output di misura, sviluppato metodi per massimizzare ogni operazione anche per quanto riguarda per selezionare l'uomo giusto per ogni lavoro, migliorando sia i rapporti di lavoro e benefit aziendali. Ha ideato quello che lui chiamava 'la gestione di impresa scientifica'.
Ha partito dall'idea rigorosa che c'era un 'percorso ottimo' per ogni azione che viene inserito nei cicli di lavoro. Anche se ha avuto grandi successi nella razionalizzazione degli sviluppi di manodopera, realizzazioni è venuto non solo dai principi delle sue idee, ma dai suoi processi di lavoro studio metodico persistenza. Ha dato conto che non esiste o non c'è mai una procedura specifica e che era molto più appropriato adattamento delle macchine all'uomo che l'uomo le macchine.
Lasciò Midvale come ingegnere nel 1890 e impostare una società di consulenza nel 1893. È la chiara ispirazione per ingegneria efficienza personale, conosciuta in tutto il mondo come "taylorismo". Inventò anche macchine e processi che avrebbero aiutato a velocizzare il lavoro. Ha promosso le sue idee nell'ingegneria dei principi efficaci di gestione scientifica (1911) e molti altri libri.
Frederick è morto a Filadelfia il 15 marzo 1915.