Passa ai contenuti principali

Gottfried Wilhelm Leibniz | George Washington | John Calvin | Evo Morales | Biografie Notevoli

Biografie di personaggi famosi e storici

Biografie di personaggi storici e personaggi famosi

Biografie di personaggi famosi:

  1. Biografia di Nicanor Parra
  2. Biografia di Gottfried Wilhelm Leibniz - Gottfried Leibniz
  3. Biografia di George Washington
  4. Biografia di Giovanni Calvino
  5. Biografia di Evo Morales


1

Biografia di Nicanor Parra

(1914/09/05 - unknown)

Nicanor Parra
Poeta cileno

Era Nato il 5 settembre 1914 in San Fabián de Alico, Chillán.
Suo padre era improvvisatore di versi; la madre, Weaver. Fratello del famoso cantante Violeta Parra, che morì nel 1967. Ha studiato matematica e fisica ed era professore in queste specialità.
Co-fondatore della nuova rivista. Nel 1943 si recò a Stati Uniti d'America con borsa di studio dell'Institute of International Education", dove ha studiato meccanica a Brown University. Nel 1948 è nominato direttore ad interim della scuola di ingegneria dell'Università del Cile. Nel 1949, si recò in Inghilterra, con borsa di studio dal British Council. Studiò cosmologia con E. r. Milner, rimanendo in Gran Bretagna fino al 1951. Quindi insegna matematica e fisica presso l' Università del Cile. Ancora una volta, è stato invitato a vari paesi: Stati Uniti, Unione Sovietica, Cina popolare, Cuba, Perù, Panama, Messico, ecc.
In un primo momento il suo lavoro è suggestiva e sentimentale libro di canzone senza nome (1937), in seguito adottato la linea che egli stesso ha chiamato "anti-poesia". Questo rinnovamento delle proiezioni internazionali, inizia in poesie e antipoemas (1954) e si estende oltre una dozzina di opere. Nel 1969 ricevette il premio nazionale di letteratura in Cile. Nel 1977 era sermoni e predicazione del Cristo de la Serena, circa un visionario mistico che predicava dalle miniere nel nord del Cile.
Nel 1991 ha vinto per la seconda volta nel suo paese e anche con l' Internazionale Premio Juan Rulfo, di cui fu il primo vincitore, dato che era la prima edizione di questo premio. Il 1° dicembre 2011 Nicanor Parra ha vinto il Premio Cervantes, considerato il premio più importante in letteratura ispanica e che viene concesso dal Ministero della cultura di tutta l'opera di un autore. Questo premio, creato nel 1975 dal Ministero spagnolo della cultura, con 125.000 euro e riconosce la figura di uno scrittore che ha contribuito ad per arricchire il patrimonio letterario ispanico con tutta la sua opera.
Parra è il superstite del gruppo più singolare dei poeti cileni, insieme a Pablo Neruda, Gabriela Mistral, Vicente Huidobro e le anche del Premio Cervantes, Gonzalo Rojas. Parra ha esercitato enorme influenza, tra gli altri, nel romanziere Roberto Bolaño.


2

Biografia di Gottfried Wilhelm Leibniz - Gottfried Leibniz

(1646/07/01-14/11/1716)

Gottfried Leibniz
Gottfried Wilhelm Leibniz
Statista tedesco, matematico e filosofo

Nato 1° luglio 1646 a Leipzig, (Germania). Figlio di un professore di filosofia.
Ha studiato nelle università nella sua città con soli quindici anni, dove noto pensa aristotelico, platonico e scolastico, nonché la filosofia di Descartes, poi continua li a Jena e Altdorf. Nel 1666 ottenne un dottorato in legge, oltre a lavorare per Johann Philipp von Schönborn, principe elettore di Magonza. Egli declinò l'offerta per dedicarsi all'insegnamento presso l'Università e orientato la sua vita alla carriera politica e diplomatica.
Nel 1673 si trasferì a Parigi, dove trascorse tre anni e anche visitatoAmsterdam e Londra, dove si dedicò allo studio della matematica, la scienza e la filosofia. Nel 1676 serrature come bibliotecario e consigliere privatamente presso la Corte di Hannover e fino alla data della sua morte era al servizio di Ernesto Augusto, Duca di Brunswick-Lüneburg, poi Elettore di Hannover e Jorge Luis, elettore di Hannover, dopo Jorge I, re di Gran Bretagna.
Suo contributo al mondo della matematica ha consistito di enumerare nel 1675 i principi fondamentali del calcolo infinitesimale. Nel 1672, inventò una macchina calcolatrice , capace di moltiplicare, dividere ed estrarre le radici quadrate. Nel suo show filosofico, l'universo è composto di innumerevoli cosciente forza o energia centri spirituali, noti come monadi. Ogni monade rappresenta un microcosmo unico, che riflette l'universo in vari gradi di perfezione e si evolvono indipendentemente dal resto delle monadi. L'universo di queste monadi è il risultato armonico di un piano divino. Gli esseri umani, tuttavia, con la sua visione limitata, non possono accettare l'esistenza di malattie e morte come parte dell'armonia universale. Questo Universo di Leibniz, "il migliore dei mondi possibili", è satira come un'utopia dall'autore francese Voltaire nel suo romanzo Candido (1759).
Le sue opere filosofiche includono: saggi di teodicea sulla bontà di Dio, la libertà dell'uomo e l'origine del male (1710), Monadologia (1714; pubblicato in latino come Principia Philosophiae, 1721) e nuovo trattato sulla comprensione umana (1703; pub. 1765).
Gottfried Leibniz morì il 14 novembre 1716 in Hannover.


3

Biografia di George Washington

(1732/02/22-14/12/1799)

George Washington
Primo presidente degli Stati Uniti

Nulla più può meritare il nostro patrocinio rispetto alla promozione della scienza e della letteratura. La conoscenza è la base più sicura della felicità pubblica in tutti i paesi.
George Washington
Nacque il 22 febbraio 1732, nel seno di una famiglia benestante di origine inglese, stabilita in America dalla metà del secolo XVII a Wakefield, Westmoreland, in Virginia.
Egli era figlio del secondo matrimonio del padre con Mary Ball, famiglia Borghese. Rimasto orfano in giovane età, era protetta da suo fratello Lawrence e ricevuto un'istruzione elementare.
Dall'età di 14 ha rivelato l'interesse per la carriera delle armi. Ha studiato alle scuole rurali. Bambino anche balenato dal suo grande amore di sport. Serio, introverso e metodico, evidenziato dal suo spirito determinato. Fu ispettore ufficiale della Contea di Culpeper dall'anno 1749. Nel 1753 fu assistente di distretto del sud della Virginia. Fu commissionato dal tenente governatore della Virginia per trasmettere l'ultimatum alle truppe francesi di cessare le loro incursioni nella valle del fiume Ohio. Successivamente comandò i lavoratori di protezione che ha costruito un forte alla biforcazione del fiume Ohio. Quando i francesi espulso lavoratori e rinominato il posto comeFort Duquesne, egli trincerato insieme ai suoi uomini presso Fort Necessity. Un assalto francese fu costretto ad accettare i termini di resa e dovevo andare con quello che era rimasto della sua azienda.
Nel maggio 1755 si arruolò per servire come aiutante di campo del generale britannico Edward Braddock. In agosto 1755 fu scelto per comandare il reggimento della Virginia. Dopo la morte del suo sindaco fratellastro Lawrence, ereditò la piantagione di famiglia a Mount Vernon. Nel 1759 sposò un possiede una vedova di trama grande nominata Martha Custis, sebbene il suo grande amore era Sally Cary, una donna idealista, definitivamente al suo fianco la causa per l'indipendenza. Egli non poteva amare pubblicamente perché era sposata con il suo amico George Fairax.
Viene eletto deputato il lower House della Virginia nel 1758, dove ha lavorato per 17 anni, serviva anche come giudice di pace per la Contea di Fairfax. Nel luglio 1774, ha presieduto una riunione di Alessandria che ha adottato il 'Risoluzioni Fairfax', che ha stabilito un blocco sulle importazioni britanniche. Nel 1775, il Congresso nominò comandante in capo dell'appena creato Esercito continentale, sperando così ottenere Virginia la lotta iniziata dal New England contro la Gran Bretagna. Dopo l'espulsione i britannici da Boston, si trasferì a New York, dove fu sconfitto dal generale William Howenel agosto del 1776. Washington attraversò il fiume Delaware nella notte del 25 dicembre 1776 e preso Trenton. Ha sconfitto le truppe britanniche nella battaglia di Princeton3 gennaio 1777. Ha provato a farlo, di bloccare l'avanzata di Howe a Filadelfia nella battaglia di Brandywine Creek. Quando la città è occupata dai britannici, ha combattuto una battaglia a Germantown, ma la superiorità del nemico lo costrinse a ritirarsi. Insieme ai suoi uomini ha speso l'inverno seguente in Valley Forge.
Ha trascorso due anni con il suo esercito si accampò attorno a New York. Nel 1780 diventano le truppe francesi sotto il comando del Comte de Rochambeau e andare insieme 7.000 uomini, da stato di New York alla Virginia in meno di cinque settimane. L'esercito congiunto che si unì a La Fayettee 36 navi francesi furono schierato sulla costa per evitare che la Yorktown ricevessero aiuto dal mare. Washington costretto Cornwallis ad arrendersi nel mese di ottobre dopo un breve assedio.
Nel 1783 tornò a Mount Vernon per dedicarsi alla sua piantagione. Washington e altri nazionalisti della Virginia organizzarono la Convenzione costituzionale del 1787 e si chiamava il suo Presidente. Era una parte decisiva della indipendenza del paese, sotto il suo mandato, gli Stati Uniti formano un'entità politica ed economica, con ampie prospettive e grazie alle sue capacità di organizzare e alla sua neutralità, la giovane nazione americana ha rinforzato le fondamenta che avrebbero permesso di aumentare il livello di grande potenza. La loro partecipazione alla Convenzione costituzionale e il supporto per la ratifica della costituzione ebbe grande importanza per la convenzione di stato del 1787 e il 1788 e divenne il principale candidato per la presidenza degli Stati Uniti a Washington. Fu eletto presidente nel 1788 e nel 1792, ha presieduto le operazioni iniziali e formazione del nuovo governo.
Come primo presidente degli Stati Uniti, George Washington ha stabilito un elegante federalista. Quando gli agricoltori Pennsylvania si rifiutarono di pagare una tassa federale su liquori, Washington ha mobilitato un esercito di 15.000 uomini fermata per sedare la Ribellione del whisky. Con la nomina a Segretario del tesoro Alexander Hamilton e Thomas Jefferson come Segretario di stato, mettere le due figure più qualificate e competenti della generazione rivoluzionaria nelle posizioni di maggiore responsabilità. Il deterioramento delle relazioni con la Francia (1793) segna il punto di partenza del suo declino politico. Non riuscì a impedire che gli Stati Uniti ha conosciuto inoltre una crisi con l'Inghilterra, paese, condizionata dalla lotta in Europa, iniziato la confisca delle navi a scapito del commercio americano. Forte per la neutralità, ha cercato di risolvere la crisi di diplomazia e inviato a Londra per John Jay, che hanno firmato il trattato che porta il suo nome (1794) con l'ex metropoli. Jay non ha difeso con gli interessi americani di energia e concesse ampie concessioni in Inghilterra; Ecco perché questo accordo è stato l'argomento decisivo che ha sollecitato l'opposizione contro di lui e che indurlo non a presentare la loro candidatura alle presidenziali, 1795.
Diminuito nel suo prestigio politico, una volta letto il suo messaggio d'addio (settembre 1796), ha camminato lontano dalla vita pubblica. Tornò in servizio attivo militare, già vecchio, quando, in occasione dello stato di guerra non dichiarata con la Francia del bordo, tornati a nominarlo comandante in capo dell'esercito (1798). Considerato eroe nazionale, il grande Smith di indipendenza e dello stato, si ritirò nel 1797 a Mount Vernon, dove morì il 14 dicembre 1799.
La stessa George Washington, in una sola occasione, interpretato il significato della bandiera in questi termini: "prendiamo le stelle del cielo, il rosso dal nostro paese madre, separandolo con strisce bianche per indicare così che noi abbiamo separato, e le strisce bianche deve trascorrere al posterità come un simbolo di libertà. La nuova bandiera è stata issata per la prima volta il forte Stanwix, sito dell'attuale città di Roma, stato di New York, 3 agosto 1777. Tre giorni dopo, ha avuto il suo battesimo del fuoco nella battaglia di Oriskany, New York, dove i coloni costrinse gli inglesi a ritirarsi.


4

Biografia di Giovanni Calvino

(1509/07/10-27/05/1564)

John Calvin
Teologo francese

Nacque il 10 luglio 1509 a Noyon (Francia).
Si è allenato al sacerdozio presso il Collège de la Marche e presso il Collège de Montaigue. Come suo padre voleva Calvin da destinare all' destra anziché alla teologia, anche aderito al Università di Orléans e Bourgues. Ha intrapreso gli studi sulla Bibbia greca e nel 1532 ha pubblicato un commento sul De Clementia di Seneca.
Sua associazione con il poliziotto, che era appena stato eletto rettore dell'Università di Parigi, costringendo entrambi a fuggire quando il poliziotto ha annunciato il suo supporto nel 1535 a Martin Luther. Nel 1536, pubblicò la prima edizione del suo Christianae Religionis Institutiocon quella stessa visita anno Geneva.
Guillaume Farel lo invitò a partecipare al movimento di riforma della città e vi rimase fino al 1538, quando la città ha votata contro Farel. A Strasburgo, si fidanza con vedova Idelette de Bure. Ebbero un figlio che morì in tenera età. Anche lì pubblicò il primo di molte recensioni sui libri della Bibbia.
Nel 1541, egli tornò a Ginevra, dove rimase il resto della sua vita. Protestantesimo -Calvinismo- Calvin-finanziato sistema era espressione delle rivendicazioni della parte più audace della borghesia del tempo. La Fondazione del Calvinismo si trova nella dottrina secondo la quale alcune persone sono predestinati da Dio «salvezza»e gli altri, alla «dannazione». Il Calvinismo legittimato lo spirito borghese dell'impresa al momento dell'accumulo primitivo. Questo si esprime nel fatto che essi dichiarano come virtù cardinale temperanza e salvareed è preconizase l'osservazione di un regime di ascetismo civile.
Sua moglie morì nel 1549 e non si risposò. Anche se ha ricevuto la casa e uno stipendio da parte del governo, non aveva alcuna posizione ufficiale e non è diventato un cittadino di Ginevra fino al 1559. È stato curatore del progetto delle nuove ordinanze che il governo avrebbe cambiato e sarebbe adatto come Costituzione di Ginevra. Nel 1559 ha inaugurato l'Accademia con Theodore Beza come Rettore, che presto divenne una vera e propria università.
Approvato la condanna del falò di Serveto quando scientifico cattolico e unità è stato catturato in città. Fu compositore di inni e composto da un influente Catechismo, centinaia di lettere ai compagno riformista e recensioni su quasi tutti i libri della Bibbia. A causa della sua salute cagionevole, ha sofferto da raffreddori e asma cronica.
John Calvin è morto a Ginevra il 27 maggio 1564.


5

Biografia di Evo Morales

(1959/10/26 - unknown)

Juan Evo Morales Ayma
Politico, Presidente della Bolivia

Era Nato il 26 ottobre 1959 nel dipartimento di Oruro in una famiglia di contadini aymara.
Fu uno dei sette figli di scossa di Dionisio Morales e María Ayma, solo lui e i suoi fratelli, Esther e Hugo, superato infanzia. Sua madre è quasi morto da un'emorragia post-partum dopo la nascita. Ha vissuto in una casa tradizionale di adobe e cresciuto di lingua aymara.
Nella sua infanzia e sua adolescenza ha lavorato herding llamas, tosatura delle pecore e come un contadino. A 16 anni ha già mostrato doti di leader come direttore tecnico della squadra di calcio del loro Cantone e organizzatore delle competizioni sportive. Fu anche un trombettista della banda imperiale di Oruro.
Con il trasferimento dei minatori e la firma del decreto 21060 negli anni 80, Morales e la sua famiglia emigrò esso Chapare, ai tropici di Cochabamba. E ' iniziato come un leader nel 1981 Segretario di sport di un' Unione Agraria di Cochabamba; nel 1985 è stato Segretario generale di una centrale campesina.
Eletto Presidente dei produttori di Consiglio Andino di Coca nel 1993 e nel 1994 leader dei produttori di Confederazione di Coca ai tropici di Cochabamba, Morales è diventato portavoce per i diritti dei produttori di coca. Nel 1997, anno in cui l'ex dittatore Hugo Banzer restituiti alla presidenza, ha partecipato alle elezioni come candidato della sinistra unita (IU) e fu eletto deputato nazionale.
Morales ha lasciato IU e fondato, nel 1999, il MAS (movimento verso il socialismo); Ha guidato le marche dei coltivatori di coca alla città della Paze organizzato tre blocchi di contadino forte nel Chapare e. La "guerra dell'acqua" nell'aprile del 2000, in cui ha partecipato insieme ad altri leader nell'espulsione di Cochabamba per il transnazionale (Aguas del Tunari, composto da aziende come Bechtel) è stato visto come la prima grande vittoria contro le forze anti-globalizzazione modello neoliberista. Presto dopo, il governo Libia di Gheddafi trasporterebbe è il più prestigioso premio , con 48 mila dollari.
All'inizio del 2002, da scontri tra l'esercito e i coltivatori della provincia Sacaba (a Cochabamba) Congresso lo accusa di incitamento alla violenza e che cosa e desaforara. È stato presentato come candidato alla presidenza nelle elezioni del giugno 2002. Nell'agosto del 2005, la maggior parte ha approvato all'unanimità la candidatura presidenziale del suo leader, Evo Morales Ayma.
18 dicembre 2005, vinta dalla maggioranza assoluta dell' elezione generale. Consapevole del suo trionfo, ha detto ai suoi sostenitori nella città centrale di Cochabamba che "nuova storia della Bolivia" ha iniziato e ha ringraziato la sua vittoria a tutti coloro che hanno sostenuto lui. Visibilmente commosso, ha detto che con la sua vittoria "la lotta per le risorse naturali" di cambiare la nostra storia inizia. "Abbiamo già vinto. Aymara, Quechua, chiquitanos e Guarani per la prima volta sono presidenti, "ha detto tra le acclamazioni estasiate dai suoi sostenitori. Morales chiamato per movimenti sociali e politici dell'America Latina per ricostruire "il grande paese" immaginato da Simón Bolívar e il "Tawantinsuyu" dell'Impero Inca. Sebbene anche promesso un governo inclusivo che "mai extorsionará a chi vuole investire nel nostro paese".
Il primo a riconoscere il trionfo di Morales era suo principale rivale nelle elezioni, il conservatore Jorge "Tuto" Quiroga, del potere democratico e sociale (possibile). "Mi congratulo con pubblico e apertamente per le sue prestazioni a don Evo Morales e Álvaro García Linera, candidati del MAS (movimento verso il socialismo), di loro elezione risultati", ha detto il candidato conservatore in un discorso alla nazione.
Il 22 gennaio 2006, Evo Morales è diventato il 65 ° Presidente della Bolivia, il primo indigeno, con la promessa di "rifondare" la nazione più povera del Sud America dopo cinque anni di instabilità politica e violente sommosse popolari. Prima dieci Presidenti e capi di stato, fu investito dal Congresso un giorno dopo aver proclamato leader indigeni boliviani.
Il 1° maggio 2006, decreta la definitiva nazionalizzazione risorse petrolio e gas nel paese. In relazione al conflitto arabo-israeliano, Evo Morales supporta arabi o i governi musulmani nella zona nel loro conflitto con Israele, anche per definire il Presidente dell' Iran, Mahmoud Ahmadinejad, come "fratello e compagno rivoluzionario".
10 agosto 2008, fu sottoposto a un referendum di richiamo insieme a otto governatori dello stato e ratificato nel suo post ottenendo il 67% dei voti. 25 gennaio 2009 referendum per ratificare la nuova costituzione ha avuto una partecipazione di 90,26%. La Magna Carta è stata approvata con 2.064.397 voti, corrispondente al 61,43% del totale.
6 dicembre 2009 si tennero le elezioni presidenziale ed Evo Morales gestito la rielezione, assunto la carica il 22 gennaio 2010.
Il 9 ottobre 2014 ha vinto con un ampio margine le elezioni presidenziali per un terzo termine ed è apparso sul balcone del Palazzo del governo per celebrare la sua vittoria elettorale, che ha dedicato al leader cubano Fidel Castro, al tardo Presidente venezuelano Hugo Chávez, prima di una folla e tutti "anti-imperialista" i governi del mondo. Per governare Bolivia dal 2015 al 2020 in un terzo termine, diventare presidente che più tempo è stato al potere nel paese andino.
Per non essere sposato, suo vecchio sorella Esther Morales Ayma, assunse il ruolo di first lady. Egli è padre di due figli di madri diverse, pareti Eva Liz Morales Alvarado e Alvaro Morales.



I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…